11 dicembre 15:43 Vigili del fuoco: “In totale quattro feriti”

Secondo i vigili del fuoco di New York, tra i primi a intervenire sul posto dopo l'esplosione a Manhattan, in totale sarebbero quattro le persone rimaste ferite dopo la deflagrazione, fortunatamente nessuno in maniera grave. Tra questi,come comunicati in precedenza dalla polizia,  anche  il presunto attentatore, un uomo originario del Bangladesh ma nel Paese da sette anni.

11 dicembre 15:14 La polizia di New York indaga per terrorismo

Il New York Police Department sta indagando l'esplosione avvenuta a Manhattan come un attacco terroristico. Lo riporta Nbc citando fonti della polizia. Sembra che la persona fermata avesse un tubo-bomba addosso che è esploso accidentalmente quando il sospetto  si trovava su una banchina della metropolitana della Grande Mela attorno alle 7:30 del mattino. Lo ha detto una fonte ufficiale alla Associated Press.

11 dicembre 15:09 Attentatore sarebbe un 20enne del Bangladesh: avrebbe inneggiato a Isis

L'ex capo della polizia di New York, Bill Bratton, ha detto su Msnbc, citando fonti della polizia, che l'esplosione a Manhattan sarebbe stata provocata da una bomba malfunzionante posizionata in un tunnel della stazione di Port Authority da un uomo sui 20 anni, forse originario del Bangladesh e nel Paese da sette anni, che avrebbe inneggiato all'Isis.