Covid 19
21 Dicembre 2021
07:55

Variante Omicron negli Stati Uniti, primo morto in Texas: “È un non vaccinato che si è reinfettato”

Negli Stati Uniti dilaga la variante Omicron, che rappresenta al momento il 73% dei casi totali. Prima vittima di Omicron in Texas: non era vaccinato e già aveva avuto il Covid. Biden: “Vaccinatevi per voi stessi e le vostre famiglie”.
A cura di Ida Artiaco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

La variante Omicron è diventata la più diffusa negli Stati Uniti, dove nelle scorse ore si è registrata anche la prima vittima dovuta proprio a Omicron: si tratta di un uomo tra i 50 e i 60 anni d'età del Texas, non vaccinato e che si è reinfettato, oltre ad essere affetto da patologie pregresse. È quanto ha reso noto il Dipartimento di salute della contea di Harris con un comunicato ufficiale. La nuova variante del Coronavirus, individuata per la prima volta in Sudafrica a novembre scorso e già presente in oltre 80 Paesi in tutto il mondo, rappresenta al momento il 73% delle infezioni in tutti gli Usa sulla base dei dati di sequenziamento per la settimana terminata il 18 dicembre, hanno fatto sapere lunedì i CDC, i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. La statistica mostra un rapido incremento dei contagi, pari a +12,6 per cento rispetto alla settimana precedente.

Tra gli stati più colpiti da Omicron ci sono quelli di Washington, Oregon e Idaho. Nel Sud, Florida, Alabama e Georgia hanno toccato oltre il 95% di casi della nuova variante.

Nonostante ciò, all'orizzonte non c'è neppure l'ombra del lockdown. Il presidente Joe Biden e il suo staff si stanno limitando a raccomandare di accelerare le vaccinazioni, in particolare le somministrazioni delle dosi di richiamo, e a mantenere atteggiamenti prudenti. "I casi di Omicron sono in aumento negli Stati Uniti. Voglio darvi un'idea di dove siamo e cosa sappiamo – ha twittato ieri l'inquilino della Casa Bianca -. Prima di tutto sappiamo che i vaccini funzionano. Chi riceve la terza dose con Pfizer o Moderna, ha un alto grado di protezione contro malattie gravi dovute a Omicron. Un adulto che sceglie di non essere vaccinato, dovrà affrontare un inverno estremamente difficile per la propria famiglia e comunità. I casi di Omicron aumenteranno nei prossimi giorni, anche tra gli individui completamente vaccinati, ma i medici dicono che probabilmente non avranno sintomi o sintomi lievi. Dobbiamo ancora mantenere le precauzioni e rimanere vigili. Ascoltate i consigli dei medici: anche se siete completamente vaccinati, indossate una mascherina quando siete al chiuso in un ambiente pubblico. Aiuterà a proteggere voi e gli altri, specialmente i bambini sotto i 5 anni che non possono ancora essere vaccinati".

Al momento, quasi il 73% della popolazione degli Stati Uniti ha ricevuto almeno una dose di vaccino contro il Covid, secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) e il 30% ha ricevuto il booster. Intanto, sembra a rischio la festa di Capodanno a Times Square: il sindaco di New York, Bill de Blasio, ha fatto sapere che prenderà una decisione in merito entro Natale dopo il boom di casi legati alla variante Omicron nella Grande Mela. "C'e' una discussione in corso, prenderemo una decisione finale su quello che si può fare di sicuro prima di Natale e stiamo lavorando a stretto contatto che coloro che sponsorizzano l'evento per capire quale è il modo migliore di procedere", ha spiegato il primo cittadino.

31053 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni