37 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Una sfera di led come quella di Las Vegas potrebbe arrivare a Londra, i cittadini però non vogliono

L’edificio sferico più grande al mondo arriverà nel quartiere di Stratford ma il gruppo Stop MSG Sphere ha spiegato che i residenti “sono terrorizzati” dal progetto.
A cura di Elisabetta Rosso
37 CONDIVISIONI
Immagine

Per alcuni è l'intrattenimento del futuro fondato sulla realtà immersiva, per altri un'enorme palla di luce che produce inquinamento luminoso. La Sfera di Las Vegas è stata inaugurata il 29 settembre con l'U2: UV Achtung Baby Live At Sphere, ma i piani di MSG Entertainment sono decisamente più ambiziosi. Un portavoce ha infatti spiegato che “la compagnia si impegnerà a portare la sua MSG Sphere anche a Londra e a offrire al Regno Unito i suoi numerosi benefici culturali ed economici, tra cui la creazione di migliaia di posti di lavoro e la generazione di miliardi di sterline per l’economia locale”. Ha poi aggiunto che la sede londinese “reinventerà” la musica dal vivo e l’intrattenimento attraverso “la prossima generazione di esperienze coinvolgenti”.

MSG Entertainment ha già tutto programmato, la sfera di Londra sarà costruita nel quartiere di Stratford, a est di Londra, vicino al Queen Elizabeth Olympic Park. Eppure Londra non è Las Vegas e infatti i residenti si sono opposti al progetto. Il gruppo Stop MSG Sphere ha spiegato che i cittadini "sono terrorizzati", non vogliono una sfera gigante che, secondo loro, "deteriorerà gravemente l'area"

Come funziona la MSG Sphere

È la struttura sferica più grande al mondo, costata 2,3 miliardi di dollari, e ricoperta da 1,2 milioni di luci led. Tutta la sua superficie, di 54.000 mila metri quadri, diventa un'enorme schermo di 15.000 metri dove proiettare immagini, video, e effetti ottici. Anche all'interno la sfera è ricoperta di schermi, in modo da creare un’enorme simulatore accessibile senza dispositivi per la realtà virtuale. L'effetto è suggestivo, i prezzi per entrare però non sono alla portata di tutti.

Come ha spiegato David Dibble, CEO di MSG Ventures, a Rolling Stone: “Abbiamo pensato: ‘Non sarebbe bello avere esperienze VR senza quei maledetti occhiali?' Ecco cos'è la Sfera. Abbiamo deciso di reinventare tutto l’intrattenimento dal vivo. Abbiamo anche ricevuto critiche. Ci hanno detto che non avremmo potuto creare un audio decente in una struttura del genere. Ma noi siamo andati avanti per la nostra strada e abbiamo creato questo”. La sfera è stata pensata per ospitare concerti o partite, ma non solo: "Vorremmo anche idee che spaziano dagli eSport a esperienze di narrazione coinvolgenti" aveva spiegato MSG Ventures.

Perché Londra non vuole una sua Sfera

La portavoce Stop MSG Sphere, Lindesay Mace, ha detto alla CBS che non sono necessariamente contrari a un nuovo locale musicale nella zona, ma considerano la Sfera pericolosa per il quartiere. Stratford è una zona residenziale e l'edificio verrebbe costruito a 70 metri dalle case. Dato che la Sfera è composta da 1,2 milioni di luci led, chi abita nelle vicinanze dovrebbe comprare tapparelle oscuranti "per non essere accecato". Il problema dell‘inquinamento luminoso è infatti in cima alla lista dei problemi per il gruppo Stop MSG Sphere.

Non solo, se verrà approvata, la Sfera rivaleggerà con il Big Ben in altezza, e "Stratford non è Las Vegas", ha detto a CBS News Nate Higgins, consigliere del Partito Verde che rappresenta l'area locale. "Ho vissuto lì per tutta la mia vita, non è la stessa cosa." Higgins ha anche aggiunto che tutti gli abitanti del quartiere sono contrari al progetto, e che "gli sviluppatori non sono realmente interessati a costruire una nuova sede per concerti che supporti gli artisti locali. Sono interessati a costruire un nuovo schermo pubblicitario in una zona altamente popolata."

@dereksante

#TheSphere opens in LasVegas, lots of outside looks already seen. Check out the inside, more to come. Credit: sphere entertainment

♬ Aesthetic – Tollan Kim

37 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views