11.591 CONDIVISIONI
Covid 19
10 Marzo 2020
10:49

Chiudono gli ospedali d’emergenza in Cina: i contagi continuano a rallentare

La Cina chiude la maggior parte degli ospedali d’emergenza, aperti per ricevere pazienti affetti da coronavirus. Succede a Wuhan, quello che era l’epicentro dell’epidemia di Covid-19. D’ora in poi i casi confermati verranno inviati prima agli ospedali designati e, sono in caso di necessità, gli ospedali modulari verranno riaperti.
A cura di Susanna Picone
11.591 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Quella che appare come una buona notizia sul fronte dell’epidemia del coronavirus arriva dalla Cina e in particolare da Wuhan, nella provincia di Hubei, da dove è partito il contagio di Covid-19. Le autorità locali hanno chiuso 14 dei 16 ospedali provvisori allestiti per i convalescenti dal nuovo virus, mentre stanno drasticamente calando i contagi in città. Secondo l’ultimo aggiornamento, la Cina ha registrato 17 nuovi decessi e a sette settimane dall'esplosione dell’epidemia si contano 3136 morti e 80754 contagi secondo quanto ha riferito il ministero della Sanità di Pechino. E in questi ultimi giorni, appunto, le autorità locali stanno chiudendo le strutture che erano state realizzate in tempi record. L'ultima a chiudere è stata la struttura di Jianghan, un centro espositivo internazionale adibito a ospedale e le altre strutture ospedaliere temporanee rimaste in funzione in città potrebbero chiudere nelle prossime ore.

Foto di gruppo dei medici e infermieri impegnati negli ospedali temporanei – Gli ospedali costruiti per combattere l’epidemia di coronavirus hanno trattato circa 12mila casi nella zona di Wuhan. Al momento, secondo quanto scrive il China Daily, sarebbero solo 100 i pazienti ancora in cura negli ospedali di campo attivi che in queste ore saranno trasferiti in altri ospedali designati. L'agenzia Xinhua ha pubblicato le immagini di medici e infermieri del "Wuhan Livingroom" ritratti in alcune foto di gruppo celebrative della chiusura dell'ospedale avvenuta domenica pomeriggio. Le strutture, secondo quanto hanno specificato gli esperti della National Health Commision, resteranno chiuse temporaneamente dato che d'ora in poi i casi confermati "verranno inviati prima agli ospedali designati e, sono in caso di necessità, gli ospedali modulari verranno riaperti”.

11.591 CONDIVISIONI
31841 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni