266 CONDIVISIONI
Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 20 ore fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61394 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 20 ore fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
11 Agosto 2022
07:58
AGGIORNATO12 Agosto

Le notizie dell’11 agosto sulle elezioni politiche 2022

266 CONDIVISIONI

Il Centrodestra approva il programma elettorale, c'è l'ok dei leader. Chiuso l'accordo tra Matteo Renzi e Carlo Calenda. Il leader di Italia Viva ha annunciato la nascita del Terzo Polo. "Siamo alternativa a sovranisti e populisti, Calenda guiderà campagna elettorale". In un'intervista con La Stampa il leader di Italia Viva aveva già affermato di essere pronto a fare un passo indietro, lasciando quello di Azione a "fare il front runner". Di Maio attacca Calenda: "Pensa solo a fare il bullo".

Sono gli ultimi giorni per stringere le alleanze: da domani fino a domenica 14 agosto bisognerà infatti depositare i simboli con cui si correrà in campagna elettorale al ministero dell'Interno. Scontro tra Enrico Letta e Giorgia Meloni. Il segretario del Pd attacca: "Vuole cambiare immagine, ma suoi riferimenti sono Orban e Polonia". La leader FdI: "È misoginia". E in video alla stampa estera dice che la destra ha consegnato il fascismo alla storia e assicura l'Europa che non ha alcuna intenzione di uscire dall'Euro. I dem candidano Carlo Cottarelli. Ilaria Cucchi e Aboubakar Soumahoro con Sinistra e Verdi.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
11 Agosto
21:05

Evi a Fanpage.it: "Non basta video di Meloni in tre lingue per dimostrare di essere antifascista"

La co-portavoce di Europa Verde, l'eurodeputata Eleonora Evi, ha sfidato Giorgia Meloni a un faccia a faccia, per confrontarsi sui temi. Secondo Evi il video di Meloni per la stampa internazionale non è altro che "un'operazione di facciata, un tentativo di camuffare quello che in realtà il partito di Giorgia Meloni rappresenta da sempre. Se fosse stata davvero convintamente antifascista, ad esempio quando avete pubblicato l'inchiesta Lobby Nera, che raccontava in maniera molto chiara come pezzi del partito avessero commistioni con gruppi locali dichiaratamente fascisti, avrebbe chiesto le dimissioni dei suoi. Ci sono foto che ritraggono l'europarlamentare Carlo Fidanza con il braccio alzato. Non è sufficiente insomma un video in tre lingue per dimostrare di essere antifascisti. Tra l'altro la presenza stessa all'interno del loro simbolo della fiamma tricolore, che evidentemente è un richiamo al Movimento Sociale Italiano, partito che dichiaratamente era collegato all'ideologia fascista, la dice lunga. Può mascherarsi quanto vuole, per rendersi presentabile a livello internazionale, ma la realtà è diversa". Lo ha detto in un'intervista a Fanpage.it.

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
20:58

Letta: "Compitino di 2 minuti che ha fatto Meloni per tranquillizzare Ue non avrà alcun effetto"

"Il compitino di due minuti, con un video, per tranquillizzare il resto d'Europa non farà nessun effetto. Le gente sa, conosce la storia e il presente. Fuori dall'Italia sanno chi si è assunto la responsabilità di far cadere Draghi e chi ha portato avanti scelte complesse". Lo ha detto il segretario del Pd Enrico Letta.

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
20:28

Ecco il programma elettorale del Centrodestra approvato dai leader

Nel programma elettorale, un documento di 15 punti approvato dai leader del Centrodestra, c'è il ritorno dei Decreti Sicurezza, l'utilizzo del nucleare e l'elezione diretta del Presidente della Repubblica. È stata inserita anche la flat tax "per le partite IVA fino a 100.000 euro di fatturato, flat tax su incremento di reddito rispetto alle annualità precedenti, con la prospettiva di ulteriore ampliamento per famiglie e imprese".

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
19:31

Renzi: "Un errore dire fascista a Meloni, il fascismo esisteva nel 1922 non nel 2022"

"Guai a chi dice ‘Meloni fascista' perché non è vero, il fascismo c'era a ottobre 1922 non nel 2022, ma io mi batto per dire che non è all'altezza di fare il presidente del Consiglio, che se sta in coalizione con chi chiede la flat tax, vuol dire che non ha mai visto un bilancio dello stato". Matteo Renzi, leader di Italia viva, lo dice alla Versiliana.

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
19:09

Renzi: "Letta e Meloni sono molto amici"

"Letta poteva dire non sopporto la Meloni ma non è vero, Letta e Meloni sono amici, sono molto amici". Matteo Renzi, leader di Italia viva, lo dice alla Versiliana.

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
18:36

Delegazione del Psi al Nazareno: "Consegnato il nostro programma, su giovani, lavoro e diritti"

"Una delegazione del Psi, guidata dal Segretario del partito Enzo Maraio, ha incontrato questo pomeriggio al Nazareno il Vice Segretario del Pd e responsabile del programma per la lista Italia Democratica e progressista, Giuseppe Provenzano. Il Psi ha consegnato i punti programmatici dei socialisti per le elezioni politiche del 25 settembre. Un programma incentrato sui giovani, sul lavoro e sui diritti". Lo fa sapere il Psi.

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
17:47

Bonaccini (Pd): "Sempre avversario di Meloni, ma non agiterei il pericolo fascista"

"Il partito guidato da Meloni ha votato contro il Pnrr per compiacere il poco liberale (eufemismo) Orban. Avete tifato e tifate per Trump, Le Pen, la Brexit e Bo Johnson, Bolsonaro, che negò il Covid e sta disboscando l'Amazzonia. Avete lisciato il pelo ai no-vax e ai no-greenpass, combattuto Draghi che ha ridato crescita e prestigio all'Italia. Ecco perché sto dalla parte opposta". È quanto scrive, sul suo profilo Facebook, il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, che commenta in questo modo un ‘tweet' di Guido Crosetto, in cui vengono elencate le qualità della leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni "Mai nemico – conclude Bonaccini nel suo post – né agiterei il pericolo fascista, ma vostro fiero avversario. Sempre".

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
16:09

15 collegi ai centristi di centrodestra, ceduti da Fratelli d'Italia

Saranno 15 collegi uninominali assegnati ai ‘centristi' della coalizione di centrodestra, riuniti nella lista ‘Noi moderati', in vista delle prossime elezioni. "Si parte da 15 ma miglioreremo nei prossimi giorni", ha aggiunto il segretario dell'Udc, Lorenzo Cesa a margine della presentazione alla stampa. Inizialmente i collegi attribuiti a Noi con l'Italia e a Coraggio Italia (due dei 4 partiti della lista) erano 11, concessi da Fratelli d'Italia. Quelli dell'Udc erano di fatto compresi nei 42 a disposizione di Forza Italia che si era fatto carico anche del partito di Cesa. Ora con la nascita della lista dei moderati, sono stati aggiunti 4 collegi, anche stavolta messi a disposizione dal partito di Giorgia Meloni. Attualmente dunque FdI scende a 94 seggi, 70 restano alla Lega e 42 a FI.

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
15:51

Tajani: "Quello tra Calenda e Renzi è solamente un accordo di palazzo"

"Sui social si vedono le immagini di Calenda che insultava Renzi: tra loro sembra un matrimonio di quelli di Las Vegas, che durano poco. È un accordo di palazzo per le poltrone, senza rapporti con i cittadini, tutto molto autoreferenziale". Lo afferma il coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani, su Rete 4.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
15:30

Brugnaro: "Leadership centrodestra di Meloni fa ben sperare per il futuro"

"Per i prossimi 10 anni il centrodestra ha l'occasione per cambiare il Paese. Un ringraziamento particolare a Giorgia Meloni, che ha dimostrato di tenere una leadership del centrodestra che fa ben sperare per il futuro". Lo ha detto il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, leader di Coraggio Italia, alla conferenza stampa di presentazione della lista unitaria ‘Noi moderati' dei centristi del centrodestra alla Camera.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
14:44

Berlusconi: "Nostre politiche economiche, come la flat tax, sono potente incentivo alla crescita"

Le politiche economiche del centrodestra saranno "un potente incentivo alla crescita" e si avranno "più occupazione, più ricchezza diffusa e quindi anche in un maggior gettito per lo Stato". Ne è convinto Silvio Berlusconi, presidente di Forza Italia, intervistato a RadioNorba.

"Noi siamo assolutamente convinti che la nostra politica di tagli fiscali e anche le misure che adotteremo e per cui abbiamo previsto tutte le coperture, serviranno a migliorare il tenore di vita dei più deboli", ha continuato. Si procederà "secondo il principio di prudenza e gradualità man mano che la crescita renderà più risorse disponibili, come accaduto nei 50 Paesi del mondo che hanno adottato la flat tax". Berlusconi ha sottolineato che questa è "davvero una delle maggiori differenze tra noi e la sinistra: noi pensiamo a creare ricchezza per tutti in modo che ci siano più risorse e più opportunità per tutti": questo "significa in definitiva anche più libertà".

"Poniamo la massima attenzione – ha concluso – allo stato dei conti pubblici e alle regole europee e quindi non intendiamo in nessun modo aggravare il nostro deficit".

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
14:38

Nasce 'Noi moderati', la lista unitaria dei centristi di centrodestra

‘Noi moderati'. Questo il nome della nuova lista unitaria dei centristi del centrodestra. Il simbolo è presentato in una conferenza stampa alla Camera alla quale hanno parteicpato Maurizio Lupi (Noi con l'Italia), Giovanni Toti (Italia al centro), Lorenzo Cesa (Udc) Luigi Brugnaro (Coraggio Italia). Nel simbolo un cerchio a sfondo blu con la scritta ‘Noi Moderati' e i simboli delle due alleanze che si erano formate nei giorni scorsi.

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
14:30

Siri (Lega): "Nel programma Centrodestra ci saranno nucleare e Ponte sullo Stretto"

"Il nucleare penso che ci sarà nel programma di centrodestra è una priorità per il Paese, soprattutto in questo momento complicato in cui gli italiani hanno bollette, sia le imprese che le famiglie, che ormai hanno raggiunto cifre stellari: è una discussione questa che rimane in capo ai leader, che si vedranno nelle prossime ore proprio per mettere appunto queste piccole questioni di intesa ma io sono convinto che alla fine ci sarà". Lo dice Armando Siri, coordinatore dei dipartimenti della Lega, su Radio 24 a proposito della possibilità che l'energia nucleare entri nel programma elettorale congiunto del centrodestra. Quanto all'ipotesi che lo stesso programma citi tra le infrastrutture il Ponte sullo Stretto, Siri risponde: "penso proprio di sì, il Ponte sullo Stretto è un' infrastruttura necessaria non solo al Sud ma all'intero Paese".

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
14:20

Calenda: "Sono il leader della campagna elettorale, ma resta autonomia dei partiti"

"Sono il leader di questa campagna elettorale, ma rimane l'autonomia dei partiti". Lo ha detto Carlo Calenda, leader di Azione dopo l'intesa con Italia viva per le elezioni. Con Renzi, ha aggiunto, oggi non ci sarà un incontro perché in queste ore "ci siamo sentiti un milione di volte e perché oggi lui ha un impegno alla Versiliana, faremo degli eventi di campagna elettorale insieme".

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
14:15

Conte: "Calenda abbraccia il Rinascimento saudita di Renzi"

"Nuova settimana, nuovo cambio di alleanza per Calenda. Ora è il momento di abbracciare il Rinascimento saudita di Renzi, per provare insieme a trovare un posto in Parlamento. Le emergenze di cittadini e imprese? Un dettaglio secondario". Lo scrive sui social il presidente del M5s, Giuseppe Conte.

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
13:58

Boldrini: "Meloni abiura il fascismo? Spieghi la fiamma tricolore nel simbolo"

"Meloni dice che abiura il fascismo? Ci spieghi perché nel simbolo di Fratelli d'Italia compare la fiamma tricolore, raffigurazione del regime che risorge dalla tomba del dittatore. Non basta dichiararsi non-fascisti, la nostra Costituzione è antifascista. Non fate i furbi per un voto in più". Lo scrive su Twitter Laura Boldrini, deputata del Pd e Presidente del Comitato della Camera sui diritti umani nel mondo.

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
13:37

Orlando: "Partito di Meloni astenuto per 3 volte in Ue sul Pnrr, il resto sono chiacchiere"

"Il partito di Giorgia Meloni al Parlamento europeo si è astenuto nelle tre votazioni chiave per l'approvazione del Pnrr. Se tutti i partiti politici italiani avessero fatto lo stesso oggi le risorse previste dal piano non ci sarebbero. Questi i fatti. Il resto sono chiacchiere". Lo scrive il ministro del Lavoro, Andrea Orlando.

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
13:29

Fratoianni: "Candidiamo Cucchi e 'l'ivoriano'? Non siamo nell'Alabama degli anni Trenta"

"Oggi leggo sul quotidiano Libero questo titolo ‘La sinistra imbarca la Cucchi e l'ivoriano'. Capisco il livello a cui è abituato il giornalismo della destra di questo Paese, tuttavia ci sono dei limiti elementari di civiltà, buongusto e rispetto che non dovrebbero mai essere superati". Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni. "Vorrei ricordare a Sallusti e a Senaldi – prosegue il leader di SI – che ‘l'ivoriano' ha un nome e un cognome: Aboubakar Soumahoro. E che non siamo, per fortuna, nell'Alabama degli anni '30 o nel Sudafrica dell'Apartheid anche se evidentemente loro ne hanno tanta, tanta nostalgia".

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
13:22

Elena Bonetti: "Abbiamo fatto il Centro. Ora si parte, vento in spalla"

La ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti (Iv) commenta l'accordo raggiunto tra Renzi e Calenda per il Terzo Polo: "L’Italia, il noi, prima dell’io. Abbiamo fatto il Centro. Ora si parte, vento in spalla".

A cura di Annalisa Cangemi
11 Agosto
13:00

Calenda: "Oggi nasce alternativa seria, grazie Renzi per la generosità"

"Nasce oggi per la prima volta un’alternativa seria e pragmatica al bipopulismo di destra e di sinistra che ha devastato questo Paese e sfiduciato  Draghi. Ringrazio Matteo Renzi per la generosità. Adesso insieme ItaliaViva e Azione per un'Italia sul serio": lo scrive Carlo Calenda sui social confermando la nascita del Terzo Polo.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
12:44

Renzi annuncia il Terzo Polo: "Siamo alternativa a sovranisti e populisti, Calenda guiderà campagna elettorale"

"Tutti parlano da giorni di “Terzo Polo”. Ma che cosa si nasconde davvero dietro questa sigla burocratica? Una casa nuova, bella, che riaccenda la passione per la politica e la speranza dell’Italia. Una proposta concreta, competente, seria sul lavoro, sull’ambiente, sulle tasse, sulla cultura, sul sociale. E sulla posizione internazionale dell’Italia, tema fondamentale in questo tempo di crisi": lo scrive su Facebook Matteo Renzi dopo la chiusura dell'accordo con Azione di Carlo Calenda. E aggiunge: "Il 25 settembre troverete sulla scheda elettorale anche questa possibilità: non accontentatevi dei meno peggio, mandate in Parlamento persone di qualità". Per poi concludere: "Lascio volentieri che sia Carlo Calenda a guidare la campagna elettorale. Talvolta abbiamo discusso, lo sapete, ma i punti che ci uniscono sono molti di più di quelli che ci dividono. Chi ci crede deve fare di tutto per unire, non per dividere. E io ci credo. (…) Il progetto del terzo polo è molto più grande dei singoli destini personali e io con impegno e tenacia sarò in campo (e in qualche circoscrizione al Senato) per dare una mano e farlo vincere. Dico alla comunità di Italia Viva: adesso tutti al lavoro con Carlo e gli amici di Azione per salvare l’Italia dai sovranisti e dai populisti".

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
12:28

Gelmini: "Alleanza Azione e IV per portare avanti agenda Draghi"

"Non si tratta di ragionare solo sulle candidature ma soprattutto sui contenuti e sui programmi", ha detto Mariastella Gelmini, ex Forza Italia Ora Azione, su Radio 24, a proposito dell'alleanza con Italia Viva. "Abbiamo scelto la strada più difficile che è quella di rifiutare alleanze elettorali basate solo sulla convenienza, sul tentativo di recuperare qualche voto in più. Abbiamo scelto i contenuti dell'agenda Draghi, abbiamo scelto il metodo portato avanti dal presidente del Consiglio, l'europeismo, l'atlantismo, la ricetta liberale"

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
12:19

"Il programma del Pd è: 'Sennò vince la destra'", scrive Salvini su Twitter

"​Il programma del Pd: "Sennò vince la destra". È l'immagine che il leader della Lega, Matteo Salvini ha pubblicato su Twitter.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
12:14

Renzi: "Anche in politica servono gli assist"

"Anche in politica servono gli assist": lo scrive Matteo Renzi pubblicando un breve video su Instagram in cui lo si vede passare la palla a un compagno, che fa goal, durante una partita di calcio. Stamattina Renzi aveva annunciato di essere pronto a fare un passo indietro e lasciare Calenda a fare il front runner in vista delle elezioni del 25 settembre. A breve i leader di Azione e Italia Viva annunceranno la chiusura dell'accordo.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
12:07

Raggi dice che avrebbe potuto candidarsi alle elezioni e spiega perché non l'ha fatto

"A tutti coloro che mi hanno chiesto il motivo della non candidatura alle parlamentarie. Inizio col dire che secondo le nostre regole interne, quella del doppio mandato e del mandato Zero, ritengo che sarei stata perfettamente candidabile. Del resto, nel 2021 mi sono potuta ricandidare proprio in virtù di queste due regole e sono attualmente in corso di secondo mandato". Lo scrive Virginia Raggi in un lungo post su Facebook, spiegando il perché della mancata partecipazione alle parlamentarie M5S. Nonostante il freno di Conte, Raggi afferma che avrebbe potuto candidarsi, ma di aver preferito non farlo in quanto al momento si trova in Consiglio comunale e "non mi sentirei a mio agio nel fare il salto altrove". Non solo, c'è anche il problema delle alleanze: "Ad oggi non potrei dire con certezza quali saranno, nei prossimi cinque anni in Parlamento, i nostri futuri compagni di viaggio in Parlamento, a differenza di quanto accade nel Consiglio di Roma dove la nostra linea è da sempre è chiara. Ma mi immaginate in uno scenario futuro a dover lavorare gomito a gomito con chi ci ha sempre ostacolato? Eddai su, per me non è possibile!"

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
11:54

È stato definito l'accordo tra Renzi e Calenda, a breve l'annuncio

È stato definito l'accordo elettorale tra Matteo Renzi e Carlo Calenda. A breve dovrebbe arrivare l'annuncio ufficiale.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
11:45

Di Maio: "Uninominali? Spero che l'uscita di Calenda si porti con sé i veti"

Dopo lo strappo di Azione "non abbiamo ancora affrontato la questione dei nomi nelle caselle per gli uninominali", ma "io mi auguro che l'uscita di Calenda da questa coalizione si porti con sé i veti che ha imposto". Lo ha detto Luigi Di Maio parlando della possibilità di candidare i leader nei collegi uninominali.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
11:32

Di Maio: "Calenda passa il tempo a fare il bullo e non porta proposte politiche serie"

"Mi dispiace che gli altri stanno passando il tempo ad attaccare, stanno facendo proposte irrealizzabili, come la flat tax, il centrodestra ha almeno tre proposte diverse che sfasciano i conti. Poi c'è Calenda che passa il tempo a fare il bullo senza fare proposte politiche serie": lo ha detto Luigi Di Maio in conferenza stampa.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
11:28

Di Maio e Tabacci annunciano partnership con Rete nazionale e civica

Impegno civico, il partito di Luigi Di Maio e Bruno Tabacci, ha lanciato la partnership con Rete Nazionale e Civica, durante una conferenza stampa in corso alla Camera. "L'unico modo per costruire politiche adeguate è con i sindaci e con gli amministratori del territorio. Sui punti del programma abbiamo raggiunto un impegno che andrà a integrare la proposta di Impegno Civico", ha commentato il ministro degli Esteri

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
11:14

Scerra (M5s): "Mi candido per un secondo mandato"

Il deputato del M5s e vice presidente del Gruppo Camera, Filippo Scerra, annuncia la sua candidatura alle prossime parlamentarie per il secondo mandato. "In questi anni sono stato in prima linea nel seguire tutti i dossier europei e internazionali. Chi mi ha seguito sa bene quanto mi sia impegnato. Le energie ci sono ancora, le metto a disposizione del presidente Conte e della nostra comunità, con la passione e la determinazione di chi pensa che il nostro progetto politico sia l'unica strada per potere affrontare i prossimi anni. Ci sono e ci sarò con il M5s, nelle istituzioni se sarò riconfermato, da semplice attivista se non sarà cosi", ha scritto sui suoi social.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
10:51

La previsione di Calenda: "Il M5s tornerà con il Pd due minuti dopo le elezioni"

Dopo le elezioni il Movimento Cinque Stelle e il Partito democratico si riavvicineranno.  Lo ha detto Carlo Calenda a Rtl 102.5, commentando la candidatura di Carlo Cottarelli con i dem. "Sono contento di averlo in Parlamento perché è una persona di qualità, ma sta in una coalizione in cui metà del Pd, tutto quello che sta a sinistra del Pd e il M5S (che tornerà con il Pd due minuti dopo le elezioni) non condividono nulla di quello che lui ha raccontato agli italiani negli ultimi cinque anni", ha detto.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
10:42

La proposta di Berlusconi: azzerare l'Iva sui prodotti di prima necessità

"Di fronte all’inflazione, che sta erodendo i redditi e i risparmi delle famiglie, vogliamo azzerare l’IVA sui prodotti di prima necessità come il pane, la pasta o il latte": lo scrive Silvio Berlusconi su Twitter.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
10:38

Gualtieri: "Chi corre da solo sbaglia, Pd apre a società civile"

Il leader di Azione Carlo Calenda ha "sbagliato a seguire la strada dell'avventura personale", quindi a correre da solo, invece il Pd sta "costruendo un'alleanza larga, aperta a partiti, movimenti e a personalità della società civile come Carlo Cottarelli". Lo dichiara in un'intervista a "La Stampa" il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
10:30

Boldrini: "Aumento salari e lotta alle diseguaglianze devono essere priorità per agenda progressista"

"Inflazione al 7,9%, carrello della spesa a +9,1%: un aumento così non si vedeva dal 1984. Pandemia, aumento dei prezzi dell’energia, guerra in Ucraina, crisi climatica e alimentare i fattori che incidono su questo fenomeno di carattere internazionale che interessa l’Italia come molti altri Paesi. I dati Istat confermano dunque che l’adeguamento dei salari e la lotta alle diseguaglianze devono essere una priorità per l’alleanza progressista. Il 25 settembre diciamo sì a un’Italia più equa e giusta”. Così in una nota Laura Boldrini, deputata del Pd.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
10:28

Scuola, cosa vuole mettere la Lega nel programma elettorale

Ecco alcune delle proposte sulla scuola che la Lega ha inserito nella sua bozza di programma elettorale: anticipare il percorso scolastico di un anno, mai più didattica a distanza, scuole di specializzazione per insegnanti di sostegno e no alla propaganda di qualsiasi genere in classe.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
10:18

Romano (Pd): "Meloni vuole consegnare fascismo alla storia? Tolga fiamma Msi dal suo simbolo"

"Davvero la Meloni vuole consegnare il fascismo alla storia, come ha annunciato ieri? Ha un'occasione d'oro per dimostrarlo. Domani si presentano i simboli elettorali: faccia togliere dal simbolo di Fratelli d'Italia la fiamma del Movimento Sociale Italiano. Perché quella fiamma, come Giorgia Meloni sa perfettamente, è da sempre un riferimento esplicito alla fiammella che arde sulla tomba di Benito Mussolini e per questo è il principale simbolo del neofascismo italiano". Lo scrive su Twitter Andrea Romano, deputato del Partito democratico.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
10:08

Meloni: "Quando sinistra racconta che FdI è pericolo per Italia, nuoce al Paese"

"Noi abbiamo la sinistra che pur di governare è disposta a farlo sulle macerie, ha un problema serio a entrare nei contenuti e cerca di nascondersi dietro la coperta di Linus. Le famose parole chiare" sul fascismo "sono almeno 20 anni che le dico. Mi preoccupa quando leggo sulla stampa internazionale che tutti i giornali, imbeccati dalla sinistra, raccontano un'Italia governata da FdI come una specie di pericolo per il mondo internazionale, raccontare questo nuoce all'Italia". Lo ha detto la presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, a Radio Anch'io su Rai Radio1. E ancora: "Io per difendere il Paese devo spiegare che siamo una democrazia come le altre, devo spiegare che il 25% degli italiani non sono dei pazzi e se vince FdI l'Italia crolla in un buco nero".

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
09:53

Entro 24 ore si chiuderà l'alleanza per una lista unica di moderati, dice Toti

Entro 24 ore si chiuderà l'alleanza tra Italia al Centro, Noi con l'Italia, Coraggio Italia e Udc, per correre con una lista unica dei moderati alle prossime elezioni politiche nazionali. Lo conferma il presidente della Regione Liguria e di Italia al Centro, Giovanni Toti, a ‘Tg1 mattina' su Rai 1. "Ci abbiamo lavorato questa notte fino a tardi. Penso che nel corso delle prossime 24 ore si possa arrivare al risultato, che semplifica il quadro politico anche per chi va a votare", ha detto.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
09:44

Tabacci dice che secondo lui ci si può fidare di Di Maio

"Ho seguito l'azione del ministro degli Esteri Di Maio in questi otto mesi, ha fatto molta autocritica sul vaffa, sui 5s, su Macron e i gillet gialli, sul presidente Mattarella. Secondo me ci si può fidare. Ha 36 anni, non vedo su chi si dovrebbe investire. Ho fatto questa operazione con la Bonino posso farla anche con Di Maio". Lo ha detto Bruno Tabacci a Radio anch'io.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
09:35

Cosa ha detto Giorgia Meloni sulla flat tax

"Immaginare in questa fase economica di tornare al patto di stabilità come conosciuto sarebbe complesso. È giusto aprire una discussione ma i parametri quando ci sono, si rispettano". Lo dice Giorgia Meloni a Radio anch'io su Radiouno. E sulla flat tax, cavallo di battaglia tanto della Lega quanto di Forza Italia: "Bisogna diminuire la pressione fiscale, su quale sia il metodo da utilizzare dipende dalle elezioni. Dobbiamo capire che per sconfiggere la povertà bisogna creare lavoro, la povertà non si abbatte per decreto".

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
09:24

Patuanelli dice che non ci sono le condizioni perché riprenda il dialogo tra M5s e Pd

"Tutto può succedere, oggi non vedo le condizioni perché riprenda il dialogo" tra M5S e Pd. Lo ha detto ad Agorà su Rai 3 il ministro per l'Agricoltura in quota M5s Stefano Patuanelli. "Lo dico a malincuore", aggiunge sottolineando di "aver creduto" nel campo largo progressista.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
09:20

La Lega candida Mario Barbuto, presidente dell'Unione dei ciechi

La Lega candida Mario Barbuto, presidente dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti. "Siamo orgogliosi di accogliere Mario in squadra. Insieme al Presidente Barbuto e al ministro Erika Stefani abbiamo già combattuto battaglie importanti al fianco delle persone cieche, ipovedenti e con disabilità plurime. Siamo pronti a combatterne e a vincerne molte altre", commenta il segretario Matteo Salvini.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
09:13

Il problema del voto ai fuorisede

La normativa italiana prevede che il diritto di voto, un diritto difeso dalla Costituzione, venga esercitato esclusivamente nel Comune di residenza. Questo almeno per chi vive in Italia. Per i cittadini italiani residenti all'estero, anche temporaneamente, è prevista invece la possibilità di votare per corrispondenza. Anche a questa tornata elettorale si ripresenta il problema del voto ai fuorisede.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
08:55

Si decide oggi sull'accordo tra Azione e Italia Viva

Si chiuderà oggi l'accordo tra Azione e Italia Viva. "Ho imparato che in politica, a differenza delle aziende, finché non hai chiuso non hai chiuso. Vediamo. Ciò che è importante è che si crei un'alternativa a questa situazione. Oggi in giornata decideremo, ma sono ottimista, questo sì", ha commentato Carlo Calenda a Rtl 102.5.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
08:43

Calenda: "Bonino mi disse che i radicali odiavano i cosiddetti dipendenti della sinistra"

"In una riunione Bonino mi disse una cosa che mi è rimasta impressa. ‘Noi radicali abbiamo sempre odiato quelli che chiamavamo i dipendenti di sinistra'. Si riferiva a quelle personalità che la sinistra candidava come specchietto per le allodole. Appunto". Lo scrive su Twitter il leader di Azione Carlo Calenda.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
08:32

Gelmini: "Ora costruiamo nuova casa per moderati e liberali"

"Rientrata in ballo la sinistra estrema che ha sempre votato contro il governo Draghi, l'intesa con il Pd non era più sostenibile": così Mariastella Gelmini, ex Forza Italia passata ad Azione dopo la crisi di governo, spiega il perché della rottura del patto con il Pd da parte di Carlo Calenda. E aggiunge: "Di fronte alla decisione di Forza Italia di staccare la spina al governo Draghi, di gettare il Paese nel caos e di spostarsi a destra, ormai succube di Matteo Salvini, da moderata non ho potuto fare altro che lasciare il movimento politico in cui ho militato per vent'anni. Il mio tra l'altro non è stato un gesto isolato. Ora guardo avanti e sono convinta che con Carlo Calenda si possa davvero costruire la nuova casa dei liberali, dei popolari, di chi guarda al centro con interesse".

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
08:20

Carlo Cottarelli spiega perché ha deciso di candidarsi

"Per me essere progressista vuol dire mettere al centro della politica la giustizia sociale, intesa come possibilità di crescita personale che tutti devono avere indipendentemente dal fatto di essere nati da una famiglia benestante o meno, dal fatto di essere nati maschi o femmine, dal fatto di essere nati al Nord, al Centro, al Sud, o con disabilità o meno. È l'articolo 3 della nostra Costituzione: dare una possibilità a tutti". È quanto scrive Carlo Cottarelli su Repubblica, spiegando il perché della sua candidatura con il Partito democratico e +Europa.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
08:18

Conte: "Destra tigre di carta, Salvini e Berlusconi giocano a chi la spara più grossa su flat tax"

La destra è una "tigre di carta" che "si batte non agitando uno spauracchio, ma smontando le loro ricette". Sono le parole del leader M5s Giuseppe Conte, affidate a un'intervista ad Avvenire. "Salvini e Berlusconi giocano a chi la spara più grossa sulla Flat tax che è una presa in giro, mentre Meloni ancora non si è capito se la voglia", aggiunge.

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
08:13

Renzi: "Pronto a fare passo indietro, Calenda front runner. Terzo polo può prendere voti da Pd e FI"

La partita per le elezioni "è ancora aperta", anche se "Letta ha fatto di tutto per chiuderla". Lo dice Matteo Renzi in un'intervista con La Stampa. E assicura che il Terzo Polo (per cui vedrà oggi Carlo Calenda in modo da chiudere l'accordo) può attirare tanto i voti dell'elettorato del Partito democratico quanto quelli di Forza Italia. Sulla leadership, poi, afferma di essere pronto a fare un passo indietro e lasciare al numero uno di Azione fare il "front runner".

A cura di Annalisa Girardi
11 Agosto
08:02

Elezioni 25 settembre 2022, le notizie di oggi 11 agosto in diretta

È previsto per oggi l'incontro tra Matteo Renzi e Carlo Calenda. I leader di Italia Viva e Azione definiranno l'accordo per il Terzo Polo e poi si partirà con la campagna elettorale. Del resto il tempo per stringere alleanze è agli sgoccioli: tra domani e domenica 14 agosto andranno infatti depositati presso il Viminale i simboli con cui le forze politiche intendono correre in vista del 25 settembre. Ieri scontro Letta-Meloni

A cura di Annalisa Girardi
266 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni