4.242 CONDIVISIONI
4 Giugno 2022
16:09

È morto a Milano il boss mafioso Raffaele Ganci, l’ultimo fedelissimo di Totò Riina

È morto il boss mafioso Raffaele Ganci, fedelissimo di Totò Riina. Era ricoverato nel reparto detenuti dell’ospedale San Paolo.
A cura di Ilaria Quattrone
4.242 CONDIVISIONI

È morto il boss mafioso Raffaele Ganci. Il capomafia, ricoverato nel reparto detenuti dell'ospedale San Paolo, è deceduto all'età di novant'anni. Era uno dei fedelissimi di Totò Riina – tanto da avergli fornito assistenza durante il periodo di latitanza – e capo della cosca del quartiere di Palermo della Noce. Ganci stava scontando diversi ergastoli in regime di 41-bis: è stato ritenuto responsabile dell'omicidio del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso in via Carini a Palermo, il 3 settembre 1982, insieme alla moglie Emanuela Setti Carraro e all'agente Domenico Russo.

I figli di Ganci parteciparono alle stragi del 1992

Ganci – che non si è mai pentito – ha anche partecipato all'organizzazione dell'omicidio del vicequestore Ninni Cassarà e del giudice Rocco Chinnici. Il boss è ritenuto responsabile anche della morte del giornalista Mario Francese. Ganci, durante la "commissione provinciale" di Cosa Nostra, diede parere favorevole alle stragi del 1992 dove morirono i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. I figli di Ganci, Calogero e Nunzio, fecero parte del commando che uccise i due giudici.

Fu il figlio Calogero, poi pentito, ad affermare che dalla macelleria della famiglia era possibile osservare l'abitazione del giudice Chinnici e del giudice Falcone e da lì, dopo che era stata vista partire l'auto guidata dall'autista giudiziario, sarebbe partito l'avviso che il magistrato stava rientrando a Palermo. Calogero Ganci confessò oltre cento omicidi. Dopo cinque anni di latitanza, Ganci fu arrestato il 10 giugno 1993 a Terrasini: con lui finirono in manette anche i figli e il genero Francesco Paolo Anzelmo.

4.242 CONDIVISIONI
Travolto dalla metro alla stazione Duomo di Milano: morto un uomo di 69 anni
Travolto dalla metro alla stazione Duomo di Milano: morto un uomo di 69 anni
La scaletta del concerto di Ultimo a Milano il 23 e 24 luglio: l'ordine delle canzoni a San Siro
La scaletta del concerto di Ultimo a Milano il 23 e 24 luglio: l'ordine delle canzoni a San Siro
Gli ultimi momenti di vita di Filippo Marzatico, il deejay morto ustionato
Gli ultimi momenti di vita di Filippo Marzatico, il deejay morto ustionato
11.275 di Fanpage.it Napoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni