Gabriele Gatti (dalla pagina Facebook Fiab Melegnano)
in foto: Gabriele Gatti (dalla pagina Facebook Fiab Melegnano)

Un uomo di 73 anni, Gabriele Gatti, è morto nella tarda mattinata di ieri, domenica 17 gennaio, dopo essere stato investito da un'auto mentre era in bici. L'incidente mortale è avvenuto a Lodi lungo la strada statale Ss9, la via Emilia. La vittima, appassionato ciclista, era in sella alla sua bici quando, poco prima di mezzogiorno, è stato travolto per cause da accertare da un'auto guidata da una donna di 34 anni. L'incidente è avvenuto all'altezza di una rotatoria: l'impatto è stato molto violento e a causa dell'urto l'uomo è stato sbalzato per una decina di metri, cadendo rovinosamente sull'asfalto. Sul posto l'Azienda regionale emergenza urgenza ha inviato un'ambulanza e un'automedica in codice rosso: i soccorritori purtroppo non hanno potuto fare niente per rianimare il ciclista, morto praticamente sul colpo a causa dei traumi riportati. L'automobilista è stata invece soccorsa in codice verde a causa dello choc per l'accaduto.

La vittima era un cicloamatore residente a Melegnano, in provincia di Milano

Saranno le indagini della polizia stradale, intervenuta per i rilievi di rito, ad accertare eventuali responsabilità da parte della donna al volante della vettura, originaria di un paese del Lodigiano, e a ricostruire con esattezza la dinamica dell'incidente. La vittima, il 73enne Gatti, era residente a Melegnano ed era un appassionato cicloamatore: era uscito sulla sua bici per il consueto giro domenicale che però purtroppo gli è risultato fatale. Su Facebook a ricordarlo è stata la sezione locale della Fiab, pubblicando alcune foto del cicloamatore assieme ad altri appassionati.