9 Settembre 2021
22:28

L’amministrazione di Joe Biden fa causa al Texas per la legge sull’aborto

Il governo di Joe Biden fa causa a quello texano per la controversa legge sull’aborto. Ad comunicarlo è il procuratore generale degli Stati Uniti che ha sottolineato come il provvedimento rappresenti una violazione delle leggi federali “chiaramente anticostituzionale” e ha annunciato una legge per “proteggere il diritto costituzionale delle donne”.
A cura di Annalisa Girardi

L'amministrazione di Joe Biden ha deciso di fare causa al Texas per la legge sull'aborto approvata non molti giorni fa, che vieta l'interruzione volontaria di gravidanza dalla sesta settimana, senza prevedere eccezioni nemmeno in caso di stupro. Ad annunciarlo è il procuratore generale degli Stati Uniti, Merrick Garland, che ha sottolineato come il provvedimento rappresenti una violazione delle leggi federali e sia "chiaramente anticostituzionale".

Il governo texano con una controversa legge, la più restrittiva di sempre, ha stabilito dallo scorso 1° settembre che l'interruzione volontaria di gravidanza non possa più essere effettuata a partire dal momento in cui viene registrato il battito cardiaco del feto. Che solitamente si rileva a partire dalla sesta settimana, un momento in cui la maggior parte delle donne non sa nemmeno di essere incinta. La legge del Texas, inoltre, spinge qualsiasi privato cittadino a denunciare chi pratica l'aborto o chiunque aiuti una donna ad interrompere una gravidanza, andando quindi contro la nuova legge.

Il dipartimento di giustizia dell'amministrazione centrale ha però sottolineato che la legge "interferisce illegalmente con gli assunti federali". Il procuratore generale ha poi annunciato una legge "per proteggere il diritto costituzionale delle donne e delle altre persone, incluso l'accesso all'aborto". Aggiungendo: "Gli Stati Uniti hanno l'autorità e la responsabilità di garantire che nessuno Stato possa privare gli individui dei loro diritti costituzionali attraverso uno schema legislativo specificamente progettato per impedire la rivendicazione di tali diritti".

Anche il presidente USA Biden aveva subito condannato la nuova legge, confermando il supporto della Casa Bianca al diritto di abortire e affermando che avrebbe mobilitato l'intera amministrazione per opporsi alla legge nel giorno in cui è entrata in vigore.

Usa, sospesa la legge sull'aborto in Texas: "Ripristiniamo i diritti costituzionali delle donne"
Usa, sospesa la legge sull'aborto in Texas: "Ripristiniamo i diritti costituzionali delle donne"
Joe Biden riceve la terza dose di vaccino Covid: "È sicura ed efficace, così salviamo vite"
Joe Biden riceve la terza dose di vaccino Covid: "È sicura ed efficace, così salviamo vite"
Usa, ancora 1800 morti per Covid: ma il governatore del Texas vieta il Green Pass per legge
Usa, ancora 1800 morti per Covid: ma il governatore del Texas vieta il Green Pass per legge
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni