17 CONDIVISIONI

Spende 7.000 euro per un viaggio a New York: in aeroporto scopre che non c’è nemmeno l’aereo

Rita Bartoloni, coordinatrice di Codacons Umbria, ha raccontato la storia di una famiglia di Perugia che è stata vittima di una truffa da un’agenzia di viaggi online. Dopo aver pagato un intero pacchetto per le vacanze, l’agenzia è sparita nel nulla.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Valerio Berra
17 CONDIVISIONI
Immagine

Un pacchetto da oltre 7.000 euro. Viaggio e pernottamento a New York con partenza dall’aeroporto di Roma. È questa l’offerta che nel 2023 una famiglia di Perugia composta da quattro persone ha deciso di accettare da un’agenzia di viaggi online. Unofferta che ovviamente non teneva conto del viaggio di andata e ritorno da Roma e Perugia, eventuali pernottamenti vicino all’aeroporto e di tutte le altre spese che una famiglia deve affrontare prima di partire per una vacanza.

Mancava solo un particolare: quell’offerta non era mai esistita. Rita Bartoloni, coordinatrice di Codacons Umbria, ha rilasciato un’intervista a Messaggero in cui racconta di questa truffa subita da una famiglia di Perugia. “La scorsa estate abbiamo avuto anche il caso di una famiglia perugina che ha speso quasi 7.000 euro per andare a New York comprando biglietti aerei e pernottamento per quattro persone in albergo tramite un’agenzia online».

L’arrivo della famiglia in aeroporto

La truffa, secondo il racconto di Bartoloni, è stata totale. Una volta arrivata in aeroporto la famiglia si è resa conto che non esisteva nemmeno l’aereo indicato dall’agenzia: “Al loro arrivo in aeroporto, genitori e figli hanno scoperto che del volo non c’era traccia e ovviamente anche dell’agenzia non c’era più traccia”.

L’aumento del costo dei biglietti aerei

Dietro questa truffa c’è qualcosa di più di qualche criminale che non si fa troppi problemi a sottrarre i soldi di una famiglia in vacanza. Negli ultimi anni i costi dei biglietti aerei sono diventati sempre più alti da sostenere. Nel 2023 i prezzi dei biglietti sono sempre saliti nel 2023 e secondo un’analisi del Corriere della Sera fatta a partire da dati Eurostat aumenteranno anche all’inizio del 2024.

Le ragioni sono parecchie. Da una parte siamo stati abituati per anni a biglietti venduti a prezzi stracciati, chiaramente non sostenibili rispetto al costo del servizio che stavamo acquistando. Secondo il Ceo di EasyJet Johan Lundgren solo nel 2023 il prezzo medio di un biglietto è aumentato del 31%, un aumento che secondo lui sarebbe legato soprattutto al costo del carburante. Non è difficile pensare che in una situazione del genere una buona offerta incontrata mentre si cercano viaggi online possa sollevare l’interesse di una famiglia.

17 CONDIVISIONI
"Ruba gli articoli, danni per miliardi di dollari": la causa del New York Times contro ChatGPT
"Ruba gli articoli, danni per miliardi di dollari": la causa del New York Times contro ChatGPT
Perché la città di New York ha deciso di denunciare tutti i social: il problema della salute mentale
Perché la città di New York ha deciso di denunciare tutti i social: il problema della salute mentale
Abbiamo volato tra i grattacieli di New York con Spider-Man 2: la grafica è uno spettacolo
Abbiamo volato tra i grattacieli di New York con Spider-Man 2: la grafica è uno spettacolo
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni