Gravissimo incidente per “My Song”, il veliero di 40 metri di Pier Luigi Loro Piana. La barca a vela in carbonio, costruita nel 2016 e con un valore stimato in circa 30 milioni di euro, è alla deriva in mezzo al Mediterraneo. Secondo quanto ricostruito, il veliero dell’imprenditore valsesiano da sempre appassionato velista ed esperto di competizioni riservate ai maxi yacht era stato caricato a bordo di una nave cargo per essere trasferito dai Caraibi, dove aveva trascorso la stagione invernale, alle isole Baleari. Doveva essere presente alla Loro Piana Superyacht Regatta che inizia il 3 giugno a Porto Cervo.  Durante il viaggio però il cargo è stato sorpreso da una violenta tempesta, che lo ha fatto inclinare e “My Song” è caduta in mare rovinosamente. Il grave incidente sarebbe avvenuto nel Golfo del Leone, a ridosso tra Spagna e Francia, nelle prime ore di domenica 26 maggio.

Come riporta “Il Giornale della Vela”, durante la traversata di andata verso i Caraibi, lo scorso autunno, "My Song" aveva avuto qualche problema tanto che l’armatore aveva optato per il ritorno per il viaggio caricata su un cargo. Il cargo Brattingsborg, nave con bandiera panamense lunga 138 metri e varata nel 2010, aveva caricato “My Song” a ST. Johns lo scorso 7 maggio. Ultima tappa prima di Genova il porto di Palma di Maiorca da cui era partito sabato con condizioni meteo non buone. Poi, nelle prime ore di domenica, l’incidente: a quanto si apprende, il Brattingsborg avrebbe provato a recuperare la nave. È al momento in corso un’inchiesta per accertare la dinamica dei fatti.