112 CONDIVISIONI
30 Novembre 2020
12:21

Vittima di un naufragio sopravvive aggrappato allo scafo della sua barca per 48 ore

Stuart Bee, americano di 62 anni, è stato salvato dalla guardia costiera di Jacksonville dopo una ricerca durata 48 ore. L’uomo era partito venerdì per una gita in barca quando i suoi familiari, non vedendolo tornare ne hanno denunciato la scomparsa. Dopo il naufragio è sopravvissuto aggrappato ai pochi metri di scafo rimasti fuori dall’acqua in attesa dei soccorsi.
112 CONDIVISIONI

Si è conclusa positivamente la vicenda che ha visto coinvolto Stuart Bee, 62enne americano che lo scorso sabato era stato dichiarato disperso in mare, dopo che i familiari, non vedendolo tornare da una gita in giornata da Cape Marina, ne avevano segnalato la scomparsa alle autorità.

La Guardia costiera ha trovato l'uomo aggrappato allo scafo della sua barca capovolta, 48 ore dopo la scomparsa. Stuart Bee è stato avvistato dall'equipaggio di una grande nave portacontainer, mentre era alla deriva nell'Oceano Atlantico ad 86 miglia di distanza rispetto alla sua destinazione finale: Port Canaveral, in Florida. Il 62enne, dopo essere stato trovato dall'equipaggio del portacontainer, si è immerso nelle acque agitate e poi trascinato a bordo della nave "Angeles", non avendo riportato ferite. Non è ancora chiaro il motivo per cui la sua barca di 9 metri, lo Sting Ray, si sia ribaltata.

Il salvataggio è avvenuto intorno alle 11 di ieri, domenica 29 novembre, dopo che una stazione della Guardia Costiera ha diramato un'allerta a tutte le navi che si trovavano nelle vicinanze del luogo del naufragio per tenere d'occhio la barca capovolta. Il sottufficiale dell'Angeles, Veronica Dunn-Depretis, ha descritto la scena ad ABC News: "Si stava aggrappando allo scafo della barca affondata quando lo abbiamo incontrato e tirato a bordo". Foto incredibili mostrano il marinaio prima aggrappato ai pochi metri di scafo rimasti fuori dall'acqua e poi nuotare verso una boa di salvataggio e sulla nave portacontainer. L'uomo indossava solo un paio di jeans e una maglietta a maniche corte nonostante il gelo. Le vedette della guardia costiera di Jacksonville hanno ricevuto i primi rapporti sull'uomo scomparso alle 11:40.

"Salvare vite in mare è la nostra più alta vocazione. Questo è un risultato davvero incredibile che dimostra il legame tra tutti i marinai e la nostra comunità", ha detto il capitano Mark Vlaun, comandante della sezione di Jacksonville. "Voglio ringraziare i nostri collaboratori che non si sono sottratti alle ricerche e ci hanno permesso di trovare e salvare il signor Bee."

112 CONDIVISIONI
Barca a vela si rovescia, lo skipper sopravvive per 16 ore nella bolla d'aria dello scafo
Barca a vela si rovescia, lo skipper sopravvive per 16 ore nella bolla d'aria dello scafo
Sopravvive in mare per 18 ore aggrappato ad un pallone di calcio: l'incredibile storia di Ivan
Sopravvive in mare per 18 ore aggrappato ad un pallone di calcio: l'incredibile storia di Ivan
Covid, ipotesi quarantena breve per i positivi: tampone prima di 7 giorni se senza sintomi da 48 ore
Covid, ipotesi quarantena breve per i positivi: tampone prima di 7 giorni se senza sintomi da 48 ore
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni