06 luglio 22:10 Studio spagnolo rivela: “Immunità di gregge irrealizzabile”

Una ricerca condotta su larga scala dalla Spagna sul coronavirus indica che solo il 5% della popolazione spagnola ha sviluppato gli anticorpi, rafforzando la tesi secondo cui la cosiddetta immunità di gregge per il Covid-19 è "irrealizzabile". Lo riporta la rivista medica Lancet citata da Cnn. I risultati mostrano che il 95% della popolazione spagnola rimane tutt'ora sensibile al virus.

06 luglio 22:03 Fauci: “Negli USA situazione grave. I giovani possono ammalarsi gravemente”

L'attuale situazione della pandemia negli Stati Uniti è "veramente non buona". A dirlo è infettivologo Anthony Fauci, capo dell'Istituto americano per le malattie contagiose. "E' una situazione grave che va affrontata immediatamente" ha dichiarato lo scienziato in una conversazione in livestream con Francis Collins, capo dell'Istituto nazionale americano per la salute. Fauci ha sottolineato che gli Stati Uniti stanno ancora affrontando la prima ondata dell'epidemia e si è rivolto in particolare ai giovani, dopo che il contagio si è particolarmente diffuso fra le persone sotto i 40 anni. "I giovani non devono sentirsi invulnerabili alle conseguenze più gravi, possono ammalarsi molto gravemente", ha avvertito lo scienziato. Negli ultimi giorni, sono 14 gli Stati americani che hanno raggiunto record di contagi, mentre sono 250mila le persone rimaste contagiate nei soli primi giorni di luglio, secondo un conteggio del New York Times.

06 luglio 21:54 Brasile, dal 20 luglio test del vaccino sugli umani

Dopo l'approvazione da parte dell'Agenzia nazionale di sorveglianza sanitaria (Anvisa) brasiliana, il governo di San Paolo avvierà il prossimo 20 luglio i primi test sugli esseri umani del vaccino contro il nuovo coronavirus, chiamato CoronaVac. "Anvisa ha autorizzato l'Istituto Butantan a iniziare il test del CoronaVac, il vaccino è in fase di sviluppo insieme al laboratorio cinese. A partire da lunedì prossimo, i volontari potranno iscriversi. L'iscrizione sarà obbligatoria per i professionisti della salute", ha dichiarato il governatore di San Paolo, Joao Doria. Secondo Dimas Covas, direttore dell'Istituto Butantan, questo vaccino è sviluppato da Sinovac, con sede in Cina, ed è uno dei più promettenti al mondo, dal momento che utilizza una tecnologia già conosciuta e ampiamente applicata in altri vaccini. È inoltre uno dei più avanzati nei test, essendo già nella fase 3, quella sull'uomo. Il laboratorio cinese ha già testato il prodotto su circa mille volontari in Cina, nelle fasi 1 e 2. In precedenza, il modello sperimentale applicato alle scimmie ha mostrato risultati espressivi in; termini di risposta immunitaria.

06 luglio 21:41 In Liguria 0 ricoveri in terapia intensiva e 0 morti per l’ottavo giorno consecutivo

Anche la Liguria, una delle regioni più colpite d'Italia nei primi mesi della pandemia, sta uscendo dalla fase più critica dell'emergenza sanitaria: nelle ultime 24 ore sono infatti stati registrati zero morti per l'ottavo giorno consecutivo, e sempre zero sono i pazienti ricoverati in terapia intensiva. I contagiati sono 12 meno di ieri e i guariti 14 di più.  "Oggi per la prima volta da inizio emergenza in Liguria non c'è nessun paziente Covid ricoverato in terapia intensiva. Un'altra buona notizia, che si aggiunge a quella che per l'ottavo giorno consecutivo non ci sono decessi legati al virus". Lo scrive in un post sulla sua pagina Facebook il governatore della Regione Liguria Giovanni Toti. "La nostra regione- prosegue- senza abbassare la guardia e continuando a monitorare costantemente la situazione, sta finalmente vincendo questa battaglia e i dati sono la migliore conferma. Forza Liguria, ripartiamo così".

06 luglio 20:53 Speranza: “Anche il vaccino a cui sta lavorando Johnson & Johnson sarà completato in Italia”

"Anche il vaccino contro il Covid a cui sta lavorando Johnson & Johnson sarà completato nel nostro Paese. Sono belle notizie che testimoniano come l'Italia e le sue eccellenze scientifiche e produttive siano al centro della sfida mondiale per il nuovo vaccino".  Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, che nel pomeriggio ha visitato l'azienda farmaceutica Catalent di Anagni, nella provincia di Frosinone. "Ho visitato oggi l'azienda – ha aggiunto – se si supereranno tutti i test di efficacia e sicurezza nello sviluppo del vaccino sarà qui che si completerà parte del processo produttivo di AstraZeneca".

06 luglio 20:36 Cluster familiare a Viareggio, 10 positivi e 2 in quarantena

Un nuovo cluster familiare di Coronavirus è stato accertato in Toscana, a Viareggio. Si tratta di 8 persone di origine bengalese, residenti a Viareggio appartenenti a due nuclei familiari, oltre a 4 ospiti presso le due famiglie. Secondo una prima ricostruzione, il contagio sarebbe avvenuto a causa di una persona rientrata dal Bangladesh con un aereo atterrato a Roma qualche giorno fa. I contagi attualmente sono dieci e uno dei positivi è ricoverato nel reparto di malattie infettive dell'ospedale di Livorno. Gli altri nove sono stati trasferiti in un albergo sanitario. Altri due ospiti non contagiati sono invece in isolamento a casa.

06 luglio 20:20 Rezza: “Il Paese non reggerebbe un secondo lockdown”

"Un secondo lockdown adesso il Paese non lo reggerebbe. Questo è il motivo per cui spero che vi sia un contenimento molto forte. Se si devono fare delle zone rosse ristrette si facciano, per scongiurare il pericolo. Bisogna agire con molta decisione su territori ristretti per evitare la diffusione". Lo dice il Direttore Generale della Prevenzione al Ministero della Salute, Gianni Rezza, alla presentazione del suo libro "Epidemie" a Roma.

06 luglio 19:59 Capobianchi (Spallanzani): “Coronavirus attenuato? E’ presto per dirlo”

"In generale è assolutamente possibile l'attenuazione di un virus, in meglio o in peggio. Di solito è più in meglio. Ma serve tempo perché si verifichi questa attenuazione; quindi, forse, è ancora un po' presto per parlare di attenuazione del Coronavirus". Lo ha detto all'AGI Maria Rosaria Capobianchi, direttrice della UOC Laboratorio di Virologia e del Dipartimento di Epidemiologia, Ricerca Preclinica e Diagnostica Avanzata dello Spallanzani a margine del conferimento di un premio al team che ha isolato in Italia il Coronavirus, diretto dalla stessa Capobianchi.

06 luglio 19:43 Rifiuta di far salire sul bus passeggeri senza mascherina: autista massacrato di botte in Francia

Il conducente di un autobus di Bayonne, nell'ovest della Francia, è stato picchiato ieri sera da un gruppo di persone alle quali aveva rifiutato l'ingresso sul mezzo perché privi di mascherina. L'uomo, secondo quanto si apprende da fonti della polizia, è in stato di morte cerebrale. Una persona è stata fermata, gli altri aggressori sono in fuga, hanno precisato le fonti della polizia. La vittima, un cinquantenne, è stata massacrata di colpi e gravemente ferita alla testa dopo aver rifiutato di far salire sull'autobus il gruppo, privo di biglietto e senza mascherine. Quando è stato soccorso, l'autista era ormai in stato di incoscienza ed è stato ricoverato in condizioni gravissime. Oggi i suoi colleghi dell'intera regione attorno a Bayonne sono in sciopero, 9 linee sono bloccate da un'astensione dal lavoro per protesta.

06 luglio 19:25 USA, Cuomo contro Trump: “E’ una concausa del problema”

Il governatore dello stato di New York Andrew Cuomo ha invitato Donald Trump a non essere un "co-cospiratore" del coronavirus e riconoscere il "grave problema" sanitario che sta investendo il paese, con un incremento dei contagi e un numero di vittime che ha superato le 130 mila unità. Secondo Cuomo il capo della Casa Bianca starebbe facilitando la diffusione dell'epidemia non indossando la mascherina protettiva e continuando a minimizzare il problema: "Occorre dire apertamente al popolo americano che il covid esiste, è un grosso problema e continuerà ad esserlo finché non faremo tutti la nostra parte".

06 luglio 19:12 Aumentano i casi, l’Austria chiede l’aiuto dell’esercito

A seguito dell'aumento di nuovi casi di coronavirus, soprattutto nelle zone nei pressi delle lavorazioni di carne, l'Alta Austria ha richiesto l'assistenza dell'esercito. Ad annunciarlo oggi il governatore del Land austriaco, Thomas Stelzer (OeVP) a seguito dell'aumento dei casi negli ultimi giorni. Intanto oggi due nuove scuole sono state chiuse a seguito dell'incremento dei contagi, l'istituto elementare a Mehrnbach (distretto di Ried) e la scuola secondaria Hofkirchen an der Trattnach (distretto di Grieskirchen). Dallo scorso venerdì sono chiuse le scuole nei distretti di Linz e Wels. Il numero delle aziende di lavorazione della carne dell'Alta Austria colpite dalla pandemia di Covid-19 sono ulteriormente aumentate nella giornata odierna. Quattro stabilimenti sono interessati per un totale di 13 dipendenti risultati positivi al tampone.

06 luglio 18:53 Regno Unito: star Hollywood esentate da quarantena per aiutare ripartenza del cinema

Il Regno Unito spalanca le porte alle star di Hollywood nel tentativo di aiutare la ripresa delle produzioni cinematografiche costrette a interrompere i lavori mesi fa a causa del lockdown. Gli attori provenienti dall'estero saranno esentati dall'isolamento obbligatorio per 14 giorni, ma dovranno restare per due settimane in "una ‘bolla' che include solo l'alloggio e il luogo delle riprese", ha avvertito il ministro della Cultura britannico, Oliver Dowden. Tra le produzioni interrotte, vi è Mission Impossible 7 con Tom Cruise, ma anche Batman, Animali Fantastici 3 e la serie Netflix ‘The Witcher'. "Vogliamo che l'industria si riprenda ed esentare un numero limitato di cast e troupe essenziali dalla quarantena fa parte del nostro costante impegno per far riprendere a girare le telecamere in sicurezza", ha spiegato Dowden. Una decisione accolta con entusiasmo dal settore e che arriva dopo che sono state pubblicate le linee guida per le riprese post-Covid.

06 luglio 18:47 Bolsonaro cancella l’obbligo delle mascherine nelle carceri sovraffollate

Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha posto il veto su altri due articoli della legge sull'uso delle mascherine in luoghi pubblici per far fronte alla pandemia di coronavirus, riducendo gli spazi dove saranno obbligatorie. Ora non sono più obbligatorie nelle prigioni sovraffollate del Paese e, inoltre, le imprese non hanno più l'obbligo di esporre informazioni sul corretto uso delle mascherine. Venerdì il leader dell'ultradestra sudamericana aveva già posto il veto agli articoli della legge, approvati dal Congresso, che richiedevano l'uso di mascherine nei negozi, nelle fabbriche e nelle chiese. Oggi il campo di applicazione della norma è stato ulteriormente ridotto con la soppressione dell'articolo che prevedeva "l'uso di mascherine di protezione individuale negli istituti penitenziari".

06 luglio 18:44 In Florida e Texas record di casi: il sindaco di Miami chiude ristoranti e palestre

Con 11.445 e 8.258 nuovi casi accertati di Covid-19, Florida e Texas toccano un nuovo record di contagi, come riportano i dati pubblicati dai dipartimenti sanitari dei due Stati. Malgrado i numeri in crescita, il governatore della Florida si è rifiutato di chiudere le attività commerciali e di varare un ordine esecutivo sull'obbligatorietà delle mascherine; il sindaco di Miami invece ha deciso di chiudere palestre e ristoranti – possibile solo il cibo da asporto e le consegne – a partire da mercoledì. A Houston, in Texas, un residente su quattro è risultato positivo ai test e gli ospedali in due settimane rischiano di essere sommersi dai ricoveri. I dati diffusi dalla John Hopkins University continuano a mostrare gli Usa al primo posto con 2.889.303 casi e 130.007 morti.

06 luglio 18:39 Ad Harvard tutte le lezioni dell’anno accademico 2020 – 2021 saranno online

La didattica a distanza sarà una realtà concreta anche nell'anno accademico 2020 2021 ad Harvard, una delle più prestigiose università del mondo, che ha deciso di accogliere nel campus solo il 40 per cento degli studenti, e che comunque anche loro dovranno assistere alle lezioni online: "Gli studenti apprenderanno a distanza, indipendentemente dal fatto che vivano o meno nel campus", ha fatto sapere questa mattina l'ateneo.

06 luglio 18:31 A Mondragone è stato spento il focolaio di covid

Il focolaio delle palazzine ex Cirio di Mondragone è spento. Ad annunciarlo il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, che ha fatto sapere che lo screening è stato completato e sono emersi 17 nuovi positivi: da mercoledì la Regione cancellerà la zona rossa. In Campania nelle ultime 24 ore è emersa la positività di 27 persone in totale, sotto osservazione 4 comuni dell’Irpinia dove ci sono complessivamente 11 nuovi casi.

06 luglio 18:25 L’esercito tedesco sta addestrando i cani ad annusare il coronavirus

I cani possono annusare il coronavirus? Secondo l’esercito tedesco le possibilità sarebbero concrete e per questo ha avviato un progetto per l’addestramento dei cani ad annusare il nuovo covid. “Con un tasso di successo dell’80% i ricercatori continuano a portare avanti il progetto”, ha reso noto la scuola di addestramento, aggiungendo che nelle prossime settimane verrà diffuso un primo studio sui risultati.

06 luglio 17:43 Cala il numero dei ricoverati in terapia intensiva in Italia: meno 2 unità nelle ultime 24 ore

Cala ancora il numero dei pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva. Sono, infatti, due in meno le persone con Coronavirus in reparto in Italia rispetto a ieri, per un totale di 72. I dati arrivano dall'ultimo bollettino e sono stati diffusi dal Ministero della Salute, oltre che consultabili sul sito della Protezione Civile.

06 luglio 17:30 Coronavirus in Campania, nuovo focolaio in Irpinia: 4 comuni sotto osservazione

Nove nuovi contagi sono emersi nelle ultime 48 ore in tre comuni dell’Irpinia, in Campania, mentre altri due casi sospetti sono in via di accertamento in un quarto comune: nella provincia di Avellino si temono nuovi focolai di Coronavirus. Si tratterebbe di contagi “di importazione, legati a recenti rientri dall’estero. Nello specifico, 6 dei nuovi infetti sono di Santa Lucia di Serino, tra cui un venezuelano di 69 anni che abita nel comune avellinese da dieci anni; una di San Michele di Serino; due sono di Rotondi e appartengono allo stesso nucleo familiare. A questi si aggiungono altre 2 persone di Serino, per le quali si attende l'esito del secondo test dopo la la risposta positiva al primo. Resta, intanto, grave il 69enne di San Michele di Serino, da sabato in Terapia Intensiva.

06 luglio 16:58 Il bollettino del Ministero: “In Italia 208 nuovi positivi e 8 morti nelle ultime 24 ore”

In Italia si registrano nelle ultime 24 ore 241.819 casi positivi al nuovo Coronavirus (+208 rispetto a ieri), di cui 192.241 (+133) guariti e 34.869 morti (+8). Sono questi i numeri del bollettino di oggi, lunedì 6 luglio, reso noto dal Ministero della Salute.

06 luglio 16:43 Emergenza Covid in Israele: da oggi chiusi (di nuovo) bar, palestre e discoteche

Il governo israeliano ha annunciato una serie di drastiche misure per ridurre il contagio da Coronavirus che è tornato a fare paura al Paese dopo la ripartenza delle attività lo scorso maggio. Attualmente i casi attivi sono 11.600, un record mai raggiunto in precedenza. A partire da oggi, lunedì 6 luglio, resteranno chiusi bar, palestre, piscine, sale per eventi e ogni luogo di spettacolo. Sono vietate le riunioni pubbliche con più di venti persone, ma in ogni caso tutti devono indossare la mascherina e mantenere una distanza di almeno due metri. "Siamo ad un passo dal lockdown", ha detto il premier Benyamin Netanyahu durante il consiglio dei ministri. I ristoranti rimangono aperti, ma possono avere un massimo di 20 clienti all'interno e 30 all'esterno, con tavoli ben distanziati. A bordo degli autobus non possono esserci più di venti passeggeri e si viaggia con i finestrini aperti, senza aria condizionata. Il 30% degli impiegati pubblici deve lavorare da casa. Gli eventi sportivi si possono svolgere, ma senza pubblico. Le scuole sono già chiuse per le vacanze, ma sono stati aboliti campi e corsi estivi, ad eccezione di quelli per i bambini della materna e i primi quattro anni delle elementari. Il governo avrebbe voluto chiudere anche le sinagoghe, ma, come riporta la stampa locale, il ministro dell'Interno Aryeh Deri, del partito ultraortodosso Shas, si è impuntato, ottenendo che rimangano aperte. Il numero massimo dei presenti sarà di 19 persone, un numero non casuale perché il quorum minimo per una preghiera ebraica (minian) è di dieci persone.

06 luglio 16:33 Il ministro Boccia: “Irresponsabile chi non usa le mascherine e non si cura”

"Come tutte le persone che hanno vissuto drammaticamente il Covid-19, io non sottovaluto mai alcun rischio e vi prego di trasferire questo approccio a tutti. Quelli che pensano che non tocca a loro e non utilizzano le mascherine quando è un obbligo o non si fanno controllare o curare quando devono, sono degli irresponsabili". Lo ha detto il ministro per le Autonomie e gli Affari regionali, Francesco Boccia, questa mattina ad Andria durante la presentazione della candidata Giovanna Bruno a sindaco della città per la coalizione di centrosinistra. "Se siamo ancora qui – ha aggiunto – è perché ha funzionato il senso di comunità italiano. L'Italia non ha costruito fosse comuni né mai qualcuno avrebbe pensato a una soluzione così estrema. Gli italiani, quando è scoppiata la crisi, non sono corsi nelle armerie a comprare armi per difendersi dal prossimo, in noi è scattata la solidarietà delle nostre comunità. Ci siamo tenuti per mano anche soffrendo. Molti nostri cari non ce l'hanno fatta, tanti altri si. E anche per chi non c'è più abbiamo il dovere di continuare a rispettare le regole mentre completiamo il rafforzamento delle reti sanitarie".

06 luglio 16:17 Coronavirus, bollettino del Lazio: a Roma altri 12 casi collegati al Bangladesh

Nell'ultimo giorno, ha detto l'assessore alla Salute della Regione Lazio Alessio D'Amato, sono stati registrati altri 12 casi a Roma collegati a rientri dal Bangladesh, dato che fa salire a 39 i casi collegati al Paese asiatico, dopo il focolaio scoppiato nei giorni scorsi in zona Casilina. La Regione Lazio sta pertanto predisponendo l'ordinanza "per garantire che vengano eseguiti i test e i tamponi a tutti i viaggiatori del volo speciale in arrivo oggi da Dacca autorizzato dall'Enac. Le operazioni si rendono necessarie ai fini di sanità pubblica", ha precisato l'assessore

06 luglio 15:51 Sottosegretario Zampa: “Nuovi focolai previsti, il virus continua a essere attivo”

"C'è da un lato un rilassamento eccessivo, ma i focolai erano previsti". Lo ha affermato il sottosegretario alla Salute Sandra Zampa ospite di TimeLine su SkyTg24, aggiungendo che "il virus continua ad essere attivo e a fare il suo lavoro, ovvero infettare gli altri. Bene fa il presidente Zaia, e oggi anche Zingaretti, che ha deciso di inasprire le misure all'arrivo a Fiumicino" a tenere alta la guardia. Infine, ha confermato quanto già annunciato dal ministro Speranza: "Chi arriva da Paesi extra Schengen deve andare in quarantena".

06 luglio 15:48 Gli esperti: “Gli sforzi per sconfiggere Covid potrebbero causare 1 milione di morti per altre malattie”

Gli sforzi per sconfiggere il Coronavirus, messi in campo dai sistemi sanitari quasi ovunque al collasso, potrebbero causare oltre un milione di morti in tutto il mondo a causa di altre malattie, come Aids e tubercolosi. È questo l'allarme lanciato dall'International AIDS Society, che ha realizzato un report che mette in evidenza come la pandemia ha avuto un impatto negativo sui programmi di controllo dell'HIV e di altre patologie in tutto il mondo. "Le chiusure imposte per controllare la diffusione del contagio da Covid-19 hanno interrotto i programmi di prevenzione e trattamento di tutte le altre malattie, Hiv in primis", ha dichiarato il dott. Anton Pozniak, presidente della International AIDS Society.

06 luglio 15:14 L’annuncio del ministro Speranza: “Tamponi per chi arriva da Paesi extra Schengen”

"I tamponi all'arrivo dai Paesi extra Schengen sono una misura ulteriore, ma non sostitutiva della quarantena". Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza arrivando alla Catalent di Anagni, aggiungendo che "è giusto fare tutto il possibile per aumentare i controlli su chi arriva da Paesi con circolazione del Covid-19 sostenuta, per questo l'ordinanza che ho firmato il 30 giugno prevede l'isolamento per 14 giorni e la sorveglianza sanitaria per chi proviene da tutti i Paesi extra Schengen".

06 luglio 15:12 A Parigi riapre al pubblico il museo del Louvre: obbligo di mascherina per i visitatori

Ha riaperto oggi, lunedì 6 luglio, al pubblico il Museo del Louvre di Parigi, chiuso circa quattro mesi a causa del lockdown dovuto all'emergenza Coronavirus. I visitatori sono obbligati ad indossare le mascherine durante il percorso e la prenotazione diventa obbligatoria, dal momento che può accedervi un numero limitato di persone alla volta. "È molto emozionante rivedere il Museo ripopolato questa mattina per tutte le squadre che hanno lavorato duramente a questo obiettivo", ha il direttore dichiarato Jean-Luc Martinez.

06 luglio 14:17 In Veneto mille euro di multa a chi non rispetta la quarantena, anche se negativo

Mille euro di multa per chi non rispetta  la quarantena e l'isolamento fiduciario anche nel caso sia risultato negativo al primo tampone. Lo prevede la nuova ordinanza della Regione Veneto presentata dal presidente Luca Zaia alla luce dei nuovi focolai in regione. Se la violazione riguarda il posto di lavoro, dovrà essere il datore di lavoro a pagare la multa per ciascun dipendente dell'azienda.  L‘obbligo d'isolamento fiduciario è fissato a 14 giorni in caso di contatto a rischio con un soggetto positivo al coronavirus e prosegue altri 14 giorni se si diventa positivi. Per chi rientra dall'estero per motivi di lavoro è obbligatorio il tampone, gratuito, e un secondo a distanza di 5-7 giorni se il primo risulta negativo. "Chiedo che a livello nazionale si possa portare sul penale la violazione dell’isolamento fiduciario anche del negativo” ha dichiarato Zaia illustrando la nuova ordinanza. “Mi aspetto che sul ricovero coatto si provveda, e ne ho parlato con il ministro Speranza, a trovare la modalità con un decreto, in maniera che i sanitari decidano se provvedere all’isolamento fiduciario in casa, e se il caso è grave, di fare in modo di evitare di disperdere il virus sul territorio” ha concluso Zaia

06 luglio 14:01 Nuovi focolai in Australia, governo chiude i confini dello Stato di Victoria

Dopo la scoperta di nuovi focolai, in Australia il governo ha deciso di chiudere i confini dello Stato di Victoria. La drastica decisione dopo il picco di casi registrati nello stato nelle ultime 24 ore: ben 127 casi. Il governo australiano ha spiegato che la chiusura delle frontiere verrà applicata solo dal lato del Nuovo Galles del Sud e scatterà dalla mezzanotte di martedì. Il governatore  del Nuovo Galles del Sud ha dichiarato che il confine è stato chiuso a causa della diffusione  "senza precedenti" del contagio intorno a Melbourne. In città a preoccupare è il focolaio scoppiato in una serie di palazzine di edilizia popolare, che ora sono presidiate in forze dalla polizia.

06 luglio 13:24 Detenuto arrestato da pochi giorni risulta positivo in carcere, ricoverato in ospedale

Un detenuto del carcere di Agrigento è risultato positivo al Covid-19 ed è stato trasferito, e ricoverato, all'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta. Si tratta di un uomo originario dell'Ennese che era stato arrestato pochi giorni fa nell'ambito dell'operazione antimafia della Dda di Caltanissetta denominata "Ultra". L'uomo come tutti i nuovi arrivi era stato sottoposto a controlli e messo in isolamento all'interno dell'istituto penitenziario ma aveva già una leggera febbre. I risultati del test  hanno confermato il contagio.

06 luglio 13:18 Allo Spallanzani 85 ricoveri, 42 positivi e 4 in terapia intensiva

Il bollettino dell’ospedale Lazzaro Spallanzani di lunedì 6 luglio registra 85 ricoveri, 42 pazienti positivi al coronavirus, di cui 4 in terapia intensiva, che necessitano di supporto respiratorio. Altre 43 persone sottoposte ad accertamenti sono in attesa dei risultati. "In questo momento sono ricoverati presso il nostro Istituto 85 pazienti. Di questi, 42 sono positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV 2 e 43 sono sottoposti ad indagini" si legge infatti nel bollettino medico diramato oggi dall'ospedale romano precisando che "i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono a questa mattina 506".

06 luglio 12:43 Oltre metà degli italiani non va in ospedale per paura del contagio 

Oltre metà degli italiani non va in ospedale per paura del contagio da nuovo coronavirus, lo rivela un sondaggio condotto da Incisive Health nel nostro Paese secondo il quale cui gli stessi effetti negativi del post lockdown son stati osservati anche in Germania, Spagna e Gran Bretagna. Per paura del contagio le persone si allontanano dalle strutture sanitarie come i pronto soccorso ma faticano anche a contattare un medico specialista in ospedale e persino il medico di famiglia.

06 luglio 12:29 In Alto Adige si torna a scuola il 7 settembre

I primi studenti a rientrare in classe dopo l'emergenza coronavirus saranno quelli dell'Alto Adige, la conferma arriva dagli assessori competenti dei tre gruppi linguistici, Giuliano Vettorato, Philipp Achammer e Daniel Alfreider. Secondo un accordo comune, quindi, in provincia di Bolzano si torna in aula una settimana prima della data stabilita a livello nazionale. Le norme prevedono un modello in stile semaforo in base all'andamento dei contagi per stabilire i criteri su distanziamento e protezioni: se verde le norme su assembramento, igiene, mascherine si applicano solo negli spazi comuni, se giallo scatta obbligo di mascherina e ingressi scaglionati: se rosso infine ci sarà un nuovo lockdown e didattica a distanza. "L’obiettivo è quello di garantire il più possibile la didattica in presenza" hanno ribadito i tre assessori assicurando il massimo impegno anche per garantire il servizio mensa e il rientro pomeridiano.

06 luglio 12:10 Nuovo focolaio Veneto, Zaia: “La vera preoccupazione sono i casi dall’estero”

"La vera preoccupazione per noi veneti sono i virus importati dall'estero", così il governatore del Veneto Luca Zaia ha commentato i nuovi focolai di contagio da coronavirus individuati in questi giorni in regione. "Abbiamo avuto l'esempio un imprenditore che era venuto dalla Serbia" ma anche alcune  "badanti che tornano dai Paesi di origine e che risultano positive" ha ricordato Zaia a Sky Tg24, sottolinenando che per questo bisogna "avere il massimo controllo dal punto di vista sanitario anche per i nostri residenti" che rientrano da Paesi a rischio. "Non sappiamo se il virus tornerà con i primi freddi", ma "per non sbagliare il Veneto schiererà l'artiglieria pesante, saremo preparati. Non dobbiamo abbassare la guardia" ha concluso il Governatore.

06 luglio 11:33 Rigoli: “I nuovi focolai sono micro e arrivano dall’estero, nessuna paura”

Non ci deve essere nessuna paura dei nuovi focolai di contagi scoperto in Italia perché si tratta di "micro focolai e arrivano dall’estero" ,a sostenerlo è Roberto Rigoli, direttore di Microbiologia a Treviso e vicepresidente nazionale dell’associazione Microbiologi clinici italiani, e tra i firmatari del contestato documento secondo il quale il virus si sta spegnendo. "Dobbiamo avere un'organizzazione ancora più efficiente. Dobbiamo aggredire subito i focolai con tamponi in giornata. Dobbiamo essere veloci, ma senza avere paura" ha spiegato Rigoli a Quotidiano.net ribadendo però che "Da noi il Covid non è più letale" e che "Probabilmente ora ci sono virus diversi" ma "Se lo diciamo, si arrabbiano tutti. Perché non è ancora dimostrato".

06 luglio 11:10 In Russia 6.611 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore

Sono 6.611 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Russia. Lo fa sapere il centro nazionale anti coronavirus di Mosca spiegando che nello stesso arco di tempo i morti sono stati invece 135. I contagi totali in russia dall'inizio dell'emergenza coronavirus sono ora 687.862 mentre i decessi sono 10.296

06 luglio 10:52 Salvini: “Coronavirus diffuso da Cina per colonizzare economie, serve inchiesta”

"Mi sembra chiaro, non so se volontariamente o involontariamente, che la Cina abbia contagiato il resto del mondo per poi magari colonizzare economicamente e fare shopping di aziende, alberghi, proprietà" lo ha dichiarato oggi il leader leghista Matteo Salvini chiedendo al  governo italiano di intervenire e far sentire la sua voce in campo internazionale. "Ci aspettiamo da Conte una presa di posizione forte verso la Cina: su Hongkong, sul virus e sulle menzogne. 160 Paesi al mondo hanno chiesto una commissione d'inchiesta internazionale: la Cina ha infettato il mondo, il governo italiano dorme" ha aggiunto Salvini parlando a Tgcom, concludendo: "L'Italia non chini la testa trattando con un regime comunista sanguinario".

06 luglio 10:43 Piano nazionale riforme oggi sul tavolo del Consiglio dei ministri

Una riforma complessiva della tassazione con attenzione al contrasto all'evasione fiscale ma no al condono, sono questi i punti cardine del Piano nazionale riforme che dovrebbe arrivare oggi sul tavolo del Consiglio dei ministri per poi essere presentato a Bruxelles, in modo da illustrare le riforme che l'Italia intende finanziare con le risorse messe in campo dall'Unione europea per il contrasto dell'emergenza coronavirus.

06 luglio 10:30 Decaro (Anci): “Tso utile per chi rifiuta le cure”

Il Tso può esse utile “in casi estremi e ben definiti, per tenere sotto controllo l’epidemia isolando i possibili diffusori del Covid 19 che violino le norme di quarantena”. A dirlo, in un’intervista a La Nazione è il sindaco di Bari e presidente dell’Anci, Antonio Decaro,  dicendosi favorevole alla proposta avanzata iri dal ministro della Salute, Roberto Speranza che aveva aperto alla possibilità di “valutare il Tso per chi rifiuta la quarantena”.

06 luglio 10:26 Tamponi a tappeto per la comunità del Bangladesh a Roma dopo i contagi 

Tamponi a tappeto per la comunità del Bangladesh a Roma dopo i contagi riscontrati nei giorni scorsi e legati al rientro di molti lavoratori residenti nella Capitale. Lo ha annunciato l'assessore regionale Alessio D'Amato spiegando che l'intenzione è di fare tamponi a tutti coloro che arrivano da paesi ‘a rischio' e metterli in quarantena in strutture alberghiere vicine all'aeroporto di Fiumicino. "Lo strumento dell'isolamento fiduciario non funziona, mettiamoci nei panni di questi ragazzi del Bangladesh: se ne erano andati dall'Italia spaventati dall'epidemia, ora nel loro Paese la situazione è drammatica perché il coronavirus è fuori controllo e, visto che qua spesso hanno lavoro e residenza, fanno l'impossibile per tornare in Italia. Pensiamo davvero, al loro arrivo, che andranno in quarantena in un monolocale da soli? No, probabilmente andranno in appartamenti con altri connazionali che rischiano di contagiare, proveranno a riprendere subito il lavoro perché ne hanno bisogno. Ma lo stesso vale per chi arriva o torna da Paesi con quel livello di circolazione del virus" ha aggiunto D'Amato.

06 luglio 10:15 Tamponi negativi per 169 migranti della Moby Zaza, via allo sbarco

È arrivato l'esito del doppio tampone di controllo anti-Covid sui migranti a bordo della Moby Zaza e per 169 di loro che da giorni si trovano confinati sulla nave è arrivato ora il momento dello sbarco. A bordo resteranno 42 persone di cui 30 contagiati dal Covid che sono sul ponte numero 7: la cosiddetta "zona rossa". Dopo lo sbarco la nave sarà sanificata prima di poter imbarcare i 180 migranti della Ocean Viking che

06 luglio 09:45 Azzolina: “Per il ritorno a scuola, banchi singoli e lezioni anche in cinema e teatri”

"Abbiamo l'obiettivo di migliorare gli spazi attualmente disponibili, cercarne negli altri al di fuori dalla scuola, anche per avvicinare gli studenti al mondo della cultura, in luoghi come cinema e teatri e musei", lo ha detto il ministro all'Istruzione, Lucia Azzolina, durante la visita alla scuola "Falcone" di Palermo. "Stiamo lavorando molto bene con il commissario Arcuri, stiamo investendo dei soldi per acquistare dei banchi singoli che possano essere arredi moderni e che possano restare. Si tratta di investimenti strutturali per le nostre scuole e che permetteranno forme di apprendimento nuove" ha aggiunto il ministro all'Istruzione

06 luglio 09:24 Bonus vacanze, 350mila richieste per 150 milioni di euro

Sono già 350mila le richieste per il Bonus vacanze per un controvalore di 150 milioni di euro, lo ha annunciato oggi il viceministro dell'Economia, Laura Castelli. "Dal 1 Luglio è partito il Bonus Vacanza. Lo state richiedendo in tanti. In meno di una settimana quasi 350 mila bonus emessi per un controvalore di 150 milioni di euro. Abbiamo scelto IO, l'app dei servizi pubblici per l’erogazione, garantendo così un tempo inferiore al minuto per completare la pratica" ha scritto la rappresentante del governo. Possono ottenere il “Bonus vacanze” i nuclei familiari con ISEE fino a 40.000 euro. L’importo del bonus sarà modulato secondo la numerosità del nucleo familiare: 500 euro per nucleo composto da tre o più persone, 300 euro da due persone, 150 euro da una persona.

06 luglio 08:41 Lettera aperta di 239 esperti all’Oms: “Virus si trasmette anche nell’aria”

"Il nuovo coronavirus si trasmette anche nell'aria" e per questo bisogna "rivedere le raccomandazioni" sul rischio di contagio, è quanto sostengono 239 esperti di 32 paesi in una lettera aperta indirizzata all'Oms. La missiva dei ricercatori sara' pubblicata la settimana prossima su un giornale scientifico, ma e' stata anticipata dal New York Times.  Secondo gli esperti che l'hanno scritta ci sono prove del fatto che il Covid-19 si trasmetta nell'aria e questo potrebbe aver importanti conseguenze nel contenimento del virus. L'OMS dal suo canto ha sempre affermato che la trasmissione  da persona a persona è il modo principale in cui si diffonde il virus. La stessa dott.ssa Benedetta Allegranzi, responsabile tecnico dell'OMS sul controllo delle infezioni, ha dichiarato al New York Times che tali prove non sono soddisfacenti. "Soprattutto negli ultimi due mesi, abbiamo affermato diverse volte che consideriamo la trasmissione aerea possibile, ma certamente non supportata da prove solide o addirittura chiare", ha detto Allegranzi, aggiungendo: "C'è un forte dibattito su questo".

06 luglio 08:18 L’infettivologo Cauda: “Non siamo ancora fuori dal pericolo. Non illudiamoci”

"Non siamo ancora fuori dal pericolo. Non illudiamoci", a ricordarlo è il direttore di Malattie infettive del Policlinico Gemelli di Roma Roberto Cauda. "È chiaro che se la fotografia nazionale è rassicurante, i singoli focolai che individuiamo in un palazzo, un quartiere, tra un gruppo di amici, a un funerale, ci devono indurre però alla massima attenzione. Anche perché prevedere da dove viene un focolaio è impossibile" ha spiegato l'infettivologo al Il Messaggero, aggiungendo: "Adesso abbiamo meno casi gravi, ci sono in genere meno ricoverati, le rianimazioni tendono a svuotarsi, ma ci sono ancora malati gravi. Da un po' di tempo si riscontra in alcuni tamponi una quantità minore di Rna. Il virus però non ha perso potenza in senso stretto, in alcuni soggetti può determinare una malattia grave".

06 luglio 07:56 India terza per contagi: superata la Russia

Continua a salire la curva dei contagi anche in India dove ormai si sono superati i 697mila casi accertati di coronavirus che di fatto portano il Paese ad essere il terzo più colpito come numero di infezioni nel mondo dietro a Stati Uniti  e Brasile ma davanti alla Russia. È quanto emerge dai dati raccolti dalla Johns Hopkins University secondo i quali i decessi per covid nel Paese sono 19.693. La nuova impennata di casi è stata registrata in India dopo le riaperture seguite a un rigoroso lockdown a livello nazionale. Attualmente  le restrizioni vengon mantenute solo per le aree a rischio più elevato.

06 luglio 07:33 L’infettivologo Ippolito: “Le mascherine vanno usate, il virus circola”

"Le mascherine sono ancora importanti e non usarle è un errore perché il virus circola ancora", a lanciare l'avvertimento è Giuseppe Ippolito,  direttore scientifico dell’istituto Spallanzani e infettivologo del comitato tecnico scientifico. I focolai "dimostrano che il virus non è morto. Sono la spia che il virus circola, anche se meno, e poiché circola dobbiamo applicare le banali misure di prevenzione che dovrebbero essere entrate nelle nostre consuetudini" ha spiegato l'esperto al Corriere della Sera, aggiungendo: "Le mascherine sono cadute in disuso, vedo e mi raccontano che sono troppo spesso dimenticate, come se non servissero più. Invece restano fondamentali"

06 luglio 07:13 In Usa 130mila morti per coronavirus

Con oltre 39mila nuovi casi di Covid-19 in 24 ore continua a crescere la curva dei contagi in Usa dove ormai si sono raggiunti i 130mila  morti per coronavirus. Sono i dati della Johns Hopkins University, il numero totale di positivi confermati è ora pari a 2.888.635 mentre con 234 nuovi decessi il totale dei morti è di 129.947.

06 luglio 07:00 Le ultime notizie sul Coronavirus in Italia e nel mondo di lunedì 6 luglio

Sono 7 i nuovi decessi registrati dal bollettino del Ministero della Salute diffuso ieri. In aumento i dati sui ricoveri e sulle terapie intensive, i nuovi casi sono 192: ecco la situazione regione per regione:

Lombardia: 94.416

Piemonte: 31.423

Emilia Romagna: 28.637

Veneto: 19.326

Toscana: 10.285

Liguria: 9.999

Lazio: 8.186

Marche: 6.790

Trento:  4.873

Campania: 4.719

Puglia:  4.536

Friuli VG: 3.326

Abruzzo: 3.309

Sicilia: 3.094

Bolzano: 2.647

Umbria: 1.447

Sardegna: 1.370

Valle D'Aosta: 1.196

Calabria: 1.183

Molise: 445

Basilicata: 404

Sono in totale sette le regioni in cui si sono verificati nuovi focolai da Coronavirus in Italia, spesso legati a pazienti in arrivo dall'estero (qui la mappa completa dei nuovi focolai). Il Ministro della Salute Roberto Speranza è intervenuto nel dibattito sull'obbligatorierà del ricovero per chi ha sintomi da Covid-19, proposta dal governatore del Veneto Luca Zaia in relazione al nuovo focolaio nel vicentino: "Rifiutare le cure è un comportamento inaccettabile, su questo è giusto essere durissimi".  Sono saliti a cinque i focolai scoppiati nel mantovano all'interno di aziende di carne e macellazione.

Superati gli 11 milioni di contagi da Coronavirus nel mondo; negli USA registrati oltre 49mila casi in 24 ore. Per il quinto giorno consecutivo il Brasile ha registrato più di mille morti a causa del Covid-19. Impennata dei contagi in India: oltre 24.850 in 24 ore, mai così tanti dall'inizio della pandemia; nello Stato asiatico aperto un centro Covid da 10mila posti letto. Nuovo record di contagi nel mondo secondo l'Oms: sono 212.316 in un giorno. Picco di contagi in Palestina, Abu Mazen dichiara lo stato di emergenza.