Covid 19
8 Febbraio 2022
07:14
AGGIORNATO08 Febbraio

Le notizie dell’8 febbraio sul Coronavirus

Le ultime notizie in tempo reale sul Covid in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti di martedì 8 febbraio.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
08 Febbraio
22:51

Il 15 febbraio in Aula Camera discussione generale su proroga stato di emergenza

Il 15 febbraio approderà nell'Aula della Camera il decreto sulla proroga dello stato di emergenza legato al Covid-19. La discussione era programmata per lunedì 14, ma è stata spostata con il seguito dell'esame dalle ore 15.

A cura di Gabriella Mazzeo
08 Febbraio
21:50

In Canada alcune province allentano restrizioni anti Covid

Alcune province del Canada, come il Saskatchewan e il Quebec, hanno annunciato l'alleggerimento delle restrizioni anti covid reclamato dai manifestanti che per protesta occupano da giorni la capitale e altre città del Paese. "È tempo che l'obbligo di vaccinarsi finisca", ha detto il premier di Saskatchewan, rammaricandosi delle "divisioni" che ha provocato.

A cura di Ida Artiaco
08 Febbraio
21:06

Giannelli (Presidi): "A scuola avviarci verso la normalità con gradualità"

"Io sostengo che sia corretto avviarci lungo la strada della normalità ma con gradualità. Il ritardo si può recuperare". Lo ha detto il presidente dell'Associazione nazionale dei presidi, Antonello Giannelli, a SkyTg24. "Ma l'esperienza della pandemia con il lockdown e la dad – ha proseguito – è stata molto formativa. Non dobbiamo pensare che si vada a scuola solo per imparare delle nozioni ma anche per crescere con i compagni, imparare a far qualcosa, imparare la capacità di riorganizzare il proprio pensiero. È sbagliato e superato pensare che si vada a scuola solo per imparare delle nozioni" ha ribadito.

A cura di Ida Artiaco
08 Febbraio
20:55

Green Pass rafforzato servirà anche alla Camera

Via libera della conferenza dei capigruppo di Montecitorio alla proposta del presidente Roberto Fico di estensione dell'obbligo di Green Pass rafforzato anche alla Camera. La decisione verrà ratificata domani dall'Ufficio di presidenza.

A cura di Gabriella Mazzeo
08 Febbraio
20:33

Puglia, aumentano i contagi nelle carceri: 322 positivi

Aumentano i contagi nelle carceri pugliesi con 322 positivi tra detenuti e positivi rispetto ai 296 registrati il 31 gennaio. Il focolaio più esteso resta nel carcere di Bari dove i contenuti contagiati sono 17 e 3 gli agenti di Polizia penitenziaria.

A cura di Gabriella Mazzeo
08 Febbraio
20:10

Vezzali: "Con ampliamento limite capienze graduale torneremo al 100% quanto prima"

"Il trend in calo del quadro epidemiologico ci spinge ad essere fiduciosi. L'aumento graduale del limite della capienze degli impianti sportivi ci permetterà di tornare quanto prima al 100% anche negli stadi, un obiettivo al quale lavoro da tempo". Lo ha detto la sottosegretaria allo sport Valentina Vezzali.

A cura di Gabriella Mazzeo
08 Febbraio
19:43

Fedriga su riaperture: "Giusto il percorso di normalizzazione"

"Giusto il percorso che apre alla normalizzazione. Il virus è diverso e abbiamo un'ampia copertura vaccinale. Bisogna affrontare la situazione in modo diverso rispetto a mesi fa". Lo ha detto il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga riferendosi agli allentamenti decisi dal governo.

A cura di Gabriella Mazzeo
08 Febbraio
19:17

Ecdc su vaccino negli adolescenti: "Efficace e sicuro". Ema valuta terza dose

La vaccinazione contro il Covid-19 tra i 10 e i 17 anni ha mostrato un grado elevato di protezione contro la variante Delta, malattie sintomatiche e forme gravi secondo il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc).  "Ci sono prove limitate disponibili di declino dell'immunità dopo la vaccinazione tra gli adolescenti – segnala l'Ecdc -. I dati disponibili suggeriscono un calo dell'efficacia del vaccino contro l'infezione sintomatica da cinque a sei mesi dopo la vaccinazione primaria, tuttavia non è attualmente disponibile alcuna prova di declino dell'immunità contro la malattia grave". L'Ema nel frattempo valuta l'applicazione di una terza dose con Pfizer negli adolescenti dai 12 ai 15 anni.

A cura di Gabriella Mazzeo
08 Febbraio
18:48

Johnson & Johnson sospende la produzione di vaccini anti-Covid secondo il New York Times

La casa farmaceutica statunitense Johnson & Johnson ha sospeso la produzione di vaccini contro il Covid-19. Lo ha riportato il New York Times citando fonti informate a conoscenza della decisione. La società ha convertito la produzione alla fine dello scorso anno senza dirlo pubblicamente. Si tratta di una misura temporanea: non è chiaro se la decisione avrà impatto sulla disponibilità di vaccini. L'azienda ha dichiarato di avere scorte di dosi contro il Covid-19. L'interruzione potrebbe però ridurre di alcune centinaia di milioni di dosi le forniture di siero Johnson & Johnson. Alcuni dirigenti della società temono che questo possa compromettere gli impegni assunti per la distribuzione di vaccini in Africa.

A cura di Gabriella Mazzeo
08 Febbraio
18:28

Dall'11 febbraio revocato obbligo di mascherina all'aperto, resta in caso di assembramento

Il ministero della Saute ha pubblicato l'ordinanza con cui viene revocato l'obbligo di mascherina all'aperto a partire dall'11 febbraio su tutto il territorio nazionale. Resta però l'obbligo di averla con sé in caso di assembramento. I dispositivi di protezione restano obbligatori negli spazi chiusi almeno fino al 31 marzo. Il testo dell'ordinanza.

A cura di Gabriella Mazzeo
08 Febbraio
18:01

Regno Unito, in 24 ore 66mila casi di Covid-19

Nelle ultime 24 ore il Regno Unito ha registrato 66.183 nuovi casi di Covid e 314 morti. Il numero totale di decessi, dall'inizio della pandemia, è arrivato a 158.677. I dati sono stati diffusi dal governo inglese

A cura di Gabriella Mazzeo
08 Febbraio
17:45

La grotta di Lourdes riapre ai pellegrini dopo due anni

Dopo due anni di chiusura, la grotta di Lourdes riapre le porte ai visitatori. La chiusura della grotta ha pesato molto sulla frequentazione della seconda città alberghiera in Francia che conta 14.000 abitanti e dipende dal turismo per il 90%. La pandemia ha causato un'importante battuta d'arresto per la città.

A cura di Gabriella Mazzeo
08 Febbraio
17:23

Speranza e Vezzali lavorano a riapertura a capienza massima degli impianti sportivi

Il Ministro della Salute Roberto Speranza e la Sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali stanno lavorando congiuntamente ad un percorso graduale che prevede la riapertura a capienza massima degli impianti sportivi, sia all'aperto che al chiuso. A partire dal 1° marzo l'allargamento previsto porterà la capienza prevista dal 75% al 60% rispettivamente per spazi all'aperto al chiuso. Successivamente si proseguirà con le riaperture complete qualora la situazione epidemiologica continuasse con un trend in calo

A cura di Gabriella Mazzeo
08 Febbraio
17:09

Bollettino Italia, oggi 101.864 nuovi casi e 415 decessi

Sono stati 101.864 i nuovi casi di Covid registrati nel nostro Paese nelle ultime 24 ore. Un dato in aumento rispetto a ieri, quando ne sono stati 41.247. Questo è quanto emerge dal bollettino del Ministero della Salute di oggi martedì 8 febbraio. Le vittime sono state 415. Nella giornata odierna sono stati effettuati 999.095 tra tamponi molecolari e antigenici. Il tasso di positività è al 10,2%

A cura di Gabriella Mazzeo
08 Febbraio
16:58

Covid Campania: 10.789 nuovi casi su 87.836 test e 28 decessi 

  Sono 10.789 i nuovi positivi al Covid in Campania, di cui 8.958 individuati con tampone antigenico e 1.931 con molecolare. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 87.836 test, di cui 68.866 antigenici e 18.970 molecolari. Il bollettino dell'Unità di crisi regionale riporta 28 decessi, 16 avvenuti nelle ultime 48 ore e i restanti 12 nei giorni precedenti, ma registrati ieri. In leggero aumento i posti letto occupati in terapia intensiva, che sono 82, a fronte degli 80 della precedente rilevazione. Calano, invece, di 13 unità quelli occupati nei reparti di degenza, che sono 1.338.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
16:46

Cosa ha detto l'infettivologo Galli sull’antivirale Paxlovid

Massimo Galli, già primario di malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano, ha spiegato perché l’antivirale Paxlovid di Pfizer è un’arma in più contro il Covid ma non sempre utile: “Non funziona dopo un certo numero di giorni dalla comparsa del sintomo o dal riscontro dell’infezione, perché arriverebbe troppo tardi”.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
16:27

Covid Sardegna: oltre 3mila casi e altri 7 morti

Nuovo aumento dei contagi da Covid in Sardegna, dove nelle ultime 24 ore si registrano 3.018 casi positivi (di cui 2.405 diagnosticati da antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 27.434 tamponi per un tasso di positività dell'11%. In calo il numero di pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva, 28 (- 3), mentre quelli ricoverati in area medica sono 409 (+ 46); 29.458 sono i casi di isolamento domiciliare (+ 1028). Si registrano anche sette decessi: due donne di 77 e 85 anni residenti nella Città Metropolitana di Cagliari; una 79enne della provincia di Sassari; una donna di 80 anni residente in provincia di Oristano; una 91enne residente nella provincia del Sud Sardegna; una donna di 36 anni, residente nella Città Metropolitana di Cagliari e affetta da una grave patologia; un residente nella provincia di Nuoro.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
16:01

Sottosegretario Costa: "Nuova fase, poi stop mascherine al chiuso e Green Pass"

Fonte: Facebook
Fonte: Facebook

"Via mascherine all'aperto dall'11 febbraio anche in zona rossa, il provvedimento uscira' nella giornata di giovedi'. Ora siamo all'inizio di una nuova fase, con la solita gradualita' si allenteranno le altre misure come le mascherine al chiuso e il Green Pass". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Andrea Costa a Oggi e' un altro giorno su Rai 1.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
15:51

Calano ricoveri bimbi, prima volta da inizi gennaio

Cominciano a scendere i ricoveri pediatrici per Covid, rimasti finora stabili rispetto alla curva delle ospedalizzazioni degli adulti ha cominciato a calare prima. Lo rende noto l’Associazione degli ospedali pediatrici italiani (Aopi). Nella rilevazione di ieri, 7 febbraio, bambini e ragazzi da zero a 18 sono 188 (rispetto ai 210 della scorsa settimana e sempre sopra la soglia dei 200 nell’ultimo mese): 175 in area medica e 13 in terapia intensiva. Di questi, 96 hanno da 0 a 4 anni e 92 da 5 a 18 anni. I ricoveri per Covid sono il 54,8% (103 su 188), mentre con Covid (positivi con altra patologia) sono il 45,2%, ossia 85 su 188.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
15:43

Lo studio: variante Omicron riduce rischio ricovero anche 75% rispetto a Delta

Lo indicano i dati di uno studio condotto nel Regno Unito che ha osservato come l’entità di questa riduzione dipenda strettamente dall’età dei pazienti.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
15:24

Pfizer stima entrate per 102 miliardi nel 2022

Pfizer Inc. prevede vendite e profitti per il 2022 inferiori alle stime di Wall Street, poiché le entrate previste dal suo vaccino contro il Covid-19 e la terapia orale recentemente autorizzata hanno deluso gli investitori. Secondo l’azienda, le entrate supereranno i 102 miliardi di dollari, ma la stima media degli analisti era di 106 miliardi di dollari. Tuttavia, va detto che si tratta di un record, trainato dai prodotti contro il Covid (le vendite dovrebbero essere circa il doppio rispetto all’anno prima della pandemia). La casa farmaceutica con sede a New York ha generato 81,3 miliardi di dollari di entrate nel 2021, quasi la metà delle quali proveniva dal vaccino e dalla pillola Covid.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
15:02

L'indicazione dell'ECDC: "Mascherine obbligatorie all'aperto se non c'è distanziamento"

L’Ecdc (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) raccomanda l’utilizzo della mascherina all’aperto, se non è possibile mantenere il distanziamento sociale.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
14:42

Giorgia Meloni: "Non vaccino mia figlia"

"Non vaccino mia figlia" contro il covid "perché il vaccino non è una religione, ma una medicina, quindi valuto i rapporto rischi-beneficio". Così Giorgia Meloni, intervistata da Massimo Giannini su lastampa.it. "Le possibilità che un ragazzo muoia di covid sono le stesse che uno muoia colpito da un fulmine", assicura Meloni, con riferimento alle statistiche per il giovani fino ai 20 anni. "Questo – spiega – è un vaccino in sperimentazione, che finisce nel 2023".

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
14:25

Crisanti: "Andiamo verso la fine della pandemia"   

 La fine della pandemia? "Ora in Italia abbiamo un altissimo numero di persone protette, e quindi se dovessimo fare una previsione a medio e breve termine penso di poter dire che siamo verso la fine, se non emergono nuove varianti più aggressive penso ne siamo fuori. A questo punto le mascherine all'aperto sono inutili, mentre al chiuso hanno ancora un impatto". A parlare è Andrea Crisanti, professore ordinario di microbiologia all'Università di Padova. E tra quanto potremo togliere le mascherine al chiuso? "Se continua così tra un mese e mezzo le potremo togliere", ha detto Crisanti

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
14:01

Covid, in Basilicata 1.182 positivi e tre decessi 

Sono 1.182 i positivi emersi in Basilicata nella giornata di ieri, dopo l'esame di 7.111 tamponi (molecolari e antigenici). Negli ospedali lucani sono ricoverate 98 persone (tre più di ieri), sei delle quali (tre al San Carlo di Potenza e tre al Madonna delle Grazie di Matera) sono curate in terapia intensiva. Per quanto riguarda le vaccinazioni (ieri ne sono state effettuate 2.930) sono "464.731 i lucani che hanno ricevuto la prima dose (84%), 427.963 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (77,4%) e 315.844 (57,1%) quelli che hanno ricevuto la terza".

A cura di Chiara Ammendola
08 Febbraio
13:48

Covid, bollettino Veneto: 41 morti e 11.201 nuovi casi in 24 ore

Sono 11.201 i nuovi casi di positività al Covid 19 registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, con un tasso di positività del 7,82% mentre sono invece 41 i decessi. A dirlo è stato il governatore del Veneto, Luca Zaia, parlando in conferenza stampa. Scende a 156mila il totale degli attualmente positivi mentre cresce di 30 il totale dei posti letto occupati negli ospedali, 30 nuovi ingressi nelle aree mediche e quattro dismissioni dalle terapie intensive.

A cura di Chiara Ammendola
08 Febbraio
13:30

Vaccini, Moratti: "Lombardia prima al mondo su terza dose"

La Lombardia si conferma il primo territorio al mondo per la somministrazione della terza dose", a dirlo è la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, a margine dei lavori d'Aula del Consiglio Regionale. "Ci sono dati molto positivi sulle somministrazioni e le adesioni in diverse fasce d'eta – ha ricordato Moratti -, come i ventenni con un'adesione del 98%, i bimbi dai 5 ai 10 anni, dove anche grazie agli open day siamo passati dal 39% al 41% e anche gli over 50, rispetto ai quali stiamo intensificando la nostra azione perché attraverso le Ats e Asst stiamo domandando ai medici di medicina generale di chiamare tutti i loro assistiti per convincerli alla vaccinazione".

A cura di Chiara Ammendola
08 Febbraio
13:20

Arriva la conferma del sottosegretario Costa: “Dall'11 febbraio niente mascherina all'aperto"

Arriva la conferma del sottosegretario Costa: “Dall'11 febbraio niente mascherina all'aperto"

A cura di Chiara Ammendola
08 Febbraio
12:59

Hong Kong, stretta su misure dopo nuovo record casi

 Le autorità di Hong Kong rafforzano le misure anti Covid dopo il record di 614 nuovi contagi registrato ieri, la maggior parte dei quali legati alla variante Omicron. La governatrice Carrie Lam, riporta il Guardian, ha annunciato oggi che gli assembramenti verranno limitati ad un massimo di due persone e un maggiori numero di luoghi pubblici – incluse chiese e saloni di bellezza – verranno chiusi.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
12:56

Covid Alto Adige: oggi 1.691 nuovi casi e 4 morti

Tornano a crescere i contagi da covid in Alto Adige. Sono 1.691 i casi segnalati nel bollettino quotidiano dell'azienda sanitaria provinciale, a fronte di un numero in crescita di tamponi: 1.044 i test pcr (di cui 139 positivi), 14.291 gli antigenici (con 1.552 positivi rilevati). Quattro le vittime: due donne, una ultranovantenne e una ultraottantenne, e due uomini ultraottantenni. I morti da inizio pandemia in Alto Adige salgono così a 1.371. Nelle ultime 24 ore si contano anche 1.282 nuovi guariti. Sono 19.491 le persone in quarantena o isolamento domiciliare. Al momento restano fermi a ieri i dati sulle ospedalizzazioni: 139 ricoveri nei reparti ordinari, 11 in terapia intensiva, 106 i pazienti postacuti ricoverati nelle strutture private convenzionate.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
12:45

Giappone, record di 155 morti in 24 ore

Sono 155 le persone che hanno perso la vita nelle ultime 24 ore in Giappone dopo aver contratto il coronavirus. Lo riferiscono le autorità sanitarie di Tokyo citate dall'agenzia di stampa Kyodo, che sottolinea che si tratta del numero di vittime più alto nell'arco di una giornata da quando è scoppiata la pandemia. Sono inoltre più di 100mila i contagi confermati nell'ultimo bollettino, riporta sempre la Kyodo.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
12:31

Famiglia vuole sangue no vax, accolto ricorso ospedale

Il giudice tutelare di Modena ha accolto il ricorso dell’ospedale Sant’Orsola di Bologna sul caso del bambino affetto da una cardiopatia, la cui famiglia rifiutava trasfusioni di sangue da donatori vaccinati contro il Covid-19, per un intervento a cui il piccolo deve essere sottoposto. Lo conferma l’avvocato Ugo Bertaglia, difensore dei genitori. Il giudice avrebbe in sostanza ritenuto che ci sono le garanzie di assoluta sicurezza nel sangue fornito dall’ospedale, qualsiasi sia la sua provenienza, rendendo così superabile l’obiezione dei genitori che per motivi religiosi vogliono che il sangue provenga da non vaccinati.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
12:14

Coldiretti: con stop mascherine taglio costi per 10 milioni

Positivo taglio dei costi per le imprese con la fine dell’obbligo delle mascherine che fa risparmiare almeno 10 milioni di euro al mese nelle campagne. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sugli effetti del superamento dell’obbligo di indossare la mascherina all’aria aperta annunciato dall’ 11 febbraio. "Una scadenza importante  per circa un milione di lavoratori nelle campagne dove gran parte delle attività si svolge all’aria aperta con la possibilità di rispettare le distanze" si sottolinea ricordando come "sui costi per la prevenzione pesa invece l’obbligo del tampone per i lavoratori extracomunitari vaccinati con Sputnik o altri vaccini non riconosciuti dall’Italia che sono stati recentemente autorizzati a venire in Italia con l’obbligo però del test".

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
11:57

Cina: 65 nuovi contagi locali nelle ultime 24 ore

 Ieri in Cina continentale sono state segnalate 65 infezioni di Covid-19 a trasmissione locale; lo ha reso noto oggi la Commissione Sanitaria Nazionale. Dei nuovi casi locali, 64 sono emersi nel Guangxi e uno a Tianjin, come precisato dall'ente nel consueto bollettino giornaliero. La commissione ha anche riferito di 40 nuovi casi importati in 7 suddivisioni a livello provinciale, aggiungendo che non vi sono stati nuovi casi sospetti né ulteriori decessi correlati alla malattia. Sempre ieri sono emersi inoltre 46 asintomatici, 42 dei quali provenienti dall'esterno. Al 7 febbraio il totale dei contagi confermati in Cina continentale, che comprende i casi locali e quelli importati, ha raggiunto quota 106.524 con 1.473 pazienti ancora in terapia, di cui 5 in condizioni gravi. Da inizio pandemia, in Cina continentale, sono 4.636 le persone che hanno perso la vita a causa del virus.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
11:29

Salvini (Lega): “Sabato tampone, se negativo rimetto faccia fuori”

“Sabato faccio il tampone, in caso di negatività si rimette faccia fuori”. Così Matteo Salvini, leader della Lega, ospite di Radio Libertà, sulla sua quarantena a casa a Roma, dopo la positività al Covid rilevata la scorsa settimana.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
11:19

Troppi casi Covid, Parlamento in Turchia si ferma per una settimana

Il Parlamento turco ha sospeso le sedute per una settimana a causa dell'incremento dei casi di Covid tra deputati. Nell'ultimo mese sono stati contagiati 40 parlamentari su un totale di 600. Una situazione che si somma alla positività del presidente, Recep Tayyip Erdogan e del ministro della Difesa, Hulusi Akar e che ha spinto ad optare per
una sospensione che durerà fino al 15 febbraio.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
10:55

De Luca: "In Campania mascherine obbligatorio all'aperto almeno fino a fine febbraio"

 "Non andate di fretta. Terremo, in Campania, l'obbligo delle mascherine. Non è un grande sacrificio. In Campania noi saremo piu' prudenti che nel resto d'Italia. A volte ho la sensazione che a Roma pensano di cancellare il covid rompendo il termometro ma non è cosi'. Bisogna essere estremamente prudenti". Cosi' il governatore della
Campania, Vincenzo De Luca. "Teniamo – ha rimarcato De Luca – la mascherina qualche settimana in piu' in Campania, cosi' stiamo piu' tranquilli. Superiamo almeno questo periodo di feste con San Valentino e Carnevale. Ma teniamoci prudenti. Almeno per il mese di febbraio continuiamo a mantenere le mascherine".

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
10:32

Commercio, Istat: "Nel 2021 vendite dettaglio +7,9%, situazione in decisa ripresa"

Nel complesso del 2021 le vendite al dettaglio sono in decisa ripresa rispetto all’anno precedente, influenzato pesantemente dall’emergenza sanitaria, con una crescita annua del 7,9% in valore e del 7,2% in volume. Lo rileva l’Istat. L’incremento complessivo è attribuibile soprattutto al rimbalzo del comparto non alimentare, le cui vendite tornano ai livelli del 2019, ma anche le vendite dei beni alimentari sono in crescita.

A cura di Biagio Chiariello
08 Febbraio
10:14

Covid Russia, oggi 165.643 casi e 698 morti 

La Russia ha confermato 165.643 nuovi casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, in calo rispetto ai 171.905 del giorno precedente, e 698 morti: lo ha reso noto il centro di risposta federale alla pandemia. Sono 20.185 le persone col Covid che sono state ricoverate in ospedale nelle ultime 24 ore, con un aumento dell'86,2% rispetto al giorno prima. Allo stesso tempo, riferisce la Ria Novosti, 81.188 pazienti con coronavirus sono stati dimessi dagli ospedali di tutto il paese, secondo il centro di risposta. Mosca ha registrato 12.902 nuovi casi di Covid-19 e 85 decessi da ieri, secondo il portale stopcoronavirus.rf.

A cura di Susanna Picone
08 Febbraio
10:02

Vaccini Covid, oltre 10 miliardi di dosi somministrate nel mondo

La pandemia di Covid-19 ha provocato fino a questa mattina poco meno di 397 milioni e mezzo di contagi accertati a livello mondiale, stando all'autorevole database della Johns Hopkins University. Di questi, ben 5.751.048 sono risultati mortali. Sulla spinta della variante Omicron, il virus continua a viaggiare con straordinaria velocità anche se il numero delle vittime è proporzionalmente molto inferiore a quello che si registrava in passato, soprattutto per il sempre più elevato numero di vaccini iniettati. A livello mondiale sono stati infatti superati i dieci miliardi di dosi somministrate, per la precisione dieci miliardi e 72 milioni.

A cura di Susanna Picone
08 Febbraio
09:47

Covid Germania, contagi in crescita: quasi 170mila in 24 ore

Sono 169,571 i nuovi contagi registrati in Germania nelle ultime 24 ore. Una settimana fa il dato era di 162.613. L'incidenza di casi per 100mila abitanti su 7 giorni è ora a 1441, contro i 1426 di ieri. Diminuiscono, rispetto a una settimana fa, i decessi legati al Covid-19: 177, contro i 188 di allora. Da inizio pandemia le persone guarite in Germania sono state 8.257.400.

A cura di Susanna Picone
08 Febbraio
09:24

Mostra Green pass Covid di un'altra persona, denunciato

I Carabinieri di Spello in provincia di Perugia durante dei controlli hanno denunciato un cittadino per il reato di sostituzione di persona. I militari sono entrati in un esercizio commerciale lungo la statale 75 e hanno attuato i controlli ai presenti. L'uomo dopo essere stato identificato, alla richiesta di esibire il green pass, ha mostrato un codice che è risultato essere intestato a un'altra persona.

A cura di Susanna Picone
08 Febbraio
09:13

La società giapponese Shionogi pronta a chiedere l'autorizzazione di un farmaco antivirale anti-Covid

La società farmaceutica giapponese Shionogi & Co. ha annunciato che intende presentare a breve alle autorità sanitarie del Giappone la richiesta di autorizzazione di un nuovo farmaco antivirale a somministrazione orale per il trattamento del Covid-19. Lo riferisce la stampa giapponese, secondo cui i risultati dei test clinici di fase 2 avrebbero confermato l'efficacia del farmaco nel combattere l'infezione causata dal Sars-Cov-2. Il presidente di Shionogi, Isao Teshirogi, ha definito "molto buoni" i risultati del test clinici sul farmaco, noto per ora come "S-217622". La società punta a ottenere l'approvazione condizionata dal ministero della Salute giapponese, ed è pronta a fornire dalle 400mila alle 500mila dosi del nuovo farmaco al Giappone entro la fine di febbraio e un milione di dosi entro la fine del mese prossimo.

A cura di Susanna Picone
08 Febbraio
08:58

Nuova Zelanda, manifestanti contro restrizioni Covid bloccano strade vicino al parlamento

Un convoglio di camion e camper ha bloccato le strade vicino al parlamento della Nuova Zelanda a Wellington martedì per protestare contro le restrizioni e le vaccinazioni di Covid, ispirato da una manifestazione simile in Canada. Impreziositi da messaggi come "ridateci la nostra libertà" e "coercizione non è consenso", centinaia di veicoli parcheggiati nelle strade che circondano l'edificio del parlamento noto come The Beehive. Altre centinaia hanno girato per il centro città con i clacson a tutto volume mentre più di 1.000 manifestanti a piedi ascoltavano i discorsi. La manifestazione è rimasta pacifica, con la polizia che non ha segnalato arresti o incidenti gravi. Il primo ministro Jacinda Ardern ha affermato di non avere intenzione di avviare discussioni con i partecipanti al convoglio, sostenendo che la maggior parte dei neozelandesi aveva mostrato il proprio sostegno al programma di vaccinazione del governo.

A cura di Susanna Picone
08 Febbraio
08:44

Covid Cina, situazione a Giochi Pechino sotto controllo ma la guardia resta alta

"Le misure funzionano, il rischio generale è sotto controllo e con il calo dei partecipanti in arrivo, in proporzione, anche il numero di casi positivi in aeroporto scenderà". Huang Chun, vicedirettore generale dell'ufficio per la prevenzione e il controllo della pandemia ai Giochi invernali di Pechino, è ottimista sulla situazione all'interno della bolla olimpica e annuncia che la presenza sugli spalti potrebbe aumentare. "Non abbiamo un'occupazione al 100% degli impianti ma ci sono molti spettatori e nei prossimi giorni incoraggeremo la partecipazione di più spettatori. La situazione Covid è sotto controllo, vengono invitati negli impianti degli spettatori che vengono sottoposti a tamponi Pcr e che devono controllare il proprio stato di salute per diversi giorni prima di entrare. Chi viene da fuori rispetto al circuito chiuso deve poi seguire un percorso particolare, anche una volta usciti dal circuito, in modo da garantire che si possa continuare a vivere in sicurezza a Pechino".

A cura di Susanna Picone
08 Febbraio
08:26

Vendevano tamponi rapidi e mascherine FFP2 non a norma: maxi sequestro a Napoli

Un maxi sequestro di mascherine FFP2 e tamponi rapidi antigenici rapidi non a norma è avvenuto a Barano di Ischia, in provincia di Napoli: la Guardia di Finanza è intervenuta all'interno di un grande magazzino dell'Isola Verde, scoprendo 487 confezioni di tamponi rapidi antigenici Covid-19 e 284 mascherine FFP2 che non rispettavano gli standard sanitari minimi. Dai successivi riscontri, è emerso che le confezioni non avevano etichettatura o tantomeno indicazioni in lingua italiana, e dunque neppure informazioni ed avvertenze per i consumatori.

A cura di Susanna Picone
08 Febbraio
08:04

Spagna studia riduzione dei tempi delle quarantene

La Commissione per la sanità pubblica studierà oggi la possibilità di ridurre ulteriormente il periodo di quarantena e isolamento dei casi positivi di coronavirus, che attualmente è di sette giorni, anche se diverse comunità locali vogliono che sia ridotto a tra 3 e 5.  Il ministro della Salute della Galizia, Julio Garci'a Comesana, ha anticipato che insisterà ancora una volta per abbreviare il termine a cinque giorni per i casi purché diano un test negativo.

A cura di Susanna Picone
08 Febbraio
07:46

Le mascherine all’aperto non saranno più obbligatorie da venerdì in tutta Italia

Addio alle mascherine all'aperto da venerdì 11 febbraio in tutta Italia. La cancellazione dell'obbligo, che in un primo momento avrebbe dovuto riguardare soltanto le zone bianche, sarà eliminato ovunque, anche in fascia gialla o arancione. Per togliere le mascherine al chiuso invece bisogna aspettare ancora un po’.

A cura di Susanna Picone
08 Febbraio
07:33

Abrignani (Cts): "Siamo alla coda della pandemia"

"Siamo alla coda della pandemia" e perciò possiamo sognare "di riprenderci una a una tutte le libertà perdute negli ultimi due anni". Lo dice Sergio Abrignani, immunologo della Statale di Milano e componente del Comitato tecnico scientifico, che in un'intervista al Corriere della Sera si dice pronto a stipulare una sorta di contratto con la variante Omicron: "Ci metterei la firma, se il virus restasse così e non cambiasse più". Il punto, osserva, è che "sia Omicron 1 sia il tipo 2 sono meno pericolose di Delta per i vaccinati con due o tre dosi in quanto, è ben dimostrato, inducono meno malattia severa. Mi auguro che sia questo il virus destinato a restare fra noi diventando endemico. Penso sia difficile che spunti fuori una variante più contagiosa. Fra gli italiani che si sono immunizzati con il vaccino, con l'infezione naturale causata dalle precedenti varianti e infine da Omicron, si raggiunge un alto livello di immunità. Così si arriva all'endemia. Il virus non sparisce ma continua a circolare dando origine a un limitato numero di casi".

Per Abrigani è appropriato parlare di "miracolo" compiuto grazi ai vaccini: "Dieci mesi fa eravamo alle prese con coprifuoco e locali chiusi. Oggi con l'85% della popolazione vaccinata abbiamo praticamente ripreso in pieno la vita normale. Per i cittadini con green pass rafforzato non esistono luoghi preclusi". Quanto all'ipotesi di una quarta dose, "a maggior
parte dei vaccini contro altre malattie infettive richiede tre dosi per innescare una protezione valida negli anni. È la schedula classica. Abbiamo visto il governo israeliano somministrare la quarta dose a due mesi dall'ultima. Non è servita a nulla sul piano del rafforzamento dell'immunità. Ecco perché la validità del green pass è stata prorogata senza scadenza. Anche se più avanti dovessimo avere l'evidenza di un nuovo calo di protezione nei vaccinati tre volte, penso sia improbabile insistere con lo stesso vaccino. Avrebbe poco senso".

Sulla scarsa adesione al vaccino per bambini di età compresa tra 5 e 11 anni: "La speranza è che, con le nuove norme sulla scuola, le famiglie si sentano incentivate. I bambini immunizzati non andranno in didattica a distanza, una specie di premio per loro stessi e per i genitori".

A cura di Susanna Picone
08 Febbraio
07:16

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, 8 febbraio

Le ultime notizie e gli aggiornamenti sul Covid di oggi. Nell'ultimo bollettino della Salute registrati 41.247 contagi e 326 morti per Coronavirus. L'incremento regione per regione:

Lombardia: +3.116
Veneto: +2.858
Emilia Romagna: +5.203
Campania: +4.041
Lazio: +5.313
Piemonte: +3.688
Toscana: +2.783
Sicilia: +3.463
Puglia: +2.345
Liguria: +945
Friuli-Venezia Giulia: +1.022
Marche: +644
Abruzzo: +1.080
Calabria: +1.069
P.A Bolzano: +600
Umbria: +597
Sardegna: +1.440
P.A Trento: +361
Basilicata: +428
Molise: +214
Valle d'Aosta: +37

Il governo pronto a revocare l'obbligo delle mascherine all'aperto su tutto il territorio nazionale. A fine marzo ci saranno le condizioni per non prorogare l’emergenza. In vigore le nuove norme per le scuole. Speranza: ”Ci sono segnali incoraggianti, con una decrescita del 30% dei casi in una settimana”.

A cura di Susanna Picone
32452 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni