31 Dicembre 2021
18:36

Esplode locale di kebab a Crema: negozio distrutto, non si esclude l’ipotesi dolosa

La scorsa notte un negozio di kebab è stato devastato da un’esplosione. Non risultano feriti ma il locale ha riportato gravi danni. Non si esclude nessuna ipotesi, nemmeno quella dolosa.
A cura di Simona Buscaglia
Foto di repertorio
Foto di repertorio

La scorsa notte una forte esplosione ha distrutto il locale "Istanbul Panino Kebab" di viale Repubblica a Crema, in provincia di Cremona. Sul posto sono intervenuti sia i vigili del fuoco sia gli agenti del Commissariato di polizia, insieme per molte ore a compiere accertamenti per chiarire l'esatta dinamica dell'accaduto.

Ancora sconosciute le cause dell'esplosione: sono aperte tutte le ipotesi

Al momento, secondo quanto riferito da Ansa, le indagini sono ancora in corso. Non viene esclusa nessuna ipotesi: dall'incidente, che potrebbe essere stato causato da un cortocircuito di qualche macchinario, provocando quindi la deflagrazione e il successivo incendio, fino all'incendio doloso. Secondo le prime ricostruzioni sarebbe quest'ultima l'ipotesi più accreditata. Dopo aver raccolto diverse testimonianze però, non risulterebbero minacce recenti rivolte al gestore del locale. L'esplosione ha provocato danni ingenti: l'interno del negozio di kebab è stato distrutto e la vetrina seriamente compromessa.

Esplosione a Milano

L'esplosione di ieri a Crema, avviene qualche giorno dopo quella accaduta a Milano, il giorno di Natale. Uno scoppio si era infatti verificato alle prime ore del mattino del 25 dicembre, negli uffici della società Generali real estate nel capoluogo lombardo. A causare l’esplosione, attraverso delle taniche di benzina, è stata una donna che è rimasta gravemente ferita nello scoppio. Fortunatamente al momento dello scoppio non era presente nessuno nell'edificio. Alla base del gesto ci sarebbe, secondo le prime ricostruzioni, un motivo passionale. La donna, con il gesto, si sarebbe voluta vendicare del suo ex.

Carro armato ricoperto di libri, Boeri: "Bello, ma l'Ucraina ha bisogno di armi"
Carro armato ricoperto di libri, Boeri: "Bello, ma l'Ucraina ha bisogno di armi"
Fulmine colpisce la Torre dell'Unicredit a Milano durante il violento temporale di stanotte
Fulmine colpisce la Torre dell'Unicredit a Milano durante il violento temporale di stanotte
Epatite acuta nei bimbi, il pediatra Banderali a Fanpage.it: "Niente allarmismi"
Epatite acuta nei bimbi, il pediatra Banderali a Fanpage.it: "Niente allarmismi"
Tornano operativi i siti di Linate e Malpensa dopo l'attacco hacker russo: cosa è successo
Tornano operativi i siti di Linate e Malpensa dopo l'attacco hacker russo: cosa è successo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni