13 Ottobre 2020
16:30

Tokyo, arriva il primo parco a tema per soli adulti

La casa di produzione giapponese di video hard Soft on Demand (SOD) ha deciso di sfidare l’emergenza sanitaria e di aprire un parco a tema per “soli adulti” nel quartiere a luci rosse di Kabukicho a Tokyo. I gestori non hanno voluto rimandare l’apertura a causa del covid, nonostante le proteste, e hanno assicurato il rispetto delle misure di sicurezza.

L’industria del sesso in Giappone non si è fermata nemmeno davanti all’emergenza sanitaria. Una delle case di produzione e distribuzione di video hard più importanti dell’isola, la Soft on Demand (SOD), ha infatti appena inaugurato un bizzarro parco a tema per “soli adulti”. Sod Land, questo il suo nome, si trova in un palazzo di 5 piani nel popolare quartiere a luci rosse di Kabukicho, a Tokyo, ed è animato al suo interno da attrici porno e altri lavoratori del mondo del sesso con cui i clienti possono interagire liberamente.

La quota di iscrizione è di 5.000 yen (circa 40 euro) e include una bevanda gratuita e due articoli di merchandising. Chi invece desidera un po’ di divertimento ma non ha troppi soldi da spendere, può pagare 2.500 yen (20 euro) e restare nel parco per 60 minuti, con un drink in omaggio e un Dvd.

Ogni piano ha un tema diverso. Si va dai classici sexy shop e alle salette private in cui guardare film, al “silent bar”, dove una barista  in costume da bagno serve cibo e alcolici completamente in silenzio senza scambiare una parola con i clienti. Mentre nel seminterrato ci sarà un intero piano dedicato alle stelle emergenti del settore che gli appassionati potranno scoprire in anteprima.

L'azienda però ha dovuto fronteggiare alcune polemiche sull’opportunità o meno di aprire un’attività del genere, dove il distanziamento sociale non è una priorità, con il pericolo che si trasformi in un luogo di diffusione del coronavirus. I proprietari, che non hanno voluto rimandare l’inaugurazione al 2021, hanno assicurato che verranno adottate tutte le misure di sicurezza per rendere il parco a prova di virus. Con barriere di plexiglass a proteggere il personale e l'uso obbligatorio della mascherina. Inoltre, un sistema di intelligenza artificiale misurerà la temperatura corporea dei clienti e verranno installati distributori di disinfettante per le mani e filtri dell'aria.

Chi è Oliver Sacks: l'autore di Musicofilia tra le tracce del tema della Maturità
Chi è Oliver Sacks: l'autore di Musicofilia tra le tracce del tema della Maturità
Le notizie del primo giugno sulla guerra in Ucraina
Le notizie del primo giugno sulla guerra in Ucraina
Maturità 2022, il tema artistico-letterario: Oliver Sacks e la musicofilia
Maturità 2022, il tema artistico-letterario: Oliver Sacks e la musicofilia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni