1.292 CONDIVISIONI
13 Luglio 2021
21:26

Cina, padre ritrova figlio rapito dopo 24 anni: la loro storia ha ispirato il film “Perdita e amore”

Lo ha ritrovato dopo 24 anni di ricerche quel figlio scomparso davanti la loro casa di Shandong in Cina, Guo Gangtang che ha potuto riabbracciarlo in un momento immortalato anche in diretta tv. Il giovane che oggi ha 26 anni è stato portato via da un gruppo di trafficanti di esseri umani. Il padre ha percorso in moto 500mila chilometri per ritrovarlo.
A cura di Chiara Ammendola
1.292 CONDIVISIONI

Un abbraccio lungo 24 anni. È questo il tempo trascorso dal giorno in cui il piccolo Guo Xinzhen fu rapito e quello in cui, ormai adulto, ha potuto incontrare il padre che in questi lunghi anni non aveva mai smesso di cercarlo. La loro storia arriva dalla Cina e a immortalare questo momento anche una foto che testimonia la forza e la tenacia che il papà del giovane, Gangtang, ha avuto arrivando a percorrere in moto oltre 500mila chilometri attraverso la Cina per ritrovarlo. Una storia che aveva ispirato un film nel 2005, "Lost and Love", (Perdita e amore) con protagonista Andy Lau.

Guo Xinzhen aveva solo due anni quando fu rapito da un gruppo di trafficanti di esseri umani davanti alla casa nella provincia di Shandong in Cina doveva viveva con la famiglia. I due avevano pianificato il rapimento del piccolo, secondo le autorità, con l'intenzione di venderlo per denaro. Era il 21 settembre 1997. Da quel giorno, il padre ha iniziato le ricerche del figlio proseguite fino al suo ritrovamento: per 24 anni ha girato tutte le province e tutte le regioni della Cina, tranne il Tibet e lo Xinjiang, percorrendo oltre mezzo milione di chilometri, portando volantini e striscioni con la foto di suo figlio. "Non posso smettere di cercarlo", aveva raccontato nel 2015, poco prima che uscisse il film sulla sua storia, che raccontava anche gli innumerevoli incidenti e pericoli vissuti da Guo nel corso della sua ricerca.

Secondo il ministero della pubblica sicurezza cinese, la polizia è stata in grado di rintracciare l'identità di suo figlio, Guo Xinzhen, grazie al test del Dna, provvedendo poi a rintracciare e ad arrestare due persone sospettate del rapimento, secondo quanto ha riferito il Global Times. Nel 2015 è stato stimato che in Cina venivano rapiti ogni anno 20mila bambini, molti dei quali venduti per essere adottati illegalmente sia nel Paese sia all'estero.  "Oggi è un giorno molto importante per me. Mio figlio è stato ritrovato. Il futuro è pieno di felicità. Dio ci tratta con gentilezza", ha scritto Guo suoi suoi social.

1.292 CONDIVISIONI
Affido condiviso, il racconto di Vanessa: "Ho rapito mio figlio per salvarlo dal padre violento"
Affido condiviso, il racconto di Vanessa: "Ho rapito mio figlio per salvarlo dal padre violento"
250.919 di Simona Berterame
Franco e Josh, padre e figlio gay: “Con la nostra storia vogliamo aiutare altra gente"
Franco e Josh, padre e figlio gay: “Con la nostra storia vogliamo aiutare altra gente"
Da Ostuni fino al Financial Times: la storia di Franco e Josh, padre e figlio gay
Da Ostuni fino al Financial Times: la storia di Franco e Josh, padre e figlio gay
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni