Una scossa di terremoto di magnitudo 5.0 è stata registrata alle 20 e 35  sulla costa occidentale del Peloponneso. Il sisma è stato rilevato – stando a quanto risulta all'Ingv – a venti chilometri di profondità. La scossa ha creato molto allarme sulla costa occidentale della Grecia, mentre in Italia il sisma è stato avvertito soprattutto in Calabria, Sicilia e Puglia. Allarme soprattutto nella fascia costiera ionica. Non sono per ora segnalati danni a persone o cose.