Conflitto in Ucraina
4 Agosto 2022
06:03
AGGIORNATO04 Agosto

Le notizie del 4 agosto sulla guerra in Ucraina

Cos'è successo nel 162esimo giorno di guerra in Ucraina. Mosca: "Bombe ucraine su Donetsk, morti e feriti" ma Kiev nega coinvolgimento. L'Ucraina rivendica distruzione centro di comando marina russa a Chernobaevka. Zelensky vuole dialogo diretto con la Cina: "Vorrei parlare con Xi dell'invasione russa, le sue sanzioni potrebbero fermarla".

La prima nave con i cereali partita da Odessa arriverà a Tripoli il 6 agosto. Confermato il vertice Putin-Erdogan venerdì. Mosca: "Pronti a negoziare ma alle nostre condizioni". Sul fronte energetico Gazprom avverte: "Rientro turbina impossibile per sanzioni".

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina
04 Agosto
22:30

Usa: "Russia pronta a falsificare prove su attacco Olenivka"

"Abbiamo ragioni per credere che i russi falsificheranno le prove per incolpare Kiev dell'attacco alla prigione di Olenivka". Lo ha detto il portavoce della sicurezza nazionale, John Kirby.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
22:19

Turchia: "Venerdì partono altre tre navi con cereali"

Il ministero della Difesa turco ha reso noto che venerdì partiranno dall'Ucraina tre nuovi navi con cereali. Nela stessa giornata, i presidenti di Russia e Turchia, Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan, discuteranno a Sochi proprio del viaggio della prima nave carica di grano ucraino e dell'attuazione degli accordi di Istanbul.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
21:49

Gas, Cingolani: "Dipendenza dal gas russo scesa da 40% al 15%"

"La dipendenza dal gas russo è scesa in pochi mesi dal 40% al 15%". Lo ha sottolineato il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, durante la conferenza stampa al termine del cdm. "E' un numero che evolve ogni giorno", ha aggiunto.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
21:35

Casa Bianca: "Mosca accetti la nostra proposta sui detenuti"

"La Russia accetti la nostra proposta sul rilascio di detenuti". Lo ha detto la portavoce della Casa Bianca, Karine Jean-Pierre, in un briefing con la stampa ribadendo la richiesta a Mosca di rilasciare la campionessa di basket il prima possibile. "Brittney Griner non avrebbe neanche dovuto subire un processo" in Russia, ha aggiunto.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
21:11

Draghi: "Cessate il fuoco non so quanto probabile" 

"Noi abbiamo avuto uno sviluppo potenzialmente positivo, lo sblocco delle navi che portano il grano. E però c'è ancora una crisi umanitaria straordinaria. Il fatto che i Paesi africani possano sperimentare la crisi non è sparita ma perlomeno questo sblocco inizia a funzionare. Ci sono navi che seppure lentamente stanno partendo. Questo perché l'auspicio che tutti hanno o avevano che questo potesse essere l'inizio di un percorso che portava a un cessate il fuoco, che per ora non c'è. Non solo. La complicaizone che sta sorgendo nell'indopacifico non è uno sviluppo positivo e la speranza del cessate il fuoco non so quanto sia probabile". Lo dice il premier Mario Draghi parlando della guerra in Ucraina.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
21:07

Ue sanziona ex premier ucraino Yanukovic e suo figlio

Gli Stati dell'Unione Europea hanno inflitto sanzioni a Viktor Yanukovic, l'ex premier ucraino filorusso spodestato dai moti di Euromaidan, e a suo figlio Aleksandr con l'accusa di minacciare la sicurezza dell'Ucraina. Lo si apprende da una nota del Consiglio Europeo, il quale fa sapere di aver inserito i due in una lista già esistente elaborata "in risposta all'attuale aggressione militare, non giustificata e non provocata, contro l'Ucraina".

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
20:50

Helsinki limiterà rilascio visti turistici ai russi

Il ministro degli Esteri finlandese, Pekka Haavisto, ha presentato un piano per limitare i visti turistici rilasciati ai russi. Il provvedimento è diventato prioritario per il governo di Helsinki dopo che l'aumento degli ingressi dal vasto confine con la Russia, lungo oltre 1.300 chilometri, ha generato malcontento e preoccupazione per i possibili rischi alla sicurezza nazionale. Poiché i voli dalla Russia verso l'Ue sono sospesi, la Finlandia è infatti diventata un Paese di transito per molti russi in viaggio verso l'Europa. "Molti lo fanno per eludere le sanzioni", ha detto Haavisto riferendosi alle misure prese dai Paesi Ue dopo l'invasione russa dell'Ucraina.

A cura di Chiara Ammendola
04 Agosto
20:22

Ue aggiunge l'ex presidente ucraino Yanukovich in lista nera

L'Ue aggiunge alla sua lista nera anche l'ex presidente ucraino filo-russo Viktor Yanukovich. Il Consiglio Ue ha infatti approvato oggi misure restrittive per Yanukovoch e suo figlio Oleksandr "per il ruolo svolto nel minare o minacciare l'integrità territoriale, sovranità e indipendenza dell'Ucraina e la stabilità e la sicurezza dello Stato, nonché – nel caso di Oleksandr Yanukovich – per aver condotto transazioni con i gruppi separatisti della regione ucraina del Donbass", si legge in una nota del Consiglio.

A cura di Chiara Ammendola
04 Agosto
19:05

Kuleba: "Amnesty confonde vittima e aggressore"

Il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha definito un rapporto "ingiusto" quello di Amnesty International nel quale l'organizzazione accusa le forze ucraine di aver messo in pericolo la popolazione civile collocando basi e usando armamenti all’interno di centri abitati, anche in scuole e ospedali. "Questo rapporto di Amnesty International non intende trovare e denunciare la verità al mondo, ma creare una falsa equivalenza tra l'autore del reato e la vittima, tra il Paese che distrugge centinaia e migliaia di civili, città, territori e un Paese che si difende disperatamente", ha detto Kuleba in un video messaggio. Il ministro della Difesa Oleksiy Reznikov ha definito il rapporto di Amnesty una "perversione" poiché, ha affermato, metteva in dubbio il diritto degli ucraini a difendere il loro paese.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
19:04

Mosca: "Non ci sarà conferenza stampa Putin-Erdogan dopo summit"

Non ci sarà una conferenza stampa congiunta dei presidenti di Russia e Turchia, Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan, dopo il loro incontro in programma domani a Sochi: lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, ripreso dall'agenzia Interfax. "Non ci sarà alcuna conferenza stampa per motivi di tempo da parte della parte turca. Il loro incontro potrebbe durare più a lungo e devono ancora tornare indietro", ha detto Peskov secondo Interfax aggiungendo che dopo il vertice i rappresentanti del Cremlino e il vice premier russo Aleksandr Novak parleranno ai giornalisti.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
18:16

Biden a Russia: "Inaccettabile condanna di Griner, liberarla subito"

"La Russia detiene" Brittney Griner "ingiustamente. E' inaccettabile e chiedo alla Russia di rilasciarla immediatamente". Lo afferma Joe Biden commentando la condanna alla star del basket da parte di un tribunale russo.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
18:03

Missile ucraino uccide la prima donna comandante russa

Le forze armate ucraine hanno ucciso in un raid il tenente colonnello Olga Kachura, che diventa così il primo ufficiale donna dell'esercito russo a morire nel conflitto. Lo riferisce il Telegraph, aggiungendo che un missile ha centrato la sua auto nella città di Horlivka, nella regione di Donetsk. Olga ‘Kursa' Kachura, ex poliziotta passata con i filo-russi del Donbass durante la rivolta del 2014, era nota anche come ‘signora morte', per essersi vantata di quanto le piacesse uccidere gli ucraini.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
17:41

Brittney Griner condannata a Mosca per contrabbando e possesso di droga

Brittney Griner, campionessa americana di basket, è stata condannata da un tribunale di Mosca per contrabbando e spaccio di droga. La ragazza era stata arrestata lo scorso febbraio in Russia. Rischia oltre 9 anni di carcere.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
17:17

Kiev: "Forze ucraine liberano due villaggi in oblast Donetsk"

Le forze ucraine hanno liberato due villaggi nella regione di Donetsk. Lo ha annunciato Oleksii Hromov, vice responsabile di un dipartimento delle forze armate ucraine. Lo riporta Ukrinform. "Nel corso della settimana, le nostre truppe hanno migliorato la loro posizione tattica e sono avanzate in profondità nelle linee di difesa nemiche al di fuori degli insediamenti di Mazanivka, Brashkiv, Suluhunivka e Dmytrivka e hanno liberato due insediamenti: Mazanivka e Dmytrivka", ha detto Hromov. Ukrinform ricorda che i russi stanno cercano di mantenere il controllo delle aree occupate nell'Ucraina meridionale, ma parallelamente si stanno preparando per avanzare fino al confine amministrativo della regione di Kherson.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
16:43

Gazprom: "A rischio lavori 3 turbine Nord Stream a causa sanzioni"

Gazprom, il colosso dell'energia russo, vede dei rischi per la riparazione di tre turbine del Nord Stream a causa delle sanzioni imposte a Mosca per la guerra in Ucraina. Lo riporta Bloomberg citando una nota di Gazprom nella quale si evidenzia che le tre turbine "attualmente in Russia si trovano nelle stesse condizioni di quella bloccata in Germania".

La stazione di compressione di Portovaya in Russia, dove inizia Nord Stream, è progettata, secondo Gazprom, per far funzionare sei turbine principali e due più piccole, ma attualmente è in funzione solo una turbina principale. Il colosso dell'energia, inoltre, cita un contratto con la filiale britannica di Siemens Energy, Industrial Turbine per la riparazione delle turbine. In assenza di spiegazioni ufficiali da "parte dell'Ue e del Regno Unito sull'applicazione delle sanzioni non è chiaro se la riparazione e il trasporto saranno soggetti a restrizioni all'esportazione", ha dichiarato Gazprom.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
16:38

Griner ai giudici: "Spero la politica resti lontana da qui"

"Mi chiamano pedina politica, ma io spero che la politica resti fuori da quest'aula". Lo ha detto la campionessa di basket Brittney Girner supplicando i giudici di non "mettere fine alla sua vita" nell'appello finale prima della sentenza in Russia.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
15:36

La procura russa chiede 9 anni e sei mesi per la star del basket Brittney Griner

"Chiedo alla corte di dichiarare Brittney Griner colpevole e di condannarla a nove anni e sei mesi in prigione, oltre al pagamento di una multa di un milione di rubli (16.280 euro)", ha detto nella sua requisitoria il procuratore Nikolai Vlasenko. Secondo la pubblica accusa russa Griner avrebbe scientemente nascosto olio di cannabis nel suo bagaglio.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
15:32

Borrell incontra Blinken: "Ue e Usa unite per respingere attacco russo"

"Gli Stati Uniti e l'Unione Europea continueranno a lavorare mano nella mano per respingere l'attacco all'Ucraina e il sistema globale dell'economia". Lo ha detto Josep Borrell dopo l'incontro oggi, a margine del vertice dell'Asean in Cambogia, con il segretario di Stato Antony Blinken. "È sempre una cosa buona incontrare il mio amico Blinken", ha scritto ancora l'Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza su twitter affermando che "abbiamo anche discusso dell'accordo nucleare iraniano e su come preservare pace e stabilità nello stretto di Taiwan".

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
15:24

Consigliere Zelensky: "Amnesty vuole screditarci e rallentare invio armi"

Mikhail Podolyak, consigliere capo dell'ufficio di presidenza ucraina, ha risposto alle accuse di Amnesty secondo cui le forze armate di Kiev mettono a rischio i civili, assicurando che "l'Ucraina aderisce rigorosamente a tutte le leggi di guerra e al diritto umanitario internazionale".

Per Podolyak, "qualsiasi dichiarazione sulle violazioni da parte dell'esercito ucraino ha la natura di un'operazione di informazione per screditare le forze armate ucraine e minare la fornitura di armi dai partner occidentali". Podolyak ha ricordato che le autorità ucraine hanno invitato i residenti del Donbass a lasciare la regione e hanno poi dato il via a un'evacuazione obbligatoria. Al contrario, ha aggiunto, è la Russia che "ignora qualsiasi regola e legge" e bombarda le aree residenziali a 500 chilometri dal fronte.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
15:04

Stoltenberg (NATO): "La Russia non deve vincere questa guerra"

"La guerra in Ucraina è la più pericolosa dai tempi della Seconda guerra mondiale, alla Russia non deve essere permesso di vincere": lo ha detto il Segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, citato dal giornale Kyiv Independent, durante un discorso in un campo giovanile ad Utoya, isola della Norvegia. Stoltenberg ha sottolineato che la Nato e i suoi membri hanno due compiti: supportare l'Ucraina nella propria battaglia contro l'invasione russa ed evitare che il conflitto si tramuti in una guerra tra il Cremlino e la Nato. "Se la Russia vince questa guerra, avrà la conferma che la violenza funziona. Quindi gli altri Paesi confinanti potrebbero essere i prossimi," ha aggiunto.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
14:52

Mosca: "Speriamo accordo grano continui a funzionare"

L'accordo sul grano per sbloccare le esportazioni di cereali via mare dall'Ucraina invasa dalle truppe russe "non è un meccanismo che funziona una tantum, quindi speriamo che il meccanismo continui a funzionare con la stessa efficienza": lo ha dichiarato il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
14:29

I riflettori radar piramidali usati dalla Russia per difendersi dagli attacchi ucraini

Per difendere le infrastrutture nevralgiche i russi hanno iniziato a piazzare delle contromisure, come una serie di riflettori radar piramidali nei pressi dei ponti Antonivskiy sul fiume Dnepr, nella città di Kherson che hanno lo scopo di confondere le armi ucraine. Ecco cosa sono.

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
14:08

Domani incontro Erdogan-Putin a Sochi in Russia

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha in programma di recarsi domani in visita ufficiale a Sochi in Russia per incontrare l'omologo russo Vladimir Putin. Si tratta del secondo incontro tra i due da quando è iniziata la guerra in Ucraina a fine febbraio. Secondo l'agenzia Anadolu, la guerra in Ucraina e l'intesa trovata sui cereali saranno al centro delle discussioni insieme alla Siria, dove Ankara appoggia militarmente gli oppositori del presidente Bashar al Assad mentre Mosca è schierata con il regime di Damasco.

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
13:36

Cremlino: "Accordo su grano esempio di come negoziare"

Il meccanismo degli accordi di Istanbul tra Russia, Ucraina, Turchia e Onu sui corridoi per l'export di grano " è un buon esempio del fatto che anche le questioni più complesse possono essere risolte tenendo conto dei reciproci interessi". Lo ha dichiarato il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov. Che ha aggiunto: "Non si tratta di un meccanismo una tantum, ma progettato per garantire l'esportazione del grano che si è accumulato in questi porti. Pertanto, speriamo che questo meccanismo continui a funzionare in modo efficiente", ha detto Peskov ai giornalisti. Secondo il Cremlino, gli accordi di Istanbul sono "un buon esempio di come negoziare e del fatto che le questioni più difficili possono essere risolte tenendo conto degli interessi di tutte le parti".

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
13:06

Berlino: L'Ue pronta a nuovo finanziamento per l' Ucraina da 8 miliardi di euro

L'UE intende mettere insieme un altro pacchetto di finanziamento per l' Ucraina entro settembre che ammonterà a circa 8 miliardi di euro, lo hanno affermato fonti del governo tedesco. Una parte del pacchetto sarebbe composta da sovvenzioni che non devono essere rimborsate mentre un'altra parte consisterà in prestiti, ha detto giovedì ai giornalisti un funzionario del governo di Berlino.

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
12:40

Amnesty: "Kiev installa armi visino a scuole e ospedali e mette a rischio civili"

"Nel tentativo di respingere l'invasione russa, iniziata a febbraio, le forze ucraine hanno messo in pericolo la popolazione civile collocando basi e usando armamenti all'interno di centri abitati, anche in scuole e ospedali. Queste tattiche violano il diritto internazionale umanitario perché trasformano obiettivi civili in obiettivi militari. Gli attacchi russi che sono seguiti hanno ucciso civili e distrutto infrastrutture civili". Lo denuncia Amnesty International al termine di una ricerca durata diverse settimane, tra aprile e luglio, nelle regioni di Kharkiv, del Donbass e di Mykolaiv.

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
12:06

Bombardamento di Donetsk, cinque morti: Kiev nega coinvolgimento

A seguito del bombardamento di Donetsk giovedì mattina, 5 persone sono rimaste uccise, 6 sono rimaste ferite. Lo riferisce l'ufficio di rappresentanza dell'autoproclamato "DPR" . Mosca e i separatisti filorussi accusano l'Ucraina che però nega. "Mikhail Podolyak, consigliere del capo dell'ufficio del presidente dell'Ucraina, ha affermato che l'Ucraina non è stata coinvolta nel bombardamento di Donetsk. "Sono gli stessi russi o le milizie popolari delle repubbliche criminali non riconosciute a colpire Donetsk. Tutte queste esplosioni sono solo per  accusarci e per dire che ci sono gli animali dall'altra parte, mobilitiamoci più intensamente e andiamo oltre per uccidere gli ucraini" ha detto Podolyak.

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
11:38

Kiev, "russi hanno lanciato missili in regione Dnipropetrovsk"

I distretti di Nikopol e Kryvorizky, nella regione sud-orientale ucraina di Dnipropetrovsk, sono stati presi di mira 60 volte con missili Grad dalle forze russe durante la notte. Lo ha affermato il governatore dell'amministrazione regionale, Valentyn Reznichenko, citato dal giornale Kiev Independent. Reznichenko ha precisato che sono stati distrutti un edificio residenziale e danneggiate decine di infrastrutture, sia civili sia commerciali, e che una donna è stata ferita nel distretto di Kryvorizky, ma si sta riprendendo a casa.

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
11:04

Mosca: Bombe ucraine sul centro della città occupata di Donetsk

Il centro della città occupata di Donetsk è stato preso di mira dai bombardamenti. Le esplosioni hanno interrotto i funerali del comandante dell'autoproclamata DPR, Olga Kachura. Il canale televisivo del Ministero della Difesa russo "Zvezda" ha riferito che le truppe ucraine hanno bombardato il centro di Donetsk e ci sono vittime. I proiettili hanno colpito il Donbass Palace Hotel. Un'altra granata è caduta vicino al teatro di prosa, dove si sarebbe svolta la cerimonia d'addio di Olga Kachura. mche le forze armate ucraine hanno segnalato questa mattina esplosioni nella città occupata di Donetsk.

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
10:37

Onu farà missione inchiesta su attacco a Olenivka

L'Onu porterà avanti una missione d'inchiesta in risposta alle richieste di Russia e Ucraina dopo l'uccisione di 53 prigionieri di guerra ucraini in un carcere a Olenivka, nella regione di Donetsk sotto il controllo dei russi. Lo riporta il Guardian, ricordando che Mosca e Kiev si accusano a vicenda dell'attacco: la Russia, infatti, sostiene l'utilizzo di missili forniti dagli Stati Uniti, mentre l'Ucraina denuncia il coinvolgimento nel raid dei mercenari del gruppo Wagner, compagnia militare privata legata al Cremlino.

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
09:58

Erdogan domani da Putin, energia in primo piano 

"Dopo l'accordo sul grano i nostri sforzi potranno essere diretti ad altri ambiti, a partire da quello energetico". Queste le parole del presidente turco Recep Tayyip Erdogan pronunciate lo scorso lunedi dopo il Consiglio dei Ministri, a 4 giorni dal viaggio in Russia, dove domani incontrerà il presidente russo Vladimir Putin. Il faccia a faccia previsto a Sochi è il secondo tra i due, conferma il fatto che Erdogan è l'unico leader Nato a sedere al tavolo con Putin e arriva a due settimane dall'incontro di Teheran. È un dato da sottolineare che i due incontri avvengano a 15 giorni di distanza, mentre nei primi mesi del conflitto e nei mesi precedenti l'invasione dell'Ucraina non vi siano stati faccia a faccia tra i due, nonostante l'insistenza della diplomazia di Ankara.

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
09:37

AIEA: centrale nucleare di Zaporozhye "è completamente fuori controllo"

Il capo del nucleare delle Nazioni Unite ha avvertito che la più grande centrale nucleare d'Europa in Ucraina "è completamente fuori controllo" e ha lanciato un appello urgente a Russia e Ucraina affinché consentano rapidamente agli esperti di visitare il vasto complesso per stabilizzare la situazione ed evitare un incidente nucleare . Rafael Grossi, direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica, ha dichiarato martedì in un'intervista all'Associated Press che la situazione sta diventando ogni giorno più pericolosa nello stabilimento di Zaporizhzhia nella città sud-orientale di Enerhodar, che le truppe russe hanno sequestrato all'inizio di marzo. "Ogni principio di sicurezza nucleare è stato violato" nell'impianto, ha affermato, aggiungendo: "La posta in gioco è estremamente grave, estremamente grave e pericolosa".

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
09:06

Londra: russi si sentono minacciati da portata e precisione delle armi occidentali

"I russi si sentono minacciati da portata e precisione delle armi occidentali" è quanto sostiene il consueto Rapporto dell'intelligence britannica secondo il quale le forze armate russe starebbero nascondono i ponti a Kherson ai radar nemici. "Le forze russe quasi certamente hanno posizionato riflettori radar nell'acqua vicino al ponte Antonovsky recentemente danneggiato e al ponte ferroviario sul Dnepr a Kherson, controllato dai russi" ha detto l'intelligence britannica. I riflettori sono probabilmente usati per nascondere i ponti dai radar nemici e rendere più difficile puntare i missili.

"Ciò evidenzia la minaccia che la Russia sente a causa della maggiore portata e precisione dei sistemi occidentali" ha affermato il ministero della Difesa. Dopotutto, da quando l'Ucraina ha ricevuto il sistema di lancio multiplo americano HIMARS, che le ha permesso di colpire a distanze maggiori, le forze armate ucraine hanno bombardato basi russe e importanti punti di rotte di rifornimento come i ponti nei territori occupati.

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
08:41

Zelensky vuole dialogo diretto con la Cina: "Vorrei parlare con Xi dell'invasione russa"

Volodymyr Zelensky afferma di voler parlare diretta con il presidente cinese Xi Jinping dell'invasione russa nella speranza che la Cina possa "rivedere" il suo atteggiamento nei confronti di Mosca. "Mi piacerebbe parlargli direttamente, ho avuto solo una conversazione con Xi un anno fa", ha detto il presidente ucraino in un'intervista pubblicata oggi dal South China Morning Post. "Dall'inizio dell'invasione lo scorso 24 febbraio, abbiamo fatto richiesta ufficiale di un colloquio, ma non abbiamo avuto nessun contatto con la Cina anche se riteniamo che possa essere utile", ha aggiunto Zelensky. La Cina è uno "Stato molto potente" con "un'economia forte" e sue eventuali misure economiche contro Mosca avrebbero un grande impatto, ha aggiunto il presidente ucraino. "Sono sicuro che senza il mercato cinese a disposizione, la Russia sentirebbe completamente l'isolamento economico – ha spiegato questo è qualcosa che la Cina può fare, limitare il commercio con la Russia fino a quando sarà finita la guerra".

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
07:53

Kuleba: "Le prossime navi con grano ucraino sono cariche e pronte a partire"

"Le prossime navi con grano ucraino sono cariche e pronte a partire. Se la Russia manterrà gli impegni assunti nell'ambito dell'iniziativa sui cereali mediata dalle Nazioni Unite, il grano raggiungerà i clienti stranieri e contribuirà a contenere i prezzi dei prodotti alimentari e a scongiurare la fame. L'Ucraina rimane impegnata a combattere l'insicurezza alimentare globale": lo scrive in un tweet il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba.

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
07:16

Nuovi bombardamenti ed esplosioni a Nikolaev

Nuovi bombardamenti ed esplosioni a Nikolaev. Giovedì mattina a Nikolaev si sono sentite esplosioni e segnali di raid aerei, lo ha affermato il sindaco della città Alexander Senkevich. "Verso le quattro del mattino, potenti esplosioni sono scoppiate a Nikolaev. Due distretti della città sono stati bombardati. Ci sono informazioni preliminari sui danni agli edifici residenziali e su un incendio. In città suona di nuovo un allarme antiaereo. Chiedo a tutti di rimanere a casa”, ha fatto sapere il primo cittadino.

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
07:00

Kiev rivendica distruzione centro di comando marina russa a Chernobaevka

Kiev rivendica la distruzione del centro di comando della marina russa a Chernobaevka. Il Comando operativo meridionale delle forze armate ucraine ha rivendicato la distruzione del centro di comando del 22esimo corpo d'armata per la difesa costiera della Flotta russa del Mar nero a Chernobaevka, nell'oblast di Kherson. Lo riferisce "Rbc-Ukraine", secondo cui aerei da guerra ucraini hanno effettuato inoltre attacchi contro posizioni delle forze armate russe nelle aree di Blagodatny e Pravdino.

A cura di Antonio Palma
04 Agosto
06:46

Ucraina denuncia: "Russi hanno bombardato prigione nel Donbass"

A bombardare pochi giorni fa la prigione di Olenivka, nel Donbass, causando oltre 50 vittime fra i detenuti di guerra che si trovavano lì, sono stati i mercenari della Wagner, società militare privata russa. Lo sostiene Kiev che cita informazioni della propria intelligence, dati satellitari e intercettazioni telefoniche. Fra i morti vi sarebbero membri del battaglione Azov, noti per aver combattuto contro le truppe russe trincerandosi nell'impianto Azovstal di Mariupol. "È stata una provocazione da parte dei russi con decine di persone uccise", ha affermato un alto funzionario ucraino, consigliere del presidente Volodymyr Zelensky.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
06:29

Kiev: "I Russi preparano attacco verso città natale di Zelensky"

"I soldati russi sono in procinto di attaccare nella direzione di Kryvyi Rih, città natale del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, con l’obiettivo di fermare le truppe nemiche. Questa offensiva farebbe parte di un tentativo di mantenere la loro posizione nel sud dell’Ucraina, preparando anche un contrattacco per avanzare fino al confine amministrativo della regione di Kherson". Lo ha detto il portavoce del comando operativo "Sud" delle forze armate di Kiev, secondo Ukrinform.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
06:17

La Nave Razoni con il grano da Odessa raggiungerà il Libano il 6 agosto

La nave Razoni, battente bandiera della Sierra Leone, dovrebbe raggiungere il porto di Tripoli in Libano il 6 agosto. Lo ha annunciato all'agenzia di stampa Tass una fonte dell'amministrazione portuale libanese. "Normalmente ci vogliono tre o tre giorni e mezzo per consegnare merci da Istanbul a Tripoli. A meno che le condizioni meteorologiche non interferiscano questo carico arriverà il 6", ha affermato la fonte.

A cura di Ida Artiaco
04 Agosto
06:03

Russia-Ucraina, le news di oggi 4 agosto sulla guerra

Ancora combattimenti tra russi e ucraini nei territori dell'Est, con il presidente Zelensky che ha definito il Donbass "un inferno". Ha tuttavia esaltato le armi in arrivo dalla NATO ed in particolare i lanciarazzi a lungo raggio Himars: "Questa parola è diventata quasi un sinonimo di giustizia per il nostro Paese". Gli ucraini hanno interrotto la ferrovia che collega la zona di Kherson alla Crimea.

Continua il viaggio della prima nave con cereali partita da Odessa in seguito all'accordo sull'export firmato da Kiev e Mosca: arriverà in Libano il 6 agosto. Per venerdì è stato confermato il vertice tra Putin e il turco Erdogan.

A cura di Ida Artiaco
2841 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni