62.697 CONDIVISIONI
Guerra in Ucraina
25 Febbraio 2022
21:45

Soldato eroe ucraino 24enne si fa saltare in aria col ponte di Henichesk per fermare l’avanzata russa

La storia di Skakun Vitaliy Volodymyrovich, soldato ucraino di 24 anni, morto dopo essersi fatto saltare in aria insieme al ponte sul lago di Henichesk per fermare l’avanzata delle truppe russe: “Nostro fratello è stato ucciso. Invasori russi sappiate che combatteremo finché vivremo”.
A cura di Ida Artiaco
62.697 CONDIVISIONI
Immagine da Twitter.
Immagine da Twitter.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Guerra in Ucraina

Per fermare l'avanzata dei carri armati russi, si è offerto volontario per far saltare in aria il ponte sul lago di Henichesk, nell'oblast' di Cherson, nell'Ucraina meridionale. Si chiama Skakun Vitaliy Volodymyrovich, è un volontario dell'esercito e da oggi sarà ricordato come un vero e proprio eroe che ha sacrificato la propria vita per il Paese. La sua storia ha già fatto il giro del mondo, dopo essere stata raccontata e verificata dalla stampa locale.

Secondo quanto riferito, di fronte all’avanzata dei mezzi pesanti russi in Crimea, il ponte camionabile sul lago Henichesk rischiava di diventare un cruciale anello di congiunzione tra truppe di terra e marina russa. Da qui la decisione di farlo saltare, arrivata intorno alle 8 di ieri sera. A quel punto Skaku si è offerto volontario ed è partito in auto. Ha comunicato via radio di aver compiuto la missione, ma di non riuscire a far detonare a distanza gli esplosivi, e che lo avrebbe fatto manualmente. Subito dopo si è udita l’esplosione e lui non è riuscito a tornare indietro.

L’esercito gli conferirà un’onorificenza, promette il comando generale su Facebook che ha aggiunto: "Nostro fratello è stato ucciso. Il suo atto eroico ha rallentato significativamente la spinta del nemico, permettendo all'unità di trasferirsi e organizzare la difesa. Invasori russi, sappiate, sotto i vostri piedi la terra brucerà! Combatteremo finché vivremo! E finché saremo vivi combatteremo". Anche la viceministra degli Esteri Emine Dzheppar ha celebrato sempre sui social l'impresa eroica a "eterna memoria" del 24enne.

62.697 CONDIVISIONI
3284 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni