741 CONDIVISIONI
26 Dicembre 2021
16:03

Usa, lasciano luci dell’albero di Natale accese e vanno a dormire: padre e figli morti in un incendio

Hanno lasciato le luci dell’albero di Natale accese e sono andati a dormire: un padre di 41 anni e i suoi due figli sono morti nella notte del 25 dicembre nell’incendio provocato da un cortocircuito.
A cura di Gabriella Mazzeo
741 CONDIVISIONI

Un uomo e i due figli adolescenti sono morti proprio nel giorno di Natale in un incendio che ha distrutto la loro abitazione in Pennsylvania. Secondo le forze dell'ordine, a causare il rogo sarebbe stato un albero di Natale e un cortocircuito che ha causato problemi con le luci decorative. I due bambini rimasti vittima del rogo frequentavano la scuola elementare di Quakertown, in Pennsylvania. La CNN è stata la prima emittente a raccontare la storia della famiglia King, morta proprio nella notte di Natale. I tre erano infatti addormentati quando l'incendio li ha colti di sorpresa intorno alle 1.22 di sabato. I soccorritori hanno cercato di introdursi in casa a più riprese, ma non sono riusciti a portare in salvo nessuno a causa delle fiamme.

I tentativi di domare le fiamme per poi introdursi nell'abitazione sono durati ore. I vigili del fuoco hanno potuto entrare nell'appartamento soltanto quando l'incendio era stato spento quasi del tutto. A quel punto, non hanno potuto fare altro che constatare la morte di Eric King, padre di 41 anni, e dei suoi due figli. Unici sopravvissuti la madre dei due bambini vittime del rogo e il figlio maggiore, fuggiti appena in tempo con lievi ustioni. Sono stati ricoverati al Lehigh Valley Hospital e dopo un giorno in ospedale hanno potuto lasciare la struttura. Nel frattempo le forze dell'ordine effettueranno l'autopsia sui tre corpi durante la prossima settimana. Per aiutare i sopravvissuti è stata creata una pagina GoFundMe. L'obiettivo è aiutare madre e figlio a trovare una nuova sistemazione e a pagare le spese del funerale. Sono stati raccolti più di 200.0000 dollari, superando così il traguardo prefissato inizialmente di 20.000 dollari.

Non è stato possibile salvare neppure i due cani di casa, solitamente tenuti in giardino. I due animali hanno cercato di salvare la famiglia King introducendosi all'interno dell'abitazione.

741 CONDIVISIONI
Manifestante russa contro la guerra si cuce la bocca per denunciare la censura di Putin
Manifestante russa contro la guerra si cuce la bocca per denunciare la censura di Putin
Ucraina, nuovo videomessaggio di Zelensky da Kiev: "La Russia perderà, il male perde sempre"
Ucraina, nuovo videomessaggio di Zelensky da Kiev: "La Russia perderà, il male perde sempre"
Il giornalista Oleksandr Makhov è morto in Ucraina, si era unito all’esercito di Kiev
Il giornalista Oleksandr Makhov è morto in Ucraina, si era unito all’esercito di Kiev
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni