141 CONDIVISIONI
8 Settembre 2021
18:31

Daniel, lo smemorato: si sveglia pensando di essere nel 1999, senza alcun ricordo degli ultimi 20 anni

Un anno fa il 36enne texano si è svegliato accanto alla sua Ruth. Non l’ha riconosciuta e ha pensato fosse stato rapito. I ricordi dell’uomo si erano fermati al 1999, quando aveva appena 14 anni. Quella mattina credeva infatti che dovesse andare a scuola. Ma cosa è successo davvero a Daniel Porter?
A cura di Biagio Chiariello
141 CONDIVISIONI

La storia di Daniel Porter sembra uscita davvero da un film. Nel luglio 2020 il 36enne americano si è svegliato accanto alla moglie e ha scoperto che non aveva idea di dove si trovasse o chi fosse la donna accanto a lui. In un primo momento ha pensato di essere stato rapito e la sua Ruth, 37 anni, ha dovuto convincerlo che in realtà le cose stavano diversamente. La coppia ha avuto bisogno dell'aiuto dei genitori di Daniel, visto che l'uomo si ricordava ancora di suo padre e sua madre. A differenza invece di sua figlia di 10 anni, Libby. Quando Daniel si è svegliato era convinto che dovesse andare a scuola: pensava infatti di essere nel 1999, quando aveva appena 14 anni. In un istante, 20 anni di ricordi erano svaniti.

La sua storia è stata riportata da Metro.co.uk. Daniel ora sta provando a lavorare per ricostruire i suoi ricordi, incluso il giorno del suo matrimonio e la nascita di Libby. "Si è svegliato e non aveva idea di chi fossi o dove si trovasse. Era molto confuso" ha raccontato la moglie:

"Non aveva riconosciuto la stanza. Pensava di essere ubriaco o di essere stato rapito. Ho capito che pensava che fossero gli anni Novanta perché ricordava bene un programma della WWE (Wrestling), quindi ho cercato quando è andato in onda. L'ho aiutato a vestirsi e pensava che gli stessi dando i panni di mio marito e aveva pausa che sarebbe tornato a casa da un momento all'altro. Fortunatamente, eravamo nella fattoria dei suoi genitori che hanno chiaramente confermato che ero sua moglie e lui gli ha creduto, ma non aveva idea di avere una figlia. Era arrabbiato quando si è guardato allo specchio. Si chiedeva perché fosse così vecchio e grasso".

I medici in ospedale hanno scoperto che Daniel aveva sofferto di un'amnesia globale transitoria, un'interruzione improvvisa e temporanea della memoria a breve termine. L'ipotesi è che i ricordi fossero tornati entro 24 ore. Ma non è successo. Non solo si è dimenticato chi fosse la moglie e figlia, ma ha anche perso ogni ricordo della sua educazione ed è stato costretto a smettere di lavorare come specialista dell'udito.

"Non ricorda di avermi incontrata, sposata, dell'acquisto della nostra prima casa, della nascita di nostra figlia o dell'11 settembre. È strano ora perché è come se io avessi una vecchia relazione e lui ne ha una nuova. Anche la sua personalità è diversa e ha gusti diversi in fatto di cibo, è davvero strano ma il suo senso dell'umorismo è davvero buono. È più amichevole e socievole, ama uscire ma non era solito farlo prima"

Pochi mesi prima del fatidico giorno, Daniel ha iniziato a soffrire di convulsioni indotte dallo stress a causa dei grandi cambiamenti che stavano avvenendo rapidamente nella sua vita: prima ha perso il lavoro, poi ha cambiato casa, quindi si è fatto male alla schiena e ha dovuto iniziare a usare un bastone da passeggio. "Il 2019 è stato un anno davvero traumatico. Il mese in cui ci siamo trasferiti ha iniziato ad avere crisi non epilettiche. All'inizio erano piuttosto violente. Una di queste ha incasinato qualcosa nella sua schiena, quindi ha avuto un'ernia del disco e ha sofferto tanto" ricorda Ruth.

Si pensa che tutto questo stress accumulato abbia innescato la perdita di memoria di Daniel. "Ha affrontato tutte queste cose una dopo l'altra ed era come se il suo cervello si rifiutasse di accettarle e ha semplicemente cancellato 20 anni di ricordi", ha detto la moglie. "Sapevo che quando le persone subiscono un trauma possono perdere la memoria, ma non sapevo che avrebbe potuto causare 20 anni di perdita di memoria" ha concluso la donna.

141 CONDIVISIONI
Un uomo ha stuprato una donna sul treno per 40 minuti e nessuno dei passeggeri ha chiamato la polizia
Un uomo ha stuprato una donna sul treno per 40 minuti e nessuno dei passeggeri ha chiamato la polizia
Hotel fantasma da 85 milioni e tute mimetiche da 28: sprechi da 145 miliardi degli Usa in Afghanistan
Hotel fantasma da 85 milioni e tute mimetiche da 28: sprechi da 145 miliardi degli Usa in Afghanistan
Il mistero della sindrome dell’Avana che sta colpendo anche diplomatici a Berlino
Il mistero della sindrome dell’Avana che sta colpendo anche diplomatici a Berlino
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni