990 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
WhatsApp

WhatsApp mostrerà a tutti se siete stati “recentemente online”: cosa sappiamo sulla nuova funzione

L’elenco sembra un modo per incentivare gli utenti a scrivere e rimanere in app scegliendo tra i contatti quello che ha la maggior possibilità di risposta in tempi brevi. La lista di contatti potrebbe però diventare un’ulteriore erosione della sfera privata.
A cura di Elisabetta Rosso
990 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

La battaglia di Whatsapp per non lasciare nessun messaggio senza risposta continua. Dopo l'opzione "Da leggere" arriva la nuova funzionalità "Recentemente online". Con il nuovo aggiornamento, gli utenti potranno visualizzare un elenco, la sezione suggerisce alcuni contatti che hanno recentemente utilizzato WhatsApp. L'obiettivo dell'app di messaggistica sembra essere quello di spingere gli utenti a iniziare nuove conversazioni, dovrebbe infatti anche essere presente nella schermata dell'elenco un pulsante per avviare una nuova chat.

La nuova funzionalità da un lato facilita le interazioni, dall'altro apre nuovi interrogativi sulla privacy degli utenti. Tuttavia chi ha scelto di nascondere l'ultimo accesso non dovrebbe comparire nell'elenco dei contatti che sono stati "recentemente online".

I pro e i contro di "recentemente online"

La nuova funzionalità, per alcuni potebbe essere una risorsa, spesso si ha paura di disturbare qualcuno scrivendo su WhatsApp, non conoscendo magari la sua routine. Eppure basterebbe guardare l'ultimo accesso per regolarsi e capire se è il caso di iniziare o meno una chat.

L'elenco sembra quindi un modo per incentivare gli utenti a scrivere e rimanere in app scegliendo tra i contatti quello che ha la maggior possibilità di risposta in tempi brevi.

La lista di contatti recentemente online potrebbe anche essere un’ulteriore erosione della sfera privata. E poi, aver usato da poco Whatsapp, non è per forza un indicatore di disponiblità.

Quando sarà disponibile su WhatsApp

Secondo WABetaInfo la funzione è presente nella versione beta 24.9.10.71 dell'app di messaggistica. La nuova funzionalità al momento è accessibile a un gruppo selezionato di beta tester che hanno effettuato l'aggiornamento all’ultima versione di WhatsApp beta per Android tramite Google Play Store.

Non è chiaro quando entrerà ufficialmente sull'app di messaggistica, molto probabilmente sarà disponibile per più utenti nelle prossime settimane.

Come funziona "Da leggere"

Sembra che WhatsApp stia cercando da un lato un modo per incentivare gli utenti a rimanere sull'app, dall'altro aumentare la trasparenza anche a discapito della privacy. L'ultima funzionalità si inserisce infatti in un filone già avviato. E infatti a metà aprile infatti sono stati lanciati i nuovi filtri tra questi, "Da leggere". Si tratta di una sezione all'interno dell'app dove vengono evidenziate solo quelle chat a cui non abbiamo ancora risposto.

990 CONDIVISIONI
75 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views