Una base dell'aeronautica statunitense a Suffolk è stata messa in blocco per diversi minuti a seguito di un "incidente di sicurezza", riferiscono fonti di Sky News. Un uomo a bordo di un'auto avrebbe cercato di forzare un check point all'ingresso, stando a quanto scrivono i media locali. Dopo circa un'ora le autorità hanno specificato che la base non è più lockdown (cioe' nell'impossibilità di accedervi o uscirne) dopo che la polizia locale ha completato le verifiche e sottoposto a fermo una persona.I

l corrispondente della difesa di Sky, Alistair Bunkall, ha dichiarato: "Mi è stato detto dal Ministero della Difesa a Londra che un individuo è sotto la custodia della polizia di Suffolk.La base resta in lockdown, le persone devono restare nei loro uffici, spegnere le luci, chiudere le porte, tirare le tende o le persiane intorno alle finestre per far sembrare che non ci sia nessuno intorno". Un portavoce del ministero della Difesa ha detto: "Siamo a conoscenza dell'incidente al nella base RAF Mildenhall, la polizia locale si sta occupando della situazione, tutte le domande dovrebbero essere indirizzate a loro".

Secondo Sky News, ci sarebbe stata "un alterco" di fronte ai cancelli della base, concluso con l'arresto del sospetto, verosimilmente alla guida del veicolo in questione La base di Mildenhall era stata indicata nella liste di strutture militari che un presunto simpatizzante britannico dell'Isis, arrestato e poi condannato all'ergastolo l'anno scorso, aveva pianificato di colpire.