718 CONDIVISIONI
17 Novembre 2022
10:55

La Terra vista dalla navetta Orion in viaggio verso la Luna è meravigliosa: le magnifiche immagini

Il 16 novembre è partita la missione Artemis e la NASA ha condiviso diversi video mozzafiato. In uno si può ammirare la Terra alle spalle della navetta Orion.
A cura di Andrea Centini
718 CONDIVISIONI
La Terra vista dalla navetta Orion. Credit: NASA
La Terra vista dalla navetta Orion. Credit: NASA

La NASA ha condiviso un video meraviglioso che mostra la Terra alle spalle della navetta Orion, all'inizio del suo lungo viaggio verso la Luna. Alle 07:48 ora italiana di mercoledì 16 novembre ha infatti avuto ufficialmente inizio Artemis, il nuovo programma spaziale che riporterà l'essere umano sul satellite naturale. Artemis 1, un test dimostrativo senza equipaggio, è partita con lo spettacolare lift-off del razzo lanciatore Space Launch Systems (SLS) dalla piattaforma Pad 39B del Kennedy Space Center di Cape Canaveral, durante il quale ha generato una spinta di milioni di chilogrammi.

Le meravigliose immagini del distacco dalla rampa di lancio rimarranno nella storia dell'esplorazione spaziale – a differenza delle missioni Apollo di 50 anni fa oggi andiamo sulla Luna per restarci -, ma la NASA ne ha diffuse diverse altre molto suggestive, durante le manovre spaziali del razzo per mettere la navetta Orion montata in cima sulla giusta traiettoria.

Uno dei video più suggestivi è stato su pubblicato sul profilo Twitter della missione e ha come protagonista il nostro pianeta, inquadrato da una delle telecamere della navetta Orion mentre viene spinta a oltre 36mila chilometri dallo Space Launch Systems. La clip, della durata di una ventina di secondi, mostra una sorta di “falce di Terra”, con il lato al buio in basso e quello illuminato dal Sole – ben evidente sullo sfondo – in alto. “La navicella spaziale ha catturato questo scorcio mozzafiato del nostro pianeta natale”, si legge nel cinguettio pubblicato sul social network recentemente acquistato da Elon Musk, l'uomo più ricco della Terra. In un secondo post si può invece ammirare il globo terracqueo visto da oltre 90mila chilometri di distanza, in uno scatto che mostra anche i pannelli solari già dispiegati dalla navetta.

Sono immagini suggestive, una sorta di “saluto” all'inizio di un viaggio emozionante, grazie al quale gli scienziati testeranno la sicurezza di tutti i sottosistemi della navicella e valuteranno la peculiare orbita retrograda scelta per volare attorno alla Luna. Orion è il veicolo spaziale progettato per il trasporto umano che viaggerà più lontano in assoluto dalla Terra, raggiungendo una distanza massima di oltre 480mila chilometri, circa 50mila in più di quelli toccati dall'Apollo 13, durante le drammatiche manovre per il ritorno sulla Terra. Ci vorranno ancora un paio di anni prima di vedere il primo equipaggio umano in orbita attorno alla Luna, con la missione Artemis 2. Nel 2025 dovrebbe invece andare in porto Artemis 3, quella che farà allunare la prima donna e la prima persona nera. Artemis 1 durerà 25 giorni, al termine dei quali la navetta Orion effettuerà uno spettacolare splashdown nell'Oceano Pacifico.

718 CONDIVISIONI
La Luna e la Terra fianco a fianco, in una meravigliosa immagine scattata dalla navetta Orion
La Luna e la Terra fianco a fianco, in una meravigliosa immagine scattata dalla navetta Orion
Artemis 1, la navetta Orion ha accarezzato la Luna: sorvolo ad appena 130 km di quota
Artemis 1, la navetta Orion ha accarezzato la Luna: sorvolo ad appena 130 km di quota
I segreti di ArgoMoon, il satellite italiano diretto verso la Luna:
I segreti di ArgoMoon, il satellite italiano diretto verso la Luna: "Ci prepariamo alla prima base lunare"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni