265 CONDIVISIONI
31 Maggio 2022
17:33

Il record di “albero più vecchio del mondo” ha un nuovo contendente in Cile

Un antico cipresso della Patagonia, nel Parco nazionale Alerce Costero, in Cile, potrebbe aver appena conquistato il record di albero più vecchio del mondo.
A cura di Valeria Aiello
265 CONDIVISIONI
Alerce Milenario / Twitter
Alerce Milenario / Twitter

In Cile, nel Parco nazionale di Alerce Costero, un antico cipresso della Patagonia potrebbe aver appena conquistato il record di albero più vecchio del mondo. Una stima preliminare della sua età suggerisce che Alerce Milenario, questo il nome dell’albero conosciuto anche come il “bisnonno”, possa avere circa 5.400 anni. Se confermato, sarebbe l’albero più vecchio del mondo, scavalcando l’attuale detentore del record, un pino della California orientale noto come Matusalemme, che ha circa 4,853 anni.

L’albero è un colossale cipresso della Patagonia, una conifera originaria del Cile e dell’Argentina, soprannominata “sequoia del sud” per le sue grandi dimensioni – il tronco ha un diametro di 4 metri – e per la reputazione di resistere alle forze del tempo. Attualmente è tra le conifere più minacciate del Cile a causa del dilagante disboscamento e del turismo della zona.

Il dottor Jonathan Barichivich del Laboratorio di scienze del clima e dell’ambiente di Parigi è lo scienziato che ha recentemente effettuato la stima dell’età del colossale cipresso della Patagonia attraverso un carotaggio prelevato da Alerce Milenario all’inizio del 2020 con uno speciale trapano a forma di T che non danneggia il tronco. Barichivich ha concluso che l’albero ha un'età stimata di 5.484 anni.

Il risultato è stato che c'è l'80% della certezza statistica che l'albero ha più di 5.000 anni, con un'età molto probabile di circa 5.484 anni” ha spiegato l’esperto, che spera di pubblicare un articolo su una rivista nei prossimi mesi, qualcosa che molti scienziati probabilmente vorranno aspettare prima di parlare di Guinness World Record.

“Se lo si confronta con gli alberi già datati in cui contiamo tutti gli anelli, lo renderebbe uno degli alberi viventi più antichi del pianeta – ha aggiunto Barichivich, preoccupato per l'importanza dell'albero nel Parco Nazionale di Alerce Costero. Sebbene sia sopravvissuto a numerose epoche della civiltà umana, i visitatori spesso lasciano la piattaforma di osservazione, calpestano le radici dell'albero e prendono persino pezzi della sua corteccia” .

Barichivich ha anche detto che alberi simili negli Stati Uniti hanno la loro posizione nascosta per prevenire danni simili, e spera che le persone possano “pensare per una frazione di secondo a cosa significa vivere 5.000 anni” e mettere in prospettiva le loro vite e la crisi climatica.

265 CONDIVISIONI
L'ecohotel che pianta un albero per ogni suo cliente
L'ecohotel che pianta un albero per ogni suo cliente
208 di Stile e trend
Le 10 migliori attrazioni al mondo per il 2022
Le 10 migliori attrazioni al mondo per il 2022
2.775 di Stile e trend
Nuovo record di inquinamento da metano in atmosfera: le fonti non sono quelle che ti aspetteresti
Nuovo record di inquinamento da metano in atmosfera: le fonti non sono quelle che ti aspetteresti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni