0 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Conflitto Israelo-Palestinese

WSJ: “Attacco dell’Iran a Israele entro 24-48 ore”. Tel Aviv: “La risposta sarà appropriata”

Il ministro della difesa israeliano Yoav Gallant in una conversazione telefonica con il suo omologo statunitense Lloyd Austin ha garantito che “un attacco diretto dell’Iran comporterà una risposta appropriata da parte di Israele”.
A cura di Davide Falcioni
0 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

"Un attacco diretto dell'Iran comporterà una risposta appropriata da parte di Israele". A dirlo il ministro della difesa israeliano Yoav Gallant, in una conversazione telefonica – la seconda in pochi giorni – con il suo omologo statunitense Lloyd Austin. I due – secondo una nota ufficiale – hanno discusso della "preparazione ad un attacco iraniano contro lo Stato di Israele, che potrebbe portare ad un'escalation nella regione". Il capo del Pentagono dal canto suo ha ribadito "il ferreo sostegno degli Stati Uniti alla difesa di Israele di fronte alle crescenti minacce provenienti dall'Iran e dai suoi delegati regionali".

Nel frattempo gli USA hanno annunciato la restrizione dei movimenti del proprio personale diplomatico in Israele per motivi di sicurezza. Secondo un avviso pubblicato dall'ambasciata statunitense a Gerusalemme, "come misura precauzionale, i dipendenti del governo statunitense e i loro familiari non sono autorizzati a viaggiare al di fuori delle aree di Tel Aviv, Gerusalemme e Beersheva fino a nuovo avviso". Il personale governativo statunitense è tuttavia autorizzato "a transitare tra queste tre aree per viaggi personali". L'ambasciata non ha fornito alcuna spiegazione per questo avviso, che arriva a più di sei mesi dall'inizio della guerra a Gaza tra Israele e Hamas palestinese, ma ha sottolineato che "il contesto di sicurezza rimane complesso e può cambiare rapidamente a seconda della situazione politica e degli eventi recenti".

WSJ: "Attacco dell'Iran entro 24-48 ore"

L'ipotesi che un attacco di Teheran a Tel Aviv possa avvenire molto presto è stata confermata anche dal Wall Street Journal il quale, citando fonti qualificate, ha dichiarato che potrebbe avvenire entro le prossime 24-48 ore. Secondo il quotidiano statunitense i piani di attacco sarebbero in fase di discussione, ma non è stata presa alcuna decisione definitiva. L'Iran ha minacciato pubblicamente di vendicarsi per un attacco avvenuto la settimana scorsa a Damasco, in Siria, che ha ucciso alti ufficiali militari iraniani, tra cui un membro di alto livello della Forza Quds, l'elite del Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche.

Israele: "Uccisi due membri di Hamas a Jabalya, Gaza"

I timori di un imminente attacco iraniano non stanno comunque fermando le operazioni dell'esercito israeliano nella Striscia di Gaza. Il portavoce militare dell'IDF in una nota ha fatto sapere che la notte scorsa sono stati uccisi due operativi di Hamas a Jabalya; il primo, "Ridwan Mohammed Abdallah Ridwan, era responsabile delle operazioni di sicurezza interna di Hamas nella zona di Jabalya. Ridwan impartiva ordini agli altri operativi ed era responsabile per aver diretto terroristi armati a prendere il controllo dei camion di aiuti umanitari nel nord di Gaza". Il secondo – ha proseguito la stessa fonte – è "Muhammad Ali Ahmed, anche lui responsabile dell'organizzazione terroristica per le operazioni di sicurezza interna".

0 CONDIVISIONI
822 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views