Aggiornamento: L'uragano Dorian ha già iniziato a mietere vittime. A renderlo noto Darren Henfield, ministro degli Esteri delle Bamahas, secondo cui ci sarebbero "danni catastrofici. Abbiamo indicazioni di diversi morti, di corpi visti" per le strade delle isole di Abaco, ma "non siamo ancora in grado di confermare queste indicazioni fino a quando non vedremo con i nostri occhi". Il bilancio provvisorio del passaggio di Dorian sulle isole stilato dall'International Federation of Red Cross è gravissimo: almeno 13 mila abitazioni danneggiate o distrutte. La conta dei danni è appena iniziata, con l'uragano che continua a scaricare la sua furia su parte delle isole.

L’uragano Dorian fa paura e fa registrare una prima vittima. Si tratta di un bambino di 8 anni annegato alle Bahamas. Ne ha dato notizia la stampa locale, che cita la nonna Ingrid McIntosh, secondo cui sarebbe stata la figlia a trovare il corpo del bambino sommerso dall'acqua mentre risulterebbe dispersa la sorella. "Tutto quello che posso dire – ha raccontato all"Eyewitness News' – è che mia figlia mi ha chiamato da Abaco e mi ha detto che mio nipote è morto. Non so cosa sia realmente successo, mi ha detto che è annegato". Al momento la notizia non è stata confermata ufficialmente dalle autorità.

L’uragano di categoria 5 è sulle Bahamas, dove si registrano venti fino a 350 chilometri all'ora, e poi, secondo il National Hurricane Center, si muoverà pericolosamente vicino alla costa della Florida fra lunedì e martedì notte. Minacciata l’intera costa est degli Stati Uniti. È un uragano "mortale, un uragano mostro. Pregate per noi”, ha detto il primo ministro delle Bahamas Hubert Minnis. Secondo le prime informazioni in arrivo dagli Usa i danni sarebbero già ingenti, con una parte di Marsh Harbon, cittadina di 6000 persone alle isole Abaco, "sott'acqua". “Preghiamo per i residenti delle Bahamas, colpiti come mai prima da un uragano”, ha twittato il presidente americano Donald Trump. "Dorian sembra essere uno degli uragani maggiori di sempre", è "molto potente", così ancora Trump, invitando i residenti di Florida, North e South Carolina, Georgia e Alabama alla massima cautela e a seguire gli ordini delle autorità. "Cercate immediatamente riparo", l'appello lanciato dal National Hurricane Center ai residenti delle Bahamas.

Uragano Dorian, evacuazioni in Florida e South Carolina

Intanto la Florida si sta preparando ad affrontare Dorian, atteso tra oggi e domani. Al momento non è previsto un impatto diretto, ma si muoverà vicino alla costa atlantica della Florida fra forti venti e piogge. L’aeroporto di Palm Beach è stato chiuso come anche le scuole nelle aree più esposte della Florida: a Miami resteranno chiuse anche martedì e fino a mercoledì nelle contee di Duval, Brevard e St. John. Disposte evacuazioni obbligatorie per oltre 148.000 persone nella contea di St John. Evacuazioni anche in South Carolina: l’ordine del governatore Henry McMaster riguarda circa un milione di persone.