Paura nella notte a Casalgrande, in provincia di Reggio Emilia, dove un maxi incendio ha completamente distrutto un capannone contenente indumenti sportivi sulla strada Statale 467, che collega Scandiano a Casalgrande, nella tarda serata di ieri, lunedì 3 dicembre. Non solo danni ingenti alle strutture, ma anche il pericolo che le fiamme si propagassero alle ditte limitrofe, tra cui anche un'importante acetaia e che ha richiesto l'intervento immediato delle forze dell'ordine. Le cause dell'incendio sono in corso di accertamento. Non dovrebbero esserci feriti dal momento che la ditta era chiusa quando è scoppiato l'inferno e i lavoratori non erano in servizio.

Per spegnere il rogo sono dovute intervenire ben otto squadre di vigili del fuoco, di cui tre dal comando di Modena e altri in arrivo anche da Sassuolo e Luzzara, che hanno lavorato senza sosta per ore per rimettere in sicurezza tutta la zona. Ad avere la peggio, dunque, è stata "Forniture e Stampe", azienda che propone soluzioni di personalizzazione per qualsiasi tipo di abbigliamento e oggettistica per calcio, pallavolo, basket, promozionale, che è stata devastata dalle fiamme.