494 CONDIVISIONI
1 Gennaio 2021
11:24

Brescia, oltre dieci i ricoveri in ospedale per abuso di alcol la notte di Capodanno

Sono stati oltre dieci i ricoveri in ospedale nel Bresciano per abuso di alcol la notte di Capodanno. A essere soccorsi non solo giovanissimi ma anche adulti che sono stati colti da malore così come riportato da Areu. Gli episodi più gravi dopo la mezzanotte nei comuni di Verolanuova, Brescia, Trenzano e Coccaglio.
A cura di Chiara Ammendola
494 CONDIVISIONI

Sono state decine le chiamate ai soccorritori del 118 la notte di Capodanno in tutto il Bresciano a causa di malori sopraggiunti per l'abuso di alcol. E così il personale sanitario, dalla Valle Camonica alla Franciacorta si è visto impegnato a soccorre e in numerosi casi portare in ospedale giovani e meno giovani sopraffatti dall'alcol.

Nonostante i divieti imposti dal Dpcm per contenere la diffusione del Coronavirus che vietava festeggiamenti in strada o assembramenti in casa, secondo quanto riportato da BresciaToday, le persone finite in ospedale per malori causati dall'abuso di alcol sono state oltre una decina in tutta la provincia. Il primo intervento è stato fatto nella giornata di ieri, ultimo giorno dell'anno, quando è stato chiesto poco prima delle 14 l'intervento dei sanitari del 118 a Desenzano, in via delle Rose per un’intossicazione alcolica di una donna di 46 anni: dopo essere stata medicata sul posto è stata trasportata in codice giallo a Gavardo.

In Valcamonica soccorsa un ragazzo di 19 anni in coma etilico

Sempre nel pomeriggio qualche ora più tardi il personale sanitario è intervenuto in città per soccorrere una 40enne colta da malore. Intossicazioni etiliche anche dopo la mezzanotte nei comuni di Verolanuova, Brescia, Trenzano e Coccaglio. Il 118 è stato chiamato per soccorrere infine un ragazzo di 19 anni in Valcamonica: il giovane sarebbe collassato dopo aver ingerito diverse quantità di alcol poco dopo le 3.20. A Milano invece i soccorritori del 118 sono intervenuti per i diversi feriti registrati a causa dei botti di Capodanno: il caso più grave si è registrato a San Giuliano Milanese dove un uomo di 54 anni ha riportato l'amputazione di due dita a causa di un petardo.

494 CONDIVISIONI
Paura sulla A21, dieci chilometri in contromano in autostrada: alla guida dell'auto un uomo ubriaco
Paura sulla A21, dieci chilometri in contromano in autostrada: alla guida dell'auto un uomo ubriaco
Si schianta con il suo scooter: Daniele muore in ospedale all'età di 16 anni
Si schianta con il suo scooter: Daniele muore in ospedale all'età di 16 anni
Montichiari, cade da un'auto d'epoca durante una gara e muore: addio a Giovanna Compagnoni
Montichiari, cade da un'auto d'epoca durante una gara e muore: addio a Giovanna Compagnoni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni