Continuano ad aumentare i casi di Coronavirus in Lombardia: secondo il bollettino di oggi, giovedì 8 ottobre, sono 683 i nuovi casi (di cui 71 debolmente positivi e 7 scoperti a seguito di test sierologico) a fronte di un numero di tamponi effettuati pari a 22.069, per un rapporto tamponi/positivi in crescita rispetto a ieri e pari al 3 per cento. La regione è la seconda per numero di casi in Italia dietro la Campania (757 casi) e prima del Veneto. Dal consueto aggiornamento del ministero della Salute sulla situazione Covid-19, in Lombardia emerge l'aumento dei ricoveri: sono 23 i pazienti in più ricoverati, per un totale di 402. Di questi 41 sono più gravi e si trovano ricoverati nei reparti di Terapia intensiva (uno in più rispetto a ieri), il resto, 361, nei reparti Covid degli ospedali lombardi identificati come hub per la pandemia.

Gli attualmente positivi oltre quota diecimila

Sfondato il tetto dei diecimila attualmente positivi: le persone che oggi risultano contagiate dal virus sono 10.406. Di queste la maggior parte, 10.004, si trovano in isolamento domiciliare, le altre come scritto negli ospedali, suddivise tra casi più e meno gravi. Nelle ultime 24 ore si è purtroppo registrato anche un decesso: dall'inizio della pandemia in Lombardia sono quindi 16.979 le vittime "ufficiali" del Covid-19. In totale il numero di cittadini lombardi che sono stati colpiti dal virus è di 109.869, mentre i tamponi effettuati sono stati complessivamente 2.254.865 per 1.408.098 casi testati. Cresce però, fortunatamente, anche il numero dei dimessi e dei guariti: 153 persone hanno superato la malattia nelle ultime 24 ore. In totale sono dunque 82.484 le persone che sono riuscite a sconfiggere il Covid in Lombardia.

A Milano 133 casi

Milano è la zona che fa registrare in termini assoluti il più alto numero di casi: sono 282 in tutta la provincia e 133 in città. Questi i dati relativi alle altre province: Bergamo 40 casi, Brescia 60 casi, Como 28 casi, Cremona 6 casi, Lecco 21 casi, Lodi 9, Mantova 12, Monza e Brianza 90, Pavia 42, Sondrio 21 e Varese 43.