L’Apecar di "Feelmare"
in foto: L’Apecar di "Feelmare"

Uno schermo di tre metri per due montato su un Apecar: è il cinema più piccolo del mondo, guidato da donne, che a partire dal 23 luglio animerà "Feelmare", la rassegna cinematografica sulle Isole Pontine, che andrà avanti fino al 3 agosto a Ventotene e a Ponza. Un'Ape Piaggio 50, guidato da sole donne, si inerpicherà nei luoghi più impervi delle due isole, portando la cultura a domicilio. La visione dei film è gratuita e ci sarà sempre il mare a fare da sfondo alla visione comunitaria della pellicola.

Ponza e Ventotene per Feelmare

L'edizione 2019 di Feelmare inizia il 23 luglio dall'Isola di Ventotene con quattro giorni dedicati ai più piccoli per poi raggiungere Ponza dall'1 al 3 Agosto. L'iniziativa nasce dall'idea di cinque giovani donne dell'associazion Eikon, che hanno recuperato un Apecar per trasformarlo in uno strumento di cultura. Il mezzo di trasporto si sistemerà nelle piccole piazze, oltrepassando i passaggi, più stretti e remoti delle due isole, portando il pubblico alla visione di diversi film, dall'Orso d'Oro della Berlinale "Fuocammare" a titoli come "Capitan America" e "Into the Wild", fino alle rassegne dedicate a Bud Spencer e Lina Wertmuller

Feelmare: portare il cinema dove non c'è

L'idea del progetto del più piccolo cinema del mondo su un Apecar guidato da donne è portare il cinema dove non c'è offrendo un modo alternativo di conoscere film vecchi e nuovi. "Feelmare" è il primo esperimento italiano ed europeo tutto al femminile di cinema su tre ruote, assistere ad una delle proiezioni è un evento unico nel suo genere. Il pubblico adulto partecipa portando sedie, coperte o semplicemente affacciandosi dal balcone, mentre per i più piccoli vengono allestite platee di cuscini e poltroncine gonfiabili, con uno spettacolo finale di bolle di sapone.