Anche dal Walter Reed Military Medical Center, l’ospedale dove è ricoverato per covid, Trump continua scatenare polemiche per il suo comportamento. Nonostante risulti ancora positivo e ricoverato, il Presidente Usa infatti non ha rinunciato ad uscire dalla struttura per salute i suoi sostenitori che lo aspettavano all’esterno, anche se lo ha fatto da dietro i finestrini di un suv. La decisione di Trump di ignorare le linee guida sanitarie e lasciare la quarantena ha seminato sconcerto e preoccupazione anche perché sulla vettura con lui erano presenti anche diversi agenti dei servizi segreti che rischiano concretamente il contagio.

Del resto lo stesso Trump avena spiegato che, prima del ricovero, gli era stato consigliato di non muoversi troppo dalla Casa Bianca ma di averlo voluto fare comunque per stare vicino alla gente. Per i medici comunque il presidente statunitense si sta riprendendo velocemente, nell’ultimo bollettino medico diffuso ieri, il ​​medico della Casa Bianca Sean Conley ha spiegato che se Trump “continuerà ad apparire e a sentirsi bene come fa oggi” la speranza è che si possa pianificare le sue dimissione già oggi.

Gli stessi medici che lo hanno in cura hanno già spiegato però che Trump non è del tutto guarito ma dovrà continuare il suo percorso clinico a livello domiciliare alla Casa Bianca. Del resto dopo il tour in Suv fuori dall’ospedale, Trump in un video ha spiegato di aver meglio compreso il pericolo covid. "È stato un viaggio molto interessante, ho imparato molto sul coronavirus", ha detto Trump in un video registrato al Walter Reed National Military Medical Center, aggiungendo: "L'ho imparato andando davvero a scuola. Questa è la vera scuola. Questa non è la scuola del leggiamo il libro, l’ho frequentata e l’ho capita."

Intanto secondo i media Usa Trump avrebbe nascosto la positività a un primo test attendendo la conferma prima di rivelarlo. Il presidente si sarebbe sottoposto a un test rapido che aveva dato risultato positivo al coronavirus già giovedì, ma non lo aveva rivelato, in attesa dell'esito del tampone. Il numero uno della Casa Bianca ha ricevuto il primo esito giovedì sera prima di apparire in televisione, dove però non aveva detto nulla, limitandosi a confermare che una delle persone a lui più vicine era stata contagiata e che attendeva l'esito del tampone in serata o il giorno successivo. Poi ha annunciato la positività su Twitter all'una circa di venerdì notte.