carabinieri

E' terminata in tragedia una rapina a Milano: un gioielliere di 73 anni è stato ucciso nel suo negozio di via dell'orso. Sul posto il 118 di Milano e i Carabinieri. Secondo le prime informazioni l'uomo è stato trovato ucciso nella sua gioielleria, dove si trovava da solo. A chiamare il 118 è stata la moglie, che cercava invano di contattarlo in negozio e al cellulare. Quando i soccorritori sono arrivati hanno trovato l'uomo, Giovanni Vescovi, con una profonda ferita al capo, al momento non si sa se da colpo d'arma da fuoco o altro. Nel negozio, da un primo sopralluogo, mancherebbero alcuni preziosi, ma al momento i carabinieri stanno ancora ricostruendo la dinamica.