185 CONDIVISIONI
Guerra in Ucraina

Le news del 28 febbraio sulla crisi tra Russia e Ucraina

185 CONDIVISIONI

Le news del 28 febbraio sulla crisi fra Russia e Ucraina.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Guerra in Ucraina
28 Febbraio
23:46

Zelensky: "A Kharkiv crimine di guerra, Putin ha ucciso deliberatamente cittadini pacifici"

Immagine

“Oggi le forze d’invasione russe hanno brutalmente bombardato Kharkiv. Si è trattato chiaramente di un crimine di guerra, perché parliamo di una città pacifica, in cui ci sono solo aree residenziali e non strutture militari. Dozzine di testimonianze possono confermare come non si sia trattato di situazioni sporadiche, ma di una scelta deliberata di colpire i cittadini: i soldati russi sapevano benissimo a cosa stavano sparando”. Con queste parole, il Presidente ucraino Zelensky ha lanciato un appello affinché un “tribunale internazionale” apra un caso sulla violazione di tutte le convenzioni, rincarando la dose contro Putin: “Nessuno al mondo ti perdonerà per aver ucciso pacifici cittadini ucraini”.

A cura di Redazione
28 Febbraio
23:18

Zelensky: "I colloqui con la Russia mentre venivamo bombardati: inaccettabile"

Immagine

Zelensky: "I colloqui con la Russia hanno avuto luogo mentre il nostro Paese veniva bombardato. La Russia sta cercando di fare pressione. Non perderemo tempo. Non accettiamo tali tattiche".

A cura di Davide Falcioni
28 Febbraio
23:10

Zelensky: "La Russia uccide civili, non dovrebbe essere nell'ONU, va distrutta economicamente"

Immagine

Il presidente ucraino Zelensky ha tenuto un discorso alla nazione. Riferendosi alla Russia ha dichiarato che "uno stato che commette crimini di guerra contro civili non può essere membro del Consiglio di sicurezza dell'ONU. Tale stato non può avere accesso a tutti i porti, canali, aeroporti del mondo né ricevere centinaia di miliardi per le esportazioni di energia. Acquistare ora beni russi significa finanziare l'uccisione di persone". Per il leader ucraino "il male" (riferendosi alla Russia) "armato di missili, bombe, artiglieria deve essere fermato immediatamente, distrutto economicamente. Dobbiamo dimostrare che l'umanità sa difendersi".

A cura di Davide Falcioni
28 Febbraio
23:02

Zelensky: "In 5 giorni colpiti da 56 razzi e 113 missili da crociera"

Immagine

Secondo il presidente ucraino Zelensky in cinque giorni di invasione, il Paese è stato colpita da 56 attacchi missilistici e sono stati lanciati 113 missili da crociera.

A cura di Davide Falcioni
28 Febbraio
22:58

Sanzioni UE verso 26 personaggi russi

Immagine

L'UE ha varato una serie di sanzioni senza precedenti contro le persone e le aziende più potenti della Russia. La lista, di 26 soggetti, comprende l'addetto stampa del Cremlino Dmitry Peskov; Alexander Ponomarenko, presidente del consiglio di amministrazione dell'aeroporto internazionale Sheremetyevo di Mosca; Igor Sechin, amministratore delegato della Rosneft Oil Company; Nikolay Tokarev, CEO di Transneft, la più grande compagnia di oleodotti del mondo. Nell'elenco anche vari presentatori e giornalisti della TV di stato russa.

A cura di Davide Falcioni
28 Febbraio
22:39

Gli USA hanno espulso 12 diplomatici russi della delegazione ONU: "Sono spie"

Immagine

Gli Stati Uniti hanno espulso 12 diplomatici della delegazione russa presso le Nazioni Unite di New York per presunto spionaggio; secondo il New York Times dovranno lasciare gli USA entro il 7 marzo. Per l'Ambasciatore russo all'ONU si tratta di una grave violazione.

A cura di Davide Falcioni
28 Febbraio
22:32

La Casa Bianca: "Per il momento escluso colloquio Biden-Putin"

Immagine

"Per il momento escludiamo una telefonata tra Biden e Putin". Lo ha detto la portavoce della Casa Bianca Jen Psaky sottolineando che l'Amministrazione non ritiene opportuno "un colloquio con il leader di un Paese che ne sta invadendo un altro". "Questa è la nostra posizione, altri la pensano in modo diverso", ha sottolineato.

A cura di Davide Falcioni
28 Febbraio
22:25

Kiev, risuonano le sirene d'allarme: imminente nuovo raid aereo

Immagine

Risuonano ancora a Kiev le sirene di allarme: ai residenti è stato chiesto si cercare subito riparo nei rifugi. Il ministero dell'Interno ucraino ha affermato che oggi pomeriggio nuovi attacchi missilistici russi hanno colpito edifici residenziali nella regione della capitale. Tre edifici di cinque piani sono stati distrutti da un raid circa tre ore fa, secondo la pagina Facebook del ministero. Un portavoce dei servizi d'emergenza della regione ha detto che si stavano cercando almeno due persone sepolte sotto le macerie nella città di Bila Tserkva.

A cura di Davide Falcioni
28 Febbraio
22:16

Macron scrive all'esercito francese: "So di poter contare su di voi"

Immagine

Il Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron ha inviato un messaggio ai membri dell'esercito spiegando che l'offensiva russa in Ucraina è "la più grave e disinibita manifestazione di potere del regime russo dalla fine dell'URSS". Tuttavia, in questo contesto, l'Eliseo non intende inviare soldati per difendere l'Ucraina dalla Russia. "Le vostre virtù di disciplina intellettuale e forza morale alimentano, oggi come ieri, un atteggiamento di controllo che fa onore al nostro Paese. So di poter contare su di voi per dimostrare, nell'esecuzione delle vostre missioni, grande vigilanza e la necessaria moderazione durante eventuali ingerenze".

A cura di Davide Falcioni
28 Febbraio
22:04

Ucraina, Musk attiva Starlink e assicura l'internet satellitare

I servizi internet dei satelliti Starlink di Elon Musk sono ora attivi in Ucraina. A comunicarlo è il vice presidente e ministro della Trasformazione digitale ucraino Mykhailo Fedorov.

A cura di Biagio Chiariello
28 Febbraio
21:50

Onu, discorso ambasciatore Ucraina: “Nucleare Russia? Putin si suicidi come Hitler”

Immagine

"L’unica parte che sta aggredendo in questo momento è la Russia". Sono le parole nel discorso all’Onu l’ambasciatore dell’Ucraina Sergiy Kyslytsya. Le Nazioni Unite sono intervenute dopo la minaccia lanciata ieri dal Presidente russo Putin che ha informato il mondo di aver attivato "lo stato di allerta nucleare": "Se Putin vuole uccidersi non c’è bisogno di utilizzare le testate nucleari, basta che faccia come quel signore lì a Berlino nel suo bunker nel 1945", sono le parole, durissime, di Kyslytsya.

A cura di Biagio Chiariello
28 Febbraio
21:38

Guerra in Ucraina, l'allarme dell'Unicef: "Ci sono bambini uccisi e feriti"

"La situazione dei bambini coinvolti nel conflitto in Ucraina peggiora ogni minuto. Stiamo ricevendo notizie di ospedali, scuole, servizi idrici e igienico-sanitari e orfanotrofi colpiti. Armi esplosive in aree popolate e residuati bellici esplosivi sono pericoli reali e presenti per i bambini dell'Ucraina. Sono stati uccisi bambini. Sono stati feriti bambini. Sono stati profondamente traumatizzati bambini dalle violenze attorno a loro". Lo dichiara il direttore generale dell'Unicef Catherine Russell.
"Facciamo appello per una sospensione delle azioni militari in corso in Ucraina. Tale sospensione – afferma Russel – permetterebbe agli aiuti umanitari di raggiungere le persone rimaste isolate dopo cinque giorni di intensi attacchi aerei e feroci combattimenti a terra in tutta la nazione. Permetterebbe anche alle famiglie nelle aree più colpite di uscire per procurarsi cibo e acqua, cercare cure mediche, o per andarsene in cerca di sicurezza".

A cura di Biagio Chiariello
28 Febbraio
21:30

Otto Paesi europei vogliono immediatamente l'Ucraina nell'UE

In foto: il Parlamento europeo a Strasburgo.
In foto: il Parlamento europeo a Strasburgo.

Alcuni stati membri dell'Unione Europea hanno risposto all'appello di oggi del presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy affinché l'Ucraina ottenga immediatamente l'adesione all'UE: "Noi Presidenti di Repubblica di Bulgaria, Repubblica Ceca, Repubblica di Estonia, Repubblica di Lettonia, Repubblica di Lituania, Repubblica di Polonia, Repubblica Slovacca e Repubblica di Slovenia crediamo fermamente che l'Ucraina merita di ricevere una prospettiva di adesione immediata all'UE. Pertanto, invitiamo gli Stati membri dell'UE a consolidare il massimo sostegno politico all'Ucraina e consentire alle istituzioni dell'UE di intraprendere misure per concedere immediatamente all'Ucraina lo status di paese candidato all'adesione all'UE e avviare il processo negoziale.
In questo momento critico, ribadiamo la nostra piena solidarietà all'Ucraina e al suo popolo".

A cura di Davide Falcioni
28 Febbraio
21:22

Crisi Russia, Biden: "Gli americani non devono preoccuparsi di una guerra nucleare"

Immagine

"No". È la risposta secca che Joe Biden ha dato a chi gli chiedeva se gli americani si debbano preoccupare dello scoppio di una guerra nucleare.

A cura di Biagio Chiariello
28 Febbraio
21:07

Sindaco Brovary: "Raid aereo ha provocato un morto e 5 feriti nel sobborgo di Kiev"

Immagine

E' di un morto e cinque feriti il bilancio del raid aereo lanciato a Brovary, centro vicino alla capitale ucraina Kiev. Lo rende noto il sindaco di Brovary.

A cura di Biagio Chiariello
28 Febbraio
21:00

Pentagono: "Ora con Mosca nessun meccanismo de-escalation, Kiev sta resistendo"

Immagine

Gli ucraini stanno resistendo "piuttosto bene" intorno a Kiev. Lo ha detto il portavoce del Pentagono,
John Kirby, in un briefing con la stampa sull'invasione dell'Ucraina da parte di Mosca. "Al momento non c'è nessun meccanismo di de-escalation in atto con la Russia" ha aggiunto

A cura di Biagio Chiariello
28 Febbraio
20:57

Ucraina news: missili russi su 3 città nella regione di Kiev

Le forze russe hanno lanciato attacchi missilistici su tre insediamenti urbani nella regione di Kiev, a sud della capitale ucraina. Lo riferiscono media locali, citando il Ministero degli affari interni, secondo cui i centri colpiti sono Vasylkiv, Bila Tserkva e Kalynivka. Nei raid, si aggiunge, "sono stati distrutti un dormitorio e due abitazioni". I soccorsi faticano a raggiungere le zone colpite a causa dei bombardamenti. Non si hanno al momento notizie di vittime o feriti.

A cura di Biagio Chiariello
28 Febbraio
20:49

Crisi Ucraina-Russia, Di Maio: "Richiesta di Kiev di ingresso in Ue legittima"

Immagine

La richiesta dell'Ucraina di entrare nell'Ue è "legittima". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio al Tg1, ricordando che "l'Italia ha sempre sostenuto l'integrità e la sovranità ucraina". In Ucraina, ha sottolineato, "stanno morendo cittadini europei, donne, bambini e civili che soffrono sotto le bombe russe. Dobbiamo essere dalle loro parte" e condannare i  "metodi inaccettabili di Putin".

A cura di Biagio Chiariello
28 Febbraio
20:37

Guerra in Ucraina, raid aereo vicino Kiev poco dopo la fine dei negoziati

Immagine

Un raid aereo ha colpito Brovary, vicino a Kiev, poco dopo la fine dei negoziati tra Russia e Ucraina per raggiungere un'intesa. Lo ha riferito il sindaco
della città distante meno di 30 chilometri dalla capitale, Ihor Sapozhko, secondo il quale diversi civili sono rimasti coinvolti nell'attacco.

A cura di Biagio Chiariello
28 Febbraio
20:27

Quale sarà l'avanzata russa in Ucraina e cosa può accadere nei prossimi giorni

Immagine

Con il Generale di Corpo d'Armata Luigi Chiapperini abbiamo proviamo a capire come sta andando l’avanzata russa, quali sono le direttrici della difesa ucraina e cosa potrebbe accadere nei prossimi giorni.

A cura di Biagio Chiariello
28 Febbraio
20:18

Trattative Ucraina-Russia, Kiev: "Abbiamo chiesto ritiro completo truppe russe"

Immagine

Ai colloqui con la Russia, l'Ucraina ha chiesto il ritiro completo delle truppe russe dal suo territorio. Lo riferisce Anton Herashchenko, consigliere del ministro degli Interni di Kiev, citato dai media locali. "Abbiamo di fronte una battaglia decisiva, l'esercito è pronto" ha aggiunto.

A cura di Biagio Chiariello
28 Febbraio
20:12

Guerra in Ucraina, ragazza lancia molotov sotto un carro armato russo

Nella città di Berdjansk, nella quale l'esercito russo è riuscito a entrare e praticamente occupare il centro, i cittadini fanno resistenza. In questo video, una ragazza al lato passeggero di un'auto lancia una molotov contro un carro armato dell'esercito invasore.

A cura di Biagio Chiariello
28 Febbraio
19:53

Guerra in Ucraina, sirene e segnali di un nuovo attacco su Kiev

Ci sono segnali di un imminente nuovo attacco a Kiev con le sirene che hanno ripreso a suonare e i residenti tornati nei rifugi sotterranei. Lo riferisce la Bbc in un aggiornamento online, citando un suo corrispondente che parla di combattimenti apparentemente sempre più vicini al cuore della capitale ucraina.

A cura di Biagio Chiariello
28 Febbraio
19:52

L’Italia si prepara a un possibile razionamento del gas, pronto il piano del governo

Immagine

La guerra tra Russia e Ucraina può portare a un ridurre il gas in Italia, per questo il governo si prepara con un piano di emergenza per attingere da altre fonti.

A cura di Davide Falcioni
28 Febbraio
19:50

La Cina invita a riprendere i dialoghi: "La Guerra Fredda è finita da tempo"

Immagine

Zhang Jun, rappresentante permanente della Cina presso le Nazioni Unite, ha invitato le parti a esercitare moderazione e intensificare gli sforzi diplomatici. Pechino ha invitato a riprendere i dialoghi, tenendo in considerazione anche le "legittime" preoccupazioni per la sicurezza di tutti, inclusa la Russia. L'ambasciatore Jun ha chiesto a UE, NATO e Russia di affrontare "adeguatamente le legittime preoccupazioni in materia di sicurezza di tutte le parti, inclusa la Russia, sforzandosi di costruire un meccanismo di sicurezza europeo equilibrato, efficace e sostenibile in modo da ottenere un pace e stabilità per il continente". "La Guerra Fredda è finita da tempo", ha detto Jun, e "la mentalità della Guerra Fredda" ha detto "dovrebbe essere abbandonata".

A cura di Davide Falcioni
28 Febbraio
19:47

Crisi Ucraina Russia: Shell uscirà dalle joint-venture con Gazprom 

Immagine

 Shell ha comunicato che intende uscire dalle joint venture con Gazprom. Tra queste, si legge in una nota, figurano la quota del 27,5% nel progetto per la produzione di gas liquefatto Sakhalin-II, la quota del 50% in Salym Petroleum Development e nella joint venture Gydan. "Shell – si legge nella nota – ha inoltre intenzione di mettere fine al suo coinvolgimento nel progetto di gasdotto Nord Stream 2".

A cura di Biagio Chiariello
28 Febbraio
19:42

La Turchia limiterà l'accesso delle navi da guerra russe nel Mar Nero

Immagine

Il presidente turco Erdoğan ha affermato che la Turchia non intende abbandonare i suoi legami con la Russia o l'Ucraina, aggiungendo che Ankara applicherà "filtro" sul transito marittimo dal suo stretto per prevenire un'escalation della guerra, riferisce Reuters. Ad alcune navi militari russe, quindi, verrà impedito il passaggio. La Turchia aderisce alla NATO e nell'ambito dell'alleanza è uno dei Paesi dotati di maggiori armamenti.

A cura di Davide Falcioni
28 Febbraio
19:31

L’Italia potrebbe inviare armi all’Ucraina fino al prossimo 31 dicembre

Immagine

Secondo l’ultimo decreto con gli aiuti a Kiev approvato dal Consiglio dei ministri il nostro Paese potrebbe inviare armi ed equipaggiamenti fino al prossimo 31 dicembre.

A cura di Davide Falcioni
28 Febbraio
19:20

La Polonia: "Da inizio guerra abbiamo lasciato passare 281.000 persone in fuga dall'Ucraina"

Immagine

Dall'ambasciata polacca in Italia fanno sapere che "dall'inizio dell'invasione russa, la Guardia di frontiera polacca ha fatto passare ai valichi di frontiera con l'Ucraina oltre 281.000 persone in fuga dall'Ucraina (dati del 28 febbraio ore 9:00). Nella sola domenica 27 febbraio sono arrivate in Polonia quasi 100.000 persone dall'Ucraina. Tutti i rifugiati provenienti dall’Ucraina, indipendentemente dalla loro nazionalità, vengono accolti e possono entrare in Polonia seguendo le procedure predisposte. Nessuna delle persone in fuga dall'Ucraina deve preoccuparsi della legalità del proprio soggiorno. Tutte le persone in fuga dall'Ucraina che non hanno un alloggio garantito in Polonia possono recarsi in un punto di accoglienza (tuttavia non c'è l’obbligo di registrazione), dove, oltre alle informazioni sul loro soggiorno in Polonia, ricevono pasti, cure mediche di base, un posto dove riposare e l’assegnazione di un alloggio temporaneo".

A cura di Davide Falcioni
28 Febbraio
19:19

Cina all'ONU: "Il mondo non ha niente da guadagnare da nuova Guerra Fredda"

Immagine

 Il mondo "non ha niente da guadagnare" da una nuova Guerra Fredda, ha detto l'ambasciatore cinese all'Onu, Zhang Ju, parlando all'Assemblea generale delle Nazioni unite, convocata sull' Ucraina.  "La Guerra fredda è finita da tempo. La mentalità della Guerra fredda fondata sul confronto tra blocchi deve essere abbandonata", ha concluso.

A cura di Biagio Chiariello
185 CONDIVISIONI
4158 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views