Conflitto in Ucraina
29 Aprile 2022
06:01
AGGIORNATO20 Maggio

Le notizie del 29 aprile 2022 sulla guerra russo-ucraina

Cos'è successo nel 65esimo giorno di guerra in Ucraina. Missili su Kiev, nel quartiere centrale di Podil, durante la visita del segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres: l'attacco è stato rivendicato da Putin, e ha provocato almeno un morto e diversi feriti. Zelensky: "Raid per umiliare l'ONU". Kiev prova evacuazione civili dall'acciaieria Azovstal, intanto la Russia chiude un'area della città in vista di un possibile tentativo di attaccare l'acciaieria. Il sindaco: "Ancora 600 feriti nell'ospedale da campo dell'Azovstal". Ucraina: "23mila soldati russi morti dall'inizio della guerra".

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina
29 Aprile
22:43

Zelensky: "Pronto e vedere Putin nonostante le atrocità russe"

Volodymyr Zelensky è ancora pronto a parlare con Vladimir Putin nonostante le atrocità russe a Bucha, Mariupol e in altre città. A dirlo il leader ucraino ai media polacchi, secondo quanto riporta la Bbc. Zelensky ha affermato di voler incontrare il presidente Putin perché "un solo uomo decide tutto" in Russia. Secondo il il presidente, il rischio che i negoziati con Mosca falliscano è alto, perché "dopo Bucha e Mariupol, le persone vogliono solo ucciderli. E quando c'è un tale atteggiamento, è difficile parlare di qualsiasi cosa". Allo stesso tempo, ha aggiunto, "se c'è una sola possibilità, dovremmo parlare".

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
22:26

Ucciso in Ucraina il primo mercenario americano: si era arruolato al fianco di Kiev

Willy Joseph Cancel, 25 anni, era alle dipendenze di una società militare privata impegnata nella guerra in Ucraina. È stato ucciso in combattimento dai russi.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
21:34

Zelensky: "Altissimo rischio di chiudere completamente i dialoghi con la Russia"

Il presidente ucraino Zelensky ha annunciato la scopeta di un'altra fossa comune con 900 persone nell'oblast di Kiev. Centinaia i civili uccisi nella regione e, sempre secondo quanto riportato da Kyev Indipendent, lo stesso Zelensky avrebbe detto ai media polacchi che circa 500mila ucraini sono stati  deportati illegalmente in Russia. "I rischi di chiudere completamente qualsiasi dialogo con i russi sono altissimi", ha affermato – secondo quanto riporta la Ukrainska Pravda.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
21:28

"Russi successori dei nazisti". E Zelensky ringrazia Biden

Il leader ucraino Volodymyr Zelensky in un video pubblicato sui social network ringrazia "gli Stati Uniti, il presidente Biden e il Congresso" per il programma di sostegno destinato al suo Paese, che ricalca quello "che ha aiutato notevolmente nella lotta contro i nazisti durante la Seconda guerra mondiale". "Sono sicuro che aiuterà l'Ucraina e l'intero mondo libero a superare i successori ideologici dei nazisti, che hanno iniziato la guerra contro di noi", dice Zelensky, spiegando che gli aiuti sono la "prova concreta che la libertà sa ancora difendersi dalla tirannia".

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
21:14

Gli USA addestrano soldati ucraini in Germania

Gli Stati Uniti hanno iniziato un nuovo addestramento di soldati ucraini "su alcuni sistemi strategici". Lo ha detto il portavoce del Pentagono, John Kirby, in un briefing con la stampa precisando che il training si sta svolgendo "in strutture militari americane in Germania".

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
20:55

La Russia ha usato riserve in dollari per il pagamento dei bond

La Russia ha usato una banca non sanzionata, Bank Dom.RF JSC, per effettuare i pagamenti delle cedole sugli eurobond utilizzando le sue riserve in dollari. Lo scrive Bloomberg citando una fonte a conoscenza della questione La Bank Dom.RF ha poi passato i fondi alla BNY Mellon e quest'ultima, ottenute le garanzie adeguate dai regolatori, ha inoltrato il pagamento a Citigroup. È infatti improbabile, spiegano le fonti all'agenzia americana, che Citigroup elabori il pagamento finché non ha ricevuto quello che in termini tecnici è indicato il ‘sign-off' da entrambi i regolatori degli Stati Uniti e del Regno Unito.

A cura di Antonio Palma
29 Aprile
20:44

La campionessa ucraina Alina Peregudova è morta a Mariupol a 14 anni

Ancora una brutta notizia per lo sport, ancora una giovane vita spezzata in Ucraina. La guerra continua a mietere vittime innocenti, e aumenta anche il numero degli atleti che hanno perso la vita a causa dell'invasione russa. È morta a soli 14 anni Alina Peregudova promessa dell'atletica ucraina, e promettente campionessa di sollevamento pesi. La notizia è stata ufficializzata dal servizio stampa del Comune di Mariupol.

A cura di Antonio Palma
29 Aprile
20:39

Kiev: abbiamo inflitto perdite colossali ai russi

Alle forze d'invasione russe i combattenti ucraini hanno inflitto "perdite colossali". Lo ha detto Oleksyi Arestovich, il principale consigliere di Voloymyr Zelensky, ammettendo che anche gli ucraini hanno subito ingenti perdite. "Ma quelle dei russi sono molto più ingenti. Sono colossali", ha sottolineato, come riportano i media internazionali. Arestovych ha riconosciuto che l'esercito ucraino ha subito pesanti perdite sul fronte  orientale poiché le forze di Mosca, non essendo riuscite a impadronirsi della capitale, hanno raddoppiato i loro sforzi per conquistare completamente la regione orientale del Donbass, ma ha aggiunto che le vittime nell'esercito invasore erano anche peggiori. "Abbiamo gravi perdite, ma le perdite dei russi sono molto più grandi… Hanno perdite colossali" ha dichiarato Arestovych.

A cura di Antonio Palma
29 Aprile
20:33

Lavrov: "La Russia non minaccia una guerra nucleare, sono i paesi occidentali che ne parlano"

"Con la caduta dell’Urss, la Nato è passata dalla difesa all’attacco. La Russia non si vede in guerra con la NATO, ma un tale sviluppo aumenterà i rischi di una guerra nucleare" lo ha spiegato il ministro degli esteri russo Sergej Lavrov in una intervista aggiungendo: "La Russia non minaccia nessuno con una guerra nucleare, sono i paesi occidentali che hanno iniziato a parlarne". "L'Occidente non si aspetti che la Russia chieda perdono e capitoli davanti alle sanzioni" ha avvertito però Lavrov, come riporta Ria Novosti. Il ministro degli esteri russo poi ha sostenuto che Mosca non usa mercenari in Ucraina e  che i negoziati tra Russia e Ucraina si sono bloccati a causa della posizione incoerente di Kiev e del suo desiderio di giocare costantemente al rialzo. "Se fossero negoziatori onesti, se si impegnassero passo dopo passo in ciò che hanno concordato, potremmo fare progressi significativi in questi negoziati e all'Ucraina verrebbero fornite garanzie di sicurezza da un certo numero di Paesi – inizialmente i cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite più la Germania e la Turchia, forse qualcun altro. Noi non avevamo nulla in contrario" ha detto Lavrov. Mosca contesta a Kiev l'aver richiesto, a differenza di quanto stabilito in un primo momento, che le garanzie di sicurezza – condizione per dichiarare il suo status neutrale – si estendano anche alla Crimea e alle regioni dell'Ucraina orientale.

A cura di Antonio Palma
29 Aprile
20:20

Kirby: "Quello che sta facendo Putin in Ucraina è depravazione"

Il Pentagono denuncia Vladimir Putin per la sua "depravazione". "E' difficile guardare a quello che le sue forze stanno facendo in Ucraina e pensare a come un individuo, un leader possa giustificarle. E' depravazione". Lo afferma il portavoce del Pentagono, John Kirby, assicurando che gli Stati Uniti continueranno "a sostenere l'Ucraina". Durante un briefing con la stampa sulla guerra in Ucraina, il portavoce del Pentagono ha annunciato che gli Stati Uniti hanno iniziato ad addestrare le forze armate ucraine nei siti statunitensi situati al di fuori dell'Ucraina, incluso uno in Germania. "Oggi posso annunciare che gli Stati Uniti hanno iniziato l'addestramento con le forze armate ucraine sui sistemi chiave delle installazioni militari statunitensi in Germania.  Kirby ha affermato che ci sono tre siti al di fuori degli Stati Uniti in cui gli ucraini stanno ricevendo formazione, aggiungendo che non poteva rivelare dove si trovano gli altri due. "Sono luoghi che  potrebbero cambiare nel tempo… ma l'addestramento è già avvenuto al di fuori dell'Ucraina, in particolare sugli Howitzer", ha detto riferendosi all'artiglieria che gli ucraini hanno recentemente fornito dagli Stati Uniti.

A cura di Antonio Palma
29 Aprile
20:07

Coprifuoco a Odessa, stazione ferroviaria chiusa e treni sospesi

Durante l'esteso coprifuoco a Odessa, i treni diretti e provenienti dalla città saranno temporaneamente sospesi e la stazione ferroviaria chiusa. Lo ha riferito Ukrzaliznytsia, l'azienda pubblica che gestisce i trasporti ferroviari di merci e passeggeri in Ucraina. Il coprifuoco a a Odessadurerà un giorno e mezzo: scatterà dalle 22 del primo maggio fino alle 5 del 3 maggio. Lo ha comunicato l'amministrazione militare.

A cura di Antonio Palma
29 Aprile
19:46

Commissione UE, iniziate le riunioni per il sesto round di sanzioni

Hanno avuto inizio nel pomeriggio, a quanto si apprende, i round di incontri informali tra la Commissione Ue e i rappresentanti dei 27 Paesi membri sul sesto pacchetto di sanzioni contro Mosca. Lo schema delle nuove misure dovrebbe comprendere l'allargamento dell'elenco delle personalità soggette al congelamento dei beni, l'inserimento nella lista nera di ulteriori istituti finanziari russi e misure che conducano al graduale embargo del petrolio. La Commissione vedrà, in incontri separati per gruppi, i rappresentanti dei Paesi membri per tutto il weekend.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
19:34

ONU: "Continuiamo a lavorare per evacuare Mariupol"

Il rappresentante dell'Onu in Ucraina ha assicurato che continuano i contatti dell'organizzazione per l'evacuazione da Mariupol: a dirlo il coordinatore in Ucraina per i corridoi umanitari, Osnat Lubrani, su Twitter. "Sto andando a Zaporizhzhia per preparare auspicabilmente l'evacuazione da Mariupol. L'Onu e' pienamente mobilitata per aiutare a salvare vite ucraine e assistere quanti hanno bisogno".

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
19:25

La Polonia ha inviato all'Ucraina armi per un valore di 1,5 miliardi di euro

Finora la Polonia ha inviato all'Ucraina armi e attrezzature militari per un valore totale di 1,5 miliardi di euro. A riferirlo Polskie Radio. "Le armi consegnate all'Ucraina includono obici semoventi 2S1 Gvozdika e lanciarazzi multipli Grad", ha comunicato l'emittente, "la Polonia ha anche fornito missili aria-aria per aerei da combattimento MiG-29 e Su-27". Varsavia ha poi spedito in Ucraina oltre 200 carri armati T-72 e diverse decine di veicoli da combattimento di fanteria. La Polonia ha poi consegnato all'Ucraina droni da ricognizione di fabbricazione polacca WB Electronics. Inoltre, la Polonia ha spedito in Ucraina i sistemi di difesa aerea portatili Piorun e continua a fornire grandi quantità di munizioni, ha affermato Polskie Radio.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
19:05

USA: "Russia in ritardo nel suo attacco al Donbass"

La Russia è "probabilmente in ritardo di qualche giorno" nel suo attacco alla regione del Donbass, in Ucraina. Lo ha detto ad Nbc News una fonte del Pentagono. "I russi stanno facendo progressi lenti e irregolari", ha riferito.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
18:44

Come Zelensky sfuggì all’attentato della squadra speciale russa nel primo giorno di guerra

Il presidente ucraino Zelensky riuscì a sfuggire a un attentato nel primo giorno dell’offensiva russa. Una squadra speciale di parà russi tentò di fare irruzione nella sua abitazione di Kiev, ma fu respinta dalle forze militari ucraine.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
18:34

5,4 milioni i profughi ucraini dall'inizio della guerra

Sono oltre 5,4 milioni – precisamente 5.429.739 – i rifugiati che hanno lasciato l'Ucraina dall'invasione da parte della Russia lo scorso 24 febbraio. È quanto emerge dai dati dell'Alto commissariato Onu per i rifugiati, l'Unhcr. Sempre secondo gli stessi dati, il Paese che ha accolto la maggior parte dei rifugiati è la Polonia (2.992.575, dato aggiornato al 28 aprile), seguito dalla Romania (810.021).

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
18:04

Ucraina: "23mila soldati russi morti dall'inizio della guerra"

La Russia ha subito 23mila perdite a livello di personale militare dall'inizio della guerra in Ucraina. A dirlo il ministero della Difesa di Kiev, che ha pubblicato un aggiornamento su Telegram. Da quando la Russia ha invaso il Paese, il 24 febbraio, l'esercito ucraino ha distrutto – secondo il ministero della Difesa – 986 carri armati, 2.418 veicoli corazzati da combattimento, 435 sistemi di artiglieria, 189 aerei, otto navi e 155 elicotteri.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
17:54

Ora i beni sequestrati agli oligarchi russi pesano sulle casse dello Stato

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Il governo si trova a dover pagare i costi di manutenzione dei beni congelati agli oligarchi russi. E considerando che si tratta di ville e yacht di lusso, sono cifre decisamente elevate. Ecco a cosa sta pensando l’esecutivo per rimediare.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
17:25

Guterres: "Colpito dalla resilienza e dal coraggio del popolo ucraino"

alto commissariato onu

"Sono rimasto colpito dalla resilienza e dal coraggio del popolo ucraino, il mio messaggio a loro è semplice: non cederemo". È quanto scrive su Twitter il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, all'indomani della sua missione in Ucraina. "L'Onu raddoppierà i suoi sforzi per salvare vite umane e ridurre la sofferenza umana – ha poi aggiunto – in questa guerra, come in tutte le guerre, sono i civili a pagare il prezzo più alto".

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
17:07

Russia, attivisti espongono cartello: "Russia, 2022= il Paese del fascismo vittorioso". Arrestati

Gli attivisti russi Oleg Orlov, fra i  fondatori di Memorial, e Irina Galkova, ex dipendente di Memorial  Internazionale, sono stati tratti in arresto sulla Piazza Rossa di Mosca.Orlov esibiva un cartello con la scritta: "Urss, 1945 = il Paese che  ha sconfitto il fascismo. Russia, 2022= il Paese del fascismo vittorioso". Il 9 maggio, giornata della Vittoria in Russia, proprio sulla Piazza Rossa è in programma la tradizionale parata per ricordare la vittoria delle forze sovietiche sulla Germania nazista.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
16:38

Ancora 600 feriti nell'ospedale da campo dell'acciaieria Azovstal di Mariupol

Nell'ospedale da campo dell'acciaieria Azovstal di Mariupol ci sono ancora oltre 600 feriti. Lo dichiara il sindaco Vadym Boychenko, citato dal Kyiv Independent, secondo cui le truppe russe continuano a usare armi pesanti, sganciando bombe aeree."Prima di bombardare l'ospedale, il numero dei feriti era di 170, ora oltre 600. Le forze russe hanno ucciso più di 20.000 persone", ha detto Boychenko, aggiungendo che questo indica non solo crimini di guerra ma genocidio.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
15:53

Cosa sono le armi offensive e perché se ne sta parlando nello scenario della guerra in Ucraina

Qual è la differenza tra le armi offensive e difensive? E perché ultimamente se ne sta parlando molto nel contesto della guerra in Ucraina? Facciamo chiarezza.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
15:45

OMS: "Dall'inizio della guerra 175 attacchi a strutture sanitarie ucraine"

Salgono a 175 gli attacchi alle strutture sanitarie in Ucraina dall'inizio del conflitto con la Russia, con 73 morti e 52 feriti. Il bilancio, aggiornato al 28 aprile, è stato diffuso dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) Ucraina, dopo che sono stati verificati e confermati ulteriori 11 episodi dal precedente aggiornamento. Ad essere colpiti non solo strutture sanitarie, ma anche ambulanze, personale sanitario, infrastrutture del settore e scorte mediche. "Siamo indignati dal fatto che gli attacchi all'assistenza sanitaria continuino", dichiara l'Oms Ucraina in un tweet, in cui posta l'immagine dell'appello dell'ufficio regionale Oms Europa che invita a non trasformare gli ospedali in un bersaglio.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
15:15

ONU: "Dall'inizio della guerra 2.899 morti civili"

L'Ufficio dell'Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani ha aggiornato a 2.899 il numero dei morti civili in Ucraina. L'ultimo bollettino segnala 70 bambini, 64 ragazze, 76 ragazzi e 646 donne tra i civili morti nel Paese dallo scorso 24 febbraio. I feriti sono 3.235.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
15:00

La Cina: "Apprezziamo missione ONU a Mosca e Kiev, concentrarsi sul dialogo e non sulle sanzioni"

La Cina ha espresso il suo apprezzamento per gli sforzi di mediazione del segretario generale dell'Onu Antonio Guterres nella guerra tra Russia e Ucraina, ribadendo il sostegno ai negoziati tra Mosca e Kiev: il portavoce del ministero degli Esteri Zhao Lijian, alla richiesta di commenti sulla missione in Russia e Ucraina di Guterres, ha sollecitato, senza mai citare il bombardamento di Kiev quando il segretario Onu era in visita, "di concentrarsi sul dialogo e non sulle sanzioni" e di "promuovere la fine del conflitto e l'arrivo della pace". La Cina "è disposta a collaborare con tutti per continuare a svolgere un ruolo costruttivo".

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
14:33

103.954 profughi ucraini arrivati in Italia dall'inizio della guerra

Sono 103.954 le persone in fuga dalla guerra in Ucraina arrivate fino a oggi in Italia, 99.061 delle quali alla frontiera e 4.893 controllate dal compartimento Polizia ferroviaria del Friuli Venezia Giulia. A renderlo noto il Viminale. L'incremento, rispetto a ieri, è di 1.300 ingressi nel territorio nazionale. Dei profughi arrivati, 53.792 sono donne, 13.247 uomini e 36.915 minori. Le città di destinazione dichiarate all'ingresso in Italia continuano a essere in prevalenza Milano, Roma, Napoli e Bologna.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
14:28

Il Pentagono: "Putin non dovrebbe essere invitato al G20"

"Vladimir Putin non dovrebbe essere invitato al G20". A dirlo il portavoce del Pentagono, John Kirby. “Putin ha isolato la Russia, deve pagare per le conseguenze di quello che ha fatto e sta facendo” all'Ucraina, ha sottolineato.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
14:15

Il Pentagono: "Gli americani non vadano in Ucraina, è zona di guerra"

"Chiediamo agli americani di non andare in Ucraina, è una zona di guerra. Se volete sostenere gli ucraini ci sono altri modi". Lo ha detto il portavoce del Pentagono, John Kirby, commentando la notizia di un contractor americano ucciso in battaglia mentre combatteva al fianco delle forze di Kiev.

A cura di Davide Falcioni
29 Aprile
13:54

Berlino: "Pronti a embargo petrolio russo ma è meglio alternativa"

"La Germania non si contrapporrebbe a un embargo del petrolio, ma ritiene che sarebbe ragionevole che ci fosse un'alternativa". Lo ha detto il portavoce del ministro dell'Economia e del Clima tedesco Robert Habeck. "Le sanzioni vanno concordate con i partner – ha detto – ma la sovranità energetica deve essere riacquistata passo dopo passo. Non dobbiamo essere ricattabili"

A cura di Gabriella Mazzeo
29 Aprile
13:45

Zelensky: "Attacchi aerei russi a Kiev per umiliare l'Onu"

Secondo il presidente ucraino Zelensky, gli attacchi aerei russi su Kiev avvenuti durante la visita del segretario generale delle Nazioni Unite Guterres vogliono "umiliare l'Onu". "Questo la dice lunga sul vero atteggiamento della Russia nei confronti delle istituzioni globali. Mosca vuole umiliare l'Onu e tutto ciò che rappresenta".

A cura di Gabriella Mazzeo
29 Aprile
13:19

Mosca si prepara alla parata del 9 maggio: "Nessun leader straniero ospite"

Secondo quanto riferito dal portavoce Dmitry Peskov, il Cremlino non ha invitato nessuno dei leader stranieri alla parata per la vittoria contro la Germania nazista prevista per il 9 maggio a Mosca. Non sarà presente nemmeno il presidente della Bielorussia, Aleksandr Lukashenko.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
13:12

Presidente Indonesia: "Putin verrà al G20"

"Il presidente Putin ha manifestato gratitudine per l'invito al summit del G20 e ha detto che parteciperà". Lo afferma il presidente indonesiano, Joko Widodo, che in un messaggio diffuso su YouTube parla di un colloquio telefonico con il leader russo e puntualizza di aver chiesto la fine della guerra in Ucraina. L'Indonesia ha la presidenza di turno del G20 e al summit – previsto a Bali il 15 e 16 novembre prossimi – è stato invitato anche il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
12:56

Cremlino: "Oggi Putin tiene il Consiglio di Sicurezza"

Oggi il leader del Cremlino Vladimir Putin terrà una riunione operativa del Consiglio di sicurezza, come riferito dal portavoce di Putin, Dmitry Peskov.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
12:45

Ong denuncia: "Due volontari britannici catturati dai russi"

"Due volontari britannici sono stati catturati dai soldati russi in Ucraina". È quanto ha denunciato il Presidium Network, un'organizzazione no profit con sede nel Regno Unito. "Due cittadini britannici, che lavorano come volontari estranei a noi ma a noi noti, Paul Urey (nato nel 1977) e Dylan Healy (nato nel 2000)", sono stati "catturati lunedì dall'esercito russo a un posto di blocco in Ucraina", ha detto Dominik Byrne, uno dei fondatori della Ong, aggiungendo che i due uomini "si sono recati in Ucraina di propria iniziativa".

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
12:37

Russi chiudono area Mariupol in vista di probabile attacco ad Azovstal

Le forze russe hanno chiuso un'area di Mariupol, in vista di un altro possibile tentativo di prendere d'assalto l'acciaieria Azovstal. Lo ha detto Petro Andrushchenko, consigliere del sindaco di Mariupol, secondo quanto riporta la Cnn. "Per ora, gli occupanti hanno chiuso nuovamente la piazza del distretto della Rive Gauche dal Parco Veselka, a nord dell'acciaieria. Ciò potrebbe essere dovuto a un altro tentativo di prendere d'assalto l'impianto oppure a scontri di strada", ha precisato.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
12:21

Kiev: "Sumy bombardata questa mattina dal territorio russo"

"Questa mattina l'esercito russo ha sparato sulla regione di Sumy, nell'Ucraina nord-orientale, dal territorio della Federazione russa. Le guardie di frontiera hanno registrato l'arrivo di più di trenta bombe di mortaio sparate dal villaggio russo di Horodyshche". Così le guardie di frontiera in un comunicato citato da Ukrinform.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
12:19

Mattarella: "Sostenere resistenza ucraina, il traguardo è la pace"

"Il traguardo di umanità a cui è necessario tendere resta la pace". Lo ha detto Sergio Mattarella parlando a Udine. "Ben lo sanno i giovani, ai quali la Repubblica, in questi 76 anni, ha saputo assicurare la pace. La pace, che e' inscindibilmente connessa alla libertà, al diritto, alla giustizia, allo sviluppo nel benessere dei nostri paesi e delle nostre città. Nel momento in cui la ripresa sembrava avviata, anche con ritmi maggiori rispetto a molte delle previsioni, è intervenuta una guerra insensata, provocata dall'aggressione militare russa contro il popolo ucraino, che va sostenuto nella sua resistenza", ha detto il capo dello Stato.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
12:03

Anche l'Olanda riapre sua ambasciata a Kiev

"Oggi l'ambasciata olandese riapre a Kiev. L'ambasciatore Jennes de Mol e un ristretto team lavoreranno fianco a fianco con le autorità ucraine e i Paesi partner sul terreno. La sezione consolare resta invece chiusa." Lo comunica il ministero degli Esteri olandese.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
11:58

Il ministro Guerini: "Italia ospita 100mila profughi"

"Il nostro Paese sta sostenendo ed aiutando l'Ucraina, il suo popolo e le sue forze armate. Lo sta facendo partecipando allo sforzo della comunità internazionale, sostenendo l'Ucraina dall'aggressione ingiustificata ed ingiustificabile a cui e' sottoposta ed implementando e rafforzando ogni sforzo per la ricerca di una via negoziale e per giungere ad una pace vera, costruttiva, equa e rispettosa" ma "lo stiamo facendo anche accogliendo i rifugiati ucraini, le famiglie, i ragazzi, gli anziani, le donne, che qui nel nostro Paese si sono recate. Sono 100.000 i rifugiati che stiamo ospitando". Lo ha detto il ministro della Difesa Lorenzo Guerini.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
11:55

Vicepremier Moldavia: "La Transnistria non sarà coinvolta nel conflitto"

Il vicepremier della Moldavia, Oleg Serebryan, ha detto di non vedere motivi per ritenere che la Transnistria "sia in pericolo o che la regione possa essere coinvolta nelle ostilità", riporta Ria Novosti. "Non c'è rischio che questa tensione, che non può essere trascurata, si trasformi in un conflitto militare", ha spiegato parlando al canale televisivo Moldova 1.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
11:44

 Conte (M5S): "No a invio armi letali in Ucraina"

"Come M5s siamo assolutamente contrari a un'escalation militare perché significherebbe ulteriori sofferenze e carneficine. Quindi siamo contrari ad armamenti sempre più letali. Non è questione della tipologia dell'armamento ma dell'indirizzo politico: se è quello di difendersi o di contrattaccare. Per intenderci siamo contrari ad armi sempre più letali sempre più pesanti: carri armati non ne vogliamo". Così il leader M5s Giuseppe Conte a margine di un convegno Uil.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
11:34

Mosca: "Abbattuto drone vicino al confine con Russia"

Mosca ha denunciato l'abbattimento di un drone ucraino vicino al confine con la Russia. Intercettato anche un colpo sparato da un lanciarazzi Smerch nelle vicinanze di Kamyanka. Secondo il ministero della Difesa russo, in tutto sono stati centrati 13 velivoli senza pilota in diverse zone popolate, compresa Novovodyane nella regione di Zaporizhzhya, vicino alla frontiera.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
11:32

Cardinale Parolin: "Inviare armi è risposta debole, arrivare a soluzione negoziata"

"Abbandonare lo schema di guerra e assumere lo schema di pace significa rafforzare la partecipazione agli organismi internazionali e anche ritrovare una maggiore capacità di iniziativa europea. Quella in corso in Ucraina è una guerra tremenda nel cuore dell'Europa e dell'Europa cristiana. Non entro nel merito delle decisioni che i Paesi hanno preso per l'invio di armi all'Ucraina, che come nazione ha diritto a difendersi dall'invasione subita. Dico soltanto che limitarsi alle armi rappresenta una risposta debole". Lo dice il segretario di stato vaticano, cardinale Pietro Parolin per il quale occorre "arrivare a una soluzione negoziata".

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
11:18

Missili su Kiev, uccisa la giornalista Vira Gyrych: aveva 55 anni

È la giornalista di Radio Svoboda Vera Girich, 55 anni, la persona rimasta uccisa nell'attacco di ieri che ha colpito un edificio residenziale di Kiev. Lo hanno reso noto i suoi colleghi. Girich abitava al secondo piano del palazzo. Lavorava anche per il canale televisivo ‘1+1'.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
10:46

Consigliere Zelensky: "Ancora disponibili a colloqui con Russia a Mariupol"

In merito alla possibilità di svolgere colloqui tra Kiev e Mosca a Mariupol, "resta". Così Mykhailo Podoliak, consigliere del presidente ucraino Zelensky, in una intervista a Radio Svoboda.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
10:37

Unhcr: "5,3 milioni rifugiati ucraini, numeri preoccupanti"

"I numeri" dei rifugiati ucraini "sono preoccupanti: siamo a 5,3 milioni. Per noi la priorità è rimanere nel paese e cercare di dare alloggio agli sfollati", ma anche "distribuire beni umanitari, dare denaro" ed infine "una speciale attenzione a donne e bambini". Lo ha detto Chiara Cardoletti, rappresentante per l'Italia dell'Unhcr, intervenendo all'incontro "Solidarietà e cooperazione europea per i rifugiati dalla guerra in Ucraina", organizzato a Roma negli uffici della rappresentanza del Parlamento europeo in Italia.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
10:25

Sindaco di Kiev conferma: "Almeno un morto in raid Russia di ieri"

Una persona è stata uccisa nell'attacco missilistico russo che ha scosso il centro di Kiev durante la visita del segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres. Lo ha riferito il sindaco della capitale, Vitali Klitschko. "I soccorritori, che stanno continuando a cercare e rimuovere le macerie da un edificio residenziale nel distretto di Shevchenkivskyi, hanno scoperto i resti di una persona che e' stata uccisa", ha riferito il sindaco

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
10:15

Mosca: "A Kiev ieri abbiamo colpito fabbriche di missili"

Il bombardamento russo ieri su Kiev durante la visita del segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, ha colpito e distrutto con missili di "alta precisione" fabbriche per la produzione di missili Artyom e un sito dell'industria spaziale. Lo afferma il ministero della Difesa di Mosca citato dalle agenzie russe.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
10:10

Azov: "Un soldato morto e 100 feriti in ospedale Azovstal"

Almeno un combattente ucraino è rimasto ucciso nell'attacco aereo della Russia di ieri sull'acciaieria Azovstal di Mariupol, un altro centinaio di soldati che venivano curati nell'ospedale allestito dentro il rifugio sotterraneo hanno riportato nuove ferite e commozioni cerebrali. A riferirlo il capo del servizio stampa del Reggimento Azov citato dall'Ukrainska Pravda. "A seguito dei bombardamenti, una parte dell'edificio è crollata, così come la sala operatoria. Più di 500 feriti e medici sono rimasti bloccati. Il bombardamento russo ha preso di mira proprio l'ospedale da campo. I feriti non hanno potuto fare niente quando un incendio è scoppiato in seguito ai bombardamenti", dice il servizio stampa, "non sappiamo come proteggere in tali condizioni coloro che hanno difeso l'Ucraina dall'inizio della guerra".

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
09:23

Transnistria, Ue: "Solidali con Moldavia, sosteniamo la sua sovranità"

"L'Ue è solidale con la Moldavia e ribadisce il suo sostegno incrollabile alla sua sovranità e all'integrità territoriale entro i suoi confini riconosciuti a livello internazionale e con uno status speciale per la regione della Transnistria". Lo sostiene l'alto rappresentante dell'Ue per gli affari esteri Josep Borrell a proposito dei recenti incidenti nella regione della Transnistria. "Gli incidenti segnalati nella regione transnistriana che hanno avuto luogo negli ultimi giorni sono dannosi per la sicurezza e la stabilità della Repubblica di Moldova. L'Unione Europea invita gli attori responsabili ad evitare la destabilizzazione della situazione. Accogliamo con grande favore le reazioni moderate delle autorità moldave, che contribuiscono a mantenere la calma nel Paese. Per sostenere la Moldavia nell'affrontare l'impatto dell'aggressione della Russia contro l'Ucraina, l'Ue sta fornendo aiuti completi per affrontare le sfide immediate dell'afflusso di rifugiati e ha intensificato il suo sostegno a medio termine per rafforzare la resilienza generale della Moldavia".

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
09:17

Con la guerra la Russia ha raddoppiato gli incassi per la vendita di gas, petrolio e carbone all’Ue

Dall’inizio dell’anno la Russia ha guadagnato 44 miliardi di euro dalla vendita di prodotti energetici all’Ue, il doppio di quanto incassato nello stesso periodo del 2021.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
08:58

Russia-Ucraina, Borrell: "Mariupol è la Aleppo europea, città rasa al suolo"

"Mariupol è la Aleppo europea. La città è stata rasa al suolo, con migliaia di civili uccisi. Faremo di tutto per porre fine a questa guerra il più presto possibile. E a tal fine continueremo ad aiutare l'Ucraina". Così in un tweet Josep Borrell, l'alto rappresentante dell'Ue per gli Affari esteri.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
08:47

Ministero degli esteri Kuleba: "Il mondo ha un debito con la nostra sicurezza"

"L’Ucraina ha dato via le sue armi nucleari per il bene della pace mondiale. Abbiamo bussato alla porta della NATO ma non si è mai aperta. Il vuoto di sicurezza ha portato all’aggressione russa. Il mondo ha un debito con la sicurezza ucraina e chiediamo agli stati di decidere quali garanzie di sicurezza sono pronti a fornire". Così il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba su Twitter.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
08:39

Ucraina: "Attaccata scuola nel Luhansk"

I russi avrebbero attaccato una scuola a Severodonetsk. L'attacco con mezzi d'artiglieria è avvenuto stamattina e ha causato nell'edificio un incendio che è stato domato. Lo comunica il governatore della regione di Luhansk Serhii Haidai.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
08:27

"Minaccia nucleare, il pericolo è reale". Parla l’accademico russo Greg Yudin

“Il Cremlino cerca di ridefinire il conflitto come guerra mondiale e prepara una escalation. Mentre aumentano i segnali che il regime si sta trasformando da autoritario a totalitario”: lo ha detto il sociologo Greg Yudin, professore di filosofia politica alla Scuola di scienze economiche e sociali di Mosca (Msses, conosciuta in Russia come “Shaninka”) in una intervista a Fanpage.it.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
08:18

Ucraina, secondo la polizia di Kiev sono stati rinvenuti 1.187 corpi di civili uccisi dalle truppe russe

Sono stati rinvenuti 1.187 corpi di civili uccisi dall'esercito russo nella regione di Kiev dall'inizio della guerra in Ucraina ad oggi. Lo ha affermato questa mattina il capo della polizia, Andriy Nebytov, durante una conferenza stampa, sottolineando che solo ieri sono stati ritrovati 26 cadaveri. "Continuano i lavori per lo smantellamento dei detriti e la ricerca dei morti", ha aggiunto Nebytov, sottolineando che più di 200 persone risultano ancora disperse.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
08:12

Secondo Kiev 219 bambini ucraini sono morti da inizio conflitto

Sono 219 i bambini morti in Ucraina dall'inizio del conflitto. Lo rende noto l'ufficio del procuratore generale di Kiev, secondo quanto riporta Ukrinform. A questi vanno aggiunti 398 che sono rimasti feriti.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
08:09

Russia-Ucraina, Kiev: "OK a operazione per evacuare civili da acciaieria Azovstal"

L'ufficio di presidenza ucraino ha fatto sapere che è stata pianificata "un'operazione" per oggi per evacuare i civili dall'acciaieria Azovstal a Mariupol.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
08:01

L'AIEA indaga sul missile che ha sorvolato la centrale nucleare di Zaporizhizhia

L'Agenzia internazionale per l'energia atomica sta esaminando la questione, riferita da Kiev, del missile che lo scorso 16 aprile ha sorvolato la centrale nucleare dell'Ucraina meridionale di Zaporizhizhia: "Se confermata, sarebbe estremamente grave. Se un tale missile fosse andato fuori strada, avrebbe potuto avere un grave impatto sull'integrità fisica della centrale nucleare, portando potenzialmente ad un incidente nucleare", ha affermato il direttore generale Rafael Mariano Grossi. Si legge sul sito dell'AIEA.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
07:52

Zelensky al Time: "I russi stavano per prendermi a inizio invasione"

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky ha raccontato a Time come le forze russe siano arrivate molto vicine a catturarlo o ucciderlo nelle prime orevdell'invasione. Parlando con il giornalista della rivista Usa Simon Shuster, che ha trascorso due settimane nel complesso presidenziale di Kiev, Zelensky ha detto come le truppe russe siano arrivate vicine a trovare lui e la sua famiglia mentre tentavano di impadronirsi del quartiere governativo di Kiev il primo giorno del conflitto. Quella sera, dopo aver rifiutato le offerte di un'evacuazione da parte delle forze statunitensi e britanniche che gli avrebbero consentito di istituire un governo in esilio, Zelensky è uscito nel cortile per registrare un videomessaggio ormai famoso sul suo telefono. "Capisci che ti stanno guardando", ha detto alla rivista. "Sei un simbolo. Devi agire come deve agire il capo dello Stato".

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
07:45

Vicesegretario generale NATO: "Prossimi giorni decisivi ma la guerra può durare"

"I prossimi giorni e le prossime settimane potrebbero risultare decisivi, ma la guerra in Ucraina durerà probabilmente più a lungo". Lo ha detto in un'intervista alla Bbc il vice segretario generale della Nato, Mircea Geoana: "Potrebbero essere settimane, potrebbero essere mesi, potrebbero essere perfino anni. Ma alla fine probabilmente verrà combattuta e vinta, si spera, dall'Ucraina, sul campo di battaglia".

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
07:42

Ucraina, Borrell (ONU): "Scioccato, da Mosca sfacciato disprezzo"

"Sono scioccato e sconvolto per l'attacco missilistico russo su Kiev e altre città ucraine. La Russia dimostra ancora il suo sfacciato disprezzo per il diritto internazionale bombardando una città mentre il segretario generale delle Nazioni Uniti Antonio Guterres è presente, nello stesso momento del primo ministro bulgaro Kiril Petkov". Lo ha scritto l'alto rappresentante per la politica estera Ue Josep Borrell in un tweet di stanotte.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
07:35

Zelensky ringrazia Biden per i 33 miliardi di dollari di aiuti: "Ora abbiamo bisogno di munizioni"

Nel suo consueto videomessaggio notturno, il presidente ucraino parla del nuovo consistente aiuto americano e della visita del segretario generale Onu Guterres a Kiev: “L’avanzata russa continua, abbiamo bisogno di munizioni”.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
07:32

Esercitazioni in Europa dell'est, da Gran Bretagna 8.000 soldati

Circa 8.000 soldati dell'esercito britannico prenderanno parte a esercitazioni in programma in tutta l'Europa orientale in risposta all'aggressione russa dell'Ucraina, in uno dei più grandi spiegamenti di forze dalla guerra fredda. Lo scrive il Guardian, citando il ministero della Difesa britannico. Decine di carri armati saranno schierati da qui all'estate in Paesi dell'Europa orientale, dalla Finlandia alla Macedonia del Nord, secondo piani messi a punto dopo l'invasione dell'Ucraina da parte della Russia.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
07:27

Intelligence inglese: "Il Donbass resta l'obiettivo strategico della Russia"

"La battaglia del Donbass resta il principale obiettivo strategico della Russia per raggiungere lo scopo dichiarato di assicurarsi il controllo degli oblast di Donetsk e Lugansk". Cosi' l'intelligence britannica nel suo quotidiano aggiornamento della guerra in Ucraina.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
07:22

Guerra Ucraina, missili su Kiev: almeno un morto e diversi feriti

È di almeno un morto e diversi feriti il bilancio dell'attacco russo sulla capitale ucraina Kiev, compiuto durante la visita del segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres. A riferirlo sono state fonti delle squadre di soccorso citate da Sky News.

A cura di Ida Artiaco
29 Aprile
06:55

Le armi che l'Italia manderà in Ucraina rimangono top secret

Le armi che l'Italia manderà in Ucraina rimangono top secret, lo conferma il ministro Guerini al Copasir. “Si sono inoltre i contenuti del secondo Decreto interministeriale che autorizza la cessione di mezzi, materiali ed equipaggiamenti militari alle Autorità governative dell’Ucraina, sui quali il Comitato ha convenuto con il governo nella apposizione del vincolo di segretezza”: lo ha scritto in una nota il presidente del Copasir dopo l’audizione del ministro Guerini.

A cura di Antonio Palma
29 Aprile
06:42

Identificati 10 soldati coinvolti nel massacro di Bucha: “Civili torturati e uccisi senza motivo”

Iryna Venediktova, procuratrice generale di Kiev, ha pubblicato sul suo profilo Facebook nomi e fotografie di dieci ufficiali e sottoufficiali della 64ma brigata di fucilieri motorizzati russi, proveniente dalla Siberia, che si ritiene abbiano preso parte al massacro di Bucha, dove dopo la ritirata delle forze armate di Mosca sono stati rinvenuti almeno 400 cadaveri in strada, nelle case, nelle fosse comuni, alcuni con le mani legate dietro la schiena e uccisi con un colpo alla nuca, vittime di vere e proprie esecuzioni sommarie.

A cura di Antonio Palma
29 Aprile
06:32

Biden chiede al Congresso altri 33 miliardi di dollari per aiuti all'Ucraina

Il presidente statunitense Joe Biden chiede al Congresso di autorizzare altri 33 miliardi di dollari, di cui 20 per aiuti militari, per sostenere l'Ucraina nella guerra contro la Russia. Biden chiederà anche 8,5 miliardi di dollari in aiuti economici a Kiev e 3 miliardi di dollari in aiuti umanitari, oltre a fondi per aiutare ad aumentare la produzione statunitense di colture alimentari e minerali strategici per compensare l'impatto della guerra in Ucraina sulle forniture globali. Il pacchetto di proposte che l'amministrazione sta inviando al Congresso include anche misure per rafforzare il dipartimento di giustizia nel perseguire gli oligarchi allineati al Cremlino. Biden ha affermato che le misure consentirebbero "misure estese e accelerate per indagare, perseguire e confiscare i beni degli oligarchi russi da utilizzare a beneficio dell'Ucraina". "Finché continueranno gli assalti e le atrocità, continueremo ad aiutare l'Ucraina a difendersi dall'aggressione russa", inviando "altre armi e nuovi aiuti" ha detto Joe Biden parlando alla Casa Bianca sulla situazione in Ucraina. Secondo Biden, "Cedere all'aggressione russa avrebbe un prezzo più alto che aiutare l'Ucraina". "Non è economico sostenere Kiev, ma gli Stati Uniti possono farcela", ha sottolineato il presidente Usa , spiegando: "Non stiamo attaccando la Russia ma aiutando l'Ucraina a difendersi" ha sottolineato Joe Biden.

A cura di Antonio Palma
29 Aprile
06:14

Missili russi su Kiev durante i colloqui Zelensky-Guterres

"L'attacco mi ha scioccato". Così il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, ha commentato, intervistato dalla televisione portoghese Rtp, il fatto che i russi abbiano lanciato due missili su Kiev proprio durante i suoi colloqui con Volodymyr Zelensky nella capitale ucraina. I bombardamenti russi su Kiev durante la visita del segretario generale delle Nazioni Unite avevano lo scopo di "umiliare l'Onu"  ha affermato il presidente ucraino.. Quel che è accaduto "la dice lunga sul vero atteggiamento della Russia nei confronti delle istituzioni internazionali, sugli sforzi dei leader russi per umiliare le Nazioni Unite e su tutto ciò che l'organizzazione rappresenta", ha detto Zelensky.  Secondo il sindaco della città, Vitali Klitschko,  le esplosioni hanno avuto luogo nel distretto centrale di Shevchenko. Un missile ha colpito i piani bassi di un palazzo residenziale ferendo tre persone, che sono state trasportate in ospedale. Secondo la portavoce del Servizi statali di emergenza, Svetlana Vodolaga, il secondo missile ha colpito una struttura vicino al palazzo residenziale.

A cura di Antonio Palma
29 Aprile
06:03

Russia-Ucraina, le news di oggi 29 aprile sulla guerra

Missili hanno colpito un edificio residenziale di Kiev al termine della conferenza stampa tra Zelensky e Guterres, segretario generale delle Nazioni Unite in visita in Ucraina che si è detto "sotto choc" dopo il raid. Secondo il sindaco ci sarebbero diversi feriti. Guterres: "Consiglio di sicurezza Onu qui ha fallito". Kiev denuncia: "Individuati oltre 8 mila crimini di guerra russi".  Secondo la valutazione del Pentagono, "alcune truppe russe stanno lasciando la città di Mariupol nonostante non l'abbiano ancora conquistata. Si dirigono nel nord ovest verso Zaporizhzhia".  Biden ha chiesto al Congresso 33 miliardi per l'Ucraina. Serviranno ad inviare all'Ucraina "ancora più artiglieri, mezzi corazzati, sistemi anticarro e anti-aerei"

A cura di Antonio Palma
2545 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni