110 CONDIVISIONI
Conflitto in Ucraina
6 Marzo 2022
00:01
AGGIORNATO10 Marzo

Le news del 6 marzo sulla guerra in Ucraina

110 CONDIVISIONI

La guerra Russia-Ucraina nell'undicesimo giorno di conflitto. Fallisce secondo tentativo di evacuazione di Mariupol. Bennett a colloquio con Putin e poi con Zelensky. Colloquio tra Macron e Putin. Attesa per terzo round di negoziati.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina
06 Marzo
22:47

Netflix sospende il servizio in Russia

Netflix ha sospeso il servizio in Russia per protestare contro l'invasione dell'Ucraina da parte del Paese. Lo scrive Sky News, ricordando che all'inizio di questa settimana Netflix Inc aveva temporaneamente sospeso tutti i progetti futuri e le acquisizioni in Russia mentre valutava l'impatto dell'invasione dell'Ucraina da parte di Mosca. "Date le circostanze sul campo, abbiamo deciso di sospendere il nostro servizio in Russia", ha detto un portavoce della società, citato da Sky.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
22:29

Volontari in Ucraina per combattere: non solo ex militari ma anche civili

A Kiev arrivano i combattenti volontari da diversi paesi del mondo. Dopo l'appello del presidente Zelensky sarebbero migliaia i civili ed ex militari in partenza per l'Ucraina. Si chiama ‘Legione internazionale di difesa territoriale', oppure più semplicemente ‘Volunteers for Ukraine'.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
22:07

Ucraina, Kiev: "La Russia sta ammassando truppe per conquistare la capitale nei prossimi giorni"

"La Russa ha ammassato truppe sufficienti vicine a Kiev. Cercheranno di impadronirsi della capitale nei prossimi giorni", l'allarme è stato lanciato da Vadym Denysenko, consigliere del ministro dell'Interno dell'Ucraina così come riportato da ‘The Kyiv Independent'.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
21:49

Ucraina, il sindaco di Irpin: "Ho visto morire 4 persone oggi ma noi combattiamo: non ci arrendiamo"

Il sindaco di Irpin, Oleksandr Markushyn, ha detto di aver visto morire 4 persone oggi: due adulti e due bambini, che stavano cercando di lasciare la città da ore sotto assedio delle truppe russe. A dirlo è la giornalista Isobel Koshiw che ha posta il videomessaggio del primo cittadini: "Ha detto che in totale otto persone sono morte e che parte della città è sotto il controllo russo ma "Irpin non si è arresa, Irpin sta combattendo".

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
21:39

Ucraina, Di Maio: "Putin pensa di avere il mondo dalla sua parte ma è isolato"

"Putin pensava di avere una parte del mondo dalla sua parte, ma Putin è isolato. Non è uno scontro Est-Ovest", così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ospite di "Che tempo che fa" su Raitre, ricordando che "l'Assemblea generale dell'Onu quasi all'unanimità ha votato la condanna della Russia".

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
21:29

Guerra Ucraina, Spotify cancella l'abbonamento Premium in Russia

Spotify ha annunciato la cancellazione dell'abbonamento Premium in Russia. "A causa di nuove restrizioni esterne relative ai nostri principali fornitori di servizi di pagamento, Premium non è più disponibile per l'acquisto in Russia", ha affermato la società in una nota.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
21:11

Ucraina, intelligence britannica: "Tregua fallita: attacchi russi continuano con forza"

"Per il secondo giorno consecutivo il cessate il fuoco a Mariupol è fallito" e "gli attacchi dell'artiglieria russa sulla città sono probabilmente rimasti ai livelli elevati visti negli ultimi giorni", così l'intelligence britannica in una nota. "Come ieri, la Russia ha accusato l'Ucraina di aver violato l'accordo di cessate il fuoco – scrive il ministero della Difesa di Londra – questo è probabilmente un ulteriore tentativo di ridurre la responsabilità per le vittime civili causate dai continui attacchi russi sulla città".

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
21:05

Ucraina, la Danimarca annuncia un referendum per unirsi alla cooperazione europea sulla Difesa

La Danimarca terrà un referendum il 1° giugno per unirsi alla cooperazione Ue in materia di difesa. Lo ha annunciato la premier danese Mette Frederiksen, aggiungendo di sostenere "fortemente" la revoca dell'opt-out, la clausola che vede la Danimarca astenersi dalla partecipazione alle operazioni militari e di Difesa dell'Ue. Frederiksen ha anche indicato l'intenzione di aumentare il budget della difesa danese al 2% del Pil nei prossimi anni.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
20:55

Guerra Russia Ucraina, cresce allerta rischio nucleare: Italia verifica scorte compresse iodio

Sale l'allerta per il rischio nucleare dopo i bombardamenti russi sull'Ucraina e l'Italia verifica le scorte di sodio stabile presenti nelle farmacie. Si tratta di compresse che riducono gli effetti negativi sulla salute delle persone esposte a radiazioni e che vanno ingerite tempestivamente (da alcune ore fino ad un giorno prima dell'esposizione o al massimo entro le prime 6-8 ore dall'inizio dell'esposizione). Protezione civile e ministero della Salute hanno avviato una ricognizione ed anche alcune Regioni si stanno muovendo per verificare lo stato delle ‘riserve' di iodio.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
20:47

Ucraina, Macron dopo il colloquio con Putin: "Ho chiesto il cessate il fuoco e la protezione dei civili"

Le mie richieste alla Russia restano le medesime: il cessate il fuoco e la protezione dei civili. A dirlo è il presidente francese Emmanuel Macron che su Twitter ha così sintetizzato il colloquio telefonico avvenuto questo pomeriggio con il suo omonimo russo, Vladimir Putin. "Oggi ho parlato con il presidente Putin e poi con il presidente Zelensky. Stiamo lavorando per preservare l'integrità degli impianti nucleari civili ucraini, oltre alle richieste prioritarie rivolte alla Russia: cessate il fuoco e protezione dei civili".

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
20:38

Ucraina, Biden si appella al popolo russo: "Non credo vogliate una guerra sanguinosa e distruttiva"

"Non credo che vogliate una guerra sanguinosa e distruttiva contro l'Ucraina, un paese e un popolo con cui condividete legami così profondi di famiglia, storia e cultura", così il presidente Usa Joe Biden in un messaggio indirizzato ai cittadini russi.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
20:31

Ucraina, Di Maio: "Fermare le bombe, al fianco del popolo ucraino"

"In un bombardamento a Mariupol, in Ucraina, Marina e Fedor hanno perso loro figlio Kirill. Aveva soltanto 18 mesi. I medici, che lavorano in condizioni disperate, senza elettricità né riscaldamento, hanno provato a salvarlo ma non c'è stato niente da fare. Così un'altra famiglia è stata distrutta, un altro essere umano strappato alla vita. A distruzione e morte si sono aggiunte altra distruzione e altra morte. Guardare certe immagini è difficile e fa male, ma girarsi dall'altra parte non è la risposta". Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Il titolare della Farnesina ha poi lanciato un appello affinché la guerra si fermi: "Questa guerra va fermata subito: stop alle bombe, è la cosa più urgente adesso. Sono giornate drammatiche, al fianco del popolo ucraino", aggiunge.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
20:24

Ucraina, i missili che hanno distrutto l'aeroporto di Vinnytsia lanciati dal Mar Nero

Gli otto missili che hanno distrutto l'aeroporto di Vinnitsya sono stati lanciati dai vettori missilistici strategici russi nel Mar Nero, secondo Yuriy Ignat, portavoce dell'Air Force Command del paese.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
20:09

Ucraina, American Express blocca le carte di credito in Russia e Bielorussia

Dopo Visa, Mastercard e Paypal, anche American Express blocca l'operatività delle carte di credito in Russia alla luce "dell'ingiustificato attacco all'Ucraina". È quanto si legge in una nota secondo cui il provvedimento si estende anche in Bielorussia. Le carte emesse in tutto il mondo da Amex non funzioneranno più nel paese e quelle emesse dalle banche russe cesseranno di funzionare all'estero nella rete Amex, spiega il gruppo.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
19:58

Ucraina, TikTok si ferma in Russia: "Non abbiamo altra scelta"

Anche TikTok smette in Russia. Il social network cinese interromperà lo streaming e la creazione di nuovi contenuti dopo la decisione del governo russo di punire chiunque faccia disinformazione sulla guerra in Ucraina: "Alla luce della nuova legge russa sulle "fake news", non abbiamo altra scelta che sospendere il live streaming e i nuovi contenuti sul nostro servizio video mentre esaminiamo le implicazioni sulla sicurezza di questa legge. Il nostro servizio di messaggistica continuerà a funzionare".

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
19:44

Ucraina, presidente Consiglio Ue Michel: "Con no-fly zone rischio guerra mondiale"

La chiusura dello spazio aereo dell'Ucraina "nelle circostanze attuali sarebbe considerato come l'ingresso in guerra della Nato e quindi un rischio di una terza guerra mondiale", così il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel. Mentre sulla possibilità di inviare aerei all'Ucraina, Michel ha detto di non avere intenzione di commentare vista la "sensibilità" del tema. C'è "un coordinamento con i Paesi membri che possono prevedere consegne o donazioni di materiale legato all'aeronautica, ma dobbiamo considerare che i soldati ucraini devono avere attrezzature" per cui siano "addestrati".

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
19:41

Guerra Ucraina, colpita la torre televisiva a Kharkiv: "Trasmissioni interrotte"

La società Ucraina Energoatom ha riferito del danneggiamento della torre per le trasmissioni televisive a Kharkiv. "A Kharkiv hanno colpito la torre della Tv: le trasmissioni sono state interrotte", si legge nel messaggio.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
19:28

Ucraina, danneggiato gasdotto Donestk-Mariupol: oltre 700mila persone senza riscaldamento

Gli occupanti russi hanno danneggiato il gasdotto Donestk-Mariupol lasciando oltre 700mila persone senza riscaldamento mentre fuori spesso le temperature sono sotto zero. Lo riferisce la deputata ucraina Inna Sovsun.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
19:22

Ucraina, Blinken: "Da Usa via libera a Polonia per consegnare aerei da guerra a Kiev"

Il segretario di Stato Anthony Blinken ha affermato che gli Stati Uniti hanno "dato il via libera" alla Polonia per consegnare aerei da guerra all'Ucraina.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
19:11

Ucraina, 8 civili uccisi durante l'evacuazione da Irpin vicino Kiev: tra le vittime due bambini

Otto persone, tra cui due bambini, sono state uccise dalle truppe russe che hanno aperto il fuoco contro i civili che stavano cercando di evacuare da Irpin, vicino Kiev, in autobus. A denunciarlo il sindaco di Irpin Oleksandr Markushin

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
19:02

Guerra Ucraina, abbattuto aereo russo dalle forse aeree ucraine a Kharkiv

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
18:55

Ucraina, il direttore del Teatro Bolshoi di Mosca si dimette

Il direttore musicale e direttore principale del Teatro Bolshoi, Tugan Sokhiev, ha annunciato le sue dimissioni, dicendo di sentirsi sotto pressione a causa delle richieste di prendere posizione sul conflitto in Ucraina. Sokhiev detto che le sue dimissioni sono "con effetto immediato" e riguardano anche il suo ruolo di direttore musicale all'Orchestre National du Capitole de Toulouse in Francia: "Sono stato costretto ad affrontare l'impossibile scelta tra i miei amati musicisti russi e quelli
francesi", ha spiegato.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
18:47

Ucraina, IAEA: "La centrale nucleare di Zaporizhzhya è ora agli ordini delle forze russe"

La centrale nucleare Ucraina di Zaporizhzhya è "ora agli ordini del comandante delle Forze russe che controllano l'impianto". Lo ha annunciato l'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) in un tweet, riportando quanto riferitole dalle autorità ucraine. "Il personale regolare della centrale continua a operare", ma l'Ucraina sta avendo "problemi" nel contattarlo.
Intanto, il direttore generale dell'Aiea, Rafael Grossi, ha ribadito la sua "profonda preoccupazione" per gli ultimi sviluppi.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
18:37

Quasi un milione di rifugiati ha raggiunto la Polonia dall'Ucraina

Sono almeno 964.000 i cittadini ucraini fuggiti dalla guerra che hanno varcato i confini della Polonia. In un tweet la polizia di frontiera polacca ha confermato che i numeri fanno riferimento dall'inizio della guerra ad oggi e che nella giornata di sabato è stata raggiunta la cifra record di oltre 129mila rifugiati in una sola giorntata

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
18:19

Ucraina, colloquio tra Zelensky e Draghi: "Dalla Russia terrorismo nucleare"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy (La Presse)
Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy (La Presse)

"Ho discusso con il primo ministro italiano MarioDraghi su quanto sta accadendo in Ucraina: l'ho informato dei crimini commessi dalla Russia contro i civili e del terrorismo nucleare. È stata sollevata la questione del sostegno all'Ucraina e anche della nostra richiesta di entrare nell'Unione Europea", così il presidente ucraino Zelensky su Twitter ha fatto sapere di aver avuto contatti con premier italiano. Il nuovo colloquio telefonico tra i due è servito a ribadire "la profonda amicizia tra il popolo italiano e il popolo ucraino e la grande solidarietà dell’Italia nei confronti dell’Ucraina". Il Presidente Draghi ha condannato gli attacchi della Russia ai civili e alle infrastrutture nucleari, ha riaffermato la volontà italiana di fornire sostegno e assistenza all’Ucraina e alla sua popolazione e ha ribadito come l’Italia sostenga l’appartenenza dell’Ucraina alla famiglia europea. Il Presidente Zelensky ha ringraziato il Presidente Draghi per la sua vicinanza e per quella dell’Italia.

A cura di Chiara Ammendola
06 Marzo
17:59

"Migliaia di persone in pericolo, serve corridoio umanitario": l'appello dalla regione di Kiev

L'appello dall'amministrazione militare regionale di Kiev: "Migliaia di persone si ritrovano in isolamento a causa delle ostilità dirette e in alcuni luoghi per cinque, sei giorni sopravvivono senza elettricità, acqua, cibo, assistenza medica e mezzi di sussistenza – l'appello che riporta la Cnn – Sono in pericolo diretto". L'appello è per un "corridoio umanitario" per il "bene della vita e della salute delle persone, per garantire l'immediata consegna di aiuti" agli "abitanti della regione di Kiev" e "l'evacuazione dei civili". Secondo quanto denunciato, "la situazione più difficile" si registra nel "territorio da Borodyanka a Hostomel", a nord di Kiev.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
17:52

Ucraina, Michel: "Con no-fly zone rischio di una terza guerra mondiale"

La chiusura dello spazio aereo dell'Ucraina "nelle circostanze attuali sarebbe considerato come l'ingresso in guerra della Nato e quindi un rischio di una terza guerra mondiale". Lo ha detto il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, ai microfoni di France Inter e France Info. Sulla possibilità di inviare aerei all'Ucraina, Michel ha non ha voluto commentare vista la "sensibilità" del tema. C'è "un coordinamento con i Paesi membri che possono prevedere consegne o donazioni di materiale legato all'aeronautica, ma dobbiamo considerare che i soldati ucraini devono avere attrezzature" per cui siano "addestrati".

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
17:37

Guerra Ucraina, papa Francesco: "Assicurare davvero i corridoi umanitari, grazie a chi accoglie profughi"

Il tweet di papa Francesco per la pace: "Rivolgo il mio accorato appello perché si assicurino davvero i corridoi umanitari, e sia garantito e facilitato l'accesso degli aiuti alle zone assediate, per offrire il vitale soccorso ai nostri fratelli e sorelle oppressi dalle bombe e dalla paura. Ringrazio tutti coloro che stanno accogliendo i profughi. Soprattutto imploro che cessino gli attacchi armati e prevalga il negoziato e il buon senso, pure. E si torni a rispettare il diritto internazionale".

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
17:24

Zelensky a colloquio con Johnson: "Rafforzare sanzioni contro la Russia"

Telefonata tra presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, e il premier britannico, Boris Johnson: argomento centrale del colloqui l'ulteriore rafforzamento delle sanzioni contro la Russia. "Ho informato il premier britannico delle attività volte a contrastare l'aggressore", ha scritto Zelensky su Twitter. "Abbiamo condannato il terrorismo nucleare e i crimini di guerra della Russia", ha aggiunto il presidente ucraino.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
17:17

La Svezia consiglia ai suoi cittadini di evitare tutti i viaggi in Russia

Stop ai viaggi in Russia. Il ministro degli Esteri svedese Ann Linde con un tweet ha chiesto ai suoi cittadini di non recarsi in Russia. Il consiglio, si legge, vale fino a nuovo avviso.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
17:08

Putin a Macron durante telefonata: "Non abbiamo attaccato i civili"

Il presidente russo, Vladimir Putin ha negato che il suo esercito stia prendendo di mira i civili in Ucraina. Lo ha detto l'Eliseo dopo la telefonata intercorsa con Macron della durata di un'ora e 45 minuti. Si tratta del quarto colloquio telefonico tra i due dall'inizio del conflitto.

A cura di Gabriella Mazzeo
06 Marzo
17:00

Telefonata Cremlino-Eliseo, Putin ha detto a Macron di non voler attaccare le centrali nucleari

Vladimir Putin ha riferito oggi al telefono con il presidente francese Emmanuel Macron di essere pronto a rispettare le norme dell'Aiea sulla protezione delle centrali nucleari. Nella telefonata di un'ora e 45 minuti con il Cremlino, secondo quanto riferisce l'Eliseo, Putin ha detto a Macron che non è sua intenzione attaccare le centrali nucleari in Ucraina

A cura di Gabriella Mazzeo
06 Marzo
16:45

Putin sulla guerra all'Ucraina: "Ci fermeremo solo se nostre richieste saranno soddisfatte"

La Russia fermerà la guerra solo se l'Ucraina accetterà tutte le richieste del Paese sul tavolo delle trattative. Secondo quanto riporta il Kyiv Indipendent, lo avrebbe detto Vladimir Putin, specificando che la Russia è pronta a negoziare ma che vuole che tutte le richieste siano soddisfatte

A cura di Gabriella Mazzeo
06 Marzo
16:37

Ursula von der Leyen: "Serve indagine su presunti crimini di guerra della Russia"

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha affermato è necessaria un'indagine per verificare se la Russia stia commettendo crimini di guerra in Ucraina. "Penso serva un'indagine forte e chiara su questo aspetto" ha detto alla Cnn. Il segretario di Stato usa Antony Blinken ritiene "credibili" le accuse che vedono l'esercito di Putin responsabile di crimini di guerra durante l'invasione

A cura di Gabriella Mazzeo
06 Marzo
16:25

Putin ha accusato Kiev dell'incendio alla centrale nucleare di Zaporizhzhia

Il presidente russo Vladimir Putin ha accusato Kiev dell'incendio avvenuto il 3 marzo scorso alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, in ucraina. Putin avrebbe detto al presidente francese Emmanuel Macron che il rogo è stato causato dai nazionalisti ucraini, ma che il livello di radiazioni è sotto controllo. Putin ha inoltre accusato l'Ucraina di impedire ai civili di lasciare Mariupol

A cura di Gabriella Mazzeo
06 Marzo
16:16

Almeno 364 civili morti dall'inizio del conflitto con la Russia

Almeno 364 civili sono stati uccisi in Ucraina dall'inizio del conflitto con la Russia. Si tratta di numeri confermati che però potrebbero essere ancora al ribasso: secondo le autorità, infatti, i morti sono molti di più. Altre 759 persone sarebbero rimaste ferite. Nella giornata del 5 marzo sono stati confermati altri 13 decessi e 52 feriti dall'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani (OHCHR)

A cura di Gabriella Mazzeo
06 Marzo
16:02

L'ambasciatore dell'Ucraina Oksana Markarova ha definito la Russia uno "Stato terrorista"

L'ambasciatore dell'Ucraina Oksana Markarova ha definito la Russia uno "Stato terrorista" in un'intervista con Fox News nella giornata di domenica. "Dovremmo trattare la Russia come un Paese terrorista" ha detto. Ha poi rinnovato l'appello agli Stati Uniti per procurare all'Ucraina nuove armi più efficienti

A cura di Gabriella Mazzeo
06 Marzo
15:48

Telefonata Putin-Macron, il Cremlino accusa Kiev: "Non permette evacuazione dei civili"

Nella telefonata con Emmanuel Macron, il presidente russo Vladimir Putin ha accusato Kiev di non permettere l'evacuazione dei civili dalle città. Secondo il Cremlino, Kiev non rispetterebbe gli accordi raggiunti sulla questione umanitaria. In particolare avrebbe violato il cessate il fuoco tra Mariupol e Volnovakha. "La pausa delle ostilità è stata usata solo per rafforzare forze e mezzi a loro disposizione"

A cura di Gabriella Mazzeo
06 Marzo
15:29

Blinken su petrolio russo: "Con Europa valutiamo divieto di importazione dalla Russia"

Il segretario di Stato americano Antony Blinken ha fatto sapere che gli Stati Uniti stanno lavorando con gli alleati europei per valutare la possibilità di vietare le importazioni di petrolio russo nel tentativo di sanzionare ulteriormente il Paese. "Ieri ci siamo confrontati con i partner e gli alleati europei per esaminare questo divieto e assicurarci che nonostante il blocco vi sia poi ancora una fornitura adeguata per i mercati mondiali"

A cura di Gabriella Mazzeo
06 Marzo
15:24

Blinken a Parigi da Macron nella giornata di martedì per confronto su Ucraina

Il segretario di Stato usa Antony Blinken sarà a Parigi nella giornata di martedì per incontrare il presidente francese Emmanuel Macron. I due si incontreranno per continuare a coordinare la risposta all'invasione russa dell'Ucraina. Lo ha annunciato il portavoce del dipartimento di Stato americano Ned Price.

A cura di Gabriella Mazzeo
06 Marzo
15:21

Aumenta flusso dei rifugiati verso l'Italia: arrivati 3mila ucraini in 24 ore

Sono 14.237 i cittadini ucraini entrati in Italia finora: 7.052 donne, 1.459 uomini e 5.726 minori. Lo ha fatto sapere il ministero dell'Interno sul sito ufficiale aggiornato alle ore 8 di oggi. Le principali destinazioni sono Roma, Milano, Bologna e Napoli. In 24 ore sono oltre 3mila le persone arrivare nel nostro Paese. La cifra segna un aumento del flusso

A cura di Gabriella Mazzeo
06 Marzo
15:13

Kuleba: "20.000 volontari stranieri si sono uniti a esercito ucraino contro la Russia"

Almeno 20.000 stranieri si sarebbero uniti all'esercito ucraino per combattere la Russia. Lo ha detto il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba. Secondo quanto da lui affermato, i volontari arriverebbero da 52 Paesi diversi. A riportare la notizia, il quotidiano Kyiv Indipendent

A cura di Gabriella Mazzeo
06 Marzo
15:01

"Zelensky pronto a incontrare Putin per i negoziati": l'annuncio dell'Ufficio del presidente ucraino

Andriy Sibiga, vicecapo dell'Ufficio del presidente Zelensky, ha fatto sapere che il premier ucraino è pronto a iniziare negoziati diretti con il presidente russo Vladimir Putin per ottenere la pace. Lo scopo è quello di incontrare il presidente russo faccia a faccia per un accordo. Lo ha riportato il canale Nexta sul suo profilo Twitter ufficiale

A cura di Gabriella Mazzeo
06 Marzo
14:57

Evacuazione fallita a Mariupol, Croce Rossa: "Manca piano dettagliato tra le parti"

Un secondo tentativo di evacuazione a Mariupol è fallito. la Croce Rossa sul posto ha fatto sapere tramite un comunicato che la situazione è drammatica: "In mezzo a scene devastanti di sofferenza umana, un secondo tentativo per l'evacuazione di circa 200.000 persone è stato interrotto. I tentativi falliti di ieri e di oggi sottolineano l'assenza di un accordo dettagliato e funzionante tra le parti in conflitto. Oggi, le nostre squadre hanno iniziato ad aprire la via di fuga prima che le ostilità riprendessero. Nonostante tutto i nostri team rimangono a Mariupol e sono pronti ad aiutare a facilitare ulteriori tentativi qualora le parti raggiungessero nuovi accordi che sarebbero necessariamente da rispettare"

A cura di Gabriella Mazzeo
06 Marzo
14:45

Attacco a Vinnytsia, il ministro Kuleba: "Fornite armi per fermare il terrorismo russo"

"Otto missili hanno colpito Vinnytsia, città lontana dal fronte. Putin continua i suoi attacchi codardi e barbari sui civili. Aiutateci a salvare vite umane. Fornite difesa aerea e missilistica per fermare il terrorismo russo". Lo ha scritto su twitter il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba.

A cura di Gabriella Mazzeo
06 Marzo
14:27

Telefonata Putin-Macron durata quasi due ore

Il presidente francese Emmanuel Macron e il russo Vladimir Putin hanno parlato al telefono per un'ora e 45 minuti. Lo scrivono le agenzie russe.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
14:18

Fallisce di nuovo tregua umanitaria a Mariupol, Kiev denuncia attacchi dei russi

Sarebbe già fallita la nuova tregua umanitaria a Mariupol. Le milizie della repubblica popolare di Donetsk e la Guardia nazionale ucraina si sono nuovamente accusati a vicenda per il nuovo fallimento del corridoio umanitario. Solo poche centinaia di persone sarebbero riuscite a lasciare la città ucraina. L'obiettivo della tregua umanitaria odierna era l'evacuazione di almeno 200 mila civili da Mariupol. Secondo quanto denuncia Kiev, il secondo tentativo di evacuazione è fallito a causa di nuovi attacchi russi.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
14:07

La centrale nucleare di Zaporizhzhia occupata dai russi: “Non sparate, a rischio sicurezza del mondo”

“Non sparate, è a rischio la sicurezza del mondo”. Sono queste le parole rivolte in russo ai soldati fuori dalla centrale nucleare di Zaporizhzhia, attaccata venerdì e ora sotto il controllo dell’esercito di Putin. La centrale nucleare non avrebbe riportato danni strutturali negli scontri. "Mettete a rischio la sicurezza dell'Europa e del mondo intero" dicono in russo dalla centrale di Zaporizhzhia. 

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
13:59

Russia, oltre 1000 arresti tra i cittadini che scendono in piazza contro Putin

Nuove proteste in Russia contro l'invasione dell'Ucraina. E nuovi arresti di cittadini scesi in piazza a manifestare contro la guerra. In oltre 28 città, secondo diverse fonti, ci sarebbero stati circa 1100 arresti. Le ultime notizie sulle proteste e gli arresti.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
13:46

Zelensky denuncia: “Aeroporto di Vinnycja distrutto da missili russi”

 

Il presidente ucraino Zelensky ha detto che le forze russe hanno completamente distrutto l'aeroporto regionale di Vinnycja, nell'Ucraina centrale. Zelensky ha rilasciato un nuovo video sui social. Otto missili russi sarebbero stati lanciati contro l'aeroporto. Il presidente è tornato a chiedere alla comunità internazionale una no-fly zone sull'Ucraina. "O quantomeno forniteci aerei in modo che possiamo proteggerci dai missili e dagli aerei russi", ha aggiunto, "se non lo farete, verremo lentamente uccisi".

 
A cura di Susanna Picone
06 Marzo
13:26

Cosa è emerso dalla telefonata tra Putin ed Erdogan

Cosa si sono detti Putin ed Erdogan nella telefonata di questa mattina. Il presidente turco Erdogan, parlando con Vladimir Putin, ha detto che è necessario ‘garantire il cessate il fuoco, aprire i corridoi umanitari e firmare il trattato di pace" secondo quanto rendono noto le agenzie. Putin, secondo il Cremlino, ha confermato la disponibilità di Mosca al dialogo con le autorità ucraine e i partner stranieri per risolvere il conflitto.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
13:11

Cnn: pesanti bombardamenti in mattinata a ovest di Kiev

Ci sono stati pesanti bombardamenti a ovest e a nord-ovest di Kiev e l'impatto delle esplosioni è stato sentito da team della Cnn a Kiev e e nell'area a sud-ovest della città. Due colpi di mortaio hanno colpito un checkpoint installato per consentire l'ingresso di civili in città dalla periferia. Si ha notizia di tre morti, due sarebbero bambini secondo quanto riferisce ancora la Cnn.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
12:56

Il Cristo di Leopoli portato in un bunker: non accadeva dalla Seconda guerra mondiale

La statua di Gesù Cristo è stata rimossa dalla cattedrale armena di Leopoli e portata in un rifugio per proteggerla dai bombardamenti. Non accadeva dalla Seconda Guerra mondiale. La foto condivisa dal Kyiv post.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
12:47

A Mariupol evacuazione dei civili in corso: autobus per portare via i residenti

Il Consiglio comunale di Mariupol ha reso noto di aver iniziato intorno alle 12, le 11 in Italia, l'evacuazione dei civili. Sono arrivati autobus municipali per trasportare i cittadini verso nordovest, sulla rotta che va a Zaporizhzhia.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
12:41

Moody's taglia rating Russia da B3 a Ca, aumenta rischio default

L'agenzia Moody's ha tagliato il rating sul debito sovrano della Russia, che è passato da B3 a Ca. Il declassamento è motivato da “gravi preoccupazioni sulla capacità della Russia di ripagare il proprio debito”. L'agenzia di rating ritiene che sia “notevolmente aumentato il rischio di insolvenza”. Inoltre, l'outlook negativo, riflettendo “i gravi rischi per la stabilità macroeconomica della Russia”

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
12:35

Quasi 700 studenti indiani sono intrappolati in Ucraina senza cibo e acqua

Fonte: Cnn
Fonte: Cnn

Circa 700 studenti indiani sono intrappolati nel seminterrato di un ostello universitario a Sumy, in Ucraina, vicino al confine con la Russia. Le difficoltà sono tante, ma la principale è trovare cibo e acqua. Per questo due ragazze hanno inviato un video alla Cnn in cui fanno vedere come raccolgono la neve per berla. I giovani continuano a sperare in un rapido intervento del governo indiano e dell'ambasciata di Nuova Delhi, che continuano a promettere una rapida evacuazione.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
12:29

La Santa Sede pronta a fare tutto per fermare la guerra in Ucraina: "È una pazzia"

"La Santa Sede è disposta di fare del tutto, a mettersi in servizio per questa pace", ha detto papa Francesco all'Angelus di oggi. "In questi giorni sono andati in Ucraina due cardinali, per servire il popolo, per aiutare – ha annunciato -: il cardinale Krajewski, elemosiniere, per portare gli aiuti ai più bisognosi, e il cardinale Czerny, prefetto ‘ad interim' del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo umano integrale". "Questa presenza di due cardinali lì – ha aggiunto il Papa – è la presenza non solo del Papa, ma di tutto il popolo cristiano che vuole avvicinarsi e dire: ‘la guerra è una pazzia, fermatevi per favore, guardate questa crudeltà".

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
12:23

Cosa è successo nelle ultime ore in Ucraina: bombardamenti a Kharkiv e Chernihiv

Cos’è successo nella notte tra il 5 e il 6 marzo in Ucraina: nuovi bombardamenti su Kharkiv e Chernihiv. La città di Mariupol accerchiata dalle truppe russe. Tra le città colpite però non vi sarebbe Kiev, che ha trascorso una nottata relativamente più tranquilla: la situazione è "complicata ma sotto controllo", fanno sapere. Sono rimasti aperti anche i negozi per comprare prodotti di prima necessità come farmacie, supermercati e negozi per animali. Il racconto della notte tra il 5 e il 6 marzo in Ucraina.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
12:17

Russi sparano su civili in fuga, le immagini da Irpin

Altre immagini degli spari su civili a Irpin che tentano la fuga dall'Ucraina. Nel video si vede un uomo che viene sfiorato da un colpo sparato a distanza.

 
A cura di Susanna Picone
06 Marzo
12:07

Ferrovie ucraine: bombardamento su treno Kiev-Rakchiv

Le Ferrovie ucraine riportano che c'è stato un bombardamento sul treno Kyiv-Rakhiv vicino a Korosten. Nessuna vittima è stata riportata.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
11:52

L'attore Sean Penn: “Ho visto Zelensky e sono rimasto colpito da come ha unito il Paese”

"Mi sono visto con il presidente Zelensky sia un giorno prima dell’invasione sia nel giorno dell’invasione. Questo coraggio, la dignità e …amore che lui emana. E anche come abbia unito il paese. È stato un momento incredibile. Sono infinitamente colpito dalla sua personalità e mi preoccupo molto per lui e per l’Ucraina": le parole dell'attore Sean Penn che si trovava in Ucraina per girare un documentario.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
11:44

Il video in cui i russi bombardano civili in fuga a Irpin

Un checkpoint per l'evacuazione dei civili che stanno cercando di fuggire da Irpin è stato bombardato questa mattina. Sul posto vi erano troupe internazionali che stavano realizzando un servizio, che hanno riportato che almeno 3 civili sono rimasti uccisi, tra i quali due bambini. In un video della tv turca si vede il momento in cui un mortaio russo da oltre 100 metri colpisce le persone.

 
A cura di Susanna Picone
06 Marzo
11:33

Secondo Zelensky le forze russe stanno per bombardare Odessa

Volontari riempiono sacchi di sabbia per costruire barricate a Odessa
Volontari riempiono sacchi di sabbia per costruire barricate a Odessa

Le forze russe starebbero per bombardare la città di Odessa. Lo ha riferito il presidente dell'Ucraina Zelensky, secondo quanto riportato da Reuters "Razzi su Odessa? "Sarà crimine di guerra", le parole del presidente ucraino. In una intervista a Fanpage.it il generale Chiapperini aveva spiegato che la Russia avrebbe come obiettivo la città di Odessa: "Sembrerebbe quasi che la Russia voglia tendere a realizzare una continuità territoriale sotto il suo controllo che dal Donbass giunga ad Odessa passando per la Crimea. In pratica, l’Ucraina diventerebbe una enclave terrestre, senza sbocchi in mare. Questa potrebbe essere la linea di azione russa più pericolosa per l’Ucraina".

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
11:26

Cosa può accadere in caso di uccisione o cattura di Zelensky

Gli Stati Uniti starebbero studiando un piano nel caso in cui il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky, dovesse essere ucciso o catturato. A rivelarlo è il New York Times. Secondo il quotidiano americano i funzionari americani stanno elaborando un piano –lo spieghiamo qui – che possa garantire una specie di "linea di successione" in Ucraina nel caso in cui Zelensky dovesse essere ucciso dalle forze russe.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
11:20

Il segretario di Stato Usa Blinken ha attraversato brevemente i confini dell'Ucraina

Il Segretario di Stato americano Antony Blinken ha attraversato brevemente i confini dell'Ucraina dopo aver incontrato il ministro degli esteri Dmytro Kuleba. I due, a quanto rivelato, si sono visti al confine con la Polonia per discutere gli sforzi occidentali per sostenere Kiev. A darne notizia è il Guardian.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
11:12

Bennett parla di nuovo con Zelensky: terzo colloquio nelle ultime 24 ore

Il premier Naftali Bennett ha di nuovo parlato con il presidente Zelensky. Lo ha fatto sapere l'ufficio di Bennett precisando che si tratta del terzo colloquio nelle ultime 24 ore. Ieri Bennett è andato a Mosca dal presidente Vladimir Putin e poi dal cancelliere tedesco Olafm Scholz a Berlino.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
11:05

Il presidente turco Erdogan parla al telefono con Putin

Il presidente turco Tayyip Erdogan ha parlato per telefono con il presidente russo Vladimir Putin e ha discusso della guerra in Ucraina. Lo ha riferito l'agenzia di stampa RIA.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
10:57

Grandi (Onu): "In 10 giorni più di 1,5 milioni di profughi dall'Ucraina hanno attraversato il confine"

"In dieci giorni più di 1,5 milioni di profughi dall'Ucraina hanno attraversato il confine verso i Paesi vicini". Lo scrive su Twitter l'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati, Filippo Grandi. L'Onu sottolinea su come si tratti del più rapido sviluppo di una crisi di rifugiati in Europa dalla Seconda Guerra Mondiale.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
10:51

Notte tranquilla a Kiev: "Situazione complicata ma sotto controllo"

"La notte del 6 marzo a Kyiv è stata tranquilla. La situazione in città è complicata ma sotto controllo. Alle 7.00 è finito il coprifuoco, hanno aperto i negozi in cui comprare i prodotti di prima necessità. Sono aperte anche le farmacie, i negozi e le farmacie per animali". Lo riferisce l'amministrazione municipale di Kiev.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
10:43

Kharkiv distrutta dai russi: le immagini degli edifici prima e dopo

La città di Kharkiv è stata pesantemente colpita dalle bombe russe. Un analista ha pubblicato su Twitter alcune impressionanti immagini del prima / dopo di alcuni edifici distrutti nella città ucraina. Alcuni palazzi, di fatto, non esistono più.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
10:31

Nuovo appello di Zelensky: "Resistete, vinceremo" 

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha fatto un nuovo appello alla nazione, invitando i suoi concittadini a continuare a resistere. "Ogni soldato sulle linee di difesa. Ogni medico che salva vite. Ogni vigile del fuoco che spegne il fuoco. Ogni imprenditore che continua a lavorare. Decine e decine di altre professioni. Milioni di persone, che sono diventate un tutt'uno", ha detto nel suo discorso mattutino.

 
A cura di Susanna Picone
06 Marzo
10:24

Russi sparano colpi di mortaio su civili in fuga a Irpin

foto scattata il 5 marzo 2022
foto scattata il 5 marzo 2022

Le truppe russe avrebbero aperto il fuoco sui civili in fuga da Irpin. Secondo quanto riportato dal giornalista Andriy Dubchak, diversi civili sono morti a causa di alcuni colpi di mortaio esplosi sulla folla. “Una famiglia è morta davanti ai miei occhi” ha scritto il corrispondente di Radio Liberty. La notizia.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
10:20

Un negoziatore russo conferma che domani ci saranno nuovi colloqui

Il negoziatore russo, Leonid Slutsky, ha confermato oggi durante una trasmissione streaming di Soloviev Live YouTube che domani si svolgerà il terzo round dei colloqui negoziali tra Russia e Ucraina. Secondo quanto riporta la Tass, in un'altra dichiarazione a Russia-24, Slutsky ha detto che "durante il secondo round, la parte Ucraina ha dimostrato capacità negoziale". "Si rendono conto che è in gioco la vita della popolazione, questa è la nostra comune priorità", ha aggiunto. In precedenza anche il negoziatore ucraino, David Arakhamia, ha detto, con una dichiarazione su Facebook, che i colloqui riprenderanno domani. Non è stato ancora indicato dove si svolgeranno.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
10:07

Matteo Renzi: "Armi e sanzioni non servono a vincere la guerra"

L'invio di armi e le sanzioni, "servono come gesti di solidarietà" ma "non a vincere la guerra". La condanna "verso l'aggressore, la Russia di Putin, deve essere senza attenuanti. Allo stesso tempo tenere aperto il dialogo è un dovere politico. La guerra si ferma con i negoziati, non con i tweet. Putin non è improvvisamente impazzito, guai ad assecondare tale lettura superficiale: Putin sta cambiando la geografia del mondo, spostando il baricentro a Est. È immorale ma non è umorale. Sfida l'Europa perché ha un patto con la Cina, l'India e molti paesi africani. Per questo bisogna che la reazione sia politica". Lo dice a La Repubblica l'ex premier Matteo Renzi, che torna a suggeriredi affidare ad Angela Merkel un ruolo da mediatrice. "Io dico che Nato e Ue devono trovare una risposta unitaria altrimenti il nuovo ordine geopolitico mondiale ci taglierà fuori a lungo – spiega -. Serve un nuovo progetto: difesa comune, energia, identità culturale. E serve tanta tecnologia. Credo che la Merkel sia la più autorevole tra le personalità istituzionali per svolgere questo ruolo. Macron e Draghi si stanno muovendo bene ma serve un salto di qualità politico anche a Bruxelles. Più politica e meno burocrazia". Putin "immagina di diversificare i clienti del suo gas e guarda a Est e a Sud convinto come è di aver chiuso per anni con l'Ovest. E il problema per noi è proprio l'energia. La strategia del no a tutto degli anni scorsi, su cui anche il mio governo fu massacrato dopo lo Sblocca Italia, oggi ci presenta il conto".

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
09:55

New York Times: "Missione Usa in Venezuela per rompere i legami con Russia"

Il New York Times riporta di una missione di alti funzionari americani diretti in Venezuela per incontrare il presidente Maduro o il suo staff, nel tentativo di rompere i legami internazionali del Paese sudamericano con la Russia. Il quotidiano, citando fonti vicine al dossier, sottolinea che l'amministrazione americana sta valutando il ruolo dei potenziali alleati di Mosca in caso di una escalation del conflitto. Secondo il NYT le riserve di greggio del Venezuela potrebbero essere un elemento chiave nell'ambito delle sanzioni occidentali alla Russia che tagliano gli approvvigionamenti. Non si conosce la composizione della delegazione americana e chi incontrerà esattamente.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
09:45

Mosca: "Distrutti aerei e sistema missili ucraini"

Nelle ultime 24 ore le forze armate russe avrebbero distrutto otto aerei militari dell'esercito ucraino, due elicotteri Mi-8 vicino a Kiev e il sistema missilistico di difesa aerea S-300: lo ha fa sapere il ministero della Difesa di Mosca. Le unità dell'esercito russo hanno preso il controllo delle aree abitate di Priyutne, Zavitne-Bazhanne, Staromlynovka, Oktyabrske, Novomaiske,.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
09:36

Il direttore generale dell'Oms conferma attacchi contro strutture di assistenza sanitaria in Ucraina

L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha confermato diversi attacchi contro strutture di assistenza sanitaria in Ucraina. Lo dice il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, secondo cui tali attacchi avrebbero provocato "molti morti e feriti". "Ulteriori segnalazioni sono in fase di valutazione. Gli attacchi alle strutture o agli operatori trasgrediscono la neutralità sanitaria e sono violazioni del diritto umanitario internazionale", ha scritto Tedros.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
09:31

Secondo l'esercito ucraino sono stati uccisi finora 11mila soldati russi

Le forze armate ucraine hanno riferito che finora oltre 11mila soldati russi sono stati uccisi dall'inizio del conflitto con la Russia. L'esercito fa anche sapere che sono stati distrutti 285 carri armati, 109 sistemi di artiglieria e 48 elicotteri. Mosca non ha confermato per il momento queste cifre. "Una guerra molto dura. Con pesanti perdite dell'aggressore. Al mattino del 6 marzo, la Russia ha perso circa 11mila militari, circa 300 carri armati, più di 40 aerei e 48 elicotteri. Decine di sistemi di artiglieria sono stati distrutti. Gli ucraini hanno fatto tutto questo in 10 giorni. E faranno di più", scrive su Twitter Mikhail Podolyak, consigliere del presidente ucraino, Volodymyr Zelensky.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
09:19

Mariupol vuole evacuare i civili dalle 11

La città portuale di Mariupol, sotto assedio delle forze armate russe, ha annunciato di voler evacuare i suoi abitanti a partire dalle 10 GMT, le 11 in Italia.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
09:11

L'ammiraglio Mullen: "Con no fly zone la possibilità di un conflitto tra Russia e Nato aumenta significativamente"

Con una no-fly zone sui cieli dell'Ucraina"la possibilità di un conflitto tra la Russia e la Nato aumenta significativamente". Lo dice in un'intervista al Corriere della Sera l'ammiraglio Mike Mullen, che dal 2007 al 2011, sotto George W. Bush e poi Barack Obama, è stato il capo di stato maggiore congiunto, la carica militare di più alto rango degli Stati Uniti. "Se un aereo russo tenta di entrare" nei cieli dell'Ucraina "ti ritrovi con aerei della Nato a contatto con quelli russi e una delle regole d'ingaggio è: posso sparargli? E una volta che li abbatti, sei in una qualche versione di una guerra con la Russia. È per questo che stiamo evitando la no-fly zone. Se fossimo in guerra con la Russia potremmo metterla in piedi, ma non penso che succederà a breve", aggiunge Mullen. "È stato e sarà sempre difficile entrare nella mente di Putin – prosegue l'ammiraglio – Ci sono tre assi dell'invasione e penso che, alla fine, come minimo, Putin controllerà Donetsk e Lugansk. Il secondo asse è il porto di Odessa e il Mar Nero, vitale per i commerci e possibile seconda area d'attacco verso nord-ovest. Il terzo asse, cruciale nella sostanza e percezione, è Kiev. Se raggiunge tutti e tre gli obiettivi, 190.000 truppe, seppur tante, non gli bastano a controllare il Paese. Il livello di resistenza è stato straordinario e ha un leader straordinario – sono stato circondato da leader per tutta la vita e Zelensky è straordinario -: questo ha cambiato il gioco e dobbiamo aiutarli", conclude.

A cura di Susanna Picone
06 Marzo
09:00

Truppe speciali americane e inglesi per salvare Zelensky in caso di necessità

Truppe speciali starebbero studiando un piano per evacuare, in caso di necessità, il presidente ucraino, Zelensky. A riferire la notizia è la stampa anglosassone che parla di un battaglione di soldati scelti britannici (oltre 70) che si sarebbe unito ad una task force di americani (150 Navy Seals). I soldati si troverebbero in una base in Lituania e starebbero studiando in queste ore un piano per portare in salvo il presidente in caso di attacco. Da giorni, infatti, Zelensky sarebbe nel mirino di battaglioni che hanno come obiettivo la sua uccisione.

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
08:45

I militari inglesi: "Mosca sorpresa da resistenza ucraina, per questo bombarda le città"

Gli esperti militari inglesi sono convinti che la resistenza ucraina abbia rallentato da sola l'offensiva militare russa. In un aggiornamento sullo stato della guerra in Ucraina, l'intelligence britannica spiega come "la Russia abbia puntato ad aree densamente popolate dell'Ucraina (Kharkiv, Chernihiv e Mariupol) come fece in Cecenia 1999 e alla Siria nel 2016. Così russi vogliono spezzare il morale della popolazione. In Ucraina, però, l'avanzata russa è stata rallentata dagli attacchi alle linee di rifornimento: esiste una possibilità che la Russia stia ora tentando di nascondere i camion di carburante come normali camion di supporto per ridurre al minimo le perdite" si legge nel report pubblicato su Twitter.

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
08:30

"Le regioni di Sumy e Mariupol sono sull'orlo di una catastrofe umanitaria"

"Le aree di Sumy e Mariupol sono sull'orlo di una catastrofe umanitaria". Il disperato messaggio arriva dal consigliere governativo ucraino, Vadim Denisenko, parlando ai giornalisti della tv "Ucraina 24". In merito alla regione di Sumy, nell'area nord del Paese, il funzionario ha spiegato che in questo momento ci sono problemi sulle linee elettriche e idriche nelle città di Akhtyrka e Trostyanets. Intanto, i corridoi umanitari a Mariupol e Volnovakha, nell'area sud orientale dell'Ucraina, riapriranno questa mattina per permettere ai civili di lasciare le zone. A dichiararlo è il portavoce delle  milizie  di Donetsk: "Ci auguriamo che gli ufficiali militari ucraini incaricati di difendere gli insediamenti ordinino ai loro subordinati di sbloccare le uscite dai centri urbani in modo che i civili possano lasciare questi insediamenti" hanno dichiarato.

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
08:15

Si lavora ad accordo tra Usa e Polonia per fornire aerei da guerra sovietici all'Ucraina

Gli Stati Uniti sono al lavoro per raggiungere un accordo con la Polonia per la fornitura di aerei da guerra da inviare in Ucraina. Secondo alcuni quotidiani Usa, gli americani fornirebbero dei caccia americani F-16 alla Polonia, che in cambio darebbe dei velivoli da combattimento di era sovietica alla vicina Ucraina. La Casa Bianca ha confermatoche sta lavorando all'accordo. Solo poche ore fa, il segretario di Stato americano, Blinken, ha affermato che la Polonia è un "alleato chiave della Nato e un partner importante. Con loro lavoreremo in accordo per rispondere all'aggressione della Russia".

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
08:03

Si combatte a Mykolaiv e Chernihiv, la denuncia: "I russi stanno sparando sui civili"

Ancora combattimenti domenica 6 marzo in Ucraina. Da questa mattina sarebbero in corso violenti combattimenti nelle città di Mykolaiv e Chernihiv. Si tratta di due città situate la prima nel Nord e la seconda nel Sud del Paese. Intanto, la popolazione parla di sparatorie contro i civili nelle città di Bucha e Gostomel, vicino Kiev, durante le evacuazioni dei civili. A riportare la notizia sono i media locali.

 
A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
08:00

Stop alle forniture di gas in numerose città, c'è anche Kiev

I bombardamenti sull'Ucraina stanno creando danni alle infrastrutture che portano il gas in alcune delle città del Paese. La fornitura, quindi, sta subendo nelle ultime ore numerose interruzioni e in alcuni casi i tecnici non sono in grado di ripristinare i sistemi. A riferirlo sono i media locali che citano fonti vicine all'operatore del sistema di trasmissione del gas. "Abbiamo dovuto chiudere 16 stazioni didistribuzione in sei oblast (zone) dell'Ucraina: si tratta di Kharkiv,
Mykolaiv, Zaporizhzhia, Kyiv, Donetsk e Luhansk", spiegano i tecnici.

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
07:45

Zelensky: "Ho parlato con Elon Musk, ci aiuterà ancora nei prossimi giorni"

Elon Musk offre il suo supporto all'Ucraina e incontra telefonicamente il presidente Zelensky. Il fondatore di Tesla, SpaceX e del sistema satellitare Starlink (utile per le connessioni internet) ha inviato nei giorni scorsi numerosi impianti per fornire la rete interne alla popolazione ucraina e ai soldati impegnati a contrastare gli attacchi russi. Zelensky ha spiegato di aver parlato con Musk e di averlo ringraziato per l'aiuto: "Gli sono grato per il suo sostegno all'Ucraina. La prossima settimana riceveremo altri sistemi Starlink per le città distrutte. Abbiamo parlato di possibili progetti per lo spazio, ma ne parlerò dopo la guerra".

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
07:30

Centomila volontari ucraini combattono contro i russi, Zelensky: "Cacciamoli via"

Centomila cittadini ucraini sarebbero diventati dall'inizio del conflitto volontari per combattere i russi. A dare il numero è sono le autorità ucraine, citate dal quotidiano Kyiv Independent. Si tratta di normali cittadini che hanno deciso di imbracciare i fucili per frenare l'avanzata dell'esercito del Cremlino sul loro territorio. Solo ieri, in appassionato discorso al Paese da Kiev, il  presidente Zelensky aveva chiesto a tutta la popolazione di fare un ulteriore sforzo e di lanciare una nuova e decisa azione contro i russi: "Dovete uscire e scacciare questo male dalle nostre città", ha detto Zelensky.

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
07:15

Il New York Times: "Tanti veterani Usa pronti a combattere per l'Ucraina"

Cittadini americani pronti a combattere per l'Ucraina. Intervistati dal New York Times, alcuni veterani di guerra USA si dicono disposti a tutto pur di entrare in guerra a supporto dei cittadini ucraini per difendersi dall'avanzata russa. Tra le persone intervistate, c'è anche un ex marine che ha prestato servizio in Iraq e che venerdì scorso è partito per combattere a Kiev. Il suo nome è Hector: "Le sanzioni possono essere utili, ma le sanzioni non possono essere l'unica cosa da fare in questo momento. Le persone hanno bisogno di aiuto. Molti veterani come me si sono addestrati tutta una vita per affrontare una guerra come questa. Non voglio restare seduto a casa, senza fare nulla. Voglio agire e dare una mano, ora". Volunteers for Ukraine è il gruppo formato per accogliere le richieste dei veterani Usa pronti a dare il loro contributo per la guerra. Gli ex soldati vengono messi in contatto con i donatori che affrontano le spese necessarie per il trasporto dei veterani in Ucraina.

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
07:00

Il generale Angioni: "Ecco quanto potrebbe durare questa guerra"

In un'intervista a Fanpage.it, il generale Franco Angioni (leggi qui il testo integrale) ha spiegato che la guerra in Ucraina "durerà mesi e non si può pretendere che Putin si ritiri ora perché Putin vuole garantirsi i suoi confini, non solo quelli in corrispondenza dell'Ucraina, ma anche quelli rivolti verso gli altri Stati". Sulla durata del conflitto, il generale è certo che "Putin pensava di poter concludere in pochi giorni le operazioni militari, pensava che avrebbe condotto una guerra lampo. L'abitudine a comandare dei despoti è tale per cui non ci sono esitazioni o valutazioni delle convenienze e delle opportunità".

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
06:45

Gli esperti militari: "Dopo una pausa, l'esercito russo è pronto a una nuova offensiva"

Le truppe del Cremlino sarebbero pronte a nuovi e duri attacchi in Ucraina nelle prossime 24/48 ore. Ne sono certi gli esperti militari dell'Istituto per gli studi di Guerra ( Institutefor the Study for War) che ogni giorno offrono sul loro sito un aggiornamento sull'avanzata dei soldati inviati da Putin nel Paese. Secondo gli esperti Usa, dopo una breve pausa operativa, i militari sarebbero pronti a sferrare un altro attacco nelle zone di Kiev, Charkiv e, forse, Odessa. Il tutto dovrebbe accadere, secondo l'Istituto, tra le giornate di domenica e lunedì. Nel report, infatti, viene spiegato che nelle ultime ore le truppe russe si sono "fermate" e non hanno lanciato nessun attacco significativo contro i centri di Charkiv, Kiev o Mykolayiv: si tratta di centri urbani che hanno subito negli ultimi giorni attacchi durissimi da parte dell'esercito russo.

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
06:30

Soldati russi in marcia verso la centrale idroelettrica di Kaniv

La testata giornalistica Kyivi independent ha spiegato, in un messaggio sui social, che alcune truppe russe sarebbero dirette in queste ore verso la centrale idroelettrica di Kaniv, una cittadina che si trova a centro chilometri di distanza dalla capitale ucraina, Kiev. Il quotidiano cita fonti militari ucraine. Nelle scorse ore, le truppe russe hanno preso il controllo di centrali nucleari, allarmando con questa mossa il mondo intero.

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
06:15

La Cina agli Usa: "Evitare mosse che gettino benzina sul fuoco"

La Cina ha chiesto agli Usa negoziati per trovare un accordo sulla guerra in Ucraina ma ha esortato il segretario di Stato americano, Antony Blinken, ad evitare ogni altro passo che possa "gettare benzina sul fuoco" vista la situazione. Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha chiesto anche di utilizzare un bilanciato meccanismo di sicurezza europeo nel corso della telefonata con l'omologo americano.

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
06:00

Il premier israeliano parla il cancelliere tedesco: "Si è discusso dell'incontro con Putin"

Dopo la visita di ieri a sorpresa in Russia, il premier israeliano  Naftali Bennett ha concluso la sua visita in Germania e ha fatto rientro nel suo Paese. Ieri, dopo aver visto di persona Putin, Bennett è volato in Germania dal cancelliere tedesco Olaf Scholz per discutere, fanno sapere dal giornale  Times of Israel citando lo staff del premier israeliano, "di vari temi, inclusa la situazione in Ucraina". L'incontro in Germania è durato 90 minuti e si è parlato, ovviamente, del faccia a faccia tra il premier israeliano e il presidente Putin. "Lavoreremo per un obiettivo comune: quello di mettere fine alla guerra il prima possibile" ha affermato il portavoce del governo tedesco Steffen Hebestreit.

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
05:45

Visa e Mastercard bloccano tutte le carte di pagamento in Russia

Le aziende Visa e Mastercard hanno deciso nelle scorse ore di sospendere i loro servizi di pagamento in Russia. Le scelta delle due società segue quella di altre multinazionali di "uscire" dal mercato russo dopo l'inizio della guerra in Ucraina. Il blocco delle carte di pagamento Visa e Mastercard è stato anche al centro della telefonata trai presidenti di Usa e Ucraina. La Casa Bianca fa sapere di aver accolto la notizia "con favore".  Il blocco delle carte era stato chiesto dal presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, nel suo incontro da remoto con membri del Congresso Usa. In un comunicato stampa, Visa ha specificato che il blocco "avrà effetto immediato e che le carte di pagamento Visa che sono state emesse in Russia non funzioneranno più in Russia e anche al di fuori del Paese".

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
05:25

Telefonata Biden-Zelensky: "Abbiamo parlato di sanzioni alla Russia e assistenza all'Ucraina"

Incontro telefonico nella notte tra il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e quello americano Joe Biden: la telefonata arriva dopo la notizia dell'incontro tra il premier israeliano Naftali Bennet con il presidente russo Putin,una mossa a sorpresa per raggiungere un accordo sulla fine del conflitto. Al centro della telefonata tra i presidenti di Ucraina e Usa ci sono stati "i temi della sicurezza, dell'assistenza finanziaria per l'Ucraina e le sanzioni alla Russia", ha fatto sapere lo staff di Zelensky.

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
05:09

Il segretario di Stato Usa vola in Moldavia

Tappa diplomatica in Moldavia per il segretario di stato americano, Antony Blinken: il viaggio ha avuto come obiettivo quello di offrire sostegno dopo l'arrivo nel Paese di migliaia di rifugiati ucraini. La Moldavia è un piccolo Paese di due milioni di abitanti e c'è paura che possa subire la minaccia russa nei prossimi giorni.

A cura di Marco Piscitelli
06 Marzo
05:00

Unicef, la situazione dei bambini ucraini è sempre più disperata

"La situazione dei bambini e delle famiglie in Ucraina è sempre più disperata. Queste forniture aiuteranno a dare a donne, bambini e operatori sanitari il supporto tanto necessario". Lo ha detto Murat Sahin, Rappresentante dell'Unicef in Ucraina, dopo l'arrivo del primo carico di aiuti umanitarie della ong a Leopoli, proveniente dal Global Supply and Logistics Hub dell'Unicef di Copenaghen. Fa parte di un convoglio di sei camion con circa 62 tonnellate di forniture, in viaggio verso il Paese. Le forniture includono dispositivi di protezione personale per proteggere gli operatori sanitari dal Covid-19 oltre a rispondere ai bisogni sanitari fondamentali dei bambini e delle famiglie, così come forniture mediche tra cui medicine, kit di primo soccorso, kit ostetrici, attrezzature chirurgiche, kit per la prima infanzia.

A cura di Ida Artiaco
06 Marzo
04:30

No Fly Zone, cosa significa e perché la Nato ha detto no alla sua introduzione in Ucraina

La Nato ha deciso di non istituire una No Fly Zone in Ucraina. Perché questo significherebbe inviare degli aerei Nato per abbattere quelli russi che non la rispettano. Insomma, un'entrata in guerra di tutto l'Occidente.

A cura di Ida Artiaco
06 Marzo
04:00

Chi sono gli oligarchi colpiti dalle sanzioni alla Russia

Sono 680 le persone colpite dalle misure decise dall'Europa contro la Russia per l'invasione dell'Ucraina. Ventisei i mega-miliardari, i cui beni hanno iniziato a essere sequestrati in Italia, ma anche in altri Paesi europei.

Tra di loro, Alisher Usmanov, uno degli uomini più vicini al presidente Putin, che secondo Forbes disporrebbe di un patrimonio di 17,6 miliardi di dollari. Hanno imposto sanzioni contro di lui l'Unione europea, il Regno Unito e gli Stati Uniti. C'è poi Oleg Deripaska, sanzionato dagli Stati Uniti: con un patrimonio crollato negli anni di circa 3 miliardi di dollari, secondo Washington sarebbe anche legato alla mafia russa. Diversamente da diversi altri oligarchi, ha detto la sua pubblicamente sulla guerra in corso, affermando che bisogna fare il possibile per far ricominciare i negoziati il prima possibile.

A cura di Ida Artiaco
06 Marzo
03:30

Rai e Ansa sospendono flusso di notizie da Mosca

Dopo la Rai, anche l'Ansa ha deciso di sospendere il flusso di notizie dalla sede di Mosca in seguito all'approvazione della normativa che prevede forti pene detentive per la pubblicazione di informazioni ritenute false dalle autorità della Federazione Russa. Anche la Cnn e la BBC aveva annunciato nelle scorse ore la stessa decisione.

A cura di Ida Artiaco
06 Marzo
03:00

Il giallo dello 007 ucraino ucciso a Kiev: aveva partecipato ai negoziati con la Russia

"Durante l'esecuzione di compiti speciali, tre spie sono state uccise: dipendenti della direzione principale dell'intelligence del Ministero degli affari interni: Alexei Ivanovich, Chibineev Valery Viktorovich, Denis Borisovich Kireev. Sono morti difendendo l'Ucraina e il loro impegno ci ha avvicinato alla vittoria!". Così l'esercito ucraino, su Twitter conferma la morte di Kireyev ma ribalta la versione dei media secondo cui sia stato ucciso dagli 007 di Kiev perché spia di Mosca. Tuttavia, il presidente della Commissione Esteri della Duma, Leonid Slutsky, tra i componenti della delegazione russa ha dichiarato che non è ancora chiaro se Denis Kireev, sia stato ucciso dai servizi segreti di Kiev perché sospettato di tradimento. "Denis Kireev, che un tempo era un banchiere piuttosto conosciuto, è al momento, per quel che ne so, una persona di fiducia del capo della delegazione ucraina e della maggioranza parlamentare alla Verkhovna Rada, Davyd Arakhamia", ha detto Slutsky, "non ci sono ancora informazioni che confermino la sua uccisione e non escludo che presto la notizia sarà smentita".

A cura di Ida Artiaco
06 Marzo
02:30

Putin minaccia: "Se Ucraina entrerà nella Nato si arriverà allo scontro"

La creazione di una No Fly Zone "sarà da noi considerata come partecipazione al conflitto armato (…) Li considereremo immediatamente come partecipanti al conflitto. E non importa di quali organizzazioni siano membri": lo ha detto Vladimir Putin, in un chiaro riferimento alla Nato.

A cura di Ida Artiaco
06 Marzo
02:00

Offensiva a Mariupol, riprendono gli attacchi dopo la tregua annunciata

L'offensiva russa a Mariupol "è ripresa a causa della riluttanza da parte ucraina ad esercitare pressione sui nazionalisti per prolungare la tregua". Lo ha reso noto nel pomeriggio di ieri il ministero della Difesa russo, secondo quanto riporta la Tass, dopo che questa mattina era stata una tregua per permettere la creazione di corridoi umanitari e l'evacuazione della città.

A cura di Ida Artiaco
06 Marzo
01:30

Zelensky ribadisce a Usa richiesta di no fly zone sull'Ucraina

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha ribadito la richiesta di una no fly zone sull'Ucraina in una videochiamata su Zoom con alcuni senatori statunitensi. Lo riferisce una fonte ben informata alla Cnn. Zelensky ha chiesto anche sanzioni ancora più dure contro la Russia, in particolare sul settore energetico, e ha chiesto più sostegno militare. Un senatore che ha preso parte alla conversazione, durata un'ora, ha spiegato che Zelensky ha chiesto un divieto di importare petrolio russo e la chiusura dei circuiti di carte di credito come Visa e Mastercard. Gli Usa hanno però escluso una no fly zone sull'Ucraina in quanto costringerebbe l'aeronautica militare Usa a uno scontro diretto con quella russa.

A cura di Ida Artiaco
06 Marzo
01:00

Il ruolo di Israele nella guerra tra Russia e Ucraina: Bennett incontra Putin

Nella guerra tra Russia e Ucraina un ruolo centrale potrebbe essere svolto da Israele: il premier Natftali Bennett è volato in Russia dove ha tenuto un colloquio di tre ore con Putin prima di volare a Berlino. Informato dell’incontro anche Zelensky e il presidente francese Macron.

A cura di Ida Artiaco
06 Marzo
00:30

Lunedì si terrà il terzo round di negoziati tra le delegazioni di Russia e Ucraina

Si terrà lunedì 7 marzo il terzo round di negoziati tra le delegazioni di Russia e Ucraina. Lo ha comunicato su Facebook il negoziatore di Kiev David Arakhamiya. Ancora top secret il luogo, anche se come i primi due colloqui dovrebbe essere individuato al confine tra Bielorussia e Ucraina.

A cura di Ida Artiaco
06 Marzo
00:01

Guerra Ucraina Russia, le notizie in diretta nell'undicesimo giorno di guerra

Si è concluso il decimo giorno di combattimenti in Ucraina. La prima tregua concessa dalle forze militari russe e annunciata per aprire corridoi umanitari e consentire le evacuazioni da Mariupol e Volnovakha si è subito arenata, con le forze di Mosca che continuano a bombardare. Come riportano fonti locali, un bombardiere russo ha attaccato una base militare a Kharkiv: 4 i morti.

Intanto, prosegue il lavoro della diplomazia. Israele si offre come mediatore nel conflitto: il primo ministro israeliano Naftali Bennett è volato a Mosca per un colloquio di tre ore con Putin dopo essersi consultato con l'amministrazione americana. Dalla Russia si è spostato a Berlino, dove ha incontrato il cancelliere tedesco Olaf Scholz. Informato anche Zelensky e il presidente francese Macron. Intanto, lunedì 7 marzo si terrà il terzo round di negoziati tra le delegazioni russa e ucraina sempre al confine con la Bieloriussia.

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, in videochiamata su Zoom con alcuni senatori statunitensi, ha ribadito che tra le sue richieste ci sono sanzioni ancora più dure contro la Russia, in particolare sul settore energetico, e ha chiesto più sostegno militare. Un senatore che ha preso parte alla conversazione ha spiegato che Zelensky ha chiesto un divieto di importare petrolio russo e la chiusura dei circuiti di carte di credito come Visa e Mastercard. Gli Usa hanno escluso lo stabilimento di una no-fly zone sull'Ucraina in quanto costringerebbe l'aeronautica militare Usa a uno scontro diretto con quella russa.

A cura di Redazione
110 CONDIVISIONI
2698 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni