238 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Studio svela 4 sintomi legati al cancro al colon retto nei giovani: casi in aumento

Un team di ricerca dell’Università di Washington ha rilevato quattro sintomi del cancro al colon retto a esordio precoce, ovvero nelle persone con meno di 50 anni. Ecco quali sono.
A cura di Andrea Centini
238 CONDIVISIONI
Immagine

L'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC) indica che la fascia di età maggiormente interessata dal cancro al colon retto è quella compresa tra i 60 e i 75 anni, mentre la malattia risulta “rara” prima dei 40 anni. Tuttavia, in base ai dati dell'American Cancer Society, le diagnosi nelle persone con età inferiore ai 55 anni sono letteralmente raddoppiate in 25 anni, passando dall'11 percento del 1995 al 20 percento del 2019. Proprio in virtù dell'età, i giovani adulti potrebbero sottovalutare i sintomi della malattia e non sottoporsi a una colonscopia, un esame generalmente consigliato dopo i 50 anni. Per questa ragione il dottor Matthew Kalady, primario presso la divisione di chirurgia del colon e del retto presso l'Ohio State University Comprehensive Cancer Center, in un'intervista alla NBCNews ha elencato quattro segni "sibillini" che dovrebbero spingere le persone a recarsi dal proprio medico curante per un consulto. Essi sono il sanguinamento rettale; il dolore addominale; la diarrea continua; e l'anemia da carenza di ferro.

Questi sintomi del cancro al colon retto a esordio precoce, cioè diagnosticato prima dei 50 anni, sono emersi da un nuovo studio ad hoc condotto da un team di ricerca statunitense guidato da scienziati della Divisione di Gastroenterologia presso la Scuola di Medicina dell'Università di Washington, che hanno collaborato a stretto contatto con i colleghi del Moores Cancer Center dell'Università di San Diego e di altri istituti. I ricercatori, coordinati dalla professoressa Cassandra Fritz, docente di medicina presso l'ateneo americano, hanno rilevato i sintomi significativi dopo aver analizzato statisticamente i dati di circa 5mila pazienti con cancro al color retto precoce. Almeno uno di essi è stato rilevato da 3 mesi a 2 anni prima della diagnosi di cancro, rappresentando un campanello d'allarme che dovrebbe spingere le persone a fare un controllo. La diarrea, ad esempio, è un sintomo piuttosto comune e generalmente passeggero, ma se perdura per settimane è qualcosa di cui parlare col medico, come specificato dal dottor Kalady. Lo specialista sottolinea che anche il sanguinamento rettale è qualcosa con la quale "tutti noi abbiamo a che fare", ma è importante determinarne l'origine e distinguere eventi normali e benigni da qualcosa di molto più serio. Il nuovo studio è stato condotto proprio in virtù dell'aumento significativo delle diagnosi precoci nelle fasce giovani.

Il cancro al colon-retto, così chiamato poiché interessa i tratti finali dell'intestino, come indicato dall'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) rappresenta il 10 percento di tutti i tumori diagnosticati nel mondo. Dal punto di vista dell'incidenza è preceduto solo dal cancro al seno e dal carcinoma polmonare; in Italia è invece al secondo posto per diagnosi, sempre dopo il tumore del seno. Nel 2022 sono stati registrati poco più di 48.000 casi, con un aumento delle diagnosi dell'1,5 percento per gli uomini e dell'1,6 percento, mentre nel 2016 ha provocato circa 20mila vittime, come indicato dal report “I numeri del cancro”. Il carcinoma colorettale è considerato uno dei “big killer” tra le neoplasie e la prevenzione è fondamentale, dato che se preso per tempo è una malattia curabile. È considerata "rara" prima dei 40 anni, come specificato dall'AIRC, ma i casi della malattia a esordio precoce sono in aumento ed è dunque fondamentale prestare attenzione ai sintomi a rischio.

Recentemente uno studio condotto da scienziati della Divisione di Oncologia dei tumori solidi del Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York ha dimostrato che un anticorpo monoclonale è in grado di eliminare la malattia senza la necessità della chirurgia. I dettagli della nuova ricerca “Red-flag Signs and Symptoms for Earlier Diagnosis of Early-Onset Colorectal Cancer Get access Arrow” sono stati pubblicati sulla rivista scientifica Journal of National Cancer Institute.

238 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views