Una forte scossa di terremoto ha svegliato questa mattina all'alba l'isola di Creta: la terra ha tremato per pochi secondi quando in Italia era le 06:40. La scossa di magnitudo 5.2 è avvenuta sulle coste dell'isola greca. Secondo l'Istituto nazionale di vulcanologia, il sisma si è verificato a una profondità di 71 chilometri ed epicentro vicino Malevizi, a pochi chilometri ad ovest della città di Herakleio dove sono stati ben avvertiti tremori e boati per diversi secondi.

Paura tra turisti, molti dei quali italiani, e residenti che si sono riversati in strada. Al momento non si ha notizia di danni a cose o persone. Il sisma è stato avvertito in maniera più lieve nel resto della Grecia.

Solo 3 giorni fa un altro sisma è stato registrato a Nord della Grecia. La prima stima dell'Usgs è stata di una magnitudo 4.6 sulla scala Richter, con epicentro a Magoula, città a 20 km circa di Atene. Ancora il 19 luglio, sempre ad Atene, un altro sisma aveva colpito la stessa zona, con una magnitudo di 5,1.