1.877 CONDIVISIONI
Conflitto in Ucraina
6 Marzo 2022
13:23

Erdogan ha esortato Putin a dichiarare un cessate il fuoco in Ucraina 

Il presidente turco Erdogan parlando con Putin ha detto che è necessario “garantire il cessate il fuoco, aprire i corridoi umanitari e firmare il trattato di pace”.
A cura di Susanna Picone
1.877 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

Cessate il fuoco subito. È quanto avrebbe chiesto, durante il colloquio telefonico con il presidente russo Vladimir Putin, il leader turco Recep Tayyip Erdogan. Il presidente della Turchia avrebbe insistito sull'importanza di adottare misure urgenti per un cessate il fuoco – che oltre alle ragioni umanitarie darebbe, secondo Ankara, un'opportunità per lavorare a una soluzione politica – aprire corridoi umanitari e firmare un accordo di pace. A darne notizia è l'agenzia Anadolu. Putin ed Erdogan si sono sentiti nelle scorse ore al telefono per parlare dell'invasione russa in Ucraina. I due leader avrebbero parlato per un'ora. La Turchia, ha detto Erdogan secondo l'agenzia Anadolu, sarebbe pronta a contribuire con "mezzi pacifici". Erdogan, riporta ancora il Daily Sabah, ha rinnovato l'appello a "spianare la strada per la pace insieme".

Cosa ha detto Putin a Erdogan

Il Cremlino intanto ha fatto sapere che il presidente russo Putin ha parlato con Erdogan esprimendo la speranza che Kiev dimostri un approccio più costruttivo al terzo round di colloqui in Bielorussia, in programma domani. "È stata espressa la speranza che durante il prossimo round di negoziati pianificato, i rappresentanti dell'Ucraina mostreranno un approccio più costruttivo che tenga pienamente conto della realtà esistente", è quanto si legge in una nota citata da Tass. Il presidente russo avrebbe quindi, secondo il Cremlino, confermato la disponibilità di Mosca al dialogo con le autorità ucraine e i partner stranieri per risolvere il conflitto. "È stata confermata la disponibilità della parte russa al dialogo con le autorità ucraine e con i partner stranieri per risolvere il conflitto", si legge nel comunicato rilanciato dalle agenzie russe. Putin avrebbe richiamato l'attenzione di Erdogan "sull'inutilità di qualsiasi tentativo di Kiev di trascinare il processo negoziale".

1.877 CONDIVISIONI
2698 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni