9 Settembre 2021
12:03

Adozioni libri scolastici 2021/2022: i consigli per risparmiare

La scuola in presenza sta per ricominciare, e con lei le classiche preoccupazioni delle famiglie, che sono comprensibilmente prese dall’ansia di procurarsi, nel minor tempo possibile e possibilmente a un prezzo congruo, i libri scolastici. Ecco alcuni consigli per risparmiare sull’acquisto dei testi.

La scuola in presenza sta per ricominciare e con lei le classiche preoccupazioni delle famiglie, che sono comprensibilmente prese dall'ansia di procurarsi, nel minor tempo possibile e possibilmente a un prezzo congruo, i libri scolastici. Timori che sono anche giustificati dai numeri: secondo un'indagine pubblicata la scorsa settimana da Tuttoscuola, ogni famiglia spende in media 286 euro per dotare i figli dei testi indicati per la prima media, mentre per le scuole superiori l'esborso varia a seconda degli istituti: si va dai 320 euro medi spesi per il primo anno di liceo classico ai 240 degli istituti professionali. Non è da sottovalutare neppure l'impatto delle spese accessorie: stando ai dati diffusi da Codacons, i prezzi del materiale per la scuola (penne, matite, zaini, diari e via discorrendo) sono stati interessati da un aumento del 3,5% rispetto allo scorso anno. Tuttavia, per fortuna, esistono diversi espedienti utili a limitare le spese.

Come risparmiare sui libri scolastici: bonus scuola

Il primo e più ovvio è il bonus libri, destinato alle famiglie che versano in condizioni di difficoltà economica accertate da una dichiarazione Isee in corso di validità, previsto da diversi regioni ma con requisiti d'accesso differenti. Sul sito del Ministero dell'Istruzione è possibile prendere visione delle discipline adottate dalle varie regioni.

Come risparmiare sui libri scolastici: mercato dell'usato

Una seconda possibilità è quella di ricorrere al mercato dell'usato. Nel nostro paese sono attive diverse realtà specializzate nella vendita di testi di seconda mano. La più famosa è Il Libraccio, che ha una sezione interamente dedicata ai libri scolastici e in cui è anche possibile prendere visione delle adozioni scolastiche previste per tutti gli istituti d'Italia. Da segnalare anche Bancolibri.it, una libreria online indipendente che tratta unicamente libri scolastici usati utilizzati nelle scuole di ogni ordine e grado. Per quanto riguarda i social, da non sottovalutare le decine di gruppi "compro-vendo" presenti su Facebook, che presentano spesso occasioni interessanti.

Come risparmiare sui libri scolastici: Amazon e sconti nei supermercati

Un'altra strada potrebbe essere quella di rivolgersi ai supermercati: diverse catene consentono di prenotare sui propri siti i libri di testo e ritirarli comodamente nei negozi più vicini, con uno sconto del 15% tra cui Esselunga, Conad e Carrefour (in questo caso, però, l'applicazione dello sconto è collegata al possesso della relativa carta fedeltà). Anche Amazon, che ha dedicato un'intera sezione ai libri scolastici, propone uno sconto del 15% sui testi nuovi.

I migliori libri gialli del 2021 da leggere assolutamente
I migliori libri gialli del 2021 da leggere assolutamente
I 10 migliori libri per prepararsi al test di medicina: classifica e consigli
I 10 migliori libri per prepararsi al test di medicina: classifica e consigli
La terza dose di vaccino anti Covid somministrata tra fine anno e inizio 2022
La terza dose di vaccino anti Covid somministrata tra fine anno e inizio 2022
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni