Conflitto in Ucraina
4 Giugno 2022
07:01
AGGIORNATO05 Giugno

Le notizie del 4 giugno sulla guerra in Ucraina

Centunesimo giorno di guerra in Ucraina, le ultime notizie in tempo reale. I russi, secondo il presidente ucraino Zelensky, avrebbero ormai conquistato il 20% del territorio.  Stoltenberg dopo l’incontro con Biden: prepararsi a una lunga guerra di usura. Kiev: "A Izyum distrutta la 35esima Armata russa". A Severodonetsk un’altra Azovstal: 800 persone e bambini rifugiati nella fabbrica chimica Azot.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina
04 Giugno
22:53

Kiev: "Cerchiamo di recuperare controllo Severodonetsk"

Le forze ucraine stanno cercando di "ristabilire il pieno controllo" di Severodonetsk, il centro amministrativo del Lugansk del quale i russi hanno conquistato la maggior parte. Lo ha dichiarato il sindaco della città Olexandre Stryuk.

A cura di Biagio Chiariello
04 Giugno
22:12

Lavrov: "Da anni lavorano in Ucraina centinaia spie Usa e Gb"

Centinaia di funzionari della Cia e dell'intelligence britannica lavorano in Ucraina da molti anni. Lo ha affermato il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov in un'intervista alla radiotelevisione serbo-bosniaca.

A cura di Biagio Chiariello
04 Giugno
21:59

Kiev: russi lanciano 4 missili su aeroporto Kharkiv

Le truppe russe hanno lanciato quattro missili contro un aeroporto civile nella regione di Kharkiv. Lo denuncia l'ufficio del procuratore regionale di Kharkiv come riporta Ukrainska Pravda. "Secondo l'indagine, l'esercito russo ha sparato quattro missili contro un aeroporto civile nella regione di Kharkiv. Di conseguenza, diversi hangar e aerei civili sono stati danneggiati", spiega il procuratore regionale ucraino.

A cura di Biagio Chiariello
04 Giugno
21:40

Ministro difesa ucraino: "La guerra potrebbe finire entro l'anno"

Il Ministro della Difesa Oleksiy Reznikov ritiene che sia impossibile prevedere quando finirà la guerra con la Russia, ma secondo le sue previsioni, ciò potrebbe avvenire entro la fine di quest'anno. Il ministro, citato da Ukrinform, ha avvertito che "la Polonia, gli Stati baltici, la Slovacchia e altri saranno i prossimi, quindi dobbiamo fermare Mosca".

A cura di Biagio Chiariello
04 Giugno
21:23

Di Maio: "Media Italia raccontano guerra, in Russia censura"

"I media italiani svolgono il proprio lavoro in maniera egregia, e dall'inizio di questa atroce e sanguinosa guerra che Putin sta portando avanti in Ucraina, hanno raccontato i fatti in modo professionale, con inviati sul campo che hanno rischiato la vita per documentare i tragici fatti. Tutto questo, mentre in Russia e' vietato parlare di guerra, mentre vengono censurate le immagini terrificanti di civili ucraini uccisi dalle bombe russe, mentre manifestanti russi vengono arrestati perche' si oppongono alla guerra". Lo afferma il ministro degli Esteri Luigi Di Maio dopo la denuncia dell'ambasciata russa a Roma

A cura di Biagio Chiariello
04 Giugno
21:16

Lavrov: "Occidente ha impedito a Kiev di proseguire negoziati" 

L'Occidente, all'indomani del vertice russo-ucraino di Istanbul del 29 marzo, ha proibito a Kiev di continuare i negoziati con Mosca. Lo ha affermato il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, in un'intervista alla radiotelevisione serbo-bosniaca.

A cura di Biagio Chiariello
04 Giugno
20:59

Governatore regione: truppe ucraine non si sono ritirate da Severodonetsk

Le truppe ucraine non si sarebbero ritirate da Severodonetsk, come afferma Mosca, ma avrebbero effettuato con successo una controffensiva. Lo ha affermato il governatore ucraino del Lugansk, Serhiy Haidai. Secondo Haidai, i russi "non controllano completamente" il centro amministrativo e i difensori sarebbero riusciti a recuperare il 20% del territorio della città. "Non appena avremo ottenuto una gran quantità di armi occidentali di lungo raggio, faremo retrocedere la loro artiglieria", ha aggiunto il governatore.

A cura di Biagio Chiariello
04 Giugno
20:14

Papa Francesco: "A Kiev? In settimana incontrerò autorità"

Il Pontefice ribadisce ancora una volta la sua volonta' ad andarci e annuncia che la prossima settimana incontrera' una delegazione del governo ucraino con il quale parlera' anche di un possibile viaggio nel Paese martoriato da una guerra che dura da piu' di 100 giorni. Stamani, nel Cortile di San Damaso in Vaticano, sono stati accolti circa 160 bambine e bambini partecipanti al "Treno dei Bambini", promosso per i piu' piccoli nell'ambito dell'iniziativa "Cortile dei Gentili". Con i piccoli, alcuni dei quali vivono in condizioni di fragilita' personale o sociale, Francesco ha intessuto, in un clima di festa, un dialogo rispondendo alle loro domande

A cura di Biagio Chiariello
04 Giugno
19:57

Di Maio: "Putin venga a tavolo. Pace prima possibile"

"In alcune parti del mondo non possono permettersi la guerra mondiale del pane che e' gia' in corso e dobbiamo fermarla. E Putin deve venire al tavolo, deve raggiungere prima possibile un accordo di pace che passa anche per un accordo sul grano". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, dopo la visita a due aziende del settore
aerospaziale a Somma Vesuviana, nel Napoletano. "Occorre un accordo sul cessate il fuoco per permetterci di evacuare civili, donne  e bambini, che sono ormai da 100  giorni sotto le bombe russe nell'est dell'Ucraina", aggiunge.

A cura di Biagio Chiariello
04 Giugno
19:17

Mosca: "Aperta campagna anti-russa dei media italiani"

La Russia denuncia "violazioni dei diritti dei cittadini russi" che vivono in Italia e "un'aperta campagna anti-russa da parte dei media italiani". Lo scrive l'ambasciata russa a Roma sul suo profilo Facebook pubblicando stralci di un rapporto del Ministero degli Affari Esteri di Mosca "sulle violazioni dei diritti dei cittadini russi e dei connazionali all'estero" nel quale si osserva, tra le altre cose, "la crescita di sentimenti russofobi nella società italiana".

A cura di Biagio Chiariello
04 Giugno
18:49

Nato: "Da domenica esercitazioni nel Baltico con 16 Paesi"

Si apre domenica e durerà fino al 17 giugno l'esercitazione militare internazionale Baltops nel Mar Baltico cui prenderanno parte 16 Paesi, i 14 Stati membri della Nato e gli Stati partner dell'alleanza, Svezia e Finlandia. Lo rende noto l'agenzia di stampa Baltic News Service, citata da Interfax. Durante l'esercitazione, i partecipanti dimostreranno di essere pronti a garantire la difesa collettiva nella regione e l'attuazione della politica di deterrenza. Diverse operazioni tattiche che coinvolgono navi, aerei e veicoli blindati dell'alleanza, tra cui un assalto anfibio, saranno condotte nelle acque territoriali della Lettonia.

A cura di Biagio Chiariello
04 Giugno
18:26

Nuove armi Usa? Putin: "Le rompiamo come noci"

"La Russia sta schiacciando come noci" le armi americane inviate all'Ucraina. Lo ha detto il presidente russo, Vladimir Putin, aggiungendo – come riporta l'agenzia Ria Novosti – che "decine di unità sono già state distrutte".

A cura di Biagio Chiariello
04 Giugno
18:01

Medvedev: sanzioni contro i nostri parenti degne della mafia italiana

Il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo Medvedev critica le sanzioni "illegittime" contro i familiari dei politici russi, paragonandole ai metodi mafiosi e citando ‘Ndrangheta e Cosa Nostra. "Sono doppiamente illegali. Non solo statisti o deputati ma anche le famiglie, che non sono in alcun modo in grado di influenzare i loro parenti, sarebbero responsabili delle mitiche violazioni inventate da loro" ha detto. Medvedev aggiunge quindi con sarcasmo che l'Occidente potrebbe abbracciare "anche altre regole familiari progressiste: per esempio, ci sono molte cose utili nei modi della ‘Ndrangheta e di Cosa Nostra italiane"

A cura di Antonio Palma
04 Giugno
17:46

Kiev: a Izyum distrutta la 35esima Armata russa

Le Forze Armate dell'Ucraina sostengon di aver distrutto quasi interamente la 35ma armata della Federazione russa a Izyum, nella regione nord-orientale di Kharkiv. Lo dice il capo dell'Ufficio del presidente ucraino Andriy Yermak, secondo quanto riporta Ukrinform. "Quasi l'intera 35esima Armata è stata distrutta a Izyum", ha dichiarato.

A cura di Antonio Palma
04 Giugno
17:35

Scambio di corpi di soldati caduti tra russi e ucraini

L'Ucraina e la Russia hanno scambiato i corpi dei soldati caduti sulla linea del fronte nella regione dell'Ucraina sud-orientale di Zaporizhzhia. "A seguito di negoziati con la partecipazione del Commissario per le persone scomparse in circostanze speciali, è stato raggiunto un accordo sullo scambio di corpi secondo la formula 160 corpi per 160 corpi", riferisce il Ministero della Reintegrazione dei Territori Temporaneamente Occupati dell'Ucraina.

A cura di Antonio Palma
04 Giugno
16:38

Mosca: "Le truppe ucraine hanno perso fino al 90% dei loro militari a Severodonetsk"

Le truppe ucraine hanno perso in alcune unità fino al 90% dei loro militari nei combattimenti a Severodonetsk e si stanno ritirando verso Lysychansk. Lo ha rivelato il generale dell'esercito russo Mikhail Mizintsev, citato da Ria Novosti.

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
16:26

Kiev, morti in combattimento quattro volontari stranieri

Quattro combattenti volontari stranieri della Legione per la Difesa dell'Ucraina sono morti in combattimento. Lo ha annunciato la stessa brigata in una dichiarazione citata dal Guardian, secondo cui si tratta di un tedesco, un olandese, un australiano e un francese. Non sono stati forniti dettagli sulla loro identità, né sulle esatte circostanze della morte. Ieri il ministero degli Esteri di Parigi ha annunciato l'uccisione di un  francese che combatteva
per gli ucraini.

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
15:52

Kuleba a Macron: "Gli appelli a non umiliare la Russia umiliano la Francia"

"Gli appelli ad evitare l'umiliazione della Russia possono solo umiliare la Francia e ogni altro Paese che lo richieda. Perché è la Russia che si umilia". Lo afferma il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba rispondendo al presidente francese Emmanuel Macron, secondo cui Mosca non dovrebbe essere umiliata, per facilitare una soluzione diplomatica del conflitto. "Sarebbe meglio che tutti ci concentrassimo su come rimettere la Russia al suo posto. Questo porterebbe pace e salverebbe vite", ha aggiunto Kuleba.

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
15:12

Kherson, tre persone uccise dall'esplosione di una mina sulla spiaggia

Tre persone sono morte a causa dell'esplosione di una mina nella spiaggia di Lazurnoye, nella regione di Kherson. Lo ha riferito l'ufficio della procura regionale, che ha aggiunto che "è in corso un'indagine preliminare sulla violazione delle leggi e dei costumi di guerra, combinata con l'omicidio premeditato". Secondo l'indagine, i militari delle forze armate della Federazione Russa, in violazione dei requisiti della Convenzione di Ginevra per la protezione della popolazione civile, hanno piazzato mine lungo la costa del Mar Nero nel villaggio di Lazurnoye.

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
14:33

Governatore di Luhansk: "I russi stanno subendo perdite  enormi a Severodonetsk"

Le forze russe stanno subendo "perdite  enormi" a Severodonetsk. Lo ha dichiarato  il governatore della regione  di Luhansk, Sergei Haidai, come riporta la Bbc. Haidai ha denunciato che le forze russe stanno facendo saltare i ponti a ovest di Severodonetsk per ostacolare l'arrivo di rinforzi militari per gli  ucraini.

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
14:00

Di Maio: "Dobbiamo fermare la guerra mondiale del pane"

"La guerra mondiale del pane è già in corso e dobbiamo fermarla. Rischiamo l'instabilità politica in Africa, la proliferazione di organizzazioni terroristiche, colpi di Stato: questo può produrre la crisi di grano che stiamo vivendo". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi di Maio. "Putin deve venire al tavolo deve raggiungere prima possibile un accordo di pace, che passi anche per un accordo sul grano, come un accordo sul cessate il fuoco per permetterci di evacuare donne, civili e bambini che sono ormai da 100 giorni sotto le bombe russe nell'est dell'Ucraina" ha aggiunto Di Maio.

A cura di Antonio Palma
04 Giugno
13:46

Papa Francesco: "Vorrei andare in Ucraina ma aspetto il momento opportuno"

"Vorrei andare in Ucraina ma devo aspettare il momento opportuno". Lo ha detto il Papa rispondendo alla domanda di un bambino ucraino nell'incontro con un gruppo di ragazzi che si è tenuto nel Cortile di San Damaso. Il Papa ha aggiunto che vedrà prossimamente le autorità ucraine per vedere se questo sarà possibile.

A cura di Antonio Palma
04 Giugno
13:29

Macron: la Russia non va umiliata nonostante gli errori di Putin

"La Russia non va umiliata nonostante gli errori di Putin" lo ha affermato il presidente della Francia, Emmanuel Macron. Per il Presidente francese è fondamentale che la Russia non venga umiliata in modo da poter trovare una soluzione diplomatica una volta che i combattimenti si saranno fermati in Ucraina. Secondo Macron, Putin ha commesso un "errore storico e fondamentale" invadendo l'Ucraina e ora è "isolato".

A cura di Antonio Palma
04 Giugno
13:13

Procuratore Kiev: "In fossa comune Bucha 116 corpi, maggior parte morti per spari"

"Nella fossa comune a Bucha sono stati trovati 116 corpi. La maggior parte delle persone è morta a causa di ferite da arma da fuoco". Lo dice Khomenko Oleksii, capo della Procura regionale di Kiev, spiegando che "le persone in questa fossa sono state seppellite dai lavoratori comunali, che hanno raccolto i corpi in tutta la città". "Attualmente – dice Oleksii – stiamo accertando le circostanze di morte di ogni persona. Per alcuni abbiamo già capito la causa del decesso, su altri invece continuiamo a lavorare per accertarla". "Dal primo giorno dell’invasione su vasta scala dell’esercito russo sul territorio ucraino noi registriamo, documentiamo e raccogliamo le prove di tutti i crimini commessi dall’esercito della Federazione russa sul nostro territorio. Ad ora i procuratori della regione di Kiev sono occupati nella gestione di oltre 2.600 procedimenti penali di crimini di guerra" ha spiegato poi Oleksii. Le inchieste aperte vanno da "attentato all'integrità territoriale e all'inviolabilità dell'Ucraina, a violazione delle leggi e dei costumi di guerra". In particolare – sottolinea Oleksii – "ci sono stati numerosi attacchi di missili e di artiglieria contro le case dei civili, che hanno portato alla morte delle persone" e tante "fucilazioni di civili che tentavano di fuggire dai luoghi dei combattimenti. Inoltre stiamo indagando sugli omicidi e le torture avvenuti durante l’occupazione dei centri abitati della regione di Kiev".

A cura di Antonio Palma
04 Giugno
12:30

ONU: "Quasi 14 milioni di ucraini sono dovuti fuggire dalle loro abitazioni"

Profughi ucraini lasciano il paese
Profughi ucraini lasciano il paese

Quasi 14 milioni di ucraini sono dovuti fuggire dalle loro abitazioni a causa dell'invasione  russa. Lo ha reso noto la responsabile Onu della crisi in Ucraina  Amina Avada. "Le famiglie e le comunità sono state distrutte e sradicate. In poco  più di tre mesi, circa 14 milioni di ucraini sono stati costretti a  fuggire dalle proprie case, la maggior parte dei quali donne e  bambini: la portata e la velocità di tale trasferimento sono  sconosciute alla storia", si legge nella nota.

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
12:21

Kiev: "Negoziati dopo l'arrivo di nuove armi"

Kiev intende rafforzare le sue posizioni sul campo con l'aiuto di nuove consegne di armi dai Paesi occidentali, prima di riprendere i colloqui di pace con la Russia. A dirlo alla tv di Stato il negoziatore David Arakhamia, come riporta il Guardian. "Le nostre forze armate sono pronte all'uso delle nuove armi, penso che potremo avviare un nuovo round di colloqui da una posizione rafforzata".

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
12:00

Coldiretti: "Dopo l'annuncio di Putin cala il prezzo del grano"

Diminuiscono  i prezzi mondiali del grano, che tornano sugli stessi livelli di due mesi fa, dopo il via libera del presidente russo Putin all'utilizzo dei porti occupati per le esportazioni anche per i raccolti ucraini. Lo indica l'analisi della Coldiretti alla chiusura settimanale del Chicago Board of trade, dove il grano sul mercato future è stato quotato 10,4 dollari per bushel (27,2 chili) e con una riduzione del 10% in tre giorni è tornato sui valori di inizio di aprile. In calo. rileva la Coldiretti, anche le quotazioni del mais destinato all'alimentazione animale, che scende a 7,27 dollari per bushel per effetto del calo del 6,4% nei 3 giorni.

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
11:26

Mosca: "Colpito centro di addestramento di artiglieria ucraino a Sumy"

L'aviazione russa ha colpito il centro di addestramento di artiglieria delle forze armate ucraine nella regione di Sumy. Ad affermarlo il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov. Lo riporta Interfax. "Missili lanciati ad alta precisione hanno colpito il centro di addestramento di artiglieria delle forze armate ucraine vicino all'insediamento di Stetskovka, nella regione di Sumy", ha detto. Secondo Mosca in questo centro, gli istruttori stranieri hanno svolto addestramento pratico per il personale militare ucraino sull'utilizzo degli obici M777 da 155 mm

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
10:46

UK: "Successi russi Donbass grazie a combinazione raid aerei e artiglieria"

Secondo l'intelligence britannica il fattore decisivo nell'avanzata russa nel Donbass è la combinazione di attacchi aerei e di artiglieria. Lo afferma su Twitter il ministero della Difesa britannico, precisando che l'attività aerea russa rimane elevata sul Donbass, con aerei russi che colpiscono per mezzo di munizioni guidate e incontrollate. "L'incapacità della Russia di sopprimere o distruggere i sistemi strategici di difesa aerea dell'Ucraina nei primi giorni del conflitto ha limitato la sua capacità di fornire supporto aereo tattico per le manovre di terra, il che ha contribuito al fallimento dei progressi su Kiev", ha aggiunto il ministero della Difesa britannico.

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
10:29

Kiev: "Tre civili uccisi ieri a Lugansk, tra loro anche un bambino"

Tre civili, compreso un bambino, sono stati uccisi nel corso di bombardamenti russi nella regione ucraina di Lugansk (est) nelle ultime 24 ore: lo ha riferito  su Facebook il capo dell'amministrazione militare regionale, Sergiy Gaidai, secondo quanto riporta l'agenzia Ukrinform. "Il tre giugno 2022, una donna e suo figlio sono stati uccisi nel bombardamento russo di Hirske. Un'altra persona è stata ferita a morte a Zolote", ha scritto Haidai. Inoltre, le autorità regionali hanno ricevuto informazioni su un altro residente locale ucciso a Hirske tre giorni fa. Alcune persone sono rimaste ferite nel corso di un bombardamento della città di Severdonetsk.

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
09:47

Kiev: "261 bambini uccisi dall'inizio della guerra"

Sono 261 i bambini uccisi in Ucraina dal  giorno dell'invasione russa del Paese. 465 i feriti. Lo riferisce l'ufficio del Procuratore generale ucraino, precisando che il maggior  numero delle vittime si registra nelle regioni di Donetsk, Kiev,  Kharkiv e Chernihiv. I bombardamenti di città e villaggi ucraini da parte delle forze armate russe – aggiunge la nota – hanno danneggiato 1.938 istituzioni  educative, 182 delle quali sono andate completamente distrutte.

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
09:25

I russi stanno organizzando corsi per denazificare gli ucraini

Corsi di “denazificazione” per “liberare” gli ucraini dal controllo di Kiev. Nei territori dell’est Ucraina occupati dai russi, Mosca sta organizzando questi incontri con le persone per “redimerle”.

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
09:02

Kiev: "I russi lanceranno offensiva a Sloviansk"

L'esercito russo sta rafforzando le posizioni attorno a Sloviansk in vista di una nuova offensiva contro questa città strategica dell'Ucraina orientale: a riferirlo lo stato maggiore di Kiev, secondo quanto riporta la Cnn. I russi, che avevano già lanciato un attacco senza successo contro due città a nord e nord-ovest di Sloviansk (Barvinkove e Sviatohirsk), stanno schierando adesso fino a 20 gruppi tattici nella zona. Non è chiaro invece se le truppe di Mosca abbiano guadagnato ulteriore terreno a est di Sloviansk, dopo aver preso il controllo della città di Lyman a fine maggio.

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
08:43

A 100 giorni dall’inizio della guerra, il futuro dell’Ucraina dipende dalla tenuta dell’Occidente

Cosa è successo dal 24 febbraio 2022 in Ucraina, in Russia e nel resto del Mondo. Dai primi giorni, pieni di caos, in cui la presa Kyiv sembrava nelle mani dei russi alla lunga e logorante guerra nel Donbass. Cosa succederà? Quale sarà il futuro dell’Ucraina?

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
08:30

Grano, il vicesindaco di Odessa: "Abbiamo venti giorni per evitare la catastrofe"

"Abbiamo venti giorni per evitare la catastrofe. Ci sono Paesi del Nord dell’Africa e del Medio Oriente che se non avranno le derrate entro tre settimane entreranno in crisi". A dirlo il vicesindaco di Odessa, Oleg Brindak, in un'intervista a Repubblica parlando della questione grano. "Nella grande Odessa abbiamo tre porti e da lì le navi mercantili possono mettere in navigazione subito quattro milioni di tonnellate di grano. La produzione ucraina, però, è di 22 milioni di tonnellate, sfamiamo 400 milioni di persone. Serve tempo per riavviare tutte le partenze. E tempo ne abbiamo poco". Un problema che riguarda anche i magazzini. "Non ci sono silos attrezzati, abbiamo sempre prodotto ed esportato. Non immaginavamo una guerra. I cereali sono stipati in normali magazzini e adesso è arrivato il caldo. Con 32 gradi il tempo di conservazione può arrivare a 45 giorni".

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
08:17

Putin: "Pronti a sbloccare le esportazioni di grano dai porti del Mar D'Azov"

La Russia sta finendo di sminare i porti di Berdyansk e Mariupol sul Mar d'Azov e li userà per far ripartire l'export di grano dall'Ucraina. Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin, in un'intervista alla televisione pubblica Rossiya 24. "I porti del Mar d'Azov – Berdyansk, Mariupol – sono sotto il nostro controllo, siamo pronti a garantire un'esportazione senza problemi, anche del grano ucraino, attraverso questi porti", ha detto il leader russo. "Stiamo finendo i lavori di sminamento", ha aggiunto, "il lavoro è in fase di completamento, creeremo la logistica necessaria, lo faremo". Il capo del Cremlino ha invitato Kiev a rimuovere le mine dal territorio sotto il suo controllo e ha assicurato che la Russia non ne approfitterà per lanciare attacchi dal mare. "Le acque internazionali non sono un problema. Per favore, devono ripulire le mine e sollevare navi dal fondo del Mar Nero, che sono state deliberatamente affondate per rendere difficile l'ingresso in questi porti dell'Ucraina meridionale. Siamo pronti a farlo, e non approfitteremo della situazione di sminamento per lanciare un qualche tipo di attacco anche lì".

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
08:07

Kiev: "Riconquistato il 20% del territori di Severodonetsk"

"Gli sforzi principali sono concentrati nelle aree di Severodonetsk e Bakhmut" e "con il supporto dell'artiglieria" i russi "stanno prendendo d'assalto la città di Severodonetsk" e hanno "rafforzato" le truppe. Lo rendono noto i militari ucraini, confermando che "in città continuano i combattimenti". Secondo l'aggiornamento diffuso su Facebook dallo Stato Maggiore delle Forze Armate, le forze russe "hanno lanciato un'offensiva in direzione della località di Ustynivka, ma non hanno avuto successo". Ieri il governatore della regione di Luhansk, Sergei Haidai, ha comunicato che le forze armate ucraine hanno ripreso circa il 20% del territorio perso a Severodonetsk.

A cura di Davide Falcioni
04 Giugno
07:59

Secondo gli USA la guerra in Ucraina durerà ancora diversi mesi

Il segretario di Stato americano Antony Blinken ha spiegato che, stante la situazione sul campo di battaglia, la guerra dovrebbe durare “ancora molti mesi”. “Potrebbe finire domani se la Russia scegliesse di porre fine all’aggressione ma non vediamo alcun segno di questo al momento”.

A cura di Biagio Chiariello
04 Giugno
07:40

100 giorni di guerra in Ucraina: qual è la chiave per arrivare a una tregua

Il generale Leonardo Tricarico a Fanpage.it: "Oggi come 100 giorni fa lo status del Donbass continua a rappresentare il fulcro di qualsiasi negoziato, che dovrebbe avere due obiettivi: affermare l'integrità territoriale ucraina e contemplare una zona ‘cuscinetto' nei territori orientali del Paese, ai quali andrebbe riconosciuta una larga autonomia da Kiev".

A cura di Biagio Chiariello
04 Giugno
07:20

Aperte 16 indagini contro russi per violenza sessuale

La polizia ucraina ha aperto 16 indagini penali sulle accuse di violenze sessuali commesse da soldati russi contro civili. Lo rende noto il viceministro degli Interni ucraino, Kateryna Pavlichenko, riferisce il Guardian. Circa 50 denunce di violenza sessuale da parte delle truppe contro civili sono state presentate alla polizia, ha detto Pavlichenko in un briefing. "Per quanto riguarda la violenza sessuale nei confronti della popolazione civile, questo e' un argomento molto difficile. Un argomento di cui, di regola, le vittime non vogliono parlare, perché la paura e il dolore che hanno vissuto… vogliono dimenticare il prima possibile", ha detto Pavlichenko.

A cura di Biagio Chiariello
04 Giugno
07:03

Russia-Ucraina, le news di oggi 4 giugno sulla guerra

Ieri centesimo giorno di guerra in Ucraina, le ultime notizie in tempo reale. Le forze russe occupano attualmente circa il 20% del territorio ucraino. Peskov: "Operazione in Ucraina avanti fino al raggiungimento di tutti gli obiettivi". Kiev: "Non useremo armi statunitensi per attaccare il territorio russo". A Severodonetsk un’altra Azovstal: 800 persone e bambini rifugiati nella fabbrica chimica Azot. Il Presidente del Senegal ha incontrato Putin per discutere del rilascio delle forniture di grano.

A cura di Biagio Chiariello
2567 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni