Conflitto in Ucraina
18 Giugno 2022
06:01
AGGIORNATO18 Giugno

Le notizie del 18 giugno sulla guerra in Ucraina

Le notizie del 115 giorno di guerra in Ucraina.  Kiev ipotizza ripresa dei colloqui con Mosca "alla fine di agosto". Zelensky a Mykolaiv: "Non smettiamo di lavorare per la vittoria". Zelensky incontra il premier inglese Johnson: "Piano per formare fino a 10 mila soldati ogni 120 giorni". Gas, convocato tavolo di emergenza dopo allarme Eni: "Gazprom taglia del 50% la fornitura richiesta".

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina
18 Giugno
22:46

Dopo Mykolaiv Zelensky visita Odessa

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky si è recato in visita nella regione di Odessa dopo aver visto la città di Mykolaiv. Lo ha annunciato il suo ufficio pubblicando foto della visita in un reparto traumatologico per i soldati feriti.

A cura di Gabriella Mazzeo
18 Giugno
22:20

Missili russi colpiscono raffineria nella regione di Dnipro

Una raffineria di petrolio è stata colpita da tre missili russi nel distretto di Novomoskovsky. Almeno tre persone sono rimaste ustionate. Lo ha riferito su Telegram, Valentyn Resnichenko,  governatore della regione di Dnipro.

A cura di Gabriella Mazzeo
18 Giugno
21:08

Esplosione a Severodonetsk: nube di fumo a forma di fugo si solleva in cielo

Una potente esplosione avvenuta a Severodonetsk, nel Lugansk. Lo riporta l'agenzia russa Tass che mostra un video in cui si vede una nube a forma di fugo di colore rosa sollevarsi in cielo.

A cura di Gabriella Mazzeo
18 Giugno
19:45

Governatore Luhansk: "Russi stanno inviando tutti i loro soldati a Severodonetsk"

Secondo il governatore ucraino della regione di Luhansk, Serhiy Gaidai, i russi stanno concentrando le loro truppe su Severodonetsk, dove stanno inviando soldati provenienti da altre zone di guerra. "Manderanno qui tutte le riserve a disposizione – ha detto Gaidai alla televisione nazionale -. Le forze russe controllano gran parte della città, ma non hanno ancora tutto il centro".

A cura di Gabriella Mazzeo
18 Giugno
19:02

Attacco missilistico a Kharkiv, distrutto deposito di tram

Un attacco missilistico russo ha distrutto un deposito di tram nella regione di Kharkiv, nel nord-est dell'Ucraina. Lo fa sapere l'emittente Sky News.

A cura di Gabriella Mazzeo
18 Giugno
18:35

Ucraina, sindaco Kiev: "Negoziati quando ultimo soldato russo partirà"

Il sindaco di Kiev, Vitali Klitschko, ha affermato alla Bbc che il suo Paese avvierà colloqui di pace solo dopo che "l'ultimo soldato russo avrà lasciato l'Ucraina". "I russi hanno parlato di trovare un compromesso. Ma di cosa stanno parlando? Quale compromesso? Dare parti del territorio ucraino ai russi non è un compromesso – ha detto -. Sono più che sicuro che saremo pronti a parlare con i russi di qualche compromesso. Quando l'ultimo soldato russo lascerà l'Ucraina, sarà l'ora di parlare, ma non ci siamo ancora. I russi devono andarsene dalla nostra patria".

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
18:01

Ucraina, Di Maio: "Pace si fa in due e Putin non si vuole sedere al tavolo"

"Per numero di morti e feriti al giorno, la guerra in Ucraina ha superato la Seconda guerra mondiale. La pace si ottiene in due e Putin non si vuole sedere al tavolo, questo fa prefigurare una guerra lunga. È per questo che stiamo cercando di sbloccare 60 mln di tonnellate di grano per cercare di cominciare a creare una fiducia tra due parti ma ci vorrà tempo e l'Italia è lavoro 7 giorni su 7". Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio  al primo Summit Blue Forum Italia Network a Gaeta.

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
17:40

Ucraina, Borrell: "Russia usa il grano come strumento di ricatto"

L'Alto rappresentante Ue per la politica estera Joseph Borrell ha denunciato in un articolo le manovre della Russia mirate a "militarizzare" le esportazioni di grano e "usarle come strumento di ricatto contro chiunque si opponga alla sua aggressione" in Ucraina. Ha poi ricordato che le "truppe di Putin bombardano, estraggono e occupano l'Ucraina, attaccano le attrezzature agricole" ma anche "magazzini, mercati, strade, ponti in Ucraina e bloccano i porti, impedendo l'esportazione di milioni di tonnellate di grano verso i mercati globali". Secondo Borrell Mosca "ha trasformato il Mar Nero in una zona di guerra, bloccando le spedizioni di grano e fertilizzanti dall'Ucraina, ma interessando anche la navigazione mercantile russa".

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
17:14

Il video dei prigionieri americani: “Mamma sono vivo, spero di tornare presto”

La televisione di Stato russa Rt ha pubblicato un video dei due ex militari americani andati a combattere come volontari con le forze ucraine e scomparsi la scorsa settimana. In uno si vede Drueke, seduto, rivolgersi alla famiglia dicendo di stare bene: “Mamma, voglio solo farti sapere che sono vivo e che spero di tornare a casa al più presto”

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
16:29

Filo-russi: "Forze Kiev bombardano Donetsk: vittime"

Diversi quartieri della città di Donets sono stati bombardati dalle forze di Kiev la scorsa notte, e c'è stato un numero imprecisato di civili uccisi o feriti. Lo ha denunciato il sindaco separatista filo-russo, Alexei Kulemzin, citato dalla Bbc. Secondo il sindaco, sono stati colpiti e danneggiati un edificio della Donetsk National University, una scuola, negozi, alloggi e edifici amministrativi. La Bbc, che ha riportato la notizia, non è in grado di verificarla in forma indipendente. Una troupe dell'agenzia di stampa Reuters in città ha riferito di un pesante bombardamento venerdì, filmando i vigili del fuoco che cercano di domare un incendio e civili che si rifugiano in uno scantinato.

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
15:47

Zelensky oggi a Mykolaiv: "Non smettiamo di lavorare per la vittoria"

"Non smettiamo di lavorare per la vittoria". Così Zelensky oggi a Mykolaiv. La visita arriva un giorno dopo che un attacco russo ha ucciso due persone e ne ha ferite altre 20 in città ed è la prima del presidente a sud, vicina alla regione di Kherson, occupata dai russi.

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
15:27

Ucraina, ambasciatore russo in Italia Razov: "Invio armi non condiviso da tutti"

"La logica secondo cui la massiccia fornitura di armi all’Ucraina sarebbe un mezzo per arrivare alla pace mi sembra quantomeno bizzarra. In sostanza si tratta di alimentare all’infinito la situazione di conflitto, di prolungarla e di moltiplicare le vittime e le distruzioni. Questa logica, a quanto mi risulta, è lungi dall’essere condivisa da tutti, anche in Italia". Lo ha dichiarato Sergej Razov, ambasciatore russo in Italia, a Scenari Internazionali. "Lasciando da parte il frasario della politica, il fatto è che le armi italiane saranno utilizzate per uccidere militari russi. E questo, ne converrà, introduce nelle nostre relazioni bilaterali un ulteriore elemento negativo che non possiamo ignorare", ha aggiunto.

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
15:04

La Difesa di Kiev contro i negoziatori ucraini: "Non si gioca col numero di soldati morti"

"Voglio rivolgermi ancora una volta alle figure che dicono che abbiamo 200, 300 e più persone morte al fronte ogni giorno. Alcuni addirittura hanno detto circa 1.000… Non hanno la possibilità di ottenere tali informazioni. Questi non sono birilli o un circo. Questa è la vita delle persone". Lo ha detto il segretario del Consiglio nazionale per la sicurezza e la difesa dell'Ucraina, Oleksiy Danilov, citato dall'Ukrainska Pravda, criticando le affermazioni di esponenti governativi e politici, tra cui il consigliere presidenziale Mykhailo Podoliak e il vice leader del partito di Volodymyr Zelenksy e negoziatore David Arahamiya. "Non capisco perché lui (Podoliak) faccia tali affermazioni. È un rappresentante dello Stato maggiore? Non capisco perché ora è la voce dell'esercito. Cose del genere dovrebbero essere dette da Zaluzhny (comandante delle forze armate, ndr), Shaptala (capo di Stato maggiore, ndr) e dal ministro della Difesa" Oleksiy Reznikov, ha aggiunto Danilov.

A cura di Tommaso Coluzzi
18 Giugno
14:53

Il sindaco di Bergamo andrà a Bucha per siglare un gemellaggio tra le due città

Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori sarà a Bucha, in Ucraina, dal pomeriggio di martedì 21 giugno per siglare un gemellaggio tra la due città – la prima assurta a simbolo di resistenza e rinascita dopo essere stata gravemente colpita dalla pandemia di Covid-19 nella primavera del 2020, e la seconda drammaticamente martoriata dalla violenza dell'occupazione russa nel marzo di quest'anno. Lo rende noto il Comune di Bergamo.

A cura di Tommaso Coluzzi
18 Giugno
14:28

Guerra Ucraina, Gazprom continua a fornire meno gas all'Austria

Oggi per il terzo giorno consecutivo il gruppo energetico russo Gazprom ha annunciato una riduzione dei volumi di consegna del gas all'Austria. A renderlo noto il ministero delle Infrastrutture austriaco.

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
13:57

Ucraina, il presidente Zelensky in visita a Mykolaiv

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha fatto la sua prima visita alla città di Mykolaiv, nell'Ucraina meridionale. Un video, diffuso dalla presidenza ucraina, lo mostra mentre ispeziona un edificio residenziale gravemente danneggiato e tiene incontri con i funzionari locali. "Il presidente ha ispezionato l'edificio dell'amministrazione statale regionale di Mykolaiv, che è stato distrutto a seguito di un attacco missilistico delle forze russe". Non è chiaro quando sia avvenuta la visita. Oggi, la città di Kryvyi Rih, sempre in Ucraina meridionale è stata colpita da missili che hanno causato la morte di almeno due persone.

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
13:35

Ucraina, Johnson: "Importante dare sostegno a lungo termine all'Ucraina"

È importante che il Regno Unito continui a sostenere a lungo termine l'Ucraina contro il rischio di un "affaticamento" delle forze di Kiev: lo ha affermato il premier britannico, Boris Johnson, mettendo l'accento sulla necessità di dare loro "la resilienza strategica di cui hanno bisogno". "I russi stanno avanzando centimetro dopo centimetro ed è fondamentale per noi mostrare ciò che sappiamo essere vero, ovvero che l'Ucraina può vincere e vincerà", ha detto all'indomani del suo viaggio, il secondo, nella capitale ucraina.

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
13:11

Ucraina: nuovi bombardamenti su Kryvyi Rih, città natale di Zelensky

L'esercito russo ha lanciato nella notte nuovi attacchi contro la regione orientale di Dnipropetrovsk, bombardato in particolare il distretto di Kryvyi Rih, dove è nato il presidente Zelensky. Solo nell'ultima settimana, sei civili sono stati uccisi: ha dichiarato il capo dell'amministrazione militare regionale di Dnipropetrovsk Valentyn Reznichenko. "Le sirene dei raid aerei hanno risuonato due volte nella regione di notte. I russi hanno colpito di nuovo il distretto di Kryvyi Rih", ha detto, aggiungendo che le truppe russe hanno sparato più volte con l'artiglieria sul villaggio di Velyka Kostromka. Alcuni edifici sono stati distrutti ma non sono state segnalate vittime.

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
12:40

Mosca: "Armi a Ucraina torneranno all'Europa di contrabbando"

"L'Europa deve essere consapevole che le armi che invia all'Ucraina le ritorneranno indietro attraverso il mercato nero, perché Zelensky non controlla più nulla e le operazioni militari sono gestite da consiglieri militari, soprattutto inglesi": lo ha sostenuto la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, nell'intervista a Sky News Arabia. Il presidente ucraino "Zelensky interpreta solo il ruolo del presidente e trascorre la giornata esibendosi davanti alle telecamere e registrando video", ha aggiunto la portavoce come riporta il sito dell'emittente panaraba. "Kiev ha messo in stallo i negoziati senza reagire (…) alle soluzioni che Mosca propone per uscire dalla crisi", ha sostenuto ancora Zakharova.

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
11:59

Ucraina, Onu: da inizio guerra morti 4.509 civili e feriti 5.585 

L'Ufficio dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani è stato in grado di confermare 4.509 morti e 5.585 feriti fra i civili in Ucraina dall'inizio della guerra con la Russia. Secondo l'Onu, almeno 294 bambini sono stati uccisi e 463 sono rimasti feriti. Questi dati, che registrano il maggior numero di vittime nelle regioni di Donetsk e Luhansk, sono aggiornati al 16 giugno. Tuttavia, l'Onu sottolinea che i numeri reali sono molto più alti, "perché le informazioni provenienti da alcuni luoghi in cui si stanno svolgendo intense ostilità sono ritardate e molte notizie di vittime civili devono ancora essere confermate". Ciò vale per gli insediamenti di Mariupol (Oblast' di Donetsk), Izyum (Oblast' di Kharkiv) e Popasna (Oblast' di Luhansk), "dove, secondo i rapporti, si sarebbero verificati numerosi morti e feriti di civili". L'ONU ha aggiunto che la maggior parte delle vittime civili sono state causate dall'uso di armi esplosive, inclusi bombardamenti di artiglieria pesante e lanciarazzi multipli, nonché missili e attacchi aerei.

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
11:36

Guerra Ucraina, Kiev: 323 bambini uccisi e 583 feriti da inizio guerra

Sono 323 i bambini uccisi in Ucraina dal giorno dell'invasione russa del Paese. 583 i feriti. Lo rende noto l'ufficio del Procuratore generale ucraino, precisando che il maggior numero delle vittime si registra nelle regioni di Donetsk, Kharkiv, Kiev e Chernihiv. I bombardamenti di città e villaggi ucraini da parte delle forze armate russe – aggiunge la nota – hanno danneggiato 2.028 istituzioni educative, 209 delle quali sono andate completamente distrutte.

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
11:00

Ucraina, sindaco Severodonetsk: "In corso evacuazione 'silenziosa'"

"La situazione a Severodonetsk è complicata, ma sotto controllo. Il nemico cerca di assaltare la città da varie direzione ed è stato respinto. Da Lysychansk è in corso una ‘silenziosa' evacuazione dei civili. Ovvero le persone che vogliono andare via comunicano all'amministrazione la propria intenzione è vengono evacuate senza fare annunci e creare assembramenti". Lo ha scritto il sindaco di Severodonetsk Oleksandr Striuk.

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
10:37

Ucraina, veterano Usa disperso è in vita, in rete un video per la famiglia

Il veterano americano disperso in Ucraina, dove si è recato a combattere al fianco delle forze di Kiev, per addestrare i militari ucraini all'uso delle armi inviate dagli Usa, è vivo, rende noto la famiglia, citando un video pubblicato in rete. Alexander Drueke risulta scomparso da giorni. Si trovava vicino a Kharkiv.  In un video si rivolge alla madre per dirle che tornerà a casa "il prima possibile". Il video è stato pubblicato dopo che l'emittente russa Rt aveva reso noto che Drueke, insieme a un altro americano, l'ex Marine Andy Tai Huynh, si erano arresi alle forze russe

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
09:52

Kiev ipotizza ripresa dei colloqui con Mosca "alla fine di agosto"

Il capo negoziatore ucraino, David Arakhamia, ha ipotizzato una ripresa dei colloqui con Mosca "alla fine di agosto", da una "posizione più forte", dopo una controffensiva delle forze di Kiev. "Non vogliamo condividere i nostri piani con i russi… ma penso che condurremo una controffensiva in alcuni luoghi", ha affermato in un'intervista a Voice of America ripresa da Ukrainska Pravda.

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
09:20

Ucraina, Gb: "Rinnovato sforzo russo per avanzare in Donbass"

"Nelle ultime 48 ore, la Russia ha probabilmente rinnovato i suoi sforzi per avanzare a sud di Izium, con l'obiettivo di avanzare più in profondità nella regione di Donetsk e di circondare la zona di Severodonetsk da nord". È l'ultimo bollettino aggiornato degli 007 britannici rispetto alla situazione sul campo in Ucraina.

A cura di Susanna Picone
18 Giugno
08:51

Olena Zelenska: "Mi sembra di essere in una realtà parallela"

"Quando vedi i loro crimini, forse sono davvero capaci di tutto": lo ha detto la first lady ucraina Olena Zelenska rispondendo a una domanda del Guardian sul fatto di essere l'obiettivo numero due della Russia. "Ho la sensazione di trovarmi in una realtà parallela", ha affermato.

A cura di Tommaso Coluzzi
18 Giugno
08:38

Ucraina, i russi hanno colpito la raffineria di petrolio di Kremenchuk

Colpita da missili russi nella notte la raffineria di petrolio di Kremenchuk, a sud-est di Kiev, per il momento non si sa se ci sono vittime; lo ha riferito il capo dell'amministrazione militare regionale di Poltava Dmytro Lunin riportato da Ukrinform. "Kremenchuk è di nuovo sotto attacco. Da 6 a 8 missili russi hanno colpito la raffineria e altre infrastrutture", ha affermato Lunin invitando la popolazione a restare nei rifugi.

A cura di Tommaso Coluzzi
18 Giugno
08:30

Si combatte ancora nel Lugansk, militari russi respinti a Severodonetsk

L'esercito russo sta attaccando con colpi di artiglieria e missili le posizioni delle truppe ucraine e le infrastrutture civili vicino a Lysychansk, Metiolkino, Ustynivka e Voronove, nel Lugansk. A Severodonetsk, unità militari di Mosca hanno cercato di effettuare operazioni di assalto al di fuori della città, ma sono state respinte: afferma l'ultimo rapporto dello Stato Maggiore delle Forze Armate ucraine citato da Ukrinform. Attacchi aerei sono stati lanciati nelle aree di Syrotyne e Borivske, nella regione di Lugansk.

A cura di Tommaso Coluzzi
18 Giugno
08:21

Guerra in Ucraina, nella notte missili russi su Odessa abbattuti dalla contraerea

Nella notte la regione di Odessa è stata attaccata dall'esercito russo con missili da crociera, i razzi sono stati abbattuti dalla contraerea ucraina: lo ha riferito il Comando operativo Sud di Kiev citato da Unian. "Due missili Onyx lanciati dal complesso costiero nel territorio della Crimea occupata sono stati distrutti in aria dall'unità di difesa aerea", si legge nella nota del Comando.

A cura di Tommaso Coluzzi
18 Giugno
08:10

Per Mosca "l'Ucraina con i confini di prima non esiste più"

"L'Ucraina che conoscevamo, all'interno di quei confini, non c'è più. E non lo sarà più. Questo è ovvio. Quei confini non ci sono più", ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova in un'intervista a Sky News Arabia, citata dall'agenzia Ria Novosti.

A cura di Tommaso Coluzzi
18 Giugno
07:53

Zelensky: "Siamo un passo avanti verso piena integrazione in Ue"

"Ora siamo un passo avanti nella piena integrazione con l'Unione Europea. Abbiamo una conclusione positiva della Commissione Europea sulla candidatura dell'Ucraina. E questo è un traguardo storico di tutti coloro che lavorano per il nostro Paese". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, nel suo discorso di ieri sera su telegram. Lo riporta Unian. "I valori ucraini sono valori europei – ha aggiunto – le istituzioni ucraine rimangono resilienti anche in tempo di guerra. Le abitudini democratiche ucraine sono ancora forti e il nostro riavvicinamento con l'Unione europea non è solo positivo per noi. È il più grande contributo al futuro dell'Europa in molti anni!"

A cura di Ida Artiaco
18 Giugno
07:38

Gas, prezzo +43% in una settimana con tagli Russia

I tagli alle forniture di gas dalla Russia all'Europa hanno fatto salire il prezzo del metano del 43% in una settimana, da 82,5 a 117,74 euro. Il bilancio sarebbe potuto essere più pesante se, dopo una giornata molto volatile, i future ad Amsterdam non avessero perso il 5,3% sui timori di recessione. "Gli stoccaggi si stavano riempiendo con buona lena (erano arrivati al 52%, ndr) ma c'è stato un cambiamento improvviso questa settimana", ha detto a Bloomberg Warren Patterson di Ing, definendo "significativo" il taglio del 60% ai flussi dal Nord Stream. La mossa della Russia potrebbe mettere in difficoltà l'Europa, ostacolando l'accumulo delle riserve e facendo lievitare i prezzi.

A cura di Ida Artiaco
18 Giugno
07:22

Johnson a Zelensky: "Lavoriamo per sbloccare il grano ucraino"

"Lavoreremo insieme per sbloccare il grano ucraino tenuto in ostaggio da Putin che priva le persone nel mondo del cibo di cui hanno bisogno". Lo ha detto il premier britannico Boris Johnson nel corso di una conferenza stampa a Kiev col presidente Volodymyr Zelensky tenutasi nel pomeriggio di ieri. Il primo ministro nella sua seconda visita a sorpresa nella Capitale ucraina dall'inizio dell'invasione russa ha sottolineato che Londra continuerà a fornire armamenti e addestramento alle truppe ucraine affinché "possano scacciare l'aggressore" dal Paese.

A cura di Ida Artiaco
18 Giugno
07:06

Il presidente cinese Xi: "Con Russia grande cooperazione, ancora meglio in futuro"

Il presidente cinese Xi Jinping è intervenuto ieri in collegamento video al Forum economico internazionale di San Pietroburgo, dove ha dichiarato che "la cooperazione cinese-russa sta aumentando" e mostrando un buon slancio su tutta la linea. "Nei prossimi mesi si prevede che il commercio con la Cina raggiunga nuovi record, a testimonianza della grande cooperazione tra le nostre due nazioni", ha affermato Xi.  Vladimir Putin ha commentato che le strette relazioni della Russia con la Cina non sono legate ai "recenti eventi geopolitici".

A cura di Ida Artiaco
18 Giugno
06:57

Raglio fornitura gas, a metà settimana valutazione del Mite

Il Mite farà a metà della prossima settimana il punto per valutare la situazione sulle forniture di gas. Lo ribadiscono fonti del ministero, ricordando che il Comitato emergenza gas monitora quotidianamente quanto sta accadendo e periodicamente si riunisce.In ogni caso, una norma approvata di recente dal Consiglio dei ministri prevede che il ministro abbia poteri d'intervento diretti su eventuali misure da prendere, senza dover attendere il passaggio dal Comitato. Resta comunque confermato che a metà della prossima settimana il Ministro Cingolani farà il punto con il Comitato per valutare la situazione.

A cura di Ida Artiaco
18 Giugno
06:34

Il discorso di Putin: "Gli Usa credono di essere al centro del mondo, la loro era è terminata"

Gli Stati Uniti non sono più al centro del mondo, la loro era è finita: lo ha detto Vladimir Putin in un discorso pronunciato a San Pietroburgo.

A cura di Ida Artiaco
18 Giugno
06:17

Commissione europea favorevole alla candidatura dell’Ucraina in Ue

“C’è ancora dell’importante lavoro da fare, sullo stato di diritto, gli oligarchi, l’anti corruzione e i diritti fondamentali. Il processo si baserà sul merito, per cui il progresso dipenderà interamente dall’Ucraina”: lo ha spiegato la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, annunciando il parere favorevole alla concessione dello status di candidato Ue all’Ucraina.

A cura di Ida Artiaco
18 Giugno
06:03

Russia-Ucraina, le news di oggi 18 giugno sulla guerra

Mentre continuano i combattimenti in Donbass, Putin torna a parlare contro l'Occidente: "Finito il mondo dominato dagli Usa, sanzioni contro di noi non funzionano". Nuova visita del premier inglese Johnson a Kiev da Zelensky: "Piano per formare fino a 10 mila soldati ogni 120 giorni". Von der Leyen: "Oggi abbiamo adottato la raccomandazione al consiglio di dare all'Ucraina una prospettiva europea e lo status di candidato all'ingresso nell'Unione". Convocato tavolo straordinario per emergenza gas in Italia dopo tagli delle forniture.

A cura di Ida Artiaco
2698 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni