683 CONDIVISIONI
29 Maggio 2022
13:35

Altri due casi di vaiolo delle scimmie in Lombardia: salgono a sette i pazienti contagiati

Altri due casi di persone che hanno contratto il vaiolo delle scimmie: uno è in isolamento domiciliare mentre l’altro, un turista straniero, per questioni epidemiologiche è ricoverato. Entrambi sono in buone condizioni.
A cura di Ilaria Quattrone
683 CONDIVISIONI

Altri due casi di vaiolo delle scimmie in Regione Lombardia: a comunicarlo è la vicepresidente e assessora al Welfare, Letizia Moratti. A diagnosticarli è stato il laboratorio di virologia dell'ospedale San Matteo di Pavia. In base alle informazioni prevenute, si tratta di un paziente italiano e di uno straniero. Il primo è stato visitato all'ospedale San Gerardo di Monza.

Solo il turista straniero è ricoverato, ma è in buone condizioni

I medici, considerate le sue condizioni, lo hanno dimesso: adesso si trova in casa dove osserverà un periodo di quarantena. Il cittadino straniero è invece un turista che alloggiava in un albergo. Per questioni epidemiologiche, si è preferito trasferirlo all'ospedale Policlinico di Milano. Entrambi i pazienti stanno bene: sono in buone condizioni e vengono monitorati dal personale sanitario. Con loro il bilancio di persone che hanno contratto l'infezione sale a sette.

Il bilancio dei positivi è salito a sette

In tutti i casi, anche in quelli precedenti a questi, si tratta di persone in buone condizioni di salute. Si trovano in isolamento domiciliare e la loro situazione sanitaria è sotto controllo. I sintomi (febbre superiore ai 38,3 gradi, mal di testa, linfonodi ingrossati, mal di schiena, mialgia, eruzione cutanea distintiva) dovrebbero risolversi da soli entro due o tre settimane. Un paziente potrebbe aver contratto l'infezione se presenta Per tutti è scattato il contact tracing e cioè il servizio di monitoraggio per i contatti stretti per evitare la diffusione del virus. Virus che, venerdì sera, è stato isolato all'ospedale Sacco di Milano.

683 CONDIVISIONI
Febbre del Nilo, muore 54enne a Lodi: è la terza vittima in Lombardia
Febbre del Nilo, muore 54enne a Lodi: è la terza vittima in Lombardia
Contagiato prima del paziente uno, corista della Scala ottiene l'infortunio sul lavoro due anni dopo
Contagiato prima del paziente uno, corista della Scala ottiene l'infortunio sul lavoro due anni dopo
Covid in Lombardia, 738 casi e 4 decessi: il bollettino del 5 settembre
Covid in Lombardia, 738 casi e 4 decessi: il bollettino del 5 settembre
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni