Si susseguono le voci su chi sarà il prossimo vincitore o la prossima vincitrice Premio Nobel per la Letteratura 2020. Come ogni anno, il toto-nomi si fa sempre più corposo, nella certezza come ogni anno di non indovinare nemmeno stavolta. Gli scommettitori più accaniti possono, in ogni caso, dare un'occhiata ai seguenti nomi. Secondo il più grande quotidiano svedese, Firstpost, l'Accademia conferirà questo importante riconoscimento a Jamaica Kincaid, la cui "posizione su varie questioni morali e politiche meritano assolutamente di essere ascoltate". Ma vediamo chi potrebbe essere indicato il prossimo giovedì 8 ottobre alle ore 13, quando sarà decretato il Premio Nobel per la Letteratura 2020.

Chi potrebbe vincere il Nobel 2020 tra le donne

Nell'ambiente si fanno molti (soliti) nomi e si avanza persino qualche novità. In genere è da lì che può venire qualche buona notizia per chi è appassionato di pronostici. Tra le donne (sull'identikit del prossimo vincitore qualche giorno fa abbiamo fatto delle ipotesi) le voci più insistenti indicano Maryse Condè, la scrittrice della Guadalupa che nel 2018 è stata insignita del New Academy Prize in Literature, l'eterno nome della scrittrice canadese Margaret Atwood, la poetessa Anne Carson, le penne made in USA Joyce Carol Oates, Marilynn Robinson e Joan Didion, la britannica Hilary Mantel e la francese Annie Ernaux.  Per l'Italia, come sappiamo, ad essere candidata è la scrittrice Giovanna Giordano, che tante polemiche ha suscitato.

Chi potrebbe vincere il Nobel 2020 tra gli uomini

Tra gli uomini, invece, i nomi intramontabili sono quelli di Haruki Murakami, il keniota Ngugi wa Thiong'o, lo spagnolo Javier Marias, il poeta sudcoreano Ko Un e l'israeliano David Grossman. Oltre naturalmente che Michel Houellebecq, del ceco naturalizzato francese Milan Kundera e Stephen King. Ma l’Accademia potrebbe anche indirizzarsi su Peter Nadas dell’Ungheria, Ismael Kadare dell’Albania o Mircea Cartarescu della Romania.