29 Marzo 2023
12:43

Questa è la prima polpetta fatta con carne di Mammut, ed è sintetica

La polpetta è stata prodotta da Vow, un’azienda australiana che si occupa di carne coltivata in laboratorio. Il Dna di Mammut è stato ricostruito prendendo porzioni del Dna proveniente dall’elefante africano.
A cura di Valerio Berra

Ottimo tempismo. La presentazione della prima polpetta la mondo fatta con carne di Mammut è stata fatta negli stessi giorni in cui il ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida ha presentato un disegno di legge per vietare la produzione di carne sintetica in Italia. La polpetta di Mammut è stata svelata al Nemo Science Museum di Amsterdam, in Olanda. A produrla è stata l’azienda Vow, una società australiana che si occupa di carne coltivata in laboratorio.

La polpetta infatti non è stata creata macinando i pochi resti congelati di Mammut sparsi in giro nei musei di storia naturale. Altrimenti sarebbe necessario ben più di un bicchiere di vino per mandare giù tutto quell’agglomerato di carne stopposa. Il procedimento per creare questa polpetta, servita in formato gigante, è più complesso.

Come è stata creata la prima polpetta di Mammut

La ricetta sembra tratta da un copione di Jurassic Park. La base della polpetta era composta da cellule di pecora, dentro cui è stato inserito una mioglobina di Mammut. Questo animale si differenzia in più specie, tutte estinte alla fine del Pleistocene. Gli unici superstiti sono stati gli esemplari dell’isola di Wrangel, nel Mar della Libera Orientale. In questo territorio artico i Mammut sono sopravvissuti fino al 1.700 a.C.

Come spiega James Ryall all’agenzia di stampa Reuters, capo dei ricercatori di Vow, la mioglobina non è una proteina scelta per caso: “Quando si tratta di carne, la mioglobina è responsabile dell'aroma, del colore e del gusto”. Il risultato quindi è verosimile, anche se per completare la sequenza di Dna del Mammut è stato necessario inserire porzioni del Dna dell’elefante africano. Di nuovo, “Benvenuti nel Jurassic Park”.

Com’è il sapere della polpetta di Mammut?

Al momento la carne non è destinata al consumo. A garantirlo è Tim Noakesmith, fondatore di Vow: “La sua proteina ha 4.000 anni. Non la vediamo da molto tempo. Vogliamo sottoporla a test rigorosi, qualcosa che faremmo con qualsiasi prodotto che portiamo sul mercato”. Per adesso l’unico commento gastronomico arriva da Charlotte Van Camperhout e Piroschka Van Der Wouw, le due giornalisti di Reuters che hanno seguito la presentazione: “Ha lo stesso odore della carne di coccodrillo”.

Cos’è davvero la carne sintetica: smontiamo le accuse del governo una a una
Cos’è davvero la carne sintetica: smontiamo le accuse del governo una a una
26 di Videonews
Cos'è davvero la carne sintetica: smontiamo le accuse del governo una a una
Cos'è davvero la carne sintetica: smontiamo le accuse del governo una a una
Gli scienziati russi stanno tentando di risvegliare i virus zombie che hanno ucciso il mammut lanoso
Gli scienziati russi stanno tentando di risvegliare i virus zombie che hanno ucciso il mammut lanoso
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni