16 Marzo 2014
18:26

Corea del Nord: lanciati 18 missili in oceano

Il lancio di missili a breve raggio è avvenuto ieri sera verso il Mare Orientale. Nel frattempo proseguono le esercitazioni congiunte tra Corea del Sud e Stati Uniti.
A cura di D. F.

Kim Jong-Un, presidente della Corea del Nord, ha dato il via libera al lancio di 18 missili a breve raggio in direzione del Mare Orientale. E' avvenuto nella serata di ieri e a renderlo noto è stata una fonte della Corea del Sud citata dall'agenzia di stampa Yonhap. Il lancio ha avuto inizio alle 18.20 locali ed è durato per una decina di minuti. I missili hanno percorso circa 70 chilometri prima di finire nel Mare orientale, precisa la fonte. Secondo numerosi osservatori potrebbe trattarsi di un nuovo minaccioso segno del "cattivo umore" di Pyongyang mentre proseguono le manovre militari congiunte tra Usa e Corea del Sud. Iniziate lo scorso 25 febbraio, le esercitazioni proseguiranno fino ad aprile.

La scorsa settimana nel paese si sono tenute le elezioni della Suprema Assemblea del Popolo.Gli elettori potevano esprimersi con un sì o con un no nei confronti di un unico candidato per ogni distretto. A kim Jong-Un è capitato quello di Paekdu dove, per paura di ritorsioni, l’affluenza è stata del 100%: tutti hanno detto sì. Secondo la Korean Central News Agency, agenzia stampa di regime – “il voto ha dimostrato il sostegno assoluto dei cittadini e la profonda fiducia che nutrono nei confronti del leader Kim Jong Un, al quale intendono rimanere fedeli”.

Perché Putin sta facendo esercitazioni con missili ipersonici: “È in difficoltà, vuole spaventarci”
Perché Putin sta facendo esercitazioni con missili ipersonici: “È in difficoltà, vuole spaventarci”
Corea del Nord, la prima minaccia dell'anno di Kim: aumento esponenziale dell'arsenale nucleare
Corea del Nord, la prima minaccia dell'anno di Kim: aumento esponenziale dell'arsenale nucleare
Corea del Nord, scatta lockdown a Pyongyang per una
Corea del Nord, scatta lockdown a Pyongyang per una "malattia respiratoria non specificata”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni