536 CONDIVISIONI
21 Novembre 2021
10:07

A piedi in Tangenziale, ragazzo di 20 anni travolto e ucciso da un’auto a Milano

Tragedia dai contorni misteriosi nella notte a Milano. Un ragazzo di 20 anni che stava percorrendo a piedi un tratto della Tangenziale Est è stato investito e ucciso da un’auto.
A cura di Francesco Loiacono
536 CONDIVISIONI

Tragedia nella notte a Milano: un ragazzo di soli 20 anni è morto dopo essere stato investito da un'auto sulla Tangenziale Est. L'incidente, come riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza, è avvenuto attorno alle 3 del mattino di oggi, domenica 21 novembre, nel tratto compreso tra le uscite Camm (Consorzio autostazione merci Milano) e viale Forlanini. La dinamica è ancora in corso di accertamento da parte della polizia stradale: da una prima ricostruzione sembra però che il ragazzo, un giovane di origini nordafricane e cittadinanza italiana, stesse camminando a piedi sulla Tangenziale. Un automobilista che transitava da lì non lo avrebbe visto e lo ha travolto con la propria vettura. Il giovane è stato scaraventato a diversi metri di distanza e potrebbe in seguito essere stato colpito anche da altri veicoli, circostanza che la Polstrada sta verificando, così come quella che il giovane fosse in compagnia di altre persone. Il 20enne è stato soccorso dagli equipaggi di un'ambulanza e un'automedica del 118, inviati dall'Areu in codice rosso. Le condizioni del giovane sono subito apparse critiche. Nell'incidente il ragazzo ha riportato diverse fratture: trasportato in condizioni disperate alla clinica Città studi, è morto poco dopo il ricovero.

Resta da capire perché il ragazzo fosse a piedi

Sul luogo dell'incidente sono stati effettuati i rilievi del caso da parte degli agenti della Polstrada. Non sarebbero stati trovati altri veicoli, motivo che farebbe escludere l'ipotesi che il ragazzo possa essere rimasto vittima di un guasto o di un altro sinistro con la propria vettura e dunque fosse sceso per cercare soccorsi. Resta dunque da capire cosa lo abbia spinto a percorrere a piedi la Tangenziale. Al vaglio degli investigatori adesso anche la posizione dell'automobilista che per primo ha travolto il giovane. Il conducente ha riferito di non averlo visto e di non essere riuscito a evitarlo: dopo l'impatto si è subito fermato ed è stato lui a chiamare i soccorsi. Adesso rischia comunque l'accusa di omicidio colposo: il pubblico ministero che indaga sul caso, Francesco De Tommasi, potrebbe aprire a breve un fascicolo e disporre l'autopsia sulla salma del 20enne.

536 CONDIVISIONI
Auto si schianta contro un ostacolo sulla tangenziale Ovest di Milano: muore un uomo di 55 anni
Auto si schianta contro un ostacolo sulla tangenziale Ovest di Milano: muore un uomo di 55 anni
Isac, il ragazzo morto mentre faceva flessioni in tangenziale: tra le ipotesi una sfida con gli amici
Isac, il ragazzo morto mentre faceva flessioni in tangenziale: tra le ipotesi una sfida con gli amici
Milano ricorda l'agente Nicolò Savarino, travolto e ucciso da un'auto 10 anni fa
Milano ricorda l'agente Nicolò Savarino, travolto e ucciso da un'auto 10 anni fa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni