Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Calano ancora i contagi e le persone in isolamento nelle scuole della provincia di Milano e Lodi: a confermarlo è il report settimanale elaborato dall'Agenzia di tutela per la salute della città metropolitana di Milano. Nella settimana che va dal 3 al 9 maggio, Ats ha ricevuto 446 segnalazioni di casi di tamponi positivi al Covid-19 e 5.585 persone sottoposte all'isolamento domiciliare. La scorsa settimana erano invece 641 le persone positive e 8.344 quelle in isolamento.

Faccini: Segnali favorevoli, ma l'attenzione va mantenuta alta

"Si registra un calo dei casi che frequentano le scuole e dei relativi provvedimenti di isolamento rispetto alla settimana precedente — afferma in una nota stampa Marino Faccini, Direttore della Uoc Medicina Preventiva delle Comunità-Malattie Infettive di Ats Milano — in un quadro di diminuzione dei contagi a livello generale. Anche se il trend epidemiologico evidenzia segnali favorevoli, va mantenuta alta l’attenzione verso le misure di prevenzione e di sorveglianza".

In aumento i contagi e le persone in isolamento negli asili nido

Nello specifico dei 446 positivi, 387 sono studenti e 59 sono operatori scolastici. Il numero più elevato si registra nelle scuole primarie dove i contagiati sono 115, in calo però rispetto alla settimana precedente quando erano stati segnalati 218 casi. Diminuiscono i casi anche nelle scuole superiori dove sono stati registrati 108 persone positive mentre la settimana precedente se ne avevano 128. Stesso trend per le scuole medie (93 contro i 142 della scorsa settimana) e per le scuole dell'infanzia (95 contro 128). In aumento invece gli asili nido che registrano 35 casi contro i 25 del periodo che va dal 26 al 2 maggio.

Delle persone in isolamento invece 5.388 sono alunni e 197 sono operatori scolastici. Anche in questo caso il numero più elevato si registra nelle scuole primarie con 1.638 isolate: in netto calo rispetto alla settimana precedente quando se ne avevano 2.694. Diminuiscono anche nelle scuole medie con 1.367 in isolamento contro i 2.301 della scorsa settimana e nelle scuole dell'infanzia con 889 casi contro 1.802. In leggerissimo aumento le scuole superiori (1.321 contro 1.320), ma soprattutto gli asili nido (370 contro 227.