Una bambina di quattro anni è rimasta uccisa e sua sorella gemella è stata ricoverata in ospedale dopo che la madre si è fermata sul ciglio della strada per farle fare pipì. Le piccole sarebbero state investite da due diverse auto. La tragedia è avvenuta lungo la Interstate 70 vicino a Hagerstown, nello Stato USA del Maryland, intorno alle 19:30 di lunedì sera.

Gli investigatori hanno spiegato che la famiglia stava viaggiando in direzione ovest sulla strada quando si è fermata sulla destra per consentire alle due bimbe e alla loro cugina adolescente di liberarsi. La loro mamma è scesa dal lato del passeggero dell'auto e ha fatto il giro verso il retro dell'auto. A quel punto una delle bimbe presenti in macchina è scesa dal sedile posteriore e ha attraversato due corsie dell'autostrada. Pochi istanti dopo le gemelline l’hanno seguita di corsa. Entrambe sono state travolte da due veicoli che sopraggiungevano a tutta velocità. Una delle bambine è stata portata d'urgenza al Meritus Medical Center, dove è stata dichiarata morta poco dopo, ha riferito l’emittente locale WUSA. L’altra bimba è stata trasportata in elicottero al Johns Hopkins Children’s Hospital di Baltimora. Non è stato ancora rilasciato un aggiornamento sulle sue condizioni.

La polizia di stato del Maryland ha detto che nessuna imputazione è stata presentata in relazione alla tragedia. Le corsie in direzione ovest della I-70 sono state chiuse per tre ore dopo il drammatico incidente di lunedì. Sulla vicenda è stata aperta un’indagine.