156 CONDIVISIONI
Covid 19
1 Dicembre 2021
07:06
AGGIORNATO01 Dicembre

Le notizie del 1 dicembre sul Coronavirus

156 CONDIVISIONI

Le notizie in tempo reale sul Covid in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti di mercoledì 1 dicembre

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
01 Dicembre
22:35

Usa, primo caso di variante Omicron causa il crollo di Wall Street

Il primo caso di variante Omicron negli Usa ha avuto ripercussioni su Wall Street. Precipitano infatti i principali listini della prima sessione di dicembre iniziata in rally. A preoccupare i mercati, la possibilità che la nuova variante sia più trasmissibile e che possa bucare la protezione fornita dai vaccini.

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Dicembre
21:41

Moderna: "Dose vaccino contro variante Omicron possibile a marzo"

Moderna potrebbe avere a marzo la dose di richiamo del vaccino contro la variante Omicron del Covid-19, testata e pronta per la domanda di autorizzazione all'uso negli Stati Uniti. Lo ha annunciato il presidente della società farmaceutica americana, Stephen Hose, parlando con la Reuters. "I booster specifici per la Omicron, realisticamente, non ci saranno prima di marzo e forse più nel secondo trimestre" dell'anno, ha sottolineato Hoge, a meno che la Food and Drug Administration non cambi le linee guida sui dati richiesti per concedere l'autorizzazione.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
21:33

Più di 100 vittime in 24 ore: in Italia non accadeva dall'8 giugno

Nella giornata di oggi mercoledì 1 dicembre l'Italia ha toccato la quota delle 103 vittime per Covid in 24 ore. I nuovi positivi su 573.775 tamponi effettuati sono stati 15.085 e il tasso di positività è attestato al 2, 6%. La quota delle 100 vittime non veniva sfiorata nel nostro Paese dall'8 giugno scorso quando in 24 ore sono stati registrati 1.896 nuovi contagi su 220.917 tamponi processati.

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Dicembre
21:28

Facebook rimuove rete No Vax in Italia

La società Meta rimuove su Facebook una rete di account collegata al movimento anti-vaccinazione chiamato V_V che ha avuto origine in Italia e in Francia e ha preso di mira medici, giornalisti e politici con “molestie di massa” e “brigading”, squadrismo. "Le persone dietro questa attività hanno fatto affidamento su una combinazione di account autentici, duplicati e falsi per commentare in massa i post di Pagine, realtà editoriali e individui, per intimidirli e metterli a tacere. Prenderemo provvedimenti qualora trovassimo ulteriori violazioni", spiega Meta che ha collaborato con governo e polizia.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
21:01

Spagna, quarantena vaccinati se contatti con positivi a variante Omicron

In Spagna le persone vaccinate contro il Covid che hanno avuto contatti stretti con positivi alla variante Omicron dovranno mettersi in quarantena per 10 giorni. Lo stabilisce la strategia del Ministero della Sanità sulle misure da adottare per affrontare la pandemia, aggiornata oggi. Siccome il sequenziamento dei tamponi per determinare la variante può non essere disponibile nel momento della conferma della diagnosi, la quarantena sarà in vigore anche per i contatti stretti vaccinati nei casi di Omicron sospetta ma non ancora confermata, precisa il Ministero.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
20:27

Vaccini ai bambini, la Lega: "Decidano le mamme e i papà"

"L’importante è che per i bambini non ci siano nessun obbligo, esclusione o discriminazione. Siano mamme e papà a decidere cosa fare, non altri". Così in una nota la Lega sulla notizia del via libera di Aifa alla vaccinazione per i bambini dai 5 agli 11 anni.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
20:24

Covid in Polonia, oggi 29.064 casi: record dal 2 aprile

In Polonia sono stati registrati 29.064 casi Covid-19 nelle ultime 24 ore. Si tratta di cifre mai così alte dallo scorso 2 aprile.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
20:19

Obbligo mascherine in luoghi affollati a Roma

"La stiamo per firmare, abbiamo appena partecipato al Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza. I contagi sono in aumento e questo richiede che tutti si facciano il vaccino ma anche che bisogna rafforzare l'uso delle mascherine all'aperto in tutti i luoghi affollati. Disponiamo l'obbligo di mascherina in tutti i luoghi già individuati dalla Questura in cui ci sono delle misure di contingentamento ma anche in tutte le zone in cui ci siano affollamenti e non si possa garantire il distanziamento". Lo ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, parlando alla TgR Lazio, interpellato in merito all'ordinanza sull'obbligo di mascherine nelle zone dello shopping e la movida.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
20:11

Ok da Aifa per vaccini Pfizer ai bimbi nella fascia d'età 5-11 anni

L'Aifa ha concesso il via libera ai vaccini Pfizer per i bimbi nella fascia d'età dai 5 agli 11 anni. La Commissione tecnico-scientifica ha approvato l'estensione di indicazione di utilizzo per il vaccino Pfizer con una dose ridotta: sarà infatti somministrato un terzo del dosaggio autorizzato per adulti e adolescenti. Lo rende noto l'Agenzia italiana del farmaco. La vaccinazione comprende due dosi che saranno somministrate a tre settimane di distanza l'una dall'altra. Non si evidenziano al momenti segnali di allerta in termini di sicurezza secondo la Cts. Al fine di evitare errori di somministrazione, la Cts raccomanda solo la formulazione pediatrica ad hoc.

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Dicembre
19:50

Primo caso di variante Omicron rilevato negli Usa

Gli Usa hanno rilevato il primo caso di variante Omicron nel Paese. Il paziente zero è stato individuato in California ed è completamente vaccinato. Il paziente era tornato dal Sudafrica il 22 novembre scorso. Ha per il momento sintomi lievi ed è in quarantena. Il Presidente americano Joe Biden ha sottolineato pubblicamente che la migliore protezione contro la nuova variante del Coronavirus è il vaccino. "L'unica arma efficace che abbiamo è la terza dose – ha affermato Biden ribadendo l'appello a non cedere al panico – quindi andate a vaccinarvi"

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Dicembre
19:29

Vaccini ai bimbi, Ricciardi: "Giusta misura, seguire esempio degli Usa"

"I pediatri che lavorano ogni giorno con i bambini sono d'accordo sul vaccino anti-Covid e quando si parla di un argomento bisogna fare sempre riferimento a chi lo studia. In America sono stati vaccinati più di 4 milioni di bambini, anche in Israele la campagna ha trovato ottimo seguito. Proteggere i più piccoli è importante perché possono contrarre il virus e andare in ospedale" ha detto Walter Ricciardi, medico e consulente del Ministro della Salute Roberto Speranza, al termine del convegno Forum Risk Management sulla sanità in corso ad Arezzo

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Dicembre
19:02

Regno Unito, oggi 48.347 nuovi casi e 171 decessi per Covid

Nella giornata di oggi sono stati registrati 48.347 nuovi contagi nel Regno Unito. Le vittime, invece, sono state 171. I casi di Covid-19 nel Paese sono in aumento rispetto ai numeri registrati nella giornata di ieri: sono stati 39.716 i positivi di martedì 30 novembre, mentre le vittime erano state 159.

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Dicembre
18:41

Ospedali in affanno in Francia, il portavoce del governo Attal: "Situazione peggiora in fretta"

Ospedali in affanno in Francia: lo ha spiegato il portavoce dell'esecutivo Gabriel Attal che ha sottolineato la ripresa feroce dell'epidemia nel Paese. "La situazione in Francia peggiora di ora in ora – ha dichiarato – ed è già allarme per gli ospedali. Tutto si aggrava rapidamente e in modo netto sul territorio". Nella sola giornata di martedì sono stati registrati 47.177  nuovi casi. "Un livello che non avevamo raggiunto dalla primavera" spiega ancora Attal.

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Dicembre
18:22

Covid in Lombardia, oggi 2.503 nuovi casi e 24 decessi

Sono 2.503 i nuovi contagi registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore. Lo riporta il bollettino di mercoledì 1 dicembre 2021 diramato dalla Regione Lombardia. Segnalati altri 24 decessi per Covid contro le 15 vittime di ieri. Da febbraio dello scorso anno i decessi ufficiali nella Regione hanno raggiunto quota 34.396. Sul fronte dei ricoveri, aumentano i pazienti nei reparti ordinari, arrivati a 887. In crescita anche il numero dei pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva.

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Dicembre
18:07

Bollettino Covid in Italia, oggi 15.085 nuovi contagi e 103 decessi

Salgono ancora i contagi da Covid-19 in Italia: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 15.085 nuovi casi mentre i morti segnalati sono stati 103. Queste sono le informazioni diffuse dal bollettino odierno di mercoledì 1 dicembre diffuso dal ministero della Salute.Le infezioni da inizio pandemia in Italia sono 5.043.620 mentre i decessi totali 133.931. Nell'ultima giornata sono stati eseguiti 573.775 test tra molecolari e antigenici con un tasso di positività del 2,6%. La regione con più casi giornalieri è il Veneto

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Dicembre
17:53

Variante Omicron, allarme su volo Roma-Alghero: caso positivo, 130 in quarantena

Allerta per la variante Omicron su un volo Roma-Alghero atterrato in Sardegna domenica notte. Un passeggero, asintomatico, che ha fatto scalo prima in Olanda e poi a Fiumicino, rientrando dall’Africa, è risultato positivo al tampone rinofaringeo e tutti i 130 passeggeri dell’aereo sono stati messi in quarantena. Tutti loro domattina eseguiranno i tamponi rinofaringei con analisi molecolare per stabilire se sono stati contagiati dal coronavirus con eventuale variante. Se qualcuno dovesse risultare positivo, allora scatterà il tracciamento anche per i contatti stretti di ciascun contagiato. Disposizioni in linea con l’ordinanza emessa il 26 novembre dal ministro della Salute Speranza, che sottopone a misure speciali di vigilanza otto Stati africani considerati a rischio per la variante Omicron del virus.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
17:47

Lopalco: "Quest'anno cene di Natale in famiglia più serene del 2020"

"Durante le feste natalizie se i nonni sono vaccinati, il rischio rispetto al contatto con i nipotini si riduce di molto. Se papà e mamma sono vaccinati, ancora di più. Se anche i nipoti fossero vaccinati sarebbe il massimo, ma ancora il vaccino per i piccoli non è disponibile. Quest’anno però la cena di Natale in famiglia può essere più serena rispetto allo scorso anno". Lo ha detto all'Adnkronos Salute Pier Luigi Lopalco, epidemiologo ed ex assessore alla Sanità della Puglia.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
17:32

Via libera Aifa al vaccino anti Covid per i bimbi dai 5 agli 11 anni

Durante la prima giornata di riunione la Commissione tecnico scientifica (Cts) dell'Agenzia italiana del farmaco ha dato parere positivo al via libera per il vaccino anti-Covid nella fascia 5-11 anni. La riunione degli esperti si sta chiudendo proprio in questi minuti. E' quanto apprende l'Adnkronos Salute.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
17:16

Obbligo di mascherina all'aperto a Torino: firmata ordinanza

L'obbligo di mascherina all'aperto a Torino sarà in vigore sempre nell'area corrispondente alla Ztl centrale e dalle 17 alle 6 nelle zone della movida. È quanto stabilisce l'ordinanza firmata oggi dal sindaco Stefano Lo Russo, dopo la decisione assunta ieri dal tavolo in prefettura per l'emergenza Covid. Per quel che riguarda le aree mercatali e di libero scambio l'obbligo di mascherina è previsto negli orari di apertura. Dispositivo di protezione obbligatorio anche "in ogni altra area di affluenza (aggregazione/assembramento) individuabile sul territorio cittadino", ad esempio gallerie e centri commerciali, luna park, feste di via, cortei e manifestazioni, fermate dei mezzi pubblici, aree intorno alle scuole, stadi. Sono esclusi dall'obbligo i bambini di eta' inferiore ai 6 anni, le persone con patologie o disabilita' incompatibili con l'uso della mascherina, chi sta svolgendo attività sportiva, purché mantenga la distanza interpersonale. La sanzione per chi non rispetterà l'obbligo di mascherina va dai 400 ai 1.000 euro.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
17:14

Ecdc: "Ricoveri in 5-11enni aumentati ma numeri minori che in adulti"

"Fra i bambini di 5-11 anni sono aumentati i tassi di ricovero e la proporzione di pazienti ospedalizzati con Covid, in linea con quanto accade in altri gruppi d’età", ma i ricoveri "rimangono a livelli molto più bassi nei bambini rispetto agli adulti". È quanto segnala l’Ecdc, Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, in un documento che contiene considerazioni provvisorie sull’immunizzazione dei più piccoli, diffuso oggi dopo che nei giorni scorsi l’Agenzia europea del farmaco Ema aveva dato via libera all’estensione d’uso del vaccino Pfizer/BioNTech nella fascia dei 5-11enni.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
17:05

Oms: "Variante Omicron sembra più trasmissibile, ma servono più dati"

"Non abbiamo tutte le informazioni sulla trasmissibilità della variante Omicron del Covid anche se c'è qualche elemento suggerisce che sia più trasmissibile". Lo ha detto il capo per le emergenze dell'Oms Maria Van Kerkhove in una conferenza stampa dell'Agenzia dell'Onu sull'andamento della pandemia precisando che nei "prossimi giorni, non settimane", si dovrebbero avere più informazioni sulla nuova variante e che c'è comunque la possibilità che Omicron possa diventare "più trasmissibile in futuro". Alla domanda se i paesi europei debbano prepararsi per un Natale in lockdown durante una conferenza stampa dell'Oms sull'andamento della pandemia di Covid, il direttore esecutivo dell'Agenzia dell'Onu Michael Ryan, ha invece detto che bisogna "essere pazienti" e aspettare di saperne di più sulla variante Omicron.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
16:58

Scuola, in Dad 2,6% classi primo ciclo, 1,4% del secondo

Nelle scuole sta facendo didattica a distanza "il 2,6% delle classi del primo ciclo e l'1,4% del secondo". Lo ha detto il sottosegretario all'Istruzione Barbara Floridia, spiegando: "Le classi del primo ciclo in Dad sono più numerose perché non hanno copertura vaccinale completa". Va meglio, chiarisce, per quelle "più coperte a livello di immunizzazione. C'è un aumento ma è sotto controllo".

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
16:43

Il Governo incarica Figliuolo per la realizzazione di un piano di tracciamento nelle scuole

Il Commissario straordinario Figliuolo è stato incaricato dal Governo per la realizzazione di un piano per il tracciamento nelle scuole. Si legge infatti in un comunicato: "La Presidenza del Consiglio dei Ministri, preso atto della disponibilità manifestata dalla Struttura Commissariale, ha chiesto al Generale Francesco Paolo Figliuolo di elaborare un piano di intervento di screening riguardante le scuole, mirato ad incrementare l'attività di verifica rapida di eventuali casi di infezione da SARS-CoV2 all'interno di classi/gruppi, e facilitare il proseguimento dell'attività didattica in presenza. Secondo il piano – prosegue il comunicato -, il sistema di tracciamento in atto delle Regioni/Province autonome verrà potenziato grazie ad assetti militari prontamente resi disponibili dal Ministro della Difesa Lorenzo Guerini e coordinati dal Comando Operativo di Vertice Interforze (Covi). In particolare è previsto l'impiego sistematico della rete degli 11 laboratori di biologia molecolare della Difesa già presente in 8 Regioni, in grado di processare tamponi molecolari effettuati a domicilio da team mobili militari, oltre al possibile dispiegamento di due laboratori mobili".

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
16:32

Speranza: "Incidenza sale a 146, ma meno che altri paesi Ue"

"A ieri l'incidenza su 7 giorni in Slovenia era di 786 casi, in Austria di 904 casi in Svizzera di 583 casi , in Germania di 485 casi e in Francia di 319 casi. Il dato dell'Italia nell'ultimo report dell'Iss è di 125 casi per 100mila abitanti e gli ultimi dati aggiornati a stanotte dicono che la cifra sale a 146. Quindi c'è una differenza tra il nostro Paese e gli altri". Lo ha detto il ministro Roberto Speranza, al question time.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
16:20

Il ministro Speranza: "Rafforzeremo controlli a campione alle frontiere"

"I numeri dell'Italia in questo momento sono più bassi rispetto anche ad alcuni paesi Ue confinanti: l'incidenza in Slovenia in 7 giorni ad esempio era di 186 casi e l'Italia sale a 146 casi con dati a stanotte. Abbiamo avuto standard di regole di ingresso elevato per gli arrivi da paesi extra Ue, per molti c'è la quarantena, e per gli altri c'è il Green pass. Credo che le regole ci siano e il governo dovrà muoversi per rinforzare i controlli, non solo negli aeroporti, ma anche in altre modalità di arrivo. Anche nell'area del Fvg lavoreremo per rafforzare controlli a campione. Così il ministro Roberto Speranza al question time.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
15:57

Il ministro Speranza: "Oltre 6 milioni i richiami effettuati sino ad ora"

Sono oltre 6 milioni i richiami effettuati sinora. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, al question time alla Camera, ricordando che da oggi è aperta la campagna vaccinale per le terze dosi agli over18. "Sono convinto che la vaccinazione sia lo strumento fondamentale per superare questa fase epidemica. I numeri sono incoraggianti: ad oggi sono 96.335.441 le dosi somministrate per un totale dell’87,44% della popolazione over 12 vaccinata con prima dose e dell’84,58 vaccinata con ciclo completo", ha precisato Speranza. Il ministro ha anche fatto sapere che "sono a ieri 315.290 le terze dosi effettuate nel nostro Paese, con un importante balzo in avanti della campagna vaccinale. E sono l'84,58% gli italiani che hanno completato il ciclo vaccinale."

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
15:43

In Sicilia obbligo mascherine all'aperto e molecolari per i migranti 

In Sicilia obbligo della mascherina all'aperto dai 12 anni in su, ulteriori restrizioni per i voli in arrivo da Sudafrica ma anche Egitto, Turchia e Israele e tamponi molecolari e non più brevi – per i migranti dopo l'eventuale quarantena. Lo prevede una ordinanza di cinque articoli, firmata pochi minuti fa dal presidente della Regione, Nello Musumeci che entrerà in vigore nelle prossime 24 ore.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
15:40

Cauda (Gemelli): "Da Israele dati su Omicron rassicuranti"

"Israele sta fornendo al mondo una straordinaria esperienza e il fatto che dica che in base ai primissimi risultati con tre dosi di vaccino anti-Covid potrebbe esserci una protezione dalla variante Omicron è una buona notizia. Andrà confermata, ma conoscendo la serietà degli israeliani e quanto siano rigorosi nel dare dati, la trovo estremamente rassicurante". Lo dice Roberto Cauda, direttore di malattie infettive del Policlinico Gemelli di Roma.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
15:19

Bassetti: "Se i novax non si convinceranno, non si potrà evitare l'obbligo" 

"Se i novax non si convinceranno con il Super-Green Pass, non si potrà evitare l'obbligo". Lo ha detto Matteo Bassetti, direttore di Malattie Infettive del Policlinico San Martino di Genova intervenendo a Tagadà su La7 parlando del Super Green pass che entrerà in vigore il 6 dicembre prossimo.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
15:11

Oms: "Casi stabili nel mondo, in Europa 70% nuovi contagi settimanali"

A livello globale, l’incidenza dei contagi Covid si è stabilizzata nell’ultima settimana, con quasi 3,8 milioni di nuovi casi confermati tra il 22 e il 28 novembre, dato simile a quello della settimana precedente. Ma l’Europa continua a crescere e negli ultimi 7 giorni è in questa regione che si è registrato il 70% del totale contagi settimanali riportati nel mondo: oltre 2,6 milioni, in aumento del 7% sulla settimana precedente.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
15:06

Costa: "Alto Adige in zona gialla da lunedì, nessun rischio per altre regioni"

Sui possibili cambi di colore nelle regioni dalla prossima settimana "probabilmente si parla di tutto l'Alto Adige, ma ovviamente attendiamo i dati ufficiali. Per la prossima settimana pare non ci sia il rischio per altre regioni". Lo ha detto a Rai Radio1 ospite di Un Giorno da Pecora il sottosegretario alla Salute Andrea Costa.

A cura di Ida Artiaco
01 Dicembre
14:52

Coldiretti: "Con variante Omicron rovinate vacanze estero per 2,1 mln italiani"

"L’arrivo della nuova variante Omicron e la possibile evoluzione dei contagi in Italia, Europa e nel mondo rovina le vacanze all’estero di 2,1 milioni di italiani che prima della pandemia avevano varcato i confini nazionali per le festività di Natale e Capodanno". E’ quanto emerge dall’analisi Coldiretti/Ixè, in riferimento alle limitazioni agli arrivi a livello internazionale contro la nuova emergenza Covid, dagli Stati Uniti al Giappone fino alla Gran Bretagna. "L’incertezza – sottolinea l'associazione in una nota – sta facendo posticipare prenotazioni e programmi di fine anno degli italiani che dopo le limitazioni adottate in numerosi Paesi stanno pensando di rimanere in patria. A preoccupare è l’evoluzione dei contagi nelle tradizionali mete di fine anno, dalle grandi capitali europee alle destinazioni più lontane come Stati Uniti e Asia.

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
14:23

Covid Friuli Venezia Giulia: oggi 746 nuovi contagi e 7 morti

Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 23.769 test e tamponi sono state riscontrate 746 positività' al Covid 19, pari al 3,13%. Nel dettaglio su 9.276 tamponi molecolari sono stati rilevati 663 nuovi contagi (7,15%); su 14.493 test rapidi antigenici 83 casi (0,57%). Oggi si registrano 7 decessi. Le persone ricoverate in terapia intensiva restano 24, mentre i pazienti in altri reparti sono 289 (-1). Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi.

A cura di Antonio Palma
01 Dicembre
14:09

Ecdc: 59 casi di variante Omicron confermati in 11 Paesi in Europa, 4 in Italia

Sono 59 i casi confermati di variante Omicron di Sars-CoV-2 nell’Ue. Dall’ultimo aggiornamento di mercoledì 1 dicembre, se ne sono aggiunti 15, lo spiega il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie Ecdc. I casi sono stati segnalati da 11 Paesi Ue/See, tra cui l’Italia, Paese per il quale vengono conteggiati 4 casi confermati di Omicron. Gli altri sono: Austria (3), Belgio (2), Repubblica Ceca (1), Danimarca (4), Francia (1 a Réunion), Germania (9), Paesi Bassi (16), Portogallo (14), Spagna (2) e Svezia (3). Sono stati segnalati anche numerosi casi probabili in tutta la regione, ma sono ancora in fase di indagine, puntualizza l’Ecdc. Tutti i casi per i quali sono disponibili informazioni sulla gravità erano asintomatici o lievi. A oggi non ci sono stati casi gravi e nessun decesso riportato tra questi casi. Fuori dall’Ue i casi di Omicron sono stati segnalati da 12 Paesi e territori: Australia, Botswana, Brasile, Canada, Hong Kong, Israele, Giappone, Nigeria, Arabia Saudita, Sudafrica, Svizzera e Regno Unito.

A cura di Antonio Palma
01 Dicembre
14:00

Al via le prenotazioni della terza dose di vaccino per tutti: chi deve farla e dopo quanto tempo

Al via le somministrazioni delle terze dosi di vaccino anti Covid a tutti gli over 18 che abbiano concluso da 5 mesi il ciclo vaccinale: ecco come si può prenotare il booster Regione per Regione.

A cura di Antonio Palma
01 Dicembre
13:52

Covid Puglia, oggi 367 nuovi casi e 3 decessi

Oggi in Puglia sono stati registrati 22.089 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e 367 casi positivi: 105 in provincia di Bari, 13 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 54 in quella di Brindisi, 98 in provincia di Foggia, 40 in provincia di Lecce, 58 in provincia di Taranto. Inoltre sono stati registrati 3 decessi. Attualmente sono 4.118 le persone positive, 134 sono ricoverate in area non critica e 21 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono stati 279.751 a fronte di 4.800.675 test eseguiti, 268.747 sono le persone guarite e 6.886 quelle decedute.

A cura di Antonio Palma
01 Dicembre
13:41

Bankitalia: l’Italia ha importato vaccini per 836 milioni in sei mesi

L’Italia ha importato nei primi 6 mesi del 2021 vaccini contro il Covid per 836 milioni di euro, oltre la metà dei quali, 487 milioni, nei soli mesi di maggio e giugno. È quanto emerge da uno studio di Bankitalia sul commercio estero dei prodotti legati al Covid e dei vaccini. Il 70% degli acquisti del primo semestre sono arrivati dalla Germania, il 27% dal Belgio e il 3% dai Paesi Bassi.
Nello stesso periodo l’Italia ha esportato anche vaccini contro il Covid, per un importo complessivo di 269 milioni di euro. Questa cifra si confronta con 1.588 milioni per la Spagna e 3.555 per la Germania, mentre i flussi dalla Francia erano trascurabili. La principale destinazione delle esportazioni italiane è stata soprattutto il Belgio (76%) mentre il 24% è stato diretto nei Paesi Bassi.

A cura di Antonio Palma
01 Dicembre
13:27

In Germania picco di morti covid, 446 decessi nelle ultime 24 ore

Nuovo picco di morti covid in Germania dove si registrano 446 decessi nelle ultime 24 ore, il numero più alto registrato da febbraio. Sale così a 101.790 il numero complessivo di decessi  provocati dal coronavirus nel Paese dall'inizio della pandemia. Intanto l'Associazione delle terapie intensive torna a chiedere di imporre restrizioni nazionali avvertendo che, in caso contrario, entro Natale si toccherà un nuovo picco di ricoveri nei reparti intensivi.

A cura di Antonio Palma
01 Dicembre
13:12

Vaccino covid per bambini da 5 anni disponibile dal 13 dicembre: l'annuncio di Von der Leyen

"Le dosi del vaccino Pfizer per i bambini saranno pronte dal 13 dicembre". Lo ha annunciato la presidente della Commissione Ue Ursula Von der Leyen nella conferenza stampa sull'emergenza Covid. Il vaccino sui bimbi dai 5 anni ha avuti il via libera da Ema la scorsa settimana a e a breve avrà l'ok anche da parte dell'Aifa. "Ora un dibattito su obbligo vaccinale va fatto" ha aggunto Von der Leyen

A cura di Antonio Palma
01 Dicembre
13:03

Covid, l'esempio di Cuba: solo 7 decessi in una settimana e il 90% di vaccinati

L'intervista di Fanpage a Fabrizio Chiodo, ricercatore che ha collaborato allo sviluppo dei vaccini cubani Soberana: “Contagi e morti Covid in netto calo. Cuba ha vaccinato anche la popolazione pediatrica dai 2 anni in su”.

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
12:50

Covid Alto Adige: oggi 508 nuovi positivi e un decesso

In Alto Adige esplode il contagio da Covid-19. Da lunedi' la provincia di Bolzano sara' ‘zona gialla'. I nuovi casi sono ben 679 su 10.288 tamponi processati
nella giornata di ieri per quello che e' il dato piu' elevato dalla primavera scorsa. I tamponi molecolari positivi sono 508 su 3.282 analizzati mentre quelli antigenici 171 su 7.006
effettuati. In continua ascesa i ricoveri di pazienti covid in ospedale che sono 99 nei normali reparti e 12 in terapia intensiva. I pazienti postacuti che si trovano nelle strutture private convenzionate sono 64. Una persona e' deceduta nella giornata di ieri facendo cosi' salire il dato complessivo a 1.241 vittime da inizio pandemia. Su 261.610 persone sottoposte
a tampone molecolare, 90.519 sono risultate positive. I guariti totali sono 83.705.

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
12:41

Covid Toscana, oggi 559 nuovi casi e 7 morti

In Toscana sono 302.055 i casi di positivita' al Coronavirus, 559 in piu' rispetto a ieri (545 confermati con tampone molecolare e 14 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,2% in piu' rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 285.461 (94,5% dei casi totali). Oggi sono
stati eseguiti 10.536 tamponi molecolari e 18.882 tamponi antigenici rapidi, di questi l'1,9% e' risultato positivo. Sono invece 8.889 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 6,3% e' risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 9.185, +1,7% rispetto a ieri. I ricoverati sono 307 (10 in meno rispetto a ieri), di cui 47 in terapia intensiva (2 in meno).
Oggi si registrano 7 nuovi decessi: 4 uomini e 3 donne con un'eta' media di 82 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile
Nazionale – relativi all'andamento dell'epidemia in regione.(AGI)Com/Mav

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
12:31

Austria estende lockdown di 10 giorni, terminerà l'11 dicembre

Il lockdown in Austria è stato esteso formalmente sino all'11 dicembre, come previsto, mentre le misure imposte sinora contro il Covid-19 sembra avere effetto di contenimento sul tasso d'inifezione. Il Parlamento ha dato luce verde all'estensione del blocco imposto il 22 novembre, ha riferito Dpa, passo necessario perché le misure di lockdown possono durare soltanto 10 giorni ogni volta. Una modifica è prevista: i negozi essenziali che sinora potevano restare aperti sino alle 21 dovranno chiudere entro le 19, a partire da martedì. La regola consente in modo esplicito la vendita di alberi di Natale. Le persone possono uscire di casa solo per motivi specifici, tra cui fare la spesa, andare dal medico o praticare sport.

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
12:21

Torino, l'intervista di Fanpage al medico di famiglia: "Diversi no vax tra i miei pazienti"

Giorgio Diaferia, medico di famiglia nella periferia di Torino, racconta il rapporto con i suoi pazienti: “Provo a convincerli a vaccinarsi ma non si fidano”.

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
12:14

Anche la Germania pensa all'obbligo vaccinale per tutti

Anche il prossimo cancelliere tedesco Olaf Scholz si è aggiunto alla schiera dei sostenitori dell'obbligo "generalizzato" dell'immunizzazione, che in Europa si fa sempre più ampia. Il Parlamento, ha assicurato Scholz, deciderà entro fine anno, e in caso di via libera la stretta entrerebbe in vigore a "inizio febbraio o inizio marzo”. Attualmente in Germania il vaccino anti-Covid è nell’elenco delle vaccinazioni obbligatorie alle quali deve sottoporsi l’Esercito

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
12:05

Andreoni: "A Natale tavoli separati nonni e nipoti, festeggiare con mascherine"

Sulle prossime feste di Natale "non dobbiamo essere pessimisti, si potranno anche passare con i propri cari, ma rispettando alcune regole che poi sono quelle che conosciamo. Il fatto di riunirsi tra persone vaccinate riduce il rischio di infezione anche se non lo esclude. Il primo consiglio che posso dare è di creare un ‘cordone' di sicurezza per gli anziani e i fragili, ad esempio per i pranzi e le cene pensare a tavoli separati tra nipoti e nonni". Lo sottolinea Massimo Andreoni, primario di infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma e direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit), commentando le parole dell'immunologo Sergio Abrignani, componente del Cts, che sul Natale ha detto che "ai miei nipotini consiglio di non abbracciare i nonni, poi dipende dalla sensibilità di ciascuno di noi" e "se io faccio pranzi o cene natalizie con parenti anziani preferisco che non ci siano non vaccinati".

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
11:57

Brusaferro: "Rt resta sopra 1, aumentano ricoveri"

"Il numero di persone infette cresce e cresce in maniera progressiva. Anche l'incidenza settimanale aumenta. L'indice di trasmissibilità si mantiene sopra l'uno" e "questo dato e' molto importante perché la possibilità di far decrescere infetti passa da un Rt inferiore a uno. Allo stesso tempo, con questo Rt, crescono i ricoveri in modo regolare, sia in area medica che in terapia intensiva anche se per ora sotto le soglie d'allerta". Così Silvio Brusaferro, presidente dell'Istituto superiore di sanità,

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
11:44

Covid Marche: 475 contagi nelle ultime 24 ore

Continua a galoppare l'incidenza di casi di positività al coronavirus ogni 100mila abitanti nelle Marche: sono 475 i casi registrati in 24ore e l'incidenza sale da 187,70 a 195,28. Lo comunica il Servizio Sanità della Regione. La provincia di Ancona fa segnare il maggior numero di contagi in un giorno (137); seguono le province di Pesaro Urbino (116), Macerata (83), Ascoli Piceno (69), Fermo (52); 18 casi da fuori Regione. I soggetti con sintomi sono 111; i casi comprendono 118 contatti stretti di positivi, 137 contatti domestici, 20 in ambiente di scuola/formazione, cinque in ambiente di lavoro, due di vita/socialità, uno in setting assistenziale e due sanitario.

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
11:33

Ocse: "Disparità su vaccini, Omicron può minacciare ripresa"

Il segretario generale dell'Ocse, Mathias Cormann, presentando le stime economiche dell'Ocse, ha lanciato un severo avvertimento sulle disparita' mondiali rispetto alla campagna vaccinale. Disparita', che oltre ad avere conseguenze sulla salute hanno anche un impatto sull'economia. "La copertura vaccinale resta ineguale, nei Paesi in visa di sviluppo ma anche qui in Europa", ha detto Cormann. invitando a "proseguire gli sforzi senza tregua" affinche' venga vaccinato "l'insieme della popolazione mondiale". "Omicron potrebbe rappresentare una minaccia per la ripresa"; gli ha fatto eco la capoeconomista dell'Ocse, Laurence Boone.

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
11:18

Basket Nba, LeBron James positivo al Covid

Il campione dei Los Angeles Lakers è risultato positivo al Covid: è entrato nel protocollo salute e sicurezza, dove dovrà rimanere per almeno 10 giorni, la durata standard per i giocatori che risultano positivi al coronavirus

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
11:12

"Trump positivo al Covid prima del confronto tv con Biden"

L'ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, era risultato positivo al Covid-19 tre giorni prima del suo primo confronto televisivo con lo sfidante Joe Biden ma presentò un test negativo successivo per partecipare comunque al dibattito, tenutosi a Cleveland lo scorso 29 settembre. E' una delle rivelazioni contenute nel libro di Mark Meadows, quarto e ultimo capo dello staff di Trump, alcuni passaggi del quale sono stati anticipati dal Guardian.

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
10:38

Austria, no vax rischiano fino a 7.200 euro di multa

Il governo di Vienna intende imporre multe fino a 7.200 euro per chi persisterà nel rifiuto dell’immunizzazione. Secondo il ministro alla salute si tratta di una misura "senza alternative".

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
10:05

Covid Veneto, aumentano i contagi: oggi sono stati 2.656, 9 i morti

Continua la crescita del numero dei contagi da Covid in Veneto. Secondo il report quotidiano della Regione nelle ultime 24 ore sono 2.656 i nuovi casi accertati, numero che porta il totale degli attualmente positivi a superare quota 32mila. In crescita anche il totale dei ricoveri: 11 in più quelli in area medica e 3 in più quelli in terapia intensiva. Nove i decessi.

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
09:56

Ministro Speranza: "Giorni non semplici, siamo in piena pandemia"

"I numeri degli ultimi giorni sono molto incoraggianti, c'è una crescita importante delle terze e delle prime dosi, a riprova che le misure che abbiamo stabilito stanno
dando un'ulteriore impulso alla campagna di vaccinazione". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza in un videomessaggio all'Healthcare Summit del Sole 24 Ore.
"Siamo ancora nel pieno della pandemia che vede numeri crescenti in tutti i Paesi europei e anche se leggermente più bassi, numeri importanti e in crescita anche nel nostro Paese. Non c'è alcun dubbio – ha sottolineato Speranza – che dovremmo continuare a investire sulla vera leva che abbiamo cioè, la campagna di vaccinazione". Il Ministro della Salute poi ammette: "Stiamo attraverso giorni non semplici, siamo in piena pandemia"

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
09:23

USA: verso stretta su ingressi, test per tutti i viaggiatori

La Casa Bianca sta preparando nuove misure di restrizione sugli ingressi negli Stati Uniti, imponendo a tutti i viaggiatori, anche agli americani che rientrano, test Covid per limitare la potenziale diffusione della variante Omicron. Secondo le nuove misure, che il Presidente Joe Biden annuncerà domani, per entrare negli Stati Uniti tutti, anche i vaccinati, dovranno presentare i risultati di un tampone negativo effettuato 24 ore prima della partenza. Si stanno valutando anche misure aggiuntive, come quella di  imporre anche un secondo tampone 3-5 giorni dopo l'arrivo. E soprattutto la controversa proposta di imporre a tutti i viaggiatori, compresi i cittadini americani, una quarantena di una settimana anche in caso di test negativo al rientro. Si sta anche pensando di imporre multe in caso di violazioni di queste misure.

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
09:13

Bassetti: "Omicron più contagiosa ma non più pericolosa"

"Il problema della variante Omicron era stato inizialmente sovradimensionato, è più contagiosa ma non sembra più pericolosa". Lo ha detto Matteo Bassetti, primario
di Malattie infettive all'ospedale San Martino di Genova, ospite della trasmissione "L'Italia s'è desta", su Radio Cusano Campus.
"I sudafricani hanno segnalato di aver isolato questa variante, ma ci hanno detto che i sintomi dei pazienti che avevano osservato erano molto lievi", ha osservato Bassetti. "Il virus sta mutando e lo fa in un Paese in cui ci sono pochi vaccinati. Questo significa che bisogna vaccinare e significa anche che, anziché avere sempre una variante che oltre ad essere più contagiosa è anche più rapida nell'evoluzione clinica, questa volta sembra non essere cosi'".

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
08:38

Galli: "Variante Omicron va considerata senza allarmismi"

Il professore Massimo Galli
Il professore Massimo Galli

La variante Omicron va considerata senza allarmismo, ma con la dovuta attenzione e la legittima preoccupazione. Non a caso Israele ha chiuso il Paese con una decisione un po' dura, che
però merita attenzione e rispetto". È l'opinione dell'infettivologo Massimo Galli, che in un'intervista a La Stampa critica "a sottovalutazione di chi ha pensato che l'infezione fosse finita, per esempio togliendo le mascherine all'aperto". Tant'è che "la nuova variante ha tante mutazioni perchè si è sviluppata in un contesto poco vaccinato come quello sudafricano, dove e' ipotizzabile la presenza di molti individui con Hiv in cui il contagio si prolunga e il virus replica maggiormente. Questo testimonia come vaccinare l'Africa
non sia carità, ma necessità".

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
08:29

USA, nuova sentenza giudiziaria blocca obbligo vaccinazione in diversi Stati

Mentre sembra in arrivo una stretta anti-Omicron sui viaggi, Biden si trova ad affrontare diverse battute d’arresto nella lotta contro il Coronavirus.

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
08:20

Le regioni che rischiano di passare in zona gialla da lunedì 6 dicembre

Nelle prossime settimane altre Regioni rischiano di passare dalla zona bianca alla zona gialla. Al momento, è gialla solo il Friuli Venezia Giulia e da lunedì l’Alto Adige. Vediamo nel dettaglio come potrebbe cambiare la situazione nei giorni a venire.

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
08:08

Primi casi Omicron in America latina, l'Oms: "Blocco viaggi è inutile per fermare nuova variante"

Primi casi di Covid con variante Omicron riscontrati in America Latina mentre l'Organizzazione mondiale della sanità, in un documento tecnico, osserva che i divieti dei viaggi non impediranno la diffusione della variante anche perché, secondo le autorità sanitarie olandesi, Omicron già circolava nel Paese dallo scorso 19 novembre, prima quindi del 24 novembre quando il Sudafrica ha segnalato ufficialmente per la prima volta la nuova variante. Omicron infatti è stato rilevato nei Paesi Bassi in due campioni
prelevati il 19 e il 23 novembre e, in uno dei due casi, il soggetto non aveva viaggiato di recente, il che suggerisce che la variante stava già circolando nel paese. Martedì  sera il Brasile ha annunciato di aver registrato i suoi primi due casi in viaggiatori provenienti dal Sud Africa.

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
07:54

Oggi si riunisce Cts Aifa su vaccino under 12

Oggi si riunisce Cts Aifa su vaccino under 12. Ha detto ieri 30 novembre il presidente dell’Agenzia italiana del farmaco Aifa, Giorgio Palù: “Domani si riunisce la Commissione tecnico scientifica Cts dell’Aifa: solitamente noi abbiamo sempre approvato quello che approvava l’Ema anche a distanza di poche ore. Direi che l’urgenza stringente in questo caso non c’è, perchè devono arrivare le preparazioni vaccinali che, ricordo, sono pari ad un terzo rispetto a quelle che si fanno agli adolescenti e quindi in ogni caso i vaccini arriveranno verso metà dicembre”.

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
07:44

Giappone: confermato primo caso di variante Omicron, vietato ingresso a residenti 10 paesi Africa

Il Giappone ha comunicato di aver rilevato sul proprio territorio il primo caso di variante omicron del nuovo coronavirus. Si tratta, riporta Kyodo News, di un cittadino della Namibia trentenne risultato positivo a un test dopo essere atterrato all'aeroporto Narita, nei pressi di Tokyo, domenica scorsa. Il primo ministro nipponico, Fumio Kishida, ha annunciato ieri il ripristino del divieto di ingresso di stranieri nel Paese, che era stato allentato lo scorso 8 novembre. "E' una misura temporanea finchè le informazioni sulla variante omicron non diventeranno chiare", ha spiegato il premier.

Il governo nipponico ha intanto deciso di vietare l'ingresso anche ai cittadini stranieri con permesso di soggiorno provenienti dai paesi considerati i focolai della nuova variante del virus. Lo ha detto in una conferenza il portavoce del governo Hirokazu Matsuno, spiegando che la misura rimarrà valida "per qualche tempo" e va ad aggiungersi a quelle già in vigore per gli stranieri che non sono residenti in Giappone.
Le dieci nazioni ai quali cittadini non sarà consentito l'ingresso nel Paese sono Angola, Botswana, Eswatini, Lesotho, Malawi, Mozambique, Namibia, Sudafrica, Zambia e Zimbabwe. A inizio settimana Tokyo aveva deciso di chiudere le frontiere a tutti i passeggeri dall'estero, inclusi gli studenti e le persone in viaggio di affari, per tentare di arginare
l'espansione delle infezioni da Covid, a causa dell'alto rischio di contagiosità del nuovo ceppo sudafricano

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
07:21

Regno Unito, torna l'obbligo della mascherina sui mezzi pubblici e nei negozi

Per frenare la nuova variante Omicron il Regno Unito ha deciso il ritorno della  mascherina in alcuni luoghi pubblici, tra cui i negozi ed i mezzi pubblici. Uno scenario che appare nuovo a Londra e nelle altre città britanniche, considerando che tutte le restrizioni relative al Covid erano state rimosse il 19 luglio scorso e, da allora, l’uso del dispositivo di protezione non era più obbligatorio.

A cura di Biagio Chiariello
01 Dicembre
07:14

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, mercoledì 1° novembre

Nel bollettino dei contagi di martedì i casi di Covid-19 in Italia sono stati 7.975 contagi, 65 i decessi.719.972 i tamponi effettuati: tasso di positività all’1,8%. Gli attualmente positivi salgono a quota 194.270 (+4.627 ). I guariti totali sono 4.700.449 (+8.041). La regione con più casi giornalieri è il Veneto.

Il dettaglio Regione per Regione:

  • Lombardia: +2.223
  • Veneto: +2.362
  • Campania: +886
  • Emilia Romagna: +1.086
  • Lazio: +1.253
  • Piemonte: +972
  • Sicilia:+545
  • Toscana: +521
  • Puglia: +283
  • Friuli-Venezia Giulia: +457
  • Marche: +416
  • Liguria: +386
  • Calabria: +285
  • Abruzzo: +149
  • P.A Bolzano: +470
  • Sardegna: +87
  • Umbria: +68
  • P.A Trento: +199
  • Basilicata: +32
  • Molise: +0
  • Valle d'Aosta: +89

Continua a preoccupare la variante Omicron del Covid in Italia e nel mondo, nel nostro Paese altri 5 casi registrati in Campania, collegati al paziente zero di Caserta. Alto Adige in zona gialla da lunedì 6 dicembre, si aggiunge al Friuli Venezia Giulia. La variante Omicron è "altamente trasmissibile" e richiede "un'azione urgente” secondo i ministri della Sanità del G7, ma i sintomi sembrano più lievi e diversi rispetto alla Delta. Ad oggi sono 44 in totale i casi confermati di variante Omicron segnalati in Europa. Vaccino Covid, in tutta Italia si può prenotare la terza dose. Con la nuova mutazione, volano le prime dosi. Oggi Cts Aifa su siero per gli under12. Dal 23 dicembre partono le somministrazioni sotto gli 11 anni. A scuola cambiano ancora le regole Covid: se c’è un caso tutta la classe va in quarantena.

A cura di Biagio Chiariello
156 CONDIVISIONI
31620 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni